Benetton Rugby, l’analisi di Zani: “Dobbiamo imparare a gestire la pressione”

Il pilone fissa il punto da cui ripartire in vista delle prossime gare, fra Champions Cup e Pro14

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Camoto 3 Dicembre 2019, 13:42

    Certo che la Champions è sempre dura.
    Ma per beccare le attuali prime 3 dei rispettivi tornei regolari ci vuole una buona dose di sfortuna. Altro che anulare, medio e pollice sul ferro…caro @mamo

  2. sanfrancesco 3 Dicembre 2019, 13:51

    bicchere mezzo pieno:
    vero che le sconfitte bruciano, e i dettagli, e sapere chiudere le partite e blah blah…
    …ma vincere con la benetton ormai e’ dura per tutti: alla fine puo’ andare male (Cardiff) o puo’ andare bene (Edinburgo), ma ce la giochiamo sempre e i 6 punti di bonus lo dimostrano (piu’ di tutti gli altri in pro14)

  3. try 3 Dicembre 2019, 14:04

    Il girone come era prevedibile è molto equilibrato. Puoi perdere con tutti o vincere. Un bene è la classifica corta e tutti, Treviso per prima, ha la possibilità di recuperare. Però ti mette nella situazione di essere sempre performante. Questo è il vero banco di prova.
    Forza Leoni!!
    Ma anche sveglia Leoni!!

  4. balìn 3 Dicembre 2019, 16:16

    per me hanno puntato molto sulla champions, ma andate male le prime due partite e sfiancati dagli ultimi match taluni giocatori e da Mondiale e premondiale altri giocatori, ora diventa difficile pensare che a Lione non debba esserci il necessario riposo per qualcuno che rischia di sfiancarsi e dover poi riposare sino al 6N, la logica di gestione dei giocatori deve avvicinarsi a quella irlandese, anche se qui tra infortuni e diverso livello è più difficile farlo. Speriamo che almeno qualche infortunato di lungo corso posso essere prossimo al rientro, esistono previsioni in merito? se non per tutti almeno per qualcuno?

  5. mamo 3 Dicembre 2019, 16:27

    Su Zani.
    Non so di chi sia il merito, mi vien da pensare a O’Shea, ma ho l’impressione che abbiamo trovato un tallonatole con i fiocchi.
    Così, a naso.

    • massimiliano 3 Dicembre 2019, 16:59

      Zani è forte anche come apertura, diciamocelo! 🙂

      • mamo 3 Dicembre 2019, 18:10

        Per ora l’ho visto a 2, aspetto di vederlo a 10 e son certo che ti darò ragione.

Lascia un commento

item-thumbnail

URC: la preview di Scarlets-Benetton, una ghiotta occasione per i Leoni

Tanti assenti nei gallesi che chiamano a raccolta i loro grandi vecchi. Diverse novità in un Benetton che vuole riscattarsi dopo lo stop con gli Ospre...

item-thumbnail

Dove si vede il Benetton contro gli Scarlets, in tv e streaming

I dettagli per seguire la partita dei Leoni a Llanelli

item-thumbnail

URC, la formazione del Benetton per la sfida agli Scarlets

Tornano Ignacio Brex, Hame Faiva e Thomas Gallo nel XV titolare dei Leoni per la trasferta in Galles

item-thumbnail

Benetton, Hame Faiva: “Finalmente rientro in campo”

Il tallonatore, convocato anche con la Nazionale "A", sta per chiudere il suo lungo stop dovuto all'infortunio al ginocchio

item-thumbnail

Benetton, Negri e Menoncello post-partita: «Delusi, ma il gruppo ha carattere»

Le parole di due protagonisti del match contro gli Ospreys