Mondiale Under 20: i risultati e le classifiche dopo la seconda giornata

Tre squadre a punteggio pieno, Inghilterra e Nuova Zelanda vicine alla semifinale. Gli azzurrini a rischio torneo retrocessione

ph. Sebastiano Pessina

La vittoria piuttosto larga dell’Argentina sulla Scozia non è certamente una buona notizia per l’Italia in vista dell’ultima giornata del Mondiale Under 20, quando si decideranno i piazzamenti per il mini torneo dal 5° all’8° posto e per evitare la retrocessione nel Trophy (a parità di classifica, conta la differenza punti). In una partita dall’andamento equilibrato, i Pumitas hanno preso il largo negli ultimi dieci minuti segnando due mete, dopo esserci andati vicini già in un paio di occasioni in precedenza.

Nel Girone A tutto secondo pronostico con le vittorie di neozelandesi e australiani su gallesi e giapponesi; i Wallabies salgono tempornaneamente al secondo posto nel girone, ma l’ultima giornata li vedrà contro i Baby Blacks, mentre i Dragoni contro i nipponici.

Nel girone C la Francia batte la Georgia 24-12, con i caucasici che si confermano avversari non facili, mentre il Sudafrica ha la meglio sull’Irlanda alla distanza per 30-17 e continua la sua marcia a punteggio pieno.

I risultati della seconda giornata

Girone A
Nuova Zelanda v Galles 42-10
Australia v Giappone 54-19

Girone B
Argentina v Scozia 29-13
Inghilterra v Italia 43-5

Girone C
Sudafrica v Irlanda 30-17
Francia v Georgia 24-12

Classifiche (tra parentesi la differenza punti)

Girone A: Nuova Zelanda 10 (+99), Australia 6 (+30), Galles 4 (-27), Giappone 0 (-102)
Girone B: Inghilterra 10 (+59), Argentina 5 (-5), Italia 5 (-37), Scozia 1 (-17)
Girone C: Sudafrica 10 (+19), Francia 9 (+2), Irlanda 1 (-15), Georgia 1 (-18)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Mondiale Under 20: Francia campione per il secondo anno consecutivo

Battuta l'Australia nella finale a Rosario. Terzo posto per il Sudafrica davanti all'Argentina

23 giugno 2019 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Mondiale Under 20: l’Italia batte la Georgia 29-17 e chiude al nono posto

Dopo il 7-17 georgiano gli azzurrini dominano la partita, segnando tre mete negli ultimi venti minuti

22 giugno 2019 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Mondiale Under 20: la Scozia è retrocessa per la prima volta

Le Fiji hanno dominato lo spareggio salvezza, vinto 34-57. Il prossimo anno i Dark Blues giocheranno nel Mondiale B

22 giugno 2019 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Mondiale Under 20: Italia-Georgia e le altre finali in diretta streaming

Gli azzurrini scenderanno in campo alle ore 20:30, in contemporanea con la sfida per il titolo. Tutte le partite visibili su OnRugby

22 giugno 2019 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Mondiale Under 20: l’Italia si gioca il nono posto contro la Georgia

Seconda sfida tra le due nazionali in questa categoria. Gli azzurrini cercano il bis dopo il successo contro la Scozia, diretta streaming su OnRugby

22 giugno 2019 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Mondiale Under 20: i candidati al premio di miglior giocatore

Un argentino, un australiano, un francese e un sudafricano: si può votare fino alle 21.15 di sabato sera

21 giugno 2019 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
  1. And 3 giugno 2018, 21:18

    i Pumitas sono + forti di noi

    • western-province 3 giugno 2018, 21:40

      Si per il momento la zona retrocessione è quello che valiamo per quello che stiamo dimostrando in campo
      Per evitarla comunque serve almeno il doppio punto di bonus

  2. LiukMarc 3 giugno 2018, 22:21

    Italia che ha la seconda peggio differenza punti del torneo, direi numero più che emblematico per descrivere il nostro cammino fino ad oggi. Partita coi Pumitas difficilissima e dove partiamo di gran lunga sfavoriti.
    Battaglia per la miglior seconda tra uno tra Saf e Fra, e probabilmente il Galles (o proprio i Pumitas se ci battono con bonus). A giocarsi la retrocessione potremmo esserci noi con Scozia, Giappone e (occhio che son forti) Georgia.

  3. Mr Ian 4 giugno 2018, 07:48

    Vista Nuova Zelanda – Galles, partita non bellissima ed il meteo ci mette del suo. I rossi rimangono in partita per quasi mezz ora, dopo di che si arrendono allo strapotere fisico dei neozelandesi. I baby AB’s che stilisticamente non mi hanno impressionato, fisicamente sono di un altra categoria. Dominanti in mischia con piloni giganti, Uluilakepa su tutti anche in mezzo al campo hanno delle personalità molto interessanti, su tutti il 13 Proctor, fratello minore di Matt trequarti degli Hurricanes…Da segnalare i tre gialli per i neri che non hanno cmq cambiato il corso della partita

  4. Gremo 4 giugno 2018, 08:58

    Ok, i Pumitas sono superiori, ma se per miracolo vinciamo (e la Francia perde con il Sud Africa e l’Australia perde con la Nuova Zelanda) ci ritroviamo per miracolo al quarto posto.

    • LiukMarc 4 giugno 2018, 11:44

      Dovremmo vincere con bonus, o comunque fare più punti del Galles (che ha una differenza punti migliore e incontra il Giappone)

      • Gremo 4 giugno 2018, 13:13

        Verissimo, diciamo che davo per scontato che per vincere contro l’Argentina bisognerà fare più di quattro mete

Lascia un commento