Benetton Rugby: ufficiale l’arrivo di Eli Snyman

I leoni rinforzano in modo significativo la seconda linea in vista della prossima stagione con il giovane sudafricano

COMMENTI DEI LETTORI
  1. try 9 Gennaio 2019, 11:03

    Una seconda con leadership delle touche era indispensabile.
    Vedremo com’è.
    Io speravo nell’acquisto di Iacchizzi. Anzi ci spero ancora!
    Dai Pavanello fai anche questo sforzo

  2. narodnik 9 Gennaio 2019, 11:06

    Sempre più barbarians!

  3. LiukMarc 9 Gennaio 2019, 11:07

    Aaaaah, la programmazione…
    (Mi unisco a try sperando di vedere un Iachizzi o un Orso, ma magari per i giovani i posti ci saranno, sia come permit che no, è stagione Mondiale ricordiamo, e verranno annunciati a fine stagione)

  4. Marte_ 9 Gennaio 2019, 11:24

    Ok forse gli stranieri iniziano ad essere un po’ tanti.. Ma è l’anno del mondiale

  5. massimiliano 9 Gennaio 2019, 11:33

    molto bene, benvenuto!

  6. Bradiporapido 9 Gennaio 2019, 11:41

    E’ indubbio che visti gli impegni della prossima stagione tornerà utile. Da un punto di vista pessimistico non vorrei che togliesse la possibilità di fare esperienza a Cannone. D’altra parte può anche essere di stimolo avere un coetaneo con cui confrontarsi e con cui competere.

    • bangkok 9 Gennaio 2019, 11:58

      Cannone avrà tutte le opportunità x fare esperienza, gli impegni saranno tanti ed i “vuoti” lasciati dai nazionali pure

  7. bangkok 9 Gennaio 2019, 11:56

    Cmq chiara la linea di programmazione del Benetton: la prox stagione sarà condizionata pesantemente dagli impegni della Nazionale.
    Treviso sarà chiamata, visto l’andamento delle Zebre, a dare un numero decisamente consistente di uomini e non vuole “buttare” i progressi fatti negli ultimi 2 anni, sia a livello di risultati che di “considerazione” da parte degli avversari.
    Anche il Pro14 sarà condizionato dagli impegni internazionali e avere una squadra competitiva potrebbe aprire la strada ad obiettivi insperati.

    • LiukMarc 9 Gennaio 2019, 12:21

      Poi c’è da considerare che diversi giocatori non sono più giovanissimi, specie in mischia

  8. Giambo 9 Gennaio 2019, 11:56

    So che a molti farà storcere il naso, ma vista l’età e il ruolo io sono convinto che l’hanno preso anche con l’idea di naturalizzarlo tra 3 anni se dovesse mantenere le aspettative. Un seconda linea forte (ovviamente se lo diventasse) di 25 anni ci farebbe veramente comodo in un ruolo in cui, tolto Biagi, negli ultimi anni abbiamo visto solo terze adattate in nazionale (Budd, Zanni, Ruzza e Lazzaroni).

    • Marte_ 9 Gennaio 2019, 12:01

      Ci ho pensato anche io ma ha giocato in U20 quindi è impossibilitato, o sbaglio?

      • Giambo 9 Gennaio 2019, 12:03

        Io sapevo che l’Under 20 non è vincolante (Allan giocò nell’Under 20 scozzese), ma potrei sbagliarmi. Magari hanno cambiato le regole (come quella che a partire dal 2020 la naturalizzazione richiede 5 anni e non più 3).

        • LiukMarc 9 Gennaio 2019, 12:12

          Dipende dal paese (e dall’anno in cui vigeva una regola. Per l’Italia per esempio è stata U20 fino al 2017 poi se non sbaglio è tornata l’Emergenti nel 2018). Per il Saf dovrebbe essere vincolante U20 fino al 2016, ma non saprei con certezza.

          • LiukMarc 9 Gennaio 2019, 12:14
          • Giambo 9 Gennaio 2019, 12:21

            Nel documento da te caricato, nel 2016 nel Sud Africa era vincolante il Junior Springbooks. Pertanto, in teoria, l’Under 20 quell’anno non era vincolante (se poi Snyman ha giocato anche negli anni precedenti non lo so). In ogni caso, spero che la @Redazione possa indagare su questo aspetto perchè sarei curioso di capire se dietro questo ingaggio ci sia anche l’intenzione di naturalizzare.

