Monumenti: Hugo Porta

Uno dei mediani d’apertura più forti di tutti i tempi, leader dell’Argentina che sconvolse il mondo ovale

COMMENTI DEI LETTORI
  1. ambi 2 Aprile 2020, 15:23

    Per la redazione:La mia prima osservazione è 1. Non avete dato la notizia della morte di PAOLETTI Paolo tallonatore dell’Italia anni 70/80.(vi dovreste vergognare) 2. Evidentemente non interessa parlare del rugby italiano in modo completo. L’Italia ha battuto l’Argentina nel 1978 a Rovigo 19- 6. Con Porta Hugo capitano.Se vi interessa farlo sapere, abbiate la curiosità di di andare a vedere i risultati dell’Argentina durante la sua tour nelle isole britanniche.non abbiate vergogna di ciò che ha fatto la nazionale TUTTA italiana negli anni 70/80.

    • tinapica 3 Aprile 2020, 20:31

      Toni un po’ duretti i suoi; contenuti in parte condivisibili. Tranne per una cosa: in quest’articolo si cerca di tratteggiare la crescita della Nazionale Argentina nel suo cammino incontro alle Nazioni giganti nella tradizione della palla ovale; l’Italia, sinceramente, non può essere compresa in questo gruppo.

  2. Interza 2 Aprile 2020, 16:40

    Fa bene ricordare Hugo Porta, un grandissimo campione. Non esistiono più aperture così talentuose.
    C’è un refuso sui risultati dell’Argentina nei mondiale 1987. L’Argentina battè L’italia 25-16 e perse con Fiji 9-28 e Nuova Zelanda 15-46 e a passare il turno furono Fiji come seconda.
    Su quanto dice sopra nel commento @ambi triste non ricordare Paoletti e a Rovigo io ero presente e quella era una gran Nazionale ! Basta leggere la formazione ed avere qualche anno in più. La memoria rimane sempre. quelli erano tempi mitici.

Lascia un commento

item-thumbnail

European Onrugby Ranking: gli Exeter Chiefs irrompono sul podio. Benetton, leggero passo indietro

Balzi in avanti Glasgow Warriors e Pau. Stabili le Zebre

11 Giugno 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

Rugby in diretta: il palinsesto tv e streaming del weekend dal 10 all’11 giugno

Partite in diretta dalla Rainbow Cup e dal Super Rugby TransTasman, che chiudono le loro regular season e si preparano alle finali

10 Giugno 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

Waikato, quando i Lions inciamparono su una fucina di talenti

Piccola storia di un club erroneamente sottovalutato dai Lions, ma che alla storia del rugby ha dato tanto. Soprattutto in panchina.

7 Giugno 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

Gareth Steenson, nemo propheta in patria

Un giorno l'Ulster decise di non puntare sull'ex numero 10 della Nazionale under 21 irlandese. Gareth Steenson, però, non si è perso d'animo.

6 Giugno 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

Rugby in diretta: il palinsesto tv e streaming del weekend dal 5 al 6 giugno

Super Rugby Trans-Tasman, Rainbow Cup e Nazionale italiana Seven: piatto ricco quello del prossimo fine settimana

2 Giugno 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: Benetton, che salto in avanti!

La vittoria dei Leoni su Connacht ha garantito tante posizioni in più alla squadra prima nel girone europeo di Rainbow Cup

2 Giugno 2021 Terzo tempo