Pro14: Leinster annuncia 21 rinnovi in un colpo solo

La franchigia irlandese prolunga contratti in massa: fra nomi di peso e giovani prospetti

leinster 2018

ph. Reuters

Quando Leinster si muove non lo fa mai per azioni di piccola portata. I freschi campioni d’Europa infatti, peraltro ancora in corsa per poter arrivare al “Double” andando a vincere anche il Pro14, hanno infatti annunciato ben 21 rinnovi all’interno della propria rosa.
“E’ una grande comunicazione – ha affermato il coach della franchigia di Dublino Leo Cullen – quella che ci apprestiamo a fare: un segnale di continuità verso il futuro. Vi sono infatti 21 prolungamenti di contratto, di cui 18 sono per giocatori che provengono dal nostro settore giovanile. Sono nati e cresciuti rugbisticamente con noi”.

Ma chi sono questi protagonisti? I nomi di più “pesanti” sono quelli di Tadhg Furlong e Rob Kearney, a cui fa eco una successiva lista con Seán Cronin, Josh van der Flier, Jordan Larmour, Garry Ringrose, Fergus McFadden, Vakh Abdaladze, Michael Bent, Ed Byrne, Barry Daly, Tom Daly, Peter Dooley, Caelan Doris, Dave Kearney, Nick McCarthy, Ross Molony, Josh Murphy, Andrew Porter, Rhys Ruddock e James Tracy.
Dagli internazionali d’Irlanda ai prospetti del futuro, in una franchigia che per mantenere i suoi standard programma continuamente il suo futuro.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Petrarca-Rovigo, alla seconda giornata è già derby d’Italia

Ne abbiamo parlato con i capitani Saccardo e Ferro, che ci spiegano come arrivano le due squadre alla sfida più attesa

21 settembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Akira e Rieko Ioane rinnovano il contratto con la Federazione neozelandese

Due conferme importanti per la NZRU. L'ala resterà in Nuova Zelanda almeno fino al 2022

21 settembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Come si sta preparando il Giappone alla Coppa del Mondo

Uno stadio particolare, le preoccupazioni legate al clima ma anche un sicuro ritorno economico e sociale. Un punto della situazione

21 settembre 2018 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Giappone, verso la RWC 2019: Jamie Joseph lascia i Sunwolves per dedicarsi solo alla nazionale

L'appuntamento iridato incombe e il tecnico non può tenere il piede in due scarpe

20 settembre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup
item-thumbnail

Scozia: per i test di novembre, niente Stuart Hogg. L’estremo si è infortunato

Il trequarti si dovrà sottoporre ad un intervento alla caviglia

20 settembre 2018 News
item-thumbnail

Un anno alla Rugby World Cup 2019: come scenderebbero in campo le grandi nazionali?

Una panoramica sulle possibili formazioni delle favorite per approdare ai quarti di finale e l'Italia

20 settembre 2018 Rugby Mondiale

Lascia un commento