          • xnebiax 9 Gennaio 2019, 12:28

            Gli anni necessari per equiparare un giocatore non sono più 3 ma 5, quindi, prima del luglio 2024 non sarebbe comunque arruolabile.

          • LiukMarc 9 Gennaio 2019, 16:20

            @Giambo, non vorrei dire una cavolata epica, ma se non sbaglio “Junior Springboks” (o “Junior Boks”) e U20 sono la stessa cosa. Almeno io ricordo cosi, chiedo venia se sbaglio

      • Giambo 9 Gennaio 2019, 12:04

        Io sapevo che era vincolante la Nazionale Seven, non le formazioni giovanili.

    • try 9 Gennaio 2019, 12:12

      sono 5 gli anni adesso se non sbaglio

      • LiukMarc 9 Gennaio 2019, 12:18

        Avrà effetto dal 31 Dicembre 2020 se ricordo bene, ma la sostanza non cambia (mentre potrebbe farcela Ioane)

        • Giambo 9 Gennaio 2019, 12:22

          Se arriva in Italia nel 2019, vige la regola dei 3 anni, in quanto non dovrebbe essere retroattiva. Vale solo per gli arrivi dopo il 31 dicembre 2020.

          • xnebiax 9 Gennaio 2019, 12:32

            Saranno 5 anni a partire dal 2021, cioè se al 6N 2021 l’Italia vuole schierare un nuovo straniero questo deve aver vissuto in Italia già per 5 anni.

          • bangkok 9 Gennaio 2019, 12:41

            No, se arriva PRIMA del 31/12/2020 sono 3 gli anni.

          • LiukMarc 9 Gennaio 2019, 12:55

            Anche io la sapevo come xnebiax, infatti per quello Ioane ci arriverebbe giusto giusto a fine 2020 coi 3 anni di residenza

          • bangkok 9 Gennaio 2019, 13:26

            Dai, staremo a vedere.
            Intanto lasciamolo giocare con Treviso. Poi se non sarà equiparabile meglio sempre x Treviso.

          • Machete 10 Gennaio 2019, 10:08

            l’eleggibilità resta 3 anni per tutti i contratti stipulati entro il 31 dicembre 2020
            quindi snyman rientra perfettamente

    • Jager 9 Gennaio 2019, 12:26

      Se è così io sono tra quelli che storce il naso . Comunque inutile essere più cattolici del papa , se è consentito…. Se è così vuol dire che la linea di conditta continua ad essere la solita : equiparare e non formare . Spero in futuro non troppo lontano in cui le equiparazioni non saranno più consentite !

      • Giambo 9 Gennaio 2019, 12:31

        Dal 2021 le equiparazioni saranno più difficili (5 anni e non più 3) e già ora molti spingono affinchè già le nazionali giovanili siano considerate scelte vincolanti. Personalmente io le trovo nè giuste nè sbagliate. È una strategia lecita, che usano tutti o quasi (perfino gli AB e l’Irlanda ne fanno uso). Non vedo perchè noi (che non siamo proprio una corazzata storica) dovremmo fare i puristi e storcere il naso.

        • Jager 9 Gennaio 2019, 12:57

          Si il regolamento lo consente , lo fanno tutti quindi non è il caso di fare le “ vergini” . Sul momento equiparare è una soluzione pragmatica , sul lungo periodo e facendone uno “ stile di vita” come in Italia , si rivela una politica secondomme fallimentare . La modifica del regolamento secondo me non basta . Giochi per una rappresentativa nazionale se hai la cittadinanza ( almeno 5 anni ) del paese e in passato non hai mai rappresentato un altra nazione per nessuno sport a qualsiasi livello ed età.

        • xnebiax 9 Gennaio 2019, 13:55

          Giambo, World Rugby ha decretato che le nazionali U20 e giovanili non possono essere vincolanti. Solo le 2e nazionali (Italia Emergenti, England Saxons, NZ Maori, Argentina XV, Fiji Warriors eccetera) o le nazionali maggiori sono vincolanti.

  9. try 9 Gennaio 2019, 12:31

    comunque io prima di pensare ad equiparare, vediamo se è un giocatore di qualità.

    • Giambo 9 Gennaio 2019, 12:33

      Giusto, ma sapere se è possibile equipararlo è utile a capire se questo acquisto è solo un tappabuchi per la stagione ventura, oppure un acquisto più a lungo termine.

