Cosa serve per diventare head coach dei Kings

La franchigia sudafricana sta cercando il sostituto di Deon Davids e ha deciso di pubblicare un bando sui propri canali ufficiali

COMMENTI DEI LETTORI
  1. fracassosandona 21 Giugno 2019, 16:28

    Saccà junior?

    • western-province 21 Giugno 2019, 16:53

      putroppo ha già accettato per il seven femminile, sennò poteva essere un ottimo e serio candidato; d’altronde se te la sai cavare con quei toscanacci dei livornesi non credo ci siano problemi in sudafrica

    • Mr Ian 22 Giugno 2019, 09:14
  2. davo 21 Giugno 2019, 16:38

    non per sminuire i tecnici italiani, pero’ anche con il Treviso abbiamo visto una notevole differenza tra il pre e post Crowley (levando Smith naturalmente… 🙂 ).
    Per diventare tecnici di un certo spessore occorrono (secondo me) moltissmi anni di gavetta. Per esempio, uno come Bortolami (o Bergamasco Mirco) se continua a fare questo tipo di percorso (e magari allenatore in seconda in una squadra Pro all’estero) potranno un giorno essere ottimi allenatori.
    Ma diventare allenatori Pro dopo pochi anni o subito aver smesso di giocare…mah….

    • gattonero 21 Giugno 2019, 20:23

      secondo me dipende anche con che squadre ha giocato un giocatore che intraprende la carriera da allenatore…un esempio Leo Cullen subito vincente con il “suo” leinster.

      • davo 21 Giugno 2019, 22:53

        Vero, anche se poi la struttura Pro di Leinster e’ un modello che da noi non esiste. Leo Cullen e’ un po’ lo strappo alla regola 🙂 vedi Gatland, o Eddy Jones, or Schimdt per esempio, e vedi anche la carriera di Hansen agli AB. Nella maggior parte vedo come un certo percorso comunque porti poi ad un arricchimento del bagaglio tecnico. Ora io spero vivamente che Bortolami e Mirco B possano un domani diventare allenatori di prima fascia (magari vincendo in Top14 e celtic) e poi chissa’….. 🙂

Lascia un commento

item-thumbnail

Tyler Bleyendaal dice basta a 29 anni

Il numero 10 della Red Army fermato da un infortunio al collo: la sua parentesi ovale sul campo è finita

21 Maggio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Mentre Hadleigh Parkes lascia il Galles, gli Ospreys cambiano proprietà

Diverse uscite annunciate dagli Scarlets. La franchigia di Swansea acquistata da un gruppo asiatico

14 Maggio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Prodigi ovali: John Cooney ha colpito la traversa eseguendo la Rabona

Il giocatore di Ulster si è cimentato nel Crossbar Challenge in maniera particolare

13 Maggio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Leigh Halfpenny ha deciso sul suo futuro

Il forte estremo gallese, dopo mesi di dubbi, ha praticamente scelto dove giocare dall'anno prossimo

21 Aprile 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

La particolare squalifica di James Cronin

Il pilone di Munster e dell'Irlanda è stato fermato per un mese in seguito a una vicenda quantomeno curiosa

21 Aprile 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

John Barclay: “Molti giocatori potrebbero aver giocato la loro ultima partita, senza saperlo”

L'avanti scozzese dedica un pensiero a molti dei suoi colleghi che dovranno appendere i propri scarpini al chiodo

21 Marzo 2020 Pro 14 / Altri club