Benetton Rugby: i quindici Leoni per stanare il Leinster

Le scelte di Kieran Crowley per un match dal quale i biancoverdi hanno bisogno di portare a casa punti

Ph. Ettore Griffoni

Il Benetton Rugby si prepara alla seconda delle sue sfide irlandesi, quella dell’RDS Arena di Dublino, dove sabato affronterà il Leinster in un incontro dal quale i veneti hanno bisogno di trarre assolutamente dei punti da mettere in cascina. La sfida è proibitiva, ma la differenza di motivazione fra le due squadre potrebbe colmare il gap tecnico e psicologico della difficile trasferta.

Leggi anche: La visione dei Leoni 3.0 di Ezio Galon

Lo staff tecnico della Benetton Rugby ha scelto ventitré uomini di sicura esperienza, dando nuovamente spazio a diversi nazionali impiegati da Conor O’Shea durante il Sei Nazioni. Hayward, Zanon, Morisi, Allan, Negri, Ruzza e Steyn ritrovano tutti la maglia da titolare per la sfida contro il colosso irlandese.

Sarà proprio Tommaso Allan il capitano di giornata per l’occasione, mentre viene data fiducia a Luca Bigi, il cui addio alla maglia biancoverde è stato ufficializzato di recente, nel ruolo di tallonatore.

Leggi ancheIl XV di Leinster per la sfida contro i Leoni

La formazione

Benetton Rugby

15 Jayden Hayward
14 Ratuva Tavuyara
13 Marco Zanon
12 Luca Morisi
11 Monty Ioane
10 Tommaso Allan (c)
9 Dewaldt Duvenage
8 Toa Halafihi
7 Braam Steyn
6 Sebastian Negri
5 Federico Ruzza
4 Irné Herbst
3 Marco Riccioni
2 Luca Bigi
1 Nicola Quaglio

A disposizione:

16 Tomas Baravalle
17 Derrick Appiah
18 Simone Ferrari
19 Marco Lazzaroni
20 Giovanni Pettinelli
21 Tito Tebaldi
22 Antonio Rizzi
23 Alberto Sgarbi

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Benetton Rugby: i convocati per la trasferta di Parma

Il gruppo scelto da Kieran Crowley per il secondo derby amichevole con le Zebre Rugby

19 Settembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, a tutto Sgarbi: “E’ chiaro che tutti si aspettino molto da noi. Dobbiamo lavorare sull’attacco”

Il capitano dei veneti si racconta: fra lavoro nel gruppo, competitività nel ruolo e il capitolo nazionale

17 Settembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, Pettinelli: “Lavoreremo sulla disciplina. Quest’anno voglio confermarmi”

Abbiamo parlato del derby contro le Zebre con il flanker classe '96

14 Settembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Le Zebre Rugby vincono a Monigo: Benetton Rugby sconfitto 12-19

I ducali si impongono in rimonta. Decisiva la meta di Ratko Jelic nel finale

13 Settembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: i convocati per l’amichevole contro le Zebre Rugby

I veneti sono pronti a scendere in campo nella prima delle due amichevoli contro gli emiliani

12 Settembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, parla Lazzaroni: “Dall’esclusione dalla nazionale, devo ricavarne stimoli”

L'avanti si sente già pronto per essere a disposizione di coach Crowley con i Leoni

11 Settembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
  1. carpediem 5 Aprile 2019, 13:22

    bella squadra, speremo ben

  2. onit52 5 Aprile 2019, 13:23

    Non ci sono sorprese , immagino che quei due tre che mancano dai 23 attuali siano per cosi dire riservati per venerdì prossimo .
    Ma perché venerdì prossimo non sia solo un giorno come altri, rugbisticamente parlando , bisogna che questi 23 lascino un segno quanto mai concreto …
    Credo anch’io che le motivazioni non dovrebbero mancare e molto passa da un Douvenage in formato tipico ( non come ultima volta ) e da una mischia ” seminazionale”.
    Forza Treviso.

  3. LiukMarc 5 Aprile 2019, 13:45

    Considerando che poi c’è Munster venerdì, ci sta che alcuni rimangano a riposo (anche se forse quella è più abbordabile, non fosse altro perchè è in casa). Io mi sarei riproposto Cannone in panca per dire, ma non siamo mai contenti 🙂
    In bocca al lupo, partita difficilerrima, anche un punto di bonus (poco importa quale, magari entrambi) sarebbe comunque importante.

  4. Dvd 5 Aprile 2019, 15:13

    Forza Leoni, diamo il massimo e cerchiamo di portare a casa punti!!

