Sei Nazioni femminile: fatta l’Italia per la difficile trasferta in Corsica

Cinque cambi rispetto alla sconfitta a Donnybrook contro l’Irlanda

italia femminile

ph. Federugby

L’Italia femminile si presenta con cinque cambi alla sfida contro la Francia per la terza giornata del Sei Nazioni 2018. Per la trasferta in Corsica, a Furiani, Andrea Di Giandomenico modifica soprattutto il pacchetto di mischia: in prima linea ci saranno Gaia Giacomoli e Michela Merlo al posto di Ricci e Gai, entrambe infortunate. Quest’ultima si è fermata nell’allenamento svolto ieri, ed in sostituzione è stata convocata Chiara Maria d’Apice, sorella del Tommaso tallonatore con le Zebre.

In seconda e terza linea giocheranno Elisa Pillotti e Giada Franco e, a differenza della sconfitta in Irlanda, non Duca e Veronese. Al fianco di Sara Barattin ci sarà Veronica Madia e non Jessica Busato, mentre è immacolata la trequarti. In panchina Di Giandomenico sceglie di portare una terza linea in più, optando per sole due riserve della linea arretrata (Busato e Muzzo).

Per la capitana Sara Barattin sarà il cap numero 80, con cui diventa terza azzurra per numero di presenze dopo Michela Tondinelli (87) e Veronica Schiavon (82).

Italia

15 Manuela FURLAN (Iniziative Villorba Rugby), 63 caps
14 Sofia STEFAN (Stade Rennais Rugby, FRA), 40 caps
13 Michela SILLARI (Rugby Colorno), 41 caps
12 Beatrice RIGONI (Valsugana Rugby Padova), 29 caps
11 Maria MAGATTI (Rugby Monza 1949), 23 caps
10 Veronica MADIA (Rugby Colorno), 8 caps
9 Sara BARATTIN (Iniziative Villorba Rugby) 79 caps – capitano
8 Giada FRANCO (Rugby Colorno), 1 cap
7 Isabella LOCATELLI (Rugby Monza 1949), 18 caps
6 Ilaria ARRIGHETTI (Stade Rennais Rugby, FRA), 32 caps
5 Giordana DUCA (Frascati Rugby Club 2015), 2 cap
4 Elisa PILLOTTI (Chicken CUS Pavia), 10 caps
3 Michela MERLO (Rugby Mantova, tutorata Rugby Colorno), 1 cap
2 Melissa BETTONI (Stade Rennais Rugby, FRA), 43 caps
1 Gaia GIACOMOLI (Rugby Colorno), 8 caps

A disposizione

16 Silvia TURANI (Rugby Colorno), 2 cap
17 Giorgia DURANTE (Montebelluna Rugby 1977, tutorata Benetton Treviso), 1 cap
18 Chiara Maria D’APICE (Montevirginio Mini Rugby), esordiente
19 Miriam PAGANI (Rugby Como) esordiente
20 Bianca Maria COLTELLINI (Gloucestr-Hartpury, ING), esordiente
21 Beatrice VERONESE (Valsugana R. Padova), 3 cap
22 Jessica BUSATO (Inziative Villorba Rugby), 3 caps
23 Aura MUZZO (Iniziative Rugby Villorba), 3 cap

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Italseven Femminile: le convocate per la prima tappa del Women 7s Grand Prix Series

Inizia da qui il possibile percorso di qualificazione verso le Olimpiadi del 2020

13 giugno 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

L’Italia femminile giocherà due Test Match a novembre

Per il terzo anno consecutivo le azzurre saranno in campo anche a novembre. Sfide a Inghilterra e Giappone

10 giugno 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Il mondo di Valentina Ruzza, dove l’ovale è cultura

In vista della super sfida con Colorno, abbiamo parlato con l'avanti della stagione al Valsu (ed in azzurro) e delle sue passioni dentro e fuori dal c...

24 maggio 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Aura Muzzo e l’arte di sfruttare le occasioni

Abbiamo parlato con la trequarti azzurra della sua vita, dal rugby allo studio, passando attraverso tesine e tormentoni che la accompagnano

24 aprile 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia femminile: un torneo per qualificarsi alla Women’s Rugby World Cup

World Rugby ha annunciato una competizione apposita per accedere al mondiale di categoria, obiettivo delle Azzurre

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: tanta Italia nel XV ideale di Scrum Queens

C'è Giada Franco per il secondo anno consecutivo. Andrea Di Giandomenico scelto come miglior allenatore

  1. PedemontanaRugby 22 febbraio 2018, 17:33

    Redazione, non per essere pignolo, ma dare una riletta a quello che scrivete, prima di pubblicarlo, non sarebbe male.
    Chiara Maria D’Apice, fratello del Tommaso tallonatore con le Zebre non si può proprio scrivere.
    Spero per lei che sia la sorella, altrimenti ci danno partita persa in ogni caso.

  2. Il Bonzo Tama 22 febbraio 2018, 17:36

    in bocca al lupo ragazze! 🙂 🙂

  3. DropMan 22 febbraio 2018, 23:19

    Forza ragazze!

Lascia un commento