Italseven: settima posizone per gli azzurri all'”Howard Hinton Sevens”

Al torneo di Tours, i ragazzi di Andy Vilk chiudono con 2 vittorie e 4 sconfitte complessive

ph. Sebastiano Pessina

L’avventura dell’Italseven di Andy Vilk all'”Howard Hinton Sevens” in quel di Tours, prima uscita agonistica stagionale, si è conclusa al settimo posto, con un bilancio azzurro complessivo di 2 vittorie e 4 sconfitte.

Nella fase a gironi, il team italiano ha perso contro Georgia Developing 7s ed una delle due selezioni francesi (la numero 1) presenti al torneo, riscattandosi nell’ultimo match di giornata, portato a casa contro la selezione transalpina numero 2, e chiudendo così il proprio raggruppamento in terza posizione.

Andamento molto simile, in termini di risultati, anche nella giornata domenicale, apertasi con le sconfitte contro Germania (nei quarti di finale) e Georgia developing 7s (nella semifinale per il quinto posto), ma conclusasi con il successo ai danni del team “New Zealand Select”, archiviando così la settima piazza nel torneo.

I risultati della fase a gironi – sabato

Georgia Developing 7s v Selezione Italiana Seven 29-5
Selezione Francese 1 v Selezione Italiana Seven 26-12
Selezione Francese 2 v Selezione Italiana Seven 14-22
I risultati della fase ad eliminazione diretta – domenica
Germania v Selezione Italiana Seven 27-12 – quarto di finale 
Georgia Developing 7s v Selezione Italiana Seven 22-14 – semifinale per il quinto posto
Selezione Italiana Seven v New Zealand Select 21-14 – finale per il settimo posto
onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Italseven: i risultati del weekend di Grand Prix

A Lodz la maschile arriva terza e si qualifica per Hong Kong, mentre si fermano ai quarti le ragazze allenate da Diego Saccà

21 Luglio 2019 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Italseven: gli azzurri accedono ai quarti del GP di Lodz grazie ai successi su Galles e Polonia

Bene gli uomini di Andy Vilk che cedono solo all'Irlanda ottenendo comunque la qualificazione fra le migliori otto

20 Luglio 2019 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Italseven femminile: le azzurre volano ai quarti di finale a Kharkiv battendo Irlanda e Galles

Due larghe affermazioni e una sconfitta ininfluente con la Spagna: questo il bilancio delle ragazze di Diego Saccà

20 Luglio 2019 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Italseven: Italia fuori dalle Olimpiadi con entrambe le selezioni

Sconfitte pesanti quanto annunciate ai quarti di finale dei rispettivi tornei per la nazionale maschile e quella femminile

14 Luglio 2019 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Tokyo 2020: le nazionali italiane ancora in corsa al torneo di qualificazione olimpico

Due vittorie per gli uomini e una per le donne: entrambe le squadre sono ai quarti. Domenica sfide difficili contro Inghilterra e Russia

13 Luglio 2019 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Italseven: Ignacio Brex convocato per il torneo di qualificazione olimpica

Il centro del Benetton Rugby dovrebbe diventare eleggibile anche per la nazionale a 15 dopo aver giocato con gli azzurri del Sevens

11 Luglio 2019 Rugby Azzurro / Rugby Seven
  1. Parvus 26 Maggio 2019, 18:41

    ma sono così forti le selzioni della germania e della georgia???
    le abbiamo prese di brutto…., mi pare….
    mahh….

  2. TommyHowlett 27 Maggio 2019, 08:52

    Questa sarebbe la crescita che pian piano ci dovrebbe portare al top del circuito europeo? Qualsiasi torneo a cui partecipiamo, ovviamente di terza-quarta fascia come livello, non riusciamo a schiodarci dalle posizioni che vanno dal settimo al decimo. E’ inutile pensare di poter combinare qualcosa di buono con una selezione fatta alla meno peggio tra le squadre del mediocre T12, per quanta buona volontà e competenza ci possa mettere Vilk. Speriamo che i buoni propositi per il futuro enunciati dallo stesso tecnico siano realizzabili…

  3. carlo s 27 Maggio 2019, 11:34

    le abbiamo prese praticamente da tutti… che squadrone!

  4. Parvus 27 Maggio 2019, 13:18

    ho paura che voi abbiate ragione…

  5. xnebiax 27 Maggio 2019, 14:26

    Questi sono risultati congrui all’impegno che la FIR mette a disposizione del 7s. Ovvero risultati imbarazzanti. Servono soldi, giocatori, un circuito 7s, competenze e soprattutto giocatori.
    L’Italia non si presenta quasi mai Co i suoi migliori giocatori 7s ai tornei 7s.

    • TommyHowlett 27 Maggio 2019, 17:54

      Quali sarebbero i nostri migliori giocatori 7s? Mi sa tanto che purtroppo i tornei 7s li facciamo proprio con i più forti che abbiamo, e ho detto tutto.

      • xnebiax 28 Maggio 2019, 11:38

        Non hai visto i convocati? Mancavano Ambrosini e Ragusi e altri.

Lascia un commento