Ascesa, difficoltà e risalita di Braam Steyn: la nuova certezza del Benetton Treviso

Il terza linea sudafricano sta vivendo la sua miglior stagione, ma c’è ancora una Nazionale da riconquistare

COMMENTI DEI LETTORI
  1. sandro 27 Ottobre 2017, 12:33

    Giocatore che non mi aveva mai convinto… che dire… contento di essermi sbagliato!!

  2. gian 27 Ottobre 2017, 13:49

    tanto era censurabile il suo continuo uso qualche mese fa, tanto il ragazzo si è riguadagnato il diritto di giocarsi le sue carte, anzi, sotto certi aspetti pare quasi imprescindibile, bene, speriamo cresca ancora

  3. LiukMarc 27 Ottobre 2017, 14:20

    Per le prestazioni di questo primo mese e mezzo di rugby giocato, si merita (con Minto e uno dei giovani terribili delle Zebre, visto che Parisse non è ancora al 100%) una delle tre maglie da titolare con le Fiji.
    Mi auguro solo che questo stato di forma, concentrazione e consapevolezza dei propri mezzi (e dell’importanza di non fare caxxate) continui

  4. And 27 Ottobre 2017, 14:50

    deve giocare da 6, poi sostituirà Parisse una volta ritirato. Ha già 25 anni ed è in Italia da un pò, era ora che ripagasse la fiducia posta in lui. Direi che toccare il fondo contro l’Australia è servito.

  5. maxon 27 Ottobre 2017, 16:16

    cosa dire?
    personalmente mi stupisce questa maturazione improvvisa: ne ho sempre riconosciuto la capacità di fare il suo in chiusa a 6, ma per il resto mai piaciuto… ad ogni modo ben venga e in questo (breve) periodo ha dimostrato addirittura ottima disciplina.

    per le buona notizie c’è sempre posto!!!

  6. fcimini 27 Ottobre 2017, 18:36

    Steyn, Gianmarioli, Licata, Negri, Minto, adesso si ché possiamo incominciare a pensare al dopo Parisse, anzi, cominciammo dalla prima di novembre, cosi Parisse non fa la fine di Pirlo or Buffon in nazionale di calcio, ché diventi un senatore di qui nessuno si sente di mandar via anche quando non rende più come una volto e lascia dei giovani più in palla in panchina.

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton Rugby: arriva il rinnovo di un veterano biancoverde

L'avanti continuerà a fare parte del club per diverse stagioni

item-thumbnail

Benetton Rugby, Rhyno Smith: “A Treviso mi sento a casa. Ruolo? Apertura, estremo o ala”

Il sudafricano fa il punto della situazione in vista della partita contro Edimburgo parlando anche del suo inserimento in Italia

item-thumbnail

Benetton Rugby, le parole di Lamaro e Lucchesi dopo la vittoria su Glasgow

I due giocatori del Benetton commentano il successo ottenuto contro Glasgow

item-thumbnail

URC, Leonardo Marin di nuovo a tempo scaduto: Benetton batte Glasgow 19-18

Dopo il drop allo scadere con Edimburgo il numero 10 decide a tempo scaduto anche la gara contro l'altra formazione scozzese

item-thumbnail

URC: la presentazione di Benetton-Glasgow Warriors

Gara importante per i Leoni, che puntano al sorpasso in classifica e a difendere il loro campo contro dei Warriors infarciti di nazionali scozzesi

item-thumbnail

Benetton: la formazione dei leoni per la sfida contro i Glasgow Warriors

Possibile debutto dalla panchina per Alessandro Garbisi. Assente all'apertura Albornoz