Franco Smith conferma: “Roselli e Moretti alle Zebre”

I tecnici della nazionale under 20 passano allo staff diretto da Michael Bradley, manca solo la ratifica federale

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Paolomn 6 Maggio 2020, 10:41

    Complimenti ad Andrea Moretti per il lavoro fatto con i giovani e in bocca al lupo per la nuova sfida(anche se è un ritorno in pro14 dato la sua esperienza come allenatore della mischia degli Aironi) .MaiMular Moro!

  2. Marte_ 6 Maggio 2020, 11:27

    Non piaceranno a tutti le accademie ma finalmente vedo programmazione e linearità nelle scelte

  3. LiukMarc 6 Maggio 2020, 12:04

    I migliori in bocca al lupo per i nuovi allenatori.
    Sullo staff della maggiore aspettiamo certezze, ma il mio pensiero l’ho espresso già in passato.
    Permettermi però il commento che “i nomi che girano son sempre quelli”, anche guardando agli “effetti domino” di cui si parla.
    Non dico niente sui singoli (specie la coppia che ha portato ai migliori risultati dell’U20, o su un allenatore di una U18 dai risultati straordinari), ma se c’è qualcosa che si è capito ormai da anni è che a noi servono allenatori stranieri che formino i nostri allenatori e indirizzino i nostri ragazzi. Cose che mi pare continuino entrambe a mancare.
    Non perchè se sei italiano sei più necessariamente più incompetente e scarso, ma perchè se non importiamo competenze da chi ne sa più di noi, come potremo davvero migliorare seguendo i nostri concorrenti?

    • Camoto 6 Maggio 2020, 13:42

      Vero @liuk, i nomi son sempre quelli.
      Ma in questo effetto domino il ritorno di Brunello tra le under è una gran bella notizia.
      Per il futuro, sul taccuino azzurro o delle franchigie spero ci sia Marcato. Vera sorpresa degli ultimi anni, un giro in alto, inizialmente da coach per la difesa, glielo farei fare.
      Auguri intanto a Moretti e Rosselli, pur vero che hanno avuto dei talenti per le mani, ma mai visto l’Under 20 così aggressiva è intensa come negli ultimi anni. Proprio ciò che spesso è mancato alle Zebre.

      • LiukMarc 6 Maggio 2020, 14:17

        Vero per l’U20, anche vero che (ancora troppo) spesso si sono visti giocare con tanta foga e senza una vera capacità di “lettura” del gioco e di cosa fare, che mi sembra una delle due mancanze (assieme ad alcuni fondamentali) che ci falcidiano di più a tutti i livelli.
        Comunque buon lavoro a loro, e a Brunello su cui ovviamente condivido il tuo pensiero.

  4. Parvus 7 Maggio 2020, 10:28

    in pieno accordo con liuk, servono allenatori stranieri almeno per i prossimi 30-40 anni. e soprattutto a capo della commissione tecnica della fir.

Lascia un commento

item-thumbnail

United Rugby Championship: Zebre e Benetton, le partite saranno in chiaro su Mediaset 20

FIR e Mediaset annunciano l'accordo per tutte le sfide delle due franchigie italiane

item-thumbnail

Zebre, Emiliano Bergamaschi: “Abbiamo una mischia giovane su cui poter lavorare. Vogliamo un’alta competitività”

L'allenatore della mischia degli emiliani traccia il suo primo bilancio in vista dell'inizio della stagione 2021/2022

14 Settembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre: lungo stop per Gabriele Venditti

Problema alla spalla destra per il seconda/terza linea dei ducali

12 Settembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre, ecco Liam Mitchell per il pacchetto di mischia

Il seconda linea neozelandese era dato in procinto di unirsi alla franchigia ducale già da qualche settimana

9 Settembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre: In arrivo un utility back dalla Nuova Zelanda

Timothy O'Malley è un nuovo giocatore della franchigia emiliana. 27 anni, arriva dai Tasman Mako

8 Settembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby