Remedello-Parma, 60 chilometri e alcune differenze

Il problema università, il rischio rinuncia e il dialogo con le Zebre

COMMENTI DEI LETTORI
  1. fracassosandona 1 Settembre 2017, 12:34

    l’artigiano di Calvisano…

  2. Camoto 1 Settembre 2017, 12:45

    Scusate se vi correggo.
    Agraria e informatica sono istituiti tecnici. Ben diverso da istituto professionale.
    I primi sono una via di mezzo nella formazione tra lavoro e università post diploma.
    I secondi preparano ad una professione.

  3. Rabbidaniel 1 Settembre 2017, 12:55

    Se dovessi chiamare quest’operazione col nome che merita, rischierei un ban eterno.

  4. soa 1 Settembre 2017, 13:01

    “Vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole”, ma, diversamente dall’originale, si dimandi pure, si chieda, giacché le domande e le critiche non lo smuoveranno di una virgola, fatte da noi miopi che non godiamo della vista che si ha dall’iperuranio.
    Faccia come vuole, si sbalocchi pure, libero di creare e disfare a piacimento, re di una palude che si allarga a vista d’occhio ed il cui tanfo, se non lo era già, è arrivato anche a ben altre latitudini.
    “Il re è nudo!”

  5. malpensante 1 Settembre 2017, 13:19

    Intanto il comunicato cita come origine del problema la indisponibilità del Maria Checca, e fa strano visto che prima del trasferimento da Tirrenia della Francescato (in quel caso sì e del tutto ufficialmente per convenienza logistica e risparmi e non per sfratto) la FIR ha sempre parcheggiato lì gli accademici molto fuori sede dell’accademia u18 (una di quelle “storiche” chiusa proprio al momento della moltiplicazione, guarda te, e dell’aperture a Remedello. Insomma, non è da ieri e dalla Francescato il rapporto col Convitto Nazionale. Convitto, appunto, con tanto di tariffe specifiche per i convittori che non frequentano le scuole interne. Non mi pare sia lo stesso per il Bonsignori. Per quanto riguarda i risparmi, a Parma dal 1956 (i convitto, appunto, non le scuole che risalgono al 1888) c’è un convitto non statale ma privato, dei salesiani, molto noto proprio perché da sempre ha ospitato e ospita ragazzi che praticano sport (dal volley al basket, ecc.), con rette inferiori rispetto al Maria Luigia. Tra l’altro pure con ottime scuole interne. Se il risparmio consistesse nel fatto che avrebbero dovuto pagare il Bonsignori comunque, vista la eliminazione dell’accademia u18, sarebbe davvero curioso considerarlo un risparmio. Il Convitto ben difficilmente risponderà ai giornalisti, se non tirato per i capelli: ha un pedigree di oltre 400 anni che arriva da Ranuccio Farnese e, soprattutto, è una istituzione statale.

    • parega 1 Settembre 2017, 14:11

      ue parmsan
      non vorrai fare un confronto parma remedello vero ? ………

      • parega 1 Settembre 2017, 14:17

        nel senso che parma non e’ al livello dei posti del reggente

        • malpensante 1 Settembre 2017, 14:31

          Testa quàdra, l’hai vista con i dublinesi?

          • parega 1 Settembre 2017, 16:19

            Nn sono riuscito ad andarci

  6. giomarch 1 Settembre 2017, 13:27

    E che problema c’è..
    Rinunciato alla sede si spostano milioni su una nuova cittadella a Calvisano..
    Tutto per l’affitto di un ostello? I costi logistici dei ragazzi,chi li copre? Non ammortizzano l’eventuale surplus?
    Meravigliamoci del rosso in bilancio..
    La questione morale è applicabile solo a padovani?
    C’è modo e modo… La voracità del presidente è infinita…

  7. moro0 1 Settembre 2017, 13:34

    “La questione morale è applicabile solo a padovani?”

    quoto alla stra-grande!!

