Champions Cup: al San Mames festeggia Leinster. Finisce 15 a 12

Partita sul filo fino all’ultimo, con il tabellone mosso dal piede preciso di Sexton e Iribaren. Ma la decidono i due calci di Nacewa

COMMENTI DEI LETTORI
  1. mic.vit 12 Maggio 2018, 19:46

    il rugby francese deve porsi qualche domanda…al 60′ gli avanti era cotti, il Leinster ha fatto una partita a scacchi di resistenza e l’ha portata a casa…

  2. ermy 12 Maggio 2018, 19:53

    7 under 23 dell’Accademy vincono la finale di Champions! E da noi?
    Il nostro amministratore di condominio e il suo fido geometra DOR COS mettono in campo le grandi riforme… niente accademia al miglior Treviso di sempre!!!complimenti! Soprattutto ai creduloni che da due anni due continuano con la litania del ” lasciamoli lavorare”!

    • carneade 12 Maggio 2018, 20:05

      Il vero valore aggiunto di Leinster sono le scuole secondarie superiori, che forniscono giocatori U18 già a livelli semi professionistici, e lo fanno con numeri “industriali”. Infatti le altre province non hanno gli stessi “giovani” che vengono su.

  3. kinky 12 Maggio 2018, 20:05

    Troppo frettoloso quel drop…gli irlandesi erano talmente paurosi del fallo che se ne stava no ben dietro la linea del fuorigioco e placcavano andando indietro! Un minuti di pazienza e pareggiavano la partita se non addirittura la vincevano! Poi ovvio, dal divano è tutto facile!

    • Giovanni 12 Maggio 2018, 20:21

      Concordo, avrei atteso almeno altre 2 o 3 fasi, prima di affidarmi al drop.

      • mic.vit 12 Maggio 2018, 21:13

        gli avanti francesi erano ormai allo stremo, prima linea sostituita con largo anticipo, giochetto con Chat che esce rientra e riesce…le ultime due punizioni poi marcate da Nacewa sono tipiche di una difesa che non ha più la lucidità di posizionarsi, che non ce la fanno più a risalire quindi anticipa ed è in fuorigioco…Cullen-Lancaster se la sono studiata bene e si è visto nell’ultima azione…ti concedo anche 3 metri a fase tanto so che non superi le 10 e poi scocchi il classico calcio della resa…

  4. Giovanni 12 Maggio 2018, 20:09

    Una partita senza mete lascia sempre una sensazione d’incompiuta, ma tant’è. Leinster che vince con merito, Racing che riesce ad imbrigliare il gioco irlandese, ma paga il prezzo dei tanti fuorigioco per la difesa continuamente anticipata. Ignoro chi sia lo MVP, ma personalmente lo darei a Cullen che tre anni fa prese una squadra con non pochi problemi di ricambio generazionale e nell’arco di tre stagioni l’ha (ri)portata sul tetto d’Europa. Racing che perde la seconda finale in due anni e per Szarzewski e Carter era l’ultima chiamata.
    P.S.: fa sempre effetto vedere un inglese festeggiare assieme agli irlandesi, ma Lancaster si getta finalmente alle spalle il ricordo di RWC2015…

  5. onit52 12 Maggio 2018, 20:13

    Perso Marchenaud quindici giorni fa ( uno dei migliori giocatori Europei quest’anno), Dan Carter ancora prima di cominciare, Pat Lambie dopo tre minuti….nonostante questo …quasi quasi …

  6. massimiliano 12 Maggio 2018, 20:23

    difesa francese troppo sul filo. I fuorigioco hanno deciso la partita. Ma, a posteriori, Se fosse arrivato anche solo un intercetto avremmo assistito a tutt’altra partita. Gara bruttina di due belle squadre. Avrei voluto vedere l’ultimo Carter europeo, ma tant’è…ci siamo goduti un Sexton ormai leggenda, anche nella sua normalità di uomo, e un Nacewa che sottolinea -era già scritto- il proprio nome nella storia della franchigia di Dublino.
    Per me il vero MOM l’arbitro, di un’imparzialità e precisione sovrumana!

  7. carpediem 12 Maggio 2018, 20:51

    2 episodi: calcio di barnes per un dubbio takle pericoloso e ,scampato quello, la inopportuna sortita di Thomas trascinato in touche.
    per me, una partita da andare ai supplementari

    • try 13 Maggio 2018, 22:05

      stra d’accordo.
      Thomas sarebbe stato da castrare! dopo la sontuosa rubata in touche deveva fare solo una cosa, calciare lungo. Errore che è stato determinante.
      Comunque partita dalle difese impressionanti. Per questo non hanno segnato mete.

  8. Mr Ian 12 Maggio 2018, 21:28

    Una bella finale tutto sommato. Leinster che riesce a vincere anche quando non è in giornata di grazia, come solo le grandi squadre sanno fare…
    Pro14 regina d Europa. Double europeo

  9. dieg 12 Maggio 2018, 22:22

    Finalemente mi sono piu divertito oggi a Grenoble che un ora doppo davanti questa bruta partita

Lascia un commento

item-thumbnail

Pro14: date, orari e dirette tv della ripartenza

Derby nazionali e poi le fasi finali: questo il programma della lega celtica per concludere la stagione 2019/2020. E per il prossimo anno...

22 Luglio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: programma, orari e tv. Dai quarti alla finale

Ridisegnato il calendario della più importante competizione europea per club

16 Luglio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

16 anni fa, “la mano di Rob Howley” per quella leggendaria meta nella finale di Heineken Cup

Uno dei momenti più incredibili nella storia della massima competizione europea

23 Maggio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Rivoluzione in vista per la Champions Cup?

Aumenterebbero le squadre in corsa e sarebbe stravolta la formula. Per ora arrivano segnali positivi

15 Maggio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: come funzionerà la prossima edizione?

Mentre i club di Top 14 decidono le norme per la qualificazione, la coppa regina potrebbe cambiare format

6 Maggio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Undici anni fa il Bloodgate, uno degli scandali più clamorosi nella storia di Ovalia

Una delle pagine più buie, in tempi recenti, dello sport ovale

12 Aprile 2020 Coppe Europee / Champions Cup