Sei Nazioni 2017: per l’Inghilterra vittoria e torneo. Scozia spazzata via 61-21

La squadra di Eddie Jones si prende tutto. E sabato prossimo si giocherà anche il Grande Slam

COMMENTI DEI LETTORI
  1. sean79__ 11 Marzo 2017, 19:04

    Per una volta una squadra che non sia l’italia riceve una caterva di mete e perde di 40 punti…chapeu!

  2. frank 11 Marzo 2017, 19:13
  3. wilkinson 11 Marzo 2017, 19:16

    Per “delipe”, che sul filetto della partita dell’Italia scriveva:

    Con la Scozia, che straccerà l’Inghilterra tra pochi minuti, non ci sarà nulla da fare…sono loro i predestinati a vincere il VI Nazioni 2017.

    A parte questo sapientone, che farebbe meglio ad occuparsi di carling anzichè di rugby, voglio leggere i commenti di tutti quelli che davano la “spettacolare” Scozia (comunque onore a loro, caparbi fino alla fine) starcciare l’Inghilterra a Twickenham. Vi è piaciuta l’Inghilterra di oggi? è stata abbastanza “spettacolare” (tra gli altri commenti dei rosiconi, c’era quello che non fossero spettacolari, che non convincevano e che fossero solo fortunati)?
    L’Inghilterra ha dato prova oggi (con una Scozia graziata all’inizio di match di un rosso diretto) di essere mostruosa, di saper fare tutto, come e quando vuole. Ci sono stati incontri (ed ovviamente cene saranno ancora) in cui il 15 della Rosa non si esprime al meglio, altri dove gioca con un pò di sufficienza e supponenza (e qui li condanno senza pietà), quando davvero serve, eccoli lì a stritolare con i cingoli e saettare come freccie. Siccome ho l’abitudine di stare con i piedi per terra, rimane ancora l’incognita di sabato prossimo a Dublino per il Grande Slam contro un’Irlanda che, dopo l’Inghilterra, reputo comunque la più forte in Europa. Sarà spettacolo assicurato.

    • Pumba 11 Marzo 2017, 19:23

      Concordo … tifavo Scozia senza se e senza ma oggi però l’Inghilterra è un’altra cosa … al momento i più forti in Europa. Sulla partita secca l’Irlanda può fargli male ma difficilmente credo che riuscirà a vincere. Non vedo l’ora di guardarmela … tifando ovviamente Irlanda ! 😉

    • frank 11 Marzo 2017, 19:25

      Amen, fratello.

  4. mic.vit 11 Marzo 2017, 19:36

    Al di là degli infortuni, del mix adrenalina-testosterone che poteva costare molto di più ad inizio partita agli scozzesi, c’è stata quella falla enorme costata 3 mete in mezzo al campo tra le linee dei 3/4 a cui gli scozzesi proprio non sono riusciti a mettere una pezza…un’inferiorità tattica e di adattamento imbarazzante…
    lì si è decisa la sfida…

    eppure avevamo dato nella scorsa giornata tanto materiale almeno per disorientare gli albionici…niente da fare, sconfitta disonorevole nonostante la grinta mostrata fino all’ultimo..

    • marcoV 11 Marzo 2017, 21:07

      sconfitta DISONOREVOLE?
      Tu in campo a prendere legnate ci sei andato gran poco, per definire disonorevole una sconfitta in base al risultato.

      • mic.vit 11 Marzo 2017, 21:58

        è chiaro che disonorevole è in merito al risultato…per una squadra che aveva accarezzato l’idea di espugnare twickenham dopo tanti anni è andata malissimo…nulla contro i giocatori, mi pareva evidente nel commento…

    • narodnik 12 Marzo 2017, 11:44

      qua si vede la mano di jones tre mete uguali puntando il buco dei centri non e’ un caso.

  5. HECTOR 11 Marzo 2017, 20:35

    Quindi, ancora più merito ai nostri ragazzi e lo staff tecnico che 15 gg fa li hanno ridicolizzati !!!!!!!!!!!!!!

    • marcoV 11 Marzo 2017, 21:12

      Potrei concordare, fino a “staff tecnico”.
      Ridicolizzare chi ci batte di più di 20 punti? Difficile da dire e da ascoltare. Bagno d’umiltà…

      E poi possiamo dirlo che il piglio inglese, oggi, era molto diverso da quello di 2 settimane fa??

      • wilkinson 11 Marzo 2017, 23:17

        Ecco marcoV (condividendo in toto il tuo intervento), che il piglio inglese fosse molto diverso da quello di due settimane fa, bisognerebbe spiegarlo a coloro i quali parlavano con arrogante sicumera di Inghilterra solo fortunata, nonchè già spacciata contro la Scozia. Salvo poi ehm…..tornare mestamente sui propri passi.

        • Appassionato_ma_ignorante 12 Marzo 2017, 11:34

          l’arrogante supponenza e strafottenza, condite di inutile e inopportuno rancore, con cui esprimi i tuoi commenti ben si sposano con quella tipica degli albionici. Ma non penso tu sia un suddito di sua maestà (naturalmente minuscolo), quanto piuttosto un esempio classico di quella schiatta triste, vana e infelice degli italioti esterofili.