  8. Mr Ian 1 Settembre 2017, 13:51

    il fatto stesso che si cerca di discutere e trovare delle motivazione logiche non fa altro che legittimare una scelta fuori da ogni logica…per ora l andazzo in federazione è questo…ognuno ha quello che si merita

  9. try 1 Settembre 2017, 13:52

    È scandaloso tutto questo. Se il mega presidente vuole portare la franchigia a Calvisano che lo faccia presto e lo dica chiaramente.
    Ma dico io tutti gli altri, zitti e allineati?
    È proprio vero che bisogna difendere il posto di lavoro…

  10. parega 1 Settembre 2017, 14:12

    non e’ riuscito nel fare la mega reggia a roma e percio’ adesso si porta tutto quello che puo’ nel suo reame

    • parega 1 Settembre 2017, 14:13

      vala’ gavazzi che verrai ricordato
      eeee se verrai ricordato

  11. AquilaNera 1 Settembre 2017, 14:29

    Scaglio la bomba.
    Ma se Gavazzi è il presidente, può decidere lui oppure bisogna ogni volta criticarlo?

    • Il Bonzo Tama 1 Settembre 2017, 15:20

      la palla è mia e gioco solo io

    • il carogna 1 Settembre 2017, 15:23

      Dipende Se le decisioni che prende servono al miglioramento del movimento rugbistico italiano
      Quindi rileggi il suo passato, trova i miglioramenti nel rugby in Italia dovuti a sue decisioni e se lo ritieni criticalo oppure no.
      Secondo me.

    • onit52 1 Settembre 2017, 15:28

      Si può decidere ,gli hanno dato mandato per farlo.
      Il problema e’ un altro : tutto quello che fa provoca divisione ,non condivisione,provoca critiche non plauso,anche impegnandosi non riesce mai a convincermi ( …calma per quel poco che vale).
      Insomma un proverbio inglese dice che quando di beve un uovo non e’ necessario berlo tutto per capire che e’ cattivo…..
      Il mondo rugbystico nostrano ha già’ assaggiato abbondantemente il capo!
      Ma tutti gli altri dove sono??????
      Bella notizia ,invece,Padovani libero!!!!
      Sarebbe bello saperne di più’,su come si e’ chiusa la questione morale .

    • Rabbidaniel 1 Settembre 2017, 15:37

      Nei paesi con un minimo di buongusto civico esiste la pudore di non prendere decisioni così smaccatamente pro domo sua. È presidente, non padrone.

      • parega 1 Settembre 2017, 16:22

        Rabbi
        Alla sua prima elezione elezione disse chiaramente che avrebbe fatto tutto di testa sua

    • giomarch 1 Settembre 2017, 19:31

      Che discorso è..?
      Perché è stato eletto può fare qualsiasi porcata?
      Perché giocare con il futuro scolastico dei ragazzi per me è semplicemente CRIMINALE,e tutto per un suo tornaconto personale..
      Quale è il limite? Se dichiarasse guerra alla Francia ed Inghilterra potrei criticarlo?
      Si criticano politici eletti democraticamente e non posso criticare gavazzo eletto con il mercimonio di qualche presidente?

  12. 6nazioni 1 Settembre 2017, 20:54

    OTTOCENTOCINQUANTAGIORNI e’ dura, ma passeranno

    • lupomar 2 Settembre 2017, 15:04

      Sì ma io ero a Roma anche l’ultima volta e abbiamo perso perché ci sono sempre i clientes che votano per la promessa di avere un centro di formazione, una tribuna nuova, qualche convocato, qualche spicciolo, …
      MAFIOSI
      Dovete andare tutti dai vostri presidenti a dirglielo in faccia, sono dei mafiosi!!!

  13. willie 1 Settembre 2017, 21:21

    Buonasera, i piani sono due: le verità.
    Non conosciamo quella del Maria Luigia.
    Conosciamo quella espressa dalla Federazione.
    Se la Federazione non dice il vero, (ma non abbiamo prova contraria quindi si deve dare per buona la sua versione) ogniuno tragga le sue debite conclusioni.
    Se la Federazione dice il vero; se il Maria Luigia (come credo) è di proprietà dello Stato Italiano, e se le camere che fino allo scorso anno occupava la Francescato ad oggi sono vuote, il rettore deve essere allontanato immediatamente dal suo incarico, perchè ha provocato un danno erariale (del quale deve rispondere in vivo) allo stato Italiano, a tutti noi.
    Alea iacta est, per il bene dei ragazzi della francescato e del Rugby Italiano, speriamo che questo spostamento non generi problemi ulteriori.
    Comunque codesta redazione, così sensibile, intelligente, ma sopratutto che ha a cuore il bene del Rugby, dovrebbe chiedere lumi su questo caso al Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, all’esclusivo fine di spegnere sterili polemiche, nell’interesse della verità, dei ragazzi della Francescato e del Rugby Italiano.