  5. giandomenicodemarchi 5 Aprile 2019, 15:14

    secondo voi perchè Ferrari non parte titolare ?
    grazie

    • umberto 5 Aprile 2019, 15:21

      Perché Riccioni in questo momento garantisce quasi la stessa resa in chiusa ma è molto più presente nel gioco in campo aperto. Bel banco di prova sabato con davanti McGrath

    • kinky 5 Aprile 2019, 16:46

      Perché semplicemente ritengono che Riccioni sia più forte di Ferrari….ma secondo me si era già capito a Dicembre, poi l’infotunio si è messo di mezzo altrimenti sono convinto che avrebbe anche esordito al 6Nazioni! Riccioni tutta la vita è pure titolare al mondiale!

  6. fracassosandona 5 Aprile 2019, 16:57

    l’unica disfatta di quest’anno fu il 3 a 31 dell’andata, a Treviso…

    loro schieravano un paio di gioiellini, gli altri erano già a riposo precauzionale, noi non molto peggio di domani:
    Benetton Rugby: 15 Jayden Hayward, 14 Ratuva Tavuyara, 13 Ignacio Brex, 12 Alberto Sgarbi (C), 11 Monty Ioane, 10 Antonio Rizzi, 9 Dewaldt Duvenage, 8 Marco Barbini, 7 Michele Lamaro, 6 Giovanni Pettinelli, 5 Federico Ruzza, 4 Irné Herbst, 3 Marco Riccioni, 2 Hame Faiva, 1 Derrick Appiah.
    A disposizione: 16 Tomas Baravalle, 17 Alberto De Marchi, 18 Simone Ferrari, 19 Alessandro Zanni, 20 Marco Lazzaroni, 21 Tito Tebaldi, 22 Tommaso Iannone, 23 Angelo Esposito

    Leinster: 15 Rob Kearney, 14 Adam Byrne, 13 Rory O’Loughlin, 12 Robbie Henshaw, 11 Joe Tomane, 10 Ross Byrne, 9 Jamison Gibson-Park, 8 Max Deegan, 7 Dan Leavy, 6 Seán O’Brien (c), 5 James Ryan, 4 Scott Fardy, 3 Tadhg Furlong, 2 James Tracy, 1 Jack McGrath
    Panchina: 16 Bryan Byrne, 17 Ed Byrne, 18 Andrew Porter, 19 Ross Molony, 20 Rhys Ruddock, 21 Hugh O’Sullivan, 22 Noel Reid, 23 Conor O’Brien

    questi si sono già fatti fregare in casa l’anno scorso ma hanno giustamente altro per la testa e schierano le loro seconde scelte, con qualche eccezione… averceli i loro problemi…

    • kinky 5 Aprile 2019, 18:28

      Hai capitano,
      Leinster decisamente migliore quello dell’andata. Universo Benetton che è totalmente cambiato da qualche mese e comunque ben 8 giocatori differenti da quello di domani nel XV iniziale. In poche parole secondo me la partita dell’andata non ha nulla a che vedere con quella di domani!

  7. DropMan 5 Aprile 2019, 17:04

    Io avrei messo Baravalle e Appiah dall’inizio. I nazionali si sono riposati, ma non c’è Traorè, infortunato?
    Comunque sulla carta questa formazione non ha nulla da invidiare alla loro, considerando ovviamente che schiereranno le seconde scelte.

  8. Flaviuz 5 Aprile 2019, 17:32

    Dai fioi! Forza fioi!

  9. tony 5 Aprile 2019, 18:09

    Beh sempre difficile fare pronostici, se giochiamo come contro Connacht perdiamo sicuro, se giochiamo al meglio contro questo Leinster risultato aperto.

  10. kinky 5 Aprile 2019, 18:29

    Intanto stasera guardiamoci Glasgow-Ulster….e per la primissima volta tiferò Glasgow!

  11. madmax 5 Aprile 2019, 21:11

    Questo quindici è più forte della nostra nazionale

  12. RigolettoMSC 6 Aprile 2019, 00:48

    Eh… Se la nostra Nazionale potesse schierare con costanza due assi come Ioane e Tavuyara e uno “solo” molto forte come Duvenage (e non è che il Talafihi sfiguri, anzi, ma in quel ruolo siamo coperti piuttosto bene) credo che potremmo levarci più di una soddisfazione. Effettivamente i foresti sono stati scelti con molto acume. E qui i meriti di Pavanello (e Crowley, ovviamente) credo siano evidenti.

Lascia un commento