Mondiale Under 20: l’Italia sfiderà l’Australia nella prossima fase

Il quadro completo delle semifinali dopo l’ultimo turno giocato giovedì. Si ripete la sfida di un anno fa in Georgia

italia under 20

ph. Laurent Boutonnet/World Rugby

Con i risultati maturati nella terza giornata del Mondiale Under 20, è stato definito il quadro delle semifinali per la fase ad eliminazione diretta della massima competizione iridata giovanile. L’Italia si classifica al quinto posto nella classifica globale e, come lo scorso anno ma a parti invertite, affronterà l’Australia sconfitta dalla Nuova Zelanda.

Nonostante la sconfitta, l’Argentina riesce ad entrare ugualmente tra le prime otto e se la vedrà con il Galles, mentre le semifinali per il titolo saranno un affare tra Francia (in grande spolvero giovedì sera) e Nuova Zelanda e tra Inghilterra e Sudafrica.

L’Irlanda, sconfitta dalla Georgia, lotterà per evitare la retrocessione insieme agli stessi Lelos – forse la sorpresa del torneo, nonostante la nona posizione nella classifica – alla Scozia e al Giappone.

I risultati della terza giornata

Irlanda v Georgia 20-24
Galles v Giappone 18-17
Italia v Argentina 30-26
Inghilterra v Scozia 35-18
Francia v Sudafrica 46-29
Nuova Zelanda v Australia 27-18

Le classifiche dei gironi (tra parentesi la differenza punti)

Girone A: Nuova Zelanda 14 (+108), Galles 8 (-26), Australia 6 (+21), Giappone 1 (-103)
Girone B: Inghilterra 15 (+84), Italia 10 (-33), Argentina 7 (-9), Scozia 1 (-42)
Girone C: Francia 14 (+31), Sudafrica 11 (+2), Georgia 5 (-14), Irlanda 2 (-19)

Il ranking delle squadre

  1. Inghilterra, 2. Nuova Zelanda, 3. Francia, 4. Sudafrica | 5. Italia, 6. Galles, 7. Argentina, 8. Australia | 9. Georgia, 10. Irlanda, 11. Scozia, 12. Giappone

Il tabellone delle semifinali (martedì 12 giugno)

Semifinali 9°-12° posto
Georgia v Giappone (ore 18:30)
Irlanda v Scozia (ore 16)

Semifinali 5°-8° posto
Italia v Australia (ore 16:30)
Galles v Argentina (ore 14)

Semifinali 1°-4° posto
Inghilterra v Sudafrica (ore 19)
Nuova Zelanda v Francia (ore 21)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Mondiale Under 20: Francia campione per il secondo anno consecutivo

Battuta l'Australia nella finale a Rosario. Terzo posto per il Sudafrica davanti all'Argentina

23 giugno 2019 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Mondiale Under 20: l’Italia batte la Georgia 29-17 e chiude al nono posto

Dopo il 7-17 georgiano gli azzurrini dominano la partita, segnando tre mete negli ultimi venti minuti

22 giugno 2019 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Mondiale Under 20: la Scozia è retrocessa per la prima volta

Le Fiji hanno dominato lo spareggio salvezza, vinto 34-57. Il prossimo anno i Dark Blues giocheranno nel Mondiale B

22 giugno 2019 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Mondiale Under 20: Italia-Georgia e le altre finali in diretta streaming

Gli azzurrini scenderanno in campo alle ore 20:30, in contemporanea con la sfida per il titolo. Tutte le partite visibili su OnRugby

22 giugno 2019 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Mondiale Under 20: l’Italia si gioca il nono posto contro la Georgia

Seconda sfida tra le due nazionali in questa categoria. Gli azzurrini cercano il bis dopo il successo contro la Scozia, diretta streaming su OnRugby

22 giugno 2019 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Mondiale Under 20: i candidati al premio di miglior giocatore

Un argentino, un australiano, un francese e un sudafricano: si può votare fino alle 21.15 di sabato sera

21 giugno 2019 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
  1. LiukMarc 8 giugno 2018, 09:10