  6. delipe 11 Marzo 2017, 21:27

    Buonasera,
    Inghilterra super straccia una Scozia che era la mia favorita. Previsione sbagliata in pieno.
    Mi dispiace per gli scozzesi.
    Inutile reclamare scuse per il giallo scozzese iniziale, anche senza questo episodio con una Inghilterra così avrebbero perso lo stesso.
    Owen Farrell sta diventando sempre di piu un cecchino oltre che funamboliere con le mani.
    Preferisco di gran lunga Finn Russell che a mio parere diventerà l apertura più grande del mondo. Uno dei pochi ancora a giocare il calcio tattico in touche.
    Ma devo dire che Farrell sta acquisendo quella solidità mentale da fuoriclasse.
    Il suo maestro ed esemio da raggiungere Jonny Wilkinson sta facendo un ottimo lavoro.
    Intendo Wilkinson con la W maiuscola che ho avuto modo di conoscere anni fa a Padova durante una coppa al Plebiscito. Gran campione e squisitamente educato.
    Insomma a volte le maiuscole fanno la differenza 😀
    Cordialità

    • BANANATORNADO 12 Marzo 2017, 16:16

      Guarda delipe, senza nessun intento polemico, ma uno che dice prima che la Scozia è la favorita contro questa Inghilterra e poi che Russell diventerà l’apertura “più grande del mondo”, non so davvero che sport stia seguendo…

      Russell è un bel giocatore, creativo (fin troppo), ma guardando solo nel sei nazioni Biggar, Sexton, Farrell e probabilmente anche Ford gli sono superiori, complessivamente. E non vedo questi margini di crescita, visto che il suo gioco è cambiato pochissimo negli ultimi anni. Se poi allarghiamo l’orizzonte, mi spiegherai un giorno di come Russell farà anche solo ad avvicinarsi a mister Beauden Barrett…

      Tornando alla partita: che dire, Inghilterra perfetta. Con Vunipola poi, la formazione è completa. Avanti efficacissimi in touche, mischia e ruck (sia offensive che difensive), con Itoje sugli scudi in tutte e tre le fasi. Mediana ordinata e ben sincronizzata con avanti e trequarti.
      Trequarti perfetti per movimenti, tempismo e mani.

      Mi piacerebbe davvero avere l’opportunità di vedere un Inghilterra-Nuova Zelanda a breve.

  7. silvan 11 Marzo 2017, 23:17

    beh…. il giallo iniziale tendeva molto ad essere un rosso—-

  8. franzele 12 Marzo 2017, 09:12

    Li hanno pestati di brutto…. dopo la partita contro di noi i bianchi dovevano ritrovarsi, riaffermare la loro superiorità. E hanno asfaltato la scozia, che è sempre una grande squadra, ma ieri non poteva nulla contro una vera e propria “corazzataincazzata”.
    Farrel e Ford a distribuire pasticcini in mezzo al campo, Itoje e il biondone col la mazzetta da 15 per schiarire le idee ai cardi e tante schegge a lacerarne la difesa. Anch’io pensavo che la scozia tenesse più botta e forse lo pensava anche lei e starà già pensando di lavare l’onta la settimana prossima contro di noi.

  9. Appassionato_ma_ignorante 12 Marzo 2017, 11:37

    Inghilterra palesemente superiore nel gioco e nel fisico. Nulla da dire e tanto di cappello. Vergognosa nell’atteggiamento “sportivo” (nella persona di Itoje ma non solo). Al limite del richiamo.

  10. TommyHowlett 12 Marzo 2017, 14:05

    Gli inglesi hanno sbagliato il pronostico di quindici giorni. Scozia grande squadra ma paga dazio a un movimento in evoluzione sì, ma ancora non in grado di garantire un buona profondità alla rosa. Anche se qua siamo comunque su un altro pianeta rispetto alla miseria italiana l.

  11. deegan 12 Marzo 2017, 17:31

    Un giorno li batteremo…..

  12. deegan 12 Marzo 2017, 17:31

    scherzavo…

Lascia un commento

item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: Jordan Larmour non ci sarà contro l’Italia

Il recupero del quarto turno del torneo è in programma il prossimo 24 ottobre

13 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: le designazioni arbitrali per ottobre e novembre

I direttori di gara per i recuperi del Sei Nazioni maschile e femminile, e per la Autumn Nations Cup

24 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Irlanda: sta per ritirarsi Rob Kearney, il giocatore con più trofei

La sconfitta ai quarti di Champions marca il passo d'addio per uno degli estremi più forti di sempre

20 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

I giocatori dell’Inghilterra hanno accettato una riduzione salariale del 25%

Analogo taglio accettato dal coach Eddie Jones lo scorso marzo

12 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: il XV ideale scelto da Leonardo Ghiraldini

Il tallonatore azzurro snocciola la sua formazione più forte nei 20 anni del Torneo. Due azzurri in campo, tanta Irlanda e una spruzzata di talento in...

8 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

8 Nazioni: Georgia in pole position per sostituire il Giappone

I caucasici sono pronti, in caso di rinuncia dei nipponici, a fare il loro ingresso nel torneo

29 Agosto 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni