Pro14: i risultati delle altre del sabato

Munster e Leinster vincono i derby irlandesi e sono in testa ad entrambe le conference. In Galles successi per Ospreys e Scarlets

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Mr Ian 6 Gennaio 2019, 08:04

    Finalmente arriva la vittoria anche per gli Scarlets, il copione è sempre il solito, tanto possesso e tanto territorio, ma anche troppi turnover concessi, palle perse e qualche fallo gratuito di troppo.
    La maggior parte del merito della vittoria di oggi va soprattutto al pack che ha distrutto quello dei Dragons, nonostante una mischia che superasse i 900 kg. Rob Evans sugli scudi, il giovane Helps alla seconda da titolare ha fatto un ottima prestazione. Così come Dan Jones, chirurgico al piede e tutto sommato attento in difesa.
    Quello che Pivac ancora non è riuscito ad aggiustare è la gestione della fase offensiva, troppo monocorde. Ormai le difese avversarie hanno capito che usando una blitz defence quasi tutti riescono a metterci in difficoltà. I trequarti non cambiano linee di corsa , si ritrovano troppo a ridosso delle difese e finisce per essere facilmente intercettati, perdere il pallone e subire il contrattacco. Mai nessuno che prova un calcetto a scavalcare.
    Manca secondo me un secondo playmaker in mezzo al campo, o quanto meno ci sarebbe, Asquith ma Pivac lo vede poco e lo mette ala; al momento è il più pericoloso dei nostri trequarti e lo metterei tranquillamente a 12.
    I due centri fisici possano andare bene se c’è un estremo che fa girare la palla e mette fosforo nell’ azione, altrimenti finisce tutto in autoscontro e se c’è un Parkes fuori condizione o Davies stanco, difficilmente si vedranno tante mete.
    Speriamo si risolva al più presto anche la situazione legata a Steff Evans, fuori non per infortunio ma per scelta tecnica. Non si vede in campo da un bel po’. Il fatto di essere il più pericoloso finalizzatore della squadra a Pivac non basta. Egli stesso ha detto che Steff deve assolutamente migliorare nel placcaggio, ritenuto quasi amatoriale, e nella posizione e gestione delle prese al volo. Contro Leinster Sexton lo ha messo in croce tutte le volte che si sono incontrati. Il ragazzo non rilascia dichiarazioni e continua a lavorare, rumors lo vorrebbero vicino a Cardiff, ma spero proprio di no perché sarebbe una grave perdita per tutta la regione.
    Infine concludo con il capitano, un immenso Ken Owens che anche ieri sembrava uno che in quel ruolo ci giochi da sempre. Il suo atletismo non è dei migliori, la corsa è un po’ goffa, ma non ha perso un pallone, non è arretrato di un metro e ha spinto la squadra fino alla fine…cuore enorme e palle che fanno scintille

Lascia un commento

item-thumbnail

Tyler Bleyendaal dice basta a 29 anni

Il numero 10 della Red Army fermato da un infortunio al collo: la sua parentesi ovale sul campo è finita

21 Maggio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Mentre Hadleigh Parkes lascia il Galles, gli Ospreys cambiano proprietà

Diverse uscite annunciate dagli Scarlets. La franchigia di Swansea acquistata da un gruppo asiatico

14 Maggio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Prodigi ovali: John Cooney ha colpito la traversa eseguendo la Rabona

Il giocatore di Ulster si è cimentato nel Crossbar Challenge in maniera particolare

13 Maggio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Leigh Halfpenny ha deciso sul suo futuro

Il forte estremo gallese, dopo mesi di dubbi, ha praticamente scelto dove giocare dall'anno prossimo

21 Aprile 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

La particolare squalifica di James Cronin

Il pilone di Munster e dell'Irlanda è stato fermato per un mese in seguito a una vicenda quantomeno curiosa

21 Aprile 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

John Barclay: “Molti giocatori potrebbero aver giocato la loro ultima partita, senza saperlo”

L'avanti scozzese dedica un pensiero a molti dei suoi colleghi che dovranno appendere i propri scarpini al chiodo

21 Marzo 2020 Pro 14 / Altri club