Sei Nazioni 2018: gli highlights di Italia-Scozia

Tutte le azioni più belle del pomeriggio dello Stadio Olimpico

Il Sei Nazioni 2018 in salsa azzurra è ufficialmente andato in archivio dopo l’ultima sfida casalinga contro la Scozia. Una partita dai due volti, dominata, sino all’ora di gioco, da un’Italia estremamente qualitativa, in grado di proporre con continuità pericoli nei 22 metri avversari, vincere spesso l’impatto nelle collisioni e controllare con discreta facilità le fasi statiche del match. Poi, però, complice l’indisciplina italiana, e una panchina di primo livello per la banda di Townsend, la Scozia è riuscita ad invertire la rotta del match, effettuando il sorpasso decisivo proprio sul filo di lana, con il piazzato di Laidlaw.

Leggi ancheSei Nazioni 2018: Italia, la parola agli Azzurri;

Riviviamo, dunque, tutte le emozioni del pomeriggio romano con gli highlights dell’incontro:

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
TAG:
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019, Irlanda: Henderson e Beirne rimpolpano la rosa

Tornano a disposizione due seconde linee per il match contro l'Italia

19 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Finn Russell non ci sarà contro la Francia

Troppo stretti i tempi di recupero dal problema patito domenica in Top14 con il Racing 92

19 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Francia-Scozia, diverse novità nella formazione francese

Jacques Brunel ha rivoluzionato il XV transalpino per la terza sfida del torneo

19 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni, Scozia: Huw Jones sarà assente per il resto del torneo. Da verificare invece le condizioni di Hogg

Finito il torneo per il numero 13 di Townsend, mentre sull'estremo c'è ancora incertezza

15 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019, Inghilterra: Eddie Jones sceglie i 25 per la sfida al Galles

Rientra Ben Te'o, mentre Itoje e Dylan Hartley rimangono indisponibili. Fra i convocati c'è anche Ollie Devoto

14 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Francia, le parole di Laporte: “Brunel? E’ l’uomo con cui continueremo a lavorare”

Il presidente federale si è espresso sulla questione riguardante la nazionale analizzando anche il resto del movimento francese

14 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
  1. aldo68 18 marzo 2018, 15:05

    Ero allo stadio e mi sono divertito, ho visto una bella squadra che ha messo sotto per una buona ora una Scozia al completo (che tra l’altro ha battuto l’Inghilterra) e molto quotata prima quest’anno. Purtroppo a questi livelli basta anche un piccolo evento per far pendere il risultato da una parte o dall’altra. Mi sono piaciuti i giovani, Minox, Negri e Polledri. Allan mom meritato. È un buon segnale!

Lascia un commento