  10. And 9 Gennaio 2019, 14:01

    speriamo bene. Sembra un altro colpaccio di Pavanello dagli highlights: una vera seconda linea (201cm), è + leggero (111kg) della media per questo molto veloce. In Pro14 può essere devastante e in Nazionale con la carenza che abbiamo può essere l’erede di Geldenhuys, che era + pesante e meno mobile direi. Certo se era un crack i Bulls gli facevano un contratto da Super Rugby ma da quelle parti la concorrenza nel reparto è ridicola. Piccola postilla: è zimbabweano (come Negri, Pocock e altri), non sudafricano.

  11. Dusty 9 Gennaio 2019, 14:29

    Va detto che Benetton si sta muovendo con un tempismo incredibile fino a poco tempo fa. Anche in europa poche sono le squadre che fanno colpi di mercato già a gennaio.

  12. fulvio.manfredi 9 Gennaio 2019, 14:36

    Accidenti, quest’anno il confronto fra Benetton e Zebre e’ veramente impietoso, anche sul piano delle news:
    a Treviso un botto al giorno in campagna acquisti; a Parma, la notizia clou e’ la disputa a Viadana dell’incontro Zebre – Leinster.
    Non so se mi spiego…

  13. gian 9 Gennaio 2019, 14:50

    ne capisco la ratio, posso fidarmi dell’occhio di chi fa queste scelte, posso anche capire il discorso possibile naturalizzazione, non posso che fare i migliori auguri a lui ed a treviso di creare un crack, ma rimane il fatto che un altro spot è andato a uno formato da altri e guai tirarsi su i nostri

  14. Nuvole! 9 Gennaio 2019, 16:28

    L’aspetto piú positivo di questa notizia é che la Benetton sta facendo campagna acquisti per tempo, programmandosi a medio lungo termine. Bene!

  15. fabiogenova 9 Gennaio 2019, 21:24

    Faccio fatica a credere a questa notizia, eppure è vera. Snyman è una delle migliori seconde linee del mondo, l’essenza stessa del seconda linea sudafricano. Non capisco come sia possibile che venga a Treviso, avrebbe un mercato fiorentissimo in Francia e in Inghilterra, come in qualsiasi, dico qualsiasi franchigia sudafricana. Per me è il colpo di mercato più importante degli ultimi 10 anni in Italia. Complimenti davvero a Pavanello e alla Benetton.

    • fabiogenova 9 Gennaio 2019, 21:32

      Ahia, ho parlato troppo presto, non è RG Snyman…..peccato, ero talmente incredulo, mi ero esaltato e ho scritto sull’entusiasmo. Chiedo scusa. Dagli highlights, comunque, non sembra male questo ragazzo.

      • kinky 10 Gennaio 2019, 11:01

        Eh eh eh….appena letto il nome Snyman anch’io avevo pensato al biondo ma poi la foto subito toglieva ogni dubbio!

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton Rugby, Matteo Drudi: “Un pilone non deve mai smettere di aggiornarsi. Sogno l’azzurro nel 2023”

Intervista all'avanti romano: uno dei 6 permit player in forza ai Leoni

3 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, “il ritorno” di Dewaldt Duvenage: “Non vedo l’ora di ricominciare. Treviso è casa mia”

Il mediano di mischia sudafricano spiega quello che ha vissuto in questi mesi e racconta l'amore per l'Italia

30 Giugno 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Gianmarco Lucchesi: “Punto a migliorarmi. Cercherò di rubare i segreti del mestiere ai miei colleghi”

L'azzurrino ha parlato ai microfoni di Ben TV, tra percorso personale e prossima stagione

29 Giugno 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: bollettino degli infortunati e specifiche sulla preparazione in vista della ripresa

Abbiamo parlato con Giacomo Mazzon, responsabile 'performance' all'interno dello staff fisioterapico dei Leoni

26 Giugno 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: la differenza tra Permit Player ufficiali e ‘Giocatori invitati’

Due figure che appaiono simili, eppure sono piuttosto diverse

25 Giugno 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Garbisi: “Voglio migliorare nella gestione dei momenti della partita. Mi ispiro a Farrell”

Il numero 10 degli azzurrini, permit dei Leoni, ha parlato a Ben TV

24 Giugno 2020 Pro 14 / Benetton Rugby