Test Match femminili: il Giappone vince e convince, per la Scozia una sconfitta che fa male

Allo Scotstoun Stadium finisce 20-24. Sakura 15 combattive e organizzate, ma le Dark Blues hanno mostrato progressi

COMMENTI DEI LETTORI
  1. MuirMan 24 Novembre 2019, 23:30

    Una Scozia al completo – e comunque con tutte le giocatrici importanti – perde giocando bene con un Giappone che ripete la bella prova dell’Aquila. Tenendo conto delle nostre assenze sabato scorso, e del fatto che la Scozia era ormai “allertata” circa il valore delle giapponesi, direi che tutto sommato questo Novembre non ci manda messaggi troppo preoccupanti. Se si ricuperano alcuni elementi, e si tiene con le prime cinque in mischia (come non abbiamo fatto con le inglesi dopo le sostituzioni), non vedo ragioni di panico in vista del 6 Nazioni. Certo che battendo il Giappone avremmo potuto permetterci di perdere sia Cardiff che a Dublino con più di 15 punti di scarto, finendo ancora davanti alla Spagna nel ranking. Ora non più. Ma non è comunque una situazione impossibile. Sempre che ci si dia una regolata rispetto a quello che non ha funzionato col Giappone (l’Inghilterra non la considero, al momento sono semplicemente troppo più forti di noi).

  2. MuirMan 24 Novembre 2019, 23:58

    Annotazione a margine: la partita ha offerto anche un esempio impagabile del fair play arbitrale anglosassone e dei tripli standard usati da questi signori. Al 69′ con la Scozia avanti 20-10, il Giappone crea un 2 contro 1 sulla fascia destra. A meno di dieci metri dalla linea, l’ala scozzese smanaccia il pallone in avanti impedendo che la palla arrivi all’ala giapponese davanti al guardalinee (scozzese). Questi non fa una piega e non la fa nemmeno il TMO, che si sente chiaramente segnalare “knock on”. Munarini, evidentemente coperta, prende atto e assegna la mischia al Giappone. Né può dare un’occhiata allo schermo perché si guardano bene dal fare rivedere l’azione, riproponendo una fase precedente del tutto irrilevante.
    Era meta tecnica e giallo 100 volte su 100….
    L’intera scena chi è curioso può vederla a questo url, a -27:15 dalla fine
    https://www.scottishrugby.org/fanzone/live-scotland-women-v-japan-women?fbclid=IwAR3NiNROJTFll6FD0-e6qgCcAWo2gkPsEKyrrR8OebK3kB5pVw8cGRdFMCE
    Non credo serva essere complottisti per immaginarsi che avrebbero fatto a parti invertite. E so benissimo che l’arbitro è sacro, che non bisogna lamentarsi ma pensare ai propri errori, etc. etc. etc. Ma dopo un weekend come questo è difficile starsene zitti. Almeno il Giappone ha vinto (e ho goduto come una scimmia).

    • Matteo Mangiarotti 25 Novembre 2019, 19:28

      Ciao, il TMO non c’era ieri allo Scotstoun, molto probabile che la voce che conferma l’in-avanti fosse quella dell’assistente

      • MuirMan 28 Novembre 2019, 12:12

        Grazie per la precisazione. Strano pero’…. e comunque il guardalinee andrebbe sanzionato, era talmente ovvio l’avanti volontario…

Lascia un commento

item-thumbnail

Test Match Estivi 2021: ecco il calendario degli All Blacks

Un "luglio isolano" per i tre volte campioni del mondo

item-thumbnail

Argentina: c’è Thomas Gallo nella lista preliminare per l’estate

Oltre al giovane del Benetton anche il prossimo arrivo in casa biancoverde Nahuel Tetaz Chaparro

item-thumbnail

All Blacks: Kieran Read si ritira dal rugby

Una leggenda dei 'tuttineri' dice basta a 35 anni

item-thumbnail

Inghilterra: dopo il difficile Sei Nazioni cambia lo staff tecnico

Due assistenti di Eddie Jones lasciano il loro incarico con la Nazionale, che dunque dovrà cercare nuove figure specializzate per attacco e skills

item-thumbnail

British and Irish Lions: cambia il calendario del Tour in Sudafrica

Novità importanti per la selezione britannica, con un nuovo avversario da affrontare e aggiustamenti "logistici" che coinvolgono anche i test match

item-thumbnail

Il grande ritorno in Galles di Rob Howley: “Ora posso sorridere”

Dopo la squalifica per scommesse, l'ex mediano di mischia dei Dragoni tornerà al Millennium per sfidare la "sua" nazionale