All Blacks: Matt Proctor lascerà la Nuova Zelanda per Northampton

Il trequarti degli Hurricanes, dalla prossima stagione, giocherà con i Saints in Premiership

Mandatory Credit: Action Images / Henry Browne

Matt Proctor, trequarti degli Hurricanes con all’attivo un cap con la maglia degli All Blacks (con tanto di meta, contro il Giappone), a partire dalla prossima stagione sarà un giocatore di Northamtpon nella Premiership britannica. Il 26enne centro dei tuttineri è il primo rinforzo dei Saints in vista del ’19/’20. Un colpo che chiarisce le ambizioni notevoli del club di Franklin’s Gardens, che vuole tornare competitivo per le zone più nobili della classifica inglese in brevissimo tempo.

Quello di Proctor, però, rappresenta anche l’ennesimo caso di giocatore più o meno nel giro degli All Blacks che lascia la Nuova Zelanda in età piuttosto giovane, preferendo l’intrigante opportunità lavorativa europea alla durissima e incerta rincorsa ad una maglia della nazionale più famosa del mondo.

Leggi anche: Sei Nazioni 2019, Inghilterra: Sam Underhill costretto al forfait

“Sono molto eccitato per la mia firma con un club come Northampton. Da molto tempo ho maturato il desidero di confrontarmi con il rugby dell’emisfero nord, e questa avventura ai Saints, un club che vanta una tradizione di successi e con il quale condivido gli stessi obiettivi – vincere il più possibile -, rappresenterà un ottimo test per me. Inoltre avrò l’opportunità di essere nuovamente allenato da Chris Boys, la persona con cui ho avuto la possibilità di lavorare maggiormente da quando sono un giocatore professionista”, ha dichiarato al sito del club il trequarti neozelandese.

“Matt è esattamente il calibro di giocatore che volevamo tra le nostre fila, un giocatore di classe mondiale. Ho già lavorato con lui in Nuova Zelanda e sono confidente sul fatto che possa esprimere al meglio le sue qualità all’interno del nostro contesto”, ha commentato Boyd.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

London Irish: gli sponsor interrompono i contratti a causa dell’arrivo di Paddy Jackson

Il club inglese ha già perso due accordi commerciali di notevole importanza, ma non ha intenzione di perdere il suo tesserato

14 giugno 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: gli highlights della spumeggiante finale tra Exeter Chiefs e Saracens

Grande spettacolo nell'atto conclusivo della stagione britannica a Twickenham

2 giugno 2019 Foto e video
item-thumbnail

Premiership: il titolo è dei Saracens. Chiefs battuti 37-34, dopo una battaglia infinita

A Farrell e compagni riesce il Double, nella finale con più alto punteggio della storia della Premiership

1 giugno 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Exeter Chiefs e Saracens si giocano il titolo

Per il secondo anno consecutivo le due squadre si sfidano per diventare campioni d'Inghilterra. Calcio d'inizio alle ore 16:30

1 giugno 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Vi presento Joe Gray

Da svincolato a campione d'Europa, il tallonatore dei Saracens potrebbe giocarsi le sue possibilità nella finale di Premiership

30 maggio 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Leicester Tigers: la particolare squalifica di Geordan Murphy

Il coach irlandese dovrà saltare tre partite (e scrivere una lettera di scusa ai suoi giocatori ed all'arbitro) per aver insultato un ufficiale di ga...

29 maggio 2019 Emisfero Nord / Premiership
  1. xnebiax 11 gennaio 2019, 19:33
  2. And 11 gennaio 2019, 22:41

    Boh, mai impazzito x questo giocatore. Dicono che in difesa sia uno dei migliori però, e in NZ guardano molto questo aspetto, anche i tifosi. Vince Aso tutta la vita.

Lascia un commento