Leinster – Benetton, i momenti migliori di una serata indimenticabile

Rivediamo gli highlights della partita di Dublino, dove i Leoni hanno vinto per la prima volta

benetton leinster 2018

ph. Benetton Rugby

Le mete di Bigi, Ruzza e Allan, l’esultanza di uno sparuto (ma rumoroso) gruppo di tifosi sugli spalti e la gioia al fischio finale. Il Benetton Treviso confeziona una delle imprese più belle nella propria storia, battendo il Leinster a Dublino e facendo registrare la vittoria numeri 11 nella stagione di Pro14, con cui batte il record di 10 fissato nel 2012/2013. Per il Benetton è anche la quarta vittoria in campionato in trasferta. Rivediamo gli highlights.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Pro14: le statistiche di gioco dopo tre giornate. Spiccano Giammarioli, Padovani e Steyn

Numerosi gli aspetti presi in esame nei primi 240' di gioco. Positiva la condotta di gioco degli azzurri. Ulster spumeggiante

19 settembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, un report arbitrale più duro del solito dopo gli Scarlets

La società ha criticato il metro adottato dallo scozzese Lloyd Linton durante il match: due pesi e due misure diversi

19 settembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, le parole di Bortolami post Scarlets: “Siamo al livello dei migliori. A Swansea, per dire la nostra”

Fra Scarlets e Ospreys, l'allenatore degli avanti non nasconde le ambizioni della formazione veneta

18 settembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, un film già visto. Resta in 14, lotta ma perde contro gli Scarlets (38-29)

I biancoverdi vanno fino a +9 nonostante il cartellino rosso a Herbst nel primo tempo, ma alla lunga cedono il passo ai gallesi

15 settembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: il Benetton vola in Galles, gli Scarlets lo attendono con le armi migliori

Per i biancoverdi è la prima sfida contro una big del torneo, dopo le prime due vittorie consecutive. Calcio d'inizio alle ore 18:15

15 settembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: Crowley fa turnover per la trasferta del Benetton a Llanelli

A risposo Budd, Benvenuti, Tebaldi e Negri, fuori anche Hayward. Debutto dal primo minuto per Duvenage e Zanon

14 settembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
  1. LiukMarc 15 aprile 2018, 12:06

    Padova zebre e Treviso vincenti; gran Week end di rugby

  2. RigolettoMSC 15 aprile 2018, 12:14

    Clancy era a L’Aquila con le Zebre ed il Connacht, ieri sera Leinster-Treviso è stata arbitrata da Benito Casabianca… 🙂

  3. RigolettoMSC 15 aprile 2018, 12:35

    Tre mete tutte di diversa fattura:
    – La prima di forza
    – La seconda di destrezza
    – La terza di rapidità nel decidere e nell’eseguire (e un pizzico di fortuna 🙂 )
    Ieri sera i ragazzi hanno messo il cuore e si è visto, mi sarebbe enormemente spiaciuto che non l’avessero portata a casa.
    Due parole sul Sig. Whitehouse che in altro post è stato piuttosto criticato: qualche decisione non chiara (un paio di volte in mischia), una chiamata di tackle su una chiara maul del Treviso (che mi ha fatto inc…), ma abbastanza costante sulle ruck (e molto puntuale nelle indicazioni ai giocatori) e nell’insieme una direzione non male. Unico vero errore non aver dato il giallo al giocatore irlandese che tratteneva il pallone a terra quando ha cacciato Tebaldi. E’ giovane e devo dire che è molto migliorato da un paio d’anni a questa parte, dialoga molto con i capitani, è chiaro nelle motivazioni e soprattutto non ti vuole insegnare a giocare a rugby (la dote che apprezzo di più… 🙂 ).
    Insomma, dei giovani sicuramente uno dei migliori.

    • irish shrink 15 aprile 2018, 12:50

      Ero allo stadio e devo dire che hai ragione. Nel giallo a Tebaldi avrebbe anche potuto dare il rosso a lui e il giallo all’irlandese e sarebbe stato peggio per noi quindi potremmo pur dire che questa volta na mota e na busa ei ga fato veramente el parezo. ( buco e dosso si sono livellati a vicenda). Alla fine, tante strette di mano dai tifosi del Leinster, genuinamente stupiti dal casino che facevamo. Ero a venti metri da dove Allan ha segnato e devo onestamente dire che almeno una mezza dozzina li ho fatti sordi!

      • RigolettoMSC 15 aprile 2018, 13:24

        Uomo fortunato! Una partita così è unica perché casomai andassero a vincere lì anche l’anno prossimo non sarebbe più la prima volta…

        Ah, dalle mie parti (Toscana nord) si dice “Tra poggio e buco…..”, vedi che non è molto diverso, a parte il dialetto. 🙂

        • aries 15 aprile 2018, 13:30

          Poggio e buha fa piano…

        • onit52 15 aprile 2018, 14:15

          …ma alta e na bassa fa na vaiva.
          Vaiva / Vaivo = liscia / liscio /piano.

          • Fabfab 15 aprile 2018, 15:05

            in Toscana un po’ più a sud: “poggi e bu’he fanno pari”

          • fracassosandona 15 aprile 2018, 16:43

            Una alta e una bassa non si compensano ma fanno due errori.

      • try 15 aprile 2018, 14:07

        Irish devo darti ragione. Nel complesso non male. Certo le mischie dopo il 70 erano tutte da fischiare a nostro favore e negli ultimi minuti gli irlandesi non erano solo in fuorigioco, praticamente per vedere la palla dovevano girarsi…
        Ma miglioramenti notevoli dalle prime volte.

        • try 15 aprile 2018, 14:09

          Rigoletto non irish

          • RigolettoMSC 15 aprile 2018, 14:49

            Sulle mischie ho già detto, almeno un paio gestite così così. Sui fuorigioco ormai non so più che pensare, ne ho contati a naso una decina non fischiati, chiaro che alla fine con il Treviso all’assalto fossero più quelli di Leinster, ma l’arbitro, a meno che non succeda molto vicino alle ruck, può davvero poco (nel senso che, se controlla i raggruppamenti, non può fisicamente vederli) e gli assistenti sembrano afflitti da strabismo. E questo non solo in questa gara e non solo nel PRO14, non si capisce perché stentino molto a segnalarli visto che in pratica non hanno altro di importante da controllare. Boh…

    • Dusty 15 aprile 2018, 14:56

      Due parole sull’arbitro: ammesso che quello che dici sia vero, proviamo pensare quando mai avrebbero dato due anni di tempo ad un arbitro italiano.

      • RigolettoMSC 15 aprile 2018, 16:13

        Sì, ma non è colpa sua. Un giovane (giocatore, arbitro non fa differenza) deve pur crescere e qui vedo più responsabilità del sistema nazionale e da noi le cose vanno come vanno…

  4. onit52 15 aprile 2018, 13:40

    Bella foto sarà un particolare ricordo per i protagonisti…..ma ho guardato più volte e non vedo Crowley, era lui il fotografo ?

    • try 16 aprile 2018, 01:06

      Ho pensato la stessa cosa ma. Ma d’altronde qualcuno doveva pur scattare la foto…
      Anche se potevano chiedere a Leo Cullen

  5. sanfrancesco 15 aprile 2018, 13:51

    Volevo anche fare i complimenti a Iannone, che quest’anno pare un giocatore trasformato

    • andreac 15 aprile 2018, 14:32

      Esatto e anche Bronzini jr mi è piaciuto molto. Tutti in crescita comunque bigi, Zanni enorme, Allan ….tutti. si vede che lo staff sta lavorando molto bene

  6. sandro 15 aprile 2018, 18:10

    Che godimento! Vittoria storica e doppietta italiana! Meglio di così….

  7. tommy64 15 aprile 2018, 20:51

    Grandissimi!

  8. steo 15 aprile 2018, 21:47

    Buona sera. In primis…. SUPERMEGAULTRAFANTA STRAORDINARI LEONI!!!!! TUTI… NESSUNO ESCLUSO! Poi… Ormai le critiche su Tebaldi sono una costante… si vinca o si perde… giochi bene o giochi male… lo si critica a prescindere!! Non capisco questo inaccettabile accanimento!! Ma mi chiedo… avete mai visto un MM che non ha svarioni durante una partita? Sarebbe incredibile non accadesse per la mole di palloni che sono portati a giocare e perchè, per definizione, il MM è un estroso!! Detto ciò… il gesto che ha fatto lo abbiamo visto fare da tutti e in tutti i campionati; lo fanno Perenara e Smith in NZ, Murray e Youngs, Machenaud e Laidlaw eppure nessuno li crocifigge!! E mi chiedo… non è che lo faranno perchè gli arbriti vedono troppo poco le palle sporcate e trattenute in ruck? Buon rugby a tutti

    • try 16 aprile 2018, 00:59

      Il punto è che ha lasciato i suoi in 14 in un momento stradelicato. Lì c’era calcio a favore e a mio avviso anche giallo per l’irlandese. Poi non lo abbiamo crocifisso, abbiamo detto che ha fatto un partitone è una cazzata.

Lascia un commento