    • cammy 1 Settembre 2017, 22:39

      Ovviamente tolto il convitto di Parma l’unica opzione x tutta Italia rimane Ramedello.. una telefonatina al coni.. unicef.. la fao.. e trump la farei.. tanto stiamo col telefono in mano.. -_-

  14. Re 1 Settembre 2017, 21:28

    …..Maria Luigia (la cui Direzione abbiamo provato a contattare senza successo),….. Esiste la Legge 241/90 sia per l’Istituto che per la Federazione. Risulta cosi difficile chiedere ai due enti pubblici , formalmente, puntuali notizie?

  15. Re 1 Settembre 2017, 22:11

    Redazione, non ti puoi limitare a glissare per il solo fatto che l’istituto non vuole rispondere. Ma non risponde perché ci sono argomentazioni sottaciute nel comunicato federale? Ritieni anche te che non si debba sapere la verita?

  16. Big5 1 Settembre 2017, 23:09

    Ma una domanda, Gavazzi può decidere da solo o deve passare dal Consiglio Federale? Se può decidere da solo allora risparmiamo sui costi inutili dei consiglieri alternativamente tutti i componenti devono rispondere delle decisioni su Zebre e su Accademia.
    Sarebbe interessante sapere come le nuove Zebre abbiano fatto a tesserare i giocatori sotto contratto con le vecchie Zebre…..

    • carlo s 2 Settembre 2017, 14:13

      le zebre sono fallite

    • narodnik 2 Settembre 2017, 14:29

      consiglieri accoliti di cosa parliamo le chiavi della cambusa ce le hai lui..

  17. tunga 1 Settembre 2017, 23:32

    una serie di riflessioni.
    è vero che il maria luigia deve avere molti arretrati?
    se si ovvio che nom risponde….non li vedrebbe piu.
    Vero che la fir aveva dato didetta senza preavviso come le accademie chiuse mettendo nei guai l istituto e che nel dietrofront xche non ha trovato piu posto nell ostello.ha trovato un ovvio aumento della retta?
    ultimo e non ultimo.
    il prox anno l accademia di roma si sposta all acqua acetosa.
    dove era alle fiamme oro é gratis…….
    e deve andare all acqua acetosa xche il coni vuole che i suoi impianti siano riempiti dalla fir.
    Se cosi è xche parma non é tornata nel centro di tirrenia? xche redazione non fai una bella indagine?
    vi sembra normale e logico?

Lascia un commento

item-thumbnail

Mondiale Under 20, Top12 e altri campionati italiani: Gavazzi fa il punto della situazione

Il Presidente Federale prova a indicare i possibili scenari per il futuro della stagione sportiva

19 Marzo 2020 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Elio De Anna si candida per le elezioni federali

Dopo Marzio Innocenti e Giovanni Poggiali arriva la terza candidatura alla presidenza della Federazione Italiana Rugby

12 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

E’ scomparso in un incidente l’arbitro Tommaso Battini

Il 23enne di Bologna, promettente fischietto, è rimasto coinvolto in un incidente di volo

11 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Giovanni Poggiali è il candidato alle elezioni federali per Pronti al Cambiamento

L'assemblea dei soci di PalC ha scelto il proprio candidato e stilato un manifesto con capisaldi etici e politici

19 Gennaio 2020 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Consiglio federale: ricostituzione del patrimonio entro fine anno. Petrarca in Pro14: forse ma dal 2021

Il piano della FIR dovrebbe essere completato in anticipo. L'eventuale ingresso del Petrarca nel torneo, invece, sarebbe fattibile dal 2021/22

17 Novembre 2019 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Botta e risposta Gavazzi-Innocenti, il presidente FIR: “Il prossimo tecnico sarà neozelandese”

Doppia intervista sulle pagine del Gazzettino: Innocenti attacca, il presidente tocca anche il tema del prossimo coach

16 Ottobre 2019 Rugby Azzurro / Vita federale