La Francia verso la sfida all’Italia, Fickou: “Vincere a tutti i costi”

Dopo il passo falso di Edimburgo, Brunel potrebbe dare spazio ad alcune novità nell’ultima partita dei suoi prima di partire per il Giappone

COMMENTI DEI LETTORI
  1. LiukMarc 26 Agosto 2019, 11:23

    Francia Argentina che secondo me è una delle tre partite più interessanti della fase a gironi. I precedenti mondiali del 2007 fanno ben sperare per un po’ di spettacolo, e considerando che una Inghilterra così è fuori portata per entrambe (anche se mai dire mai nella partita secca), è per le due squadre la prova determinante già alla prima giornata

  2. lear2 26 Agosto 2019, 11:41

    Il girone C a mio avviso è il più duro di tutti, potrebbe succedere di tutto

  3. lear2 26 Agosto 2019, 11:41

    Il girone C a mio avviso è il più duro di tutti, potrebbe succedere di tutto

  4. lear2 26 Agosto 2019, 11:41

    Il girone C a mio avviso è il più duro di tutti, potrebbe succedere di tutto

  5. Parvus 26 Agosto 2019, 12:55

    la prima prova del 9 contro la seconda squadra dell’irlanda è andata male…
    il ricco bottino con una incosistente russia…., per me non è da mettere sul piatto….
    ora alla seconda prova del 9 vedremo la nostra nazionale contro la francia che ha fatto un pareggio contro la scozia.
    vedremo di che pasta son fatti i nostri giocatori….
    per me parisse non giocherà….

    • wolframius 26 Agosto 2019, 13:08

      Seconda squadra dell’Irlanda che però ha affrontato la seconda squadra italiana. Forse con i titolari non sarebbe cambiato molto ma sarebbe giusto dirlo.

      • massimiliano 26 Agosto 2019, 13:14

        Sarebbe giustissimo! Certo per gli irlandesi quella era quasi la terza squadra, ma…poco importa, con in campo i titolari magari l’Italia portava a casa una partita che avrebbe avuto piu’ senso, anche in ottica morale, della scorpacciata solo mediatica contro la Russia

        • pippuzzo 26 Agosto 2019, 13:40

          Situazione praticamente identica per le due squadre. È Irlanda più forte.

          • massimiliano 26 Agosto 2019, 13:51

            Non lo sapremo mai, ma secondo me i titolari contro quell’Irlanda potevano farcela. Loro hanno fatto proprio poco poco in quella partita

  6. Parvus 26 Agosto 2019, 13:32

    si scusate terza squadra.

  7. Atley73 26 Agosto 2019, 14:54

    @massimiliano: Perchè non definirla quarta squadra quella che ha affrontato l’Italia?
    Ti ricordo poi che non sono le nazionali a scegliere contro chi giocare ma è il board di World Rugby a stabilire le agende dei test match. Sempre riguardo all’inutilità della partita contro la Russia, ti segnalo anche che prima di vincerla per moltissimo a poco, nessuno qui avrebbe scommesso sul punteggio finale, augurandosi al più una buona vittoria. Ricordo infatti che la Russia, a novembre, ha perso per 32 a 27 contro il Giappone… peraltro, e credo lo si sia visto bene nella partita tra inghilterra e irlanda, in questa fase di preparazione pre mondiale, conta tantissimo l’effettivo livello di preparazione atletica, dato che anticipare troppo il picco di performace sarebbe un vero suicido…

    • balin 26 Agosto 2019, 15:56

      Ma si, dai, è inutile sottolineare se perdiamo l’abbiamo fatto contro le loro riserve, se vinciamo giocavamo contro nessuno, è sempre la stessa storia. A sto punto la cosa importante contro i francesi è non tornare a casa con infortunati, sul risultato c’è poco da attendersi loro devon ancora definire la lista definitiva quindi qualcuno avrà il coltello tra i denti, per i nostri non vale la pena, in Scozia ed Irlanda dopo le pesanti sconfitte di Nizza e Londra nessuno ha fatto harakiri.

    • massimiliano 26 Agosto 2019, 16:24

      Terza squadra , prima della partita non e’ stata una mia definizione ma di altri, ma se vuoi dure che con quei giocatori l’Irlanda affrontera’ le gare impostanti, ok…
      Se vuoi dire che la Russia e’ quasi al livello del Giappone perche’ una volta ci ha perso di poco in condizioni che non conosco -ma se tanto mi da tanto a novembre erano in casa della Russia…- e quindi e’stato un avversario di livello probante, ok…
      Nessuno aveva scommesso su un tale distacco ma in tanti hanni detto che vincere con meno di 30 pts di distacco avrebbe dovuto preoccupare e non poco lo staff, ma tu puoi non essere d’accordo con gli altri blogghisti o esserti perso qualche commento, quindi ok…
      Ma sulla questione della preparazione, perche’me ne parli?? Io non ho detto nulla a riguardo, e assolutamente non ho detto che per ora le due avversarie incontrate sembravano anche piu’ imballate fisicamente, quindi il tuo commento non dovresti farlo certo al sottoscritto. Commento che comunque accolgo molto volentieri, perche’ a mio modesto parere e’ molto intelligente: quindi, riteni che lo staff abbia accelerato troppo la preparazione? Speriamo di no

  8. Atley73 26 Agosto 2019, 18:01

    Ciao Massimiliano, il riferimento al match tra Giappone e Russia (https://www.world.rugby/match/26617) era unicamente per sottolineare che nei precedenti match (ti invito a verificare tu stesso), la russia non ha mai beccato un’imbarcata del genere. Consultando la pagina di world rugby avrai tutti idettagli che ti interessa approfondire. Detto questo, definire ex post inutile l’incontro perchè effettivamente la vittoria è stata ampia mi pare (come sempre) un modo ingeneroso di giudicare il lavoro sin qui svolto dai nostri.
    Le mie considerazioni sullo stato di forma, poi, mi pare siano avvalorate dal continuo saliscendi dei risultati: la francia che asfalta la scozia (salvo perdere di un punto), l’inghilterra che perde col galles (e che asfalta la prima squadra dell’irlanda), l’italia che non gioca una gran partita nella sua prima uscita con l’irlanda (e asfalta la russia)… insomma, ben difficile arrivare alle conclusioni su queste basi e francamente mi auguro che il picco di performance dell’italia non arrivi sulla francia sabato prossimo.
    Sul fatto che l’irlanda non giocasse con i suoi migliori non c’è dubbio, ma la cosa ha riguardato anche la formazione dell’italia, e ho trovato francamente lezioso da parte di qualcuno arrivare a fare un improbabile toto squadra (seconda terza quarta…era una formazione non titolare selezionata per un match internazionale, tanto quanto la nostra)… mi pare sempre il solito modo di sottovalutare il lavoro dei nostri. Comunque sabato probabilmente avremo tutti le idee più chiare.
    Buona serata

  9. massimiliano 26 Agosto 2019, 18:45

    Dunque, bisognerwbbe capire contro chi ha giocato la Russia senza prendere imbarcate, e quali formazioni avevano schierato gli avversari. Sappiamo tutti che lo schierare sempre la migliore formazione e’ una leggenda.
    Comunque io non nego la buona prova dell’Italia, contro uno sparring che al mondiale e’ arrivato per l’esclusione di chi gli stava davanti, ma il fatto che mettere i titolari contro una squadra del genere e’ stato come nel 2011, jrwc; abbiam preso scoppole da tutti, poi all’ultima, lo spareggio con Tonga per non retrocedere, abbiamo sbeffeggiato gli avversari in campo, letteralmente. Orribile figura. Mettere in campo i giocatori che tanto si sapeva non sarebbero andati al mondiale, premiandoli per l’impegno profuso comunque, seco do me era meglio. Certo cosi’ han fatto una bella figura in tv, ma solo per chi ne capisce meno, sempre secondo me.
    Buona serata a te
    In bocca al lupo ai ragazzi per venerdi, divertitevi e divertiteci

Lascia un commento

item-thumbnail

Australia: tre big saltano il tour, la federazione si arrabbia e potrebbe rivedere le regole

Non sarà semplice per Rennie schierare il miglior XV nelle tre partite contro Scozia, Inghilterra e Galles: le assenze sono davvero tante

27 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Scozia: quattro esordienti e due capitani nel XV che sfida Tonga

Tante novità nei dark blues che aprono il loro autunno internazionale a Murrayfield. Ben otto potenziali debutti assoluti

27 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Irlanda: dai Test Match di novembre la spinta per la Rugby World Cup 2023

Capitan Sexton traccia la strada verso l'evento iridato

27 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match: Galles-All Blacks potrebbe essere a rischio. C’è un positivo fra i Dragoni

Entrambe le squadre sono state isolate. Continuano ad allenarsi, in attesa di novità

27 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Per Brice Dulin e Dylan Cretin, Antoine Dupont è il capitano giusto per la Francia

I due giocatori della nazionale francese commentano positivamente la scelta del mediano come capitano per i match di novembre

27 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

La metamorfosi di Owen Farrell

Il capitano dell'Inghilterra appare molto più tranquillo. E su Marcus Smith ha detto...

26 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match