Slow Motion #52: Celti, tremate!

Michael Leitch ha firmato contro gli USA una splendida meta corale: Scozia e Irlanda dovrebbero cominciare a preoccuparsi

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Dvd 14 Agosto 2019, 12:07

    Ragazzi, questi giapponesi, stanno investendo un botto nel rugby e stanno crescendo molto!! Hanno degli equiparati isolani e neozelandesi il che non è da poco… Se ci giocassimo nuovamente contro, non so se andrebbe a finire 1-1 come l’ultima volta che li abbiamo incontrati.

    • Superignazzio 14 Agosto 2019, 21:32

      non saprei sulla serie secca, sicuramente hanno un calendario agevole nel loro mondiale e la scozia non la ritengo cosí sicura del passaggio del turno

      • Dvd 14 Agosto 2019, 23:25

        Su questo concordo, nazione ospitante, girone abbordabile… Se la Scozia gioca come sa giocare passa lei, altrimenti rischia parecchio.. Comunque, ho l’impressione che il Giappone sarà una mina vagante….

Lascia un commento

item-thumbnail

Da “gentaglia” a eroi, elogio degli studenti che 50 anni fa marciarono contro l’apartheid

50 anni fa un gruppo di studenti britannici mise a rischio il tour degli Springboks

8 Dicembre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Rugby in diretta: il programma streaming dal 5/12 al 8/12

C'è il primo round del classico back-to-back delle coppe europee, con il Benetton a Lione e le Zebre in cerca del bis contro il Brive

5 Dicembre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

80° minuto: il pragmatismo delle Zebre

Un'analisi delle prestazioni più importanti nella vittoria dei ducali a Newport

5 Dicembre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: Ulster sale sul podio, le Zebre guadagnano tre punti secchi

I ducali restano in ultima posizione, ma si avvicinano in modo sensibile ad un gruppone di squadre appena sopra di loro

3 Dicembre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion #60: Gli Orsi ballerini di Pat Lam

La meta della settimana arriva dalla Premiership: Charles Piutau finalizza una bellissima azione corale dei Bristol Bears

2 Dicembre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Andy Goode è tornato (per una notte)

Ed è più "in forma" che mai

30 Novembre 2019 Terzo tempo