Sei Nazioni 2019: la formazione della Scozia per sfidare l’Italia

Gregor Townsend fa debuttare l’australiano Sam Johnson dal primo minuto. Altri due esordienti in panchina

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Hastings15 31 Gennaio 2019, 14:27

    Non mi aspettavo che partisse titolare Ritchie, sinceramente, anche se il flanker di Edinburgo sta giocando molto bene. Anche la scelta di Kinghorn all’ala è inusuale mentre Johnson è la scelta migliore, al momento, come numero 12.

    • And 31 Gennaio 2019, 15:04

      Kinghorn è troppo forte da lasciare fuori.

      • Hastings15 31 Gennaio 2019, 17:16

        È vero, è un giocatore molto forte ma penso che Maitland sia ancora un gradino sopra.
        Mi ha anche sorpreso Skinner a 6 ma credo sia per le assenze e il fatto che Hardie, Ritchie e Gary Graham siamo tutti n.7 di solito.

  2. pippuzzo 31 Gennaio 2019, 14:31

    Io non mi aspettavo Wilson. Hanno decisamente cercato di mettere le terze pesanti, con Skinner in seconda.

  3. LiukMarc 31 Gennaio 2019, 14:39

    Male ci fan male anche con tutti gli infortuni che hanno (i fratelli Gray, Maitland, Watson, Barclay, e via cosi). Speriamo bene.

  4. Mr Ian 31 Gennaio 2019, 14:39

    A me irresistibili non sembrano più di tanto

    • xnebiax 31 Gennaio 2019, 14:48

      A me sì.
      I centri sono fortissimi, mentre seconde e terze sono davvero molto fisiche, molto più delle nostre.

    • LiukMarc 31 Gennaio 2019, 15:21

      Ian considera che in terza non ci sono nè Watson nè Barklay (openside e 8 titolari) e Hardie (che per me è molto molto forte) è in panca. Hanno una seconda aggiunta a blindside e due seconde che fanno un lavoro pazzesco.
      In prima linea sono più forte dei nostri temo (a meno che Andrea e Simone mi smentiscano, e sarei felicissimo), mentre dietro, be, la mediana manco va presentata, e dietro vale anche per me quello che dice xne per i centri.

  5. Pumba 31 Gennaio 2019, 14:46

    Spero che ci prendano sotto gamba.

  6. And 31 Gennaio 2019, 15:10

    sono un sacco + forti noi presi uno x uno. La loro terza linea non fa impazzire tuttavia. Mi piace un sacco la seconda linea australian Ben Toolis, ed anche il nuovo equiparato a 12 è potenzialmente letale assieme a Jones. Speriamo in qualche vaccata di Russell che ne è capace e di bloccargli con gli avanti, altrimenti questi giocano il running rugby e il passivo potrebbe allargarsi nella ripresa. Scozia +20 (spero).

  7. try 31 Gennaio 2019, 15:14

    Noi sempre ultimi anche a dare la formazione

    • kinky 31 Gennaio 2019, 18:05

      ecco là ne aspettavo uno! gli ultimi due anni O’Shea è stato sempre uno dei primi a dare la formazione. Non cambia assolutamente nulla!

  8. wolframius 31 Gennaio 2019, 15:59

    Regà, in terza se confrontiamo uomo a uomo non è che ci siano molto superiori.

  9. tokoeka 31 Gennaio 2019, 16:34

    giusto per puntualizzare, hanno 8 giocatori di formazione non scozzese (5 in mischia e 3 nei tre quarti), piu’ altri 3-4 in panchina. Senza polemica ma con tutti questi nomi anglofoni e’ facile confondersi, mentre un Hayward o un Budd balzano piu’ all’occhio (e sono sempre prontamente fatti notare nelle telecronache d’oltre manica).
    Italia comunque ne ha 5 in mischia, 2 tra i tre quarti e 2 in panca. Al di la di nazioni, passaporti ecc, mi sembra che si vada sempre di piu’ verso un rugby “di club” anche a livello di test match, anziche’ esprimere il lavoro delle varie federazioni.

    • narodnik 31 Gennaio 2019, 16:37

      Più o meno stesso numero di equiparati si però piccola differenza ranking-risultati….

      • aldo68 31 Gennaio 2019, 17:14

        Ma come, si spendono paroloni per la grande mole di alternative che le altre squadre hanno in confronto a noi e poi mi si equipara un Australiano? e nessuno si lamenta? mmmmmm

        • Nuvole! 1 Febbraio 2019, 05:16

          Non ti preoccupare che anche gli Scozzesi si lamentano come e piú di noi in proposito.

    • Atley73 31 Gennaio 2019, 17:23

      Parisse è italiano , così come Allan. Negri ha il doppio passaporto quindi, manco lui è un equiparato e altrettanto, credo, Sisi. Poi se volete fare il contropelo alla FIR e dire che non sono di formazione rugbistica italiana è un altro paio di maniche, ma a sto punto fate altrettanto con le altre nazionali. Quindi, in questa nazionale ci sono 3 equiparati. Molti connazionali non hanno fatto scuola rugby in Italia e giocano per la nazionale? meglio, tuttavia oggi sono italiani e giocano per l’Italia. Punto. Quanto alle carenze della FIR siamo tutti d’accordo.

      • tokoeka 31 Gennaio 2019, 17:43

        veramente non riesco a pensare ad un post piu’ chiaro di quello che ho scritto, ho precisato “senza polemica” ed ho specificato che parlavo di FORMAZIONE, “al di la di passaporti ecc” ed “esprimere il lavoro di una federazione”… non capisco perche’ mi vieni a dire che Parisse, Allan, Negri ecc siano Italiani, lo so e non e’ cio’ che volevo puntualizzare, io parlavo statisticamente di elementi cresciuti fuori dal sistema di una certa federazione. Anche Skinner sara’ scozzese di sangue, di passaporto, quello che vuoi ma in Scozia ci sara’ forse stato per la prima volta al raduno a Novembre.

        • fracassosandona 1 Febbraio 2019, 01:40

          Nell’era dell’analfabetismo funzionale non devi stupirti. Non ci sono forme semplificate e faccine che tengano… capiscono quello che possono, neanche quello che vogliono…

  10. Giacomo 31 Gennaio 2019, 16:45

    Occhio a Johnson molto pericoloso, seymour magari non solidissmo in difesa. Forse la loro terza linea con pochi caps potrebbe pagare qualcosa, ma se son bravi conta poco e nulla.
    Senza polledri e minozzi non so dove possiamo metterli in difficoltà, ma sono certo che negri e steyn faranno una grande partita.

    • kinky 31 Gennaio 2019, 18:08

      …e allora lo hai appena detto chi e come li metterà in difficoltà!

    • LiukMarc 31 Gennaio 2019, 18:28

      Anche io spero molto in Negri, senza Polledri ha carico doppio (in attacco e in difesa). Anche se a dire il vero confido molto in Morisi per metterli in difficoltà, appunto mancando uno come Minozzi

      • tifoso ignorante 31 Gennaio 2019, 20:35

        Dimentichi Steyn che, statistiche alla mano, quando attacca fa più metri e batte più difensori di Negri

    • Nuvole! 1 Febbraio 2019, 05:27

      Abbiamo bisogno di mettere pressione fin dalle fasi statiche per non permettere loro di distendersi come sanno. Per questo é particolarmente importante la prestazione di Lovotti contro WP Nel (cliente parecchio difficile) in chiusa e in touche tra le seconde e il tallonatore le devono indovinare per bene.
      Poi come terze dobbiamo fare tanta, ma tanta legna e sono convinto che lo possiamo fare, ma abbiamo bisogno di partire con almeno un piccolo vantaggio dalle fasi statiche.
      Cosí dovrebbero mettere la mediana e i tre quarti in condizioni di dare il meglio e di mettere in difficoltá gli avversari.
      Non sará certo facile.

Lascia un commento

item-thumbnail

Dal Sudafrica: “Gli Springboks entreranno di sicuro nel Sei Nazioni”

L'amministratore delegato degli Sharks non ha dubbi, e torna a parlare del sistema promozione-retrocessione citando l'Italia

24 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni under 20: la diretta streaming di Galles-Scozia

I padroni di casa possono superare gli Azzurrini, gli scozzesi vogliono evitare di finire a 0. Collegamento alle 20:45

13 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni under 20: la diretta streaming di Irlanda-Francia

Le due squadre si giocano il secondo posto nel Torneo. Collegamento alle 17:30

13 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: Italia coraggiosa ma l’Inghilterra passa 27-17

Dopo un primo tempo difficile gli azzurrini tengono duro e poi mettono sotto gli inglesi, che vengono fuori solo nel finale e vincono partita e Sei Na...

13 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia Under 20: la formazione per la gara con l’Inghilterra

Andreani guida una formazione che vede in mediana la coppia Garbisi-Ferrarin. Kick off previsto per domani alle ore 14.45

12 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: programma e dirette tv e streaming della quinta giornata

Il torneo si chiude martedì 13 luglio, con alcuni cambiamenti orari rispetto ai primi quattro turni

11 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni