Challenge Cup, Champions Cup e Super Rugby: le partite del fine settimana viste attraverso le quote

Match da dentro o fuori e una stagione regolare al suo primo snodo cruciale

clermont rugby

ph. Reuters

POST SPONSORIZZATO

Il fine settimana ovale in arrivo, oltre che a coincidere con la Pasqua, porta con se numerose partite interessanti sia dall’Emisfero Nord che dall’Emisfero Sud.
Le competizioni continentali europee entrano nel vivo, con Challenge e Champions Cup che vivono le sfide ad eliminazione diretta, mentre il Super Rugby arriva alla sua settima giornata. Proviamo ad anazlizzare i match del weekend attraverso le quote di Gioco Digitale.

CHALLENGE CUP

Pau-Stade Francais: Nel derby transalpino a partire favoriti sono i padroni di casa –  quotati a 1,20 –  ma se Parisse e soci compissero l’impresa, come già avvenuto in altre circostanze proprio in questa competizione, il blitz esterno sarebbe pagato a 4,50 volte l’importo scommesso. Il pareggio all’ottantesimo invece è bancato a 23.

Newcastle Falcons-Brive: nel loro fortino gli inglesi sono quasi imbattibili, come testimonia l’1,17 con cui vengono quotati in lavagna. Per i francesi espugnare il terreno dei Falcons sarà molto difficile: a 5 l’eventuale segno “2”. Anche qui, una situazione di stallo dopo gli ottanta minuti regolamentari è data a 23.

Connacht-Gloucester: le quote annunciano che, di tutte le partite in programma, questa potrebbe essere la più equilibrata. Gli irlandesi infatti sono bancati a 1,50 mentre gli ospiti che annoverano Jake Polledri tra le loro fila vengono quotati a 2,60. L’eventuale “X” a 21.

Edimburgo-Cardiff Blues: gli scozzesi in casa vogliono staccare il pass per le semifinali partendo da una quota a 1,40. I gallesi però non vorranno essere da meno cercando di vincere in trasferta partendo da una posta che potrebbe restituire 3 volte l’importo scommesso. Pareggio a 21.

Vincitori del Torneo: da questo punto del torneo è possibile anche scommettere sulla squadra che riuscirà ad alzare il trofeo a Bilbao: Pau davanti a tutti con una quota a 3, poi Newcastle Falcons a 5,50 e Gloucester a 8. Il Brive invece, vista come la formazione meno probabile del lotto, è vista a 29.

 

CHAMPIONS CUP

Scarlets-La Rochelle: occasione d’oro per i gallesi, quella di giocare in casa; dove partono con i favori del pronostico. Infatti la loro quota è di 1,40 mentre i francesi sono dati a 3 volte la posta. Pari e patta all’ottantesimo? Una quota a 21.

Munster-Tolone: partitissima a Thomond Park. Gli irlandesi fra le mura amiche eserciteranno il potere della loro pressione su una squadra blasonata come quella transalpina. Peter O’Mahony e compagni bancati a 1,48, i rivali invece a 2.65. Segno “X” al termine della battaglia? Perchè no, la quota è 20.

Clermont-Racing 92: scontro tutto made in “Top 14”. I precedenti di quest’anno nella kermesse francese dicono 1-1, ma sul piano dei punti raccolti i parigini sembrano favoriti, anche se le quote dicono altro: i vicecampioni d’Europa infatti sono quotati a 1,40 mentre i rivali partono da una base appetitosa di 2,95. Pareggio a 23.

Leinster-Saracens: gli irlandesi riusciranno ad eliminare i bicampioni d’Europa in carica? Le quote dicono che si può fare. La franchigia di Dublino è inserita in lavagna a 1,44; favorita rispetto agli inglesi che partono a 2,85 in quella che sembra essere il match tra le favorite per la conquista del massimo trofeo continetale. L’eventuale pareggio al termine del tempo regolamentare è dato a 20.

Vincitori del Torneo: anche per la Champions Cup è possibile puntare sulla fromazione che il prossimo 12 maggio risulterà la vincitrice del torneo: Leinster in pole position a 2,30, poi proprio i Saracens per un clamoroso tris a quota 5,75 e gli Scarlets a 10. Per i più temerari il Racing 92 a 17.

 

SUPER RUGBY

Chiefs-Highlanders: sfida tutta neozelandese nel riccò menù dell’Emisfero Sud. I padroni di casa sono quotati a 1,83 mentre gli ospiti a 2. Previsioni quindi incerte: che sia la volta buona per un pareggio? La quota è a 20.

Rebels-Hurricanes: a Melbourne, Adam Coleman sono chiamati all’impresa. Il segno 1 infatti paga a 4,10. Diversa è la percezione per la formazione in trasferta, che viene inserita in lavagna a 1,22. La situazione di equilibrio all’ottantesimo addirittura a 26.

Blues-Sharks: per la squadra di Auckland si apre un’autostrada verso il successo. In lavagna vengono quotati a 1,17 mentre la compagine sudafricana cercherà di passare in Nuova Zelanda partendo da una base di 5. Il pareggio a 23.

Brumbies-Waratahs: confronto australiano in vista. Gli ospiti a 1,75 proveranno a portarsi a casa il massimo della posta venendo ovviamente contrastati dai rivali che – almeno nell’idea di base – non sono molto lontani considerando il 2,10 di partenza. L’eventuale stallo a 21.

Bulls-Stormers: non poteva mancare un confronto tutto sudafricano. i “Tori” nel giardino di casa cercano il colpaccio, che viene bancato a 2,25, contro un team come gli Stormers visto a 1,65. Un possibile pari a 20.

Lions-Crusaders: il remake della finalissima dell’anno scorso, è realtà. I campioni in carica neozelandesi espugneranno Johannesburg? La loro quota è di 1,50 mentre quella dei padroni di casa è di 2,60. E se si concludesse tutto con un pareggio? Un 21 che potrebbe stimolare l’azzardo.


onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Il Rovigo Rugby Festival vuole essere (una mischia) da Guinness

Tra due weekend, a Rovigo, si svolgerà un importante festival dedicato alla palla ovale. Tra clinic economico-tecnici e varie forme di divertimento, s...

21 maggio 2018 Terzo tempo
item-thumbnail

Top 14, Premiership, Super Rugby e Pro14: le partite del fine settimana viste attraverso le quote

Non si scherza più: sfide che valgono tantissimo per continuare a credere nel sogno della vittoria finale

16 maggio 2018 Terzo tempo
item-thumbnail

Torneo “Città di Treviso”: tutti i vincitori dell’edizione 2018

Tra Treviso e Paese sono stati impegnati oltre 5.000 bambini e 346 squadre, con dieci nazioni estere coinvolte

14 maggio 2018 Terzo tempo
item-thumbnail

Il Rovigo Rugby Festival prova ad entrare nel Guinness dei primati

Il 2 e il 3 giugno andrà in scena la prima edizione della manifestazione rodigina, che punta alla mischia più grande del mondo

8 maggio 2018 Terzo tempo
item-thumbnail

Diego Dominguez e il rugby nelle periferie milanesi: “Un progetto per i giovani di domani”

L'ex apertura della Nazionale ci ha spiegato la sua nuova iniziativa, offrendo anche una sua opinione su franchigie e Italia

8 maggio 2018 Terzo tempo
  1. mistral 29 marzo 2018, 10:25

    oggi come oggi, mi pare decisamente fuori dal mondo il Clermont dato a 1,4 contro R92, non è che hanno invertito le quote?

Lascia un commento