    Se la classifica a 12 attuale fosse anche la finale ci metterei la firma tre volte. Paradossalmente l’Argentina da noi sconfitta rischia di giocarsi il 5 posto (il Galles ha batutto gli australiani, ma vedendo gli highlights col Giappone sembrano davvero un attimo in difficoltà), e noi invece dobbiamo battere un’Australia che sembra comunque un gradino sopra.
    Comunque i complimenti ai ragazzi per due vittorie nel girone (mai successo mi pare) non li leva nessuno, nonostante le cose (evidenti) da mettere a posto (placcaggio su tutte). Ora testa sgombra e via, che confermare il risultato dell’anno scorso sembra quasi “stretto”.
    Per il resto NZ-Fra per me finale anticipata, i galletti hanno uno squadrone (confermo che Carbonel sembra anche più forte di Ntamak), dall’altra parte una tra Scozia e Irlanda (udite udite) si giocherà la partita per non retrocedere.

    • Atley73 8 giugno 2018, 10:23

      Più che la tecnica del placcaggio, che in molti casi ho trovato eccellente, è la linea di difesa che mi è parsa un discreto colabrodo… evidentemente va sistemata, ma non credo sia un aspetto che si allena nel week end… comunque sono contento che sia stata l’irlanda a perdere con la georgia, perchè fosse accaduto all’italia credo avrebbero passato per le armi l’intera federazione…

      • LiukMarc 8 giugno 2018, 10:31

        Be oltre il 30% di placcaggi sbagliati dai nostri (specie i trequarti) contro l’Argentina (manco la NZ) non sono un bel dato, che secondo me (anche vedendo le immagini) non si spiega solo con errori di posizionamento, salita della linea e mancate chiamate. Anche contro la Scozia, la seconda e terza meta loro non so quanti placcaggi abbiano sbagliato i nostri, ma non di rincorsa, proprio nell’uno contro uno.
        Poi vedremo, sicuramente alcuni azzurri (capitan Lamaro su tutti) in questo fondamentale sono ad un altro livello.

      • western-province 8 giugno 2018, 11:17

        Atley ti informo che la u20 contro la Georgia ha perso nel 2016 (se non erro nella prima semifinale per non retrocedere) ma i massimi dirigenti fir sono ancora tutti lì

      • gian 8 giugno 2018, 12:41

        la georgia non è proprio nuova ad essere un pessimo cliente a livello U20, hanno strutture fisiche notevoli e creano gap, una squadra non in forma o non particolarmente talentuosa, come pare questa irlanda, tende a soffrirla abbastanza, poi a seniores questo vantaggio viene ridotto e le distanze ristabilite

  2. topotto 8 giugno 2018, 09:25

    Quasi quasi sono contento di affrontare l’Australia…Una partita contro una squadra sicuramente più forte, ma che comunque ha perso dal Galles…Se impostata bene, puo’ essere divertente, con i nostri a mente libera..se perdono nulla di male, se vincono scrivono la storia ( del rugby italiano), che hanno già scritto con le due vittorie al mondiale U20 ( credo nuovo record assoluto..).

  3. Jager 8 giugno 2018, 10:09

    Io ho visto la partita degli Australiani contro NZ , mi hanno fatto una buonissima impressione . A un certo punto del match visto come si erano messe le cose avrebbero potuto anche vincere .

    • kinky 8 giugno 2018, 19:38

      Infatti forse del lotto sono i più forti. Io ho visto la partita contro il Galles ed hanno commesso una marea di errori ingenui che a questo punto, dopo aver visto un po’ la partita contro la NuovaZelanda, mi fa pensar che abbiano beccato la giornata no. Comunque poco da dire, partita difficilissima e affascinante dove potremo comunque giocarcela.

    • aries 8 giugno 2018, 19:56

      Ieri ho visto la partita dell’ Australia, francamente mi è sembrata un’ottima compagine, dopo la sfuriata iniziale dei nerini molti sarebbero andati in crisi totale, invece loro, piano piano si sono riorganizzati e li hanno messi pure alle strette! Secondo me sarà una bella partita, speriamo che i ragazzi giochino a mente serena, poi vedremo…

  4. Appassionato_ma_ignorante 8 giugno 2018, 11:45

    Come ha detto qualcuno qua sopra, mente sgombra, sistemare difesa/placcaggi e giocarsela. E soprattutto non perdere mai la concentrazione. 🙂

Lascia un commento