Pro12: Ulster a Edimburgo per tornare nella top-four celtica

Munster-Ospreys è il match-clou del Friday Night celtico. Connacht cerca punti preziosi a Newport

COMMENTI DEI LETTORI
  1. LiukMarc 4 Novembre 2016, 12:19

    Piccolo inciso, Munster-Ospreys (big match di giornata) arbitrato da Mitrea, contento per lui che si sta confermando. Speriamo che al 6N gli facciano fare un altro salto (dovuto IMO, specie visto il parco arbitri attuale, a parte 2-3 eccezioni)

  2. malpensante 4 Novembre 2016, 14:52

    Munster XV: Andrew Conway; Darren Sweetnam, Jaco Taute, Rory Scannell, Ronan O’Mahony; Tyler Bleyendaal, Duncan Williams;
    Dave Kilcoyne, Niall Scannell, Stephen Archer; Darren O’Shea, Robin Copeland; Peter O’Mahony – capt., Tommy O’Donnell, Jack O’Donoghue.

    Replacements: Rhys Marshall, Peter McCabe, Brian Scott, John Madigan, Conor Oliver, Abrie Griesel, Ian Keatley, Alex Wootton.

    Ospreys XV: Dan Evans; Keelan Giles, Ben John, Ashley Beck, Eli Walker; Josh Matavesi, Tom Habberfield -capt.;
    Paul James, Sam Parry, Dmitri Arhip; Lloyd Ashley, Adam Beard; Rob McCusker, Olly Cracknell, Joe Bearman
     
    Replacements: Hugh Gustafson, Gareth Thomas, Ma’afu Fia, Rhodri Jones, Scott Otten, Brendon Leonard, Jonathan Spratt, Dafydd Howells
     

  3. Mr Ian 4 Novembre 2016, 17:01

    Gli Scarlets ricevono i Warriors nel match del sabato sera. Vale il detto che squadra che vince non si cambia e speriamo sia rimasto anche invariato lo spirito che si è visto in campo la scorsa settimana…Glasgow seppur priva di nazionali rimane una signora squadra, Favaro può far tanto male. Questa è un occasione fondamentale per noi e non possiamo farcela sfuggire.
    Rumors di mercato sempre più insistenti danno per certa la firma di Liam Williams con i Saracens, un colpo al cuore! ma al contempo difficile biasimarlo..

    Scarlets: 15 Aled Thomas, 14 DTH van der Merwe, 13 Steff Hughes, 12 Hadleigh Parkes (c), 11 Steff Evans, 10 Rhys Patchell, 9 Jonathan Evans, 8 John Barclay, 7 Will Boyde, 6 Aaron Shingler, 5 David Bulbring, 4 Tom Price, 3 Werner Kruger, 2 Ryan Elias, 1 Wyn Jones
    Replacements: 16 Emyr Phillips, 17 Dylan Evans, 18 Peter Edwards, 19 Lewis Rawlins, 20 James Davies, 21 Aled Davies, 22 Dan Jones, 23 Gareth Owen

    Glasgow Warriors: 15 Peter Murchie, 14 Lee Jones, 13 Mark Bennett, 12 Sam Johnson, 11 Rory Hughes, 10 Peter Horne, 9 Ali Price,8 Lewis Wynne, 7 Simone Favaro, 6 Rob Harley, 5 Brian Alainu’uese, 4 Tim Swinson, 3 Sila Puafisi, 2 Pat MacArthur, 1 Djustice Sears-Duru
    Replacements: 16 Corey Flynn, 17 Jamie Bhatti, 18 D’arcy Rae, 19 Matt Fagerson, 20 Langilangi Haupeakui, 21 Grayson Hart, 22 Rory Clegg, 23 Nick Grigg

    • Matteo Mangiarotti 4 Novembre 2016, 17:23

      Ci sono due debuttanti (dal primo minuto, hanno già giocato a gara in corso) nei Warriors, il pilone canadese Djustice Sears-Duru e il seconda linea Brian Alainu’uese, mentre in terza linea gioca Lewis Wynne, stavolta numero 8. È un prodotto della BT Sport Scottish Rugby Academy allo Stage 3 (l’ultimo) e nelle tre gare in cui è partito titolare ha giocato in diverse posizioni in terza linea. Bel prospetto.
      Glaswegians un po’ condizionati dalle assenze tra infortuni e giocatori trattenuti in nazionale, ma Townsend è comunque riuscito a mettere in campo una formazione molto competitiva – forse solo nei back-threes si sente davvero l’assenza di giocatori importanti come Sarto, Seymour e Hogg. Molto curioso di vedere cosa succederà domani, gli Scarlets non sono più quelli che ho visto qui contro Edimburgo e sarà una partita molto equilibrata – vediamo anche cosa combina DTH, che gran giocatore…

      • Mr Ian 4 Novembre 2016, 18:10

        grazie per le info, vedevo nei Warriors un pò di volti nuovi e ci hai dato delle ottime info…
        Il Pro12 è fantastico anche per questo, giovani talenti che escono fuori anno dopo anno, tutti pronti a lottare per una maglia da titolare, il problema è solo in Italia…
        Quanto a DTH, passione comune, posso dirti che il suo arrivo a Llanelli non è stato certo dei più felici, sicuramente a Glasgow finalizzava molte più azioni rispetto a Llanelli, ma il modo di giocare è diverso tra le due squadre e sicuramente anche il valore.
        Quest anno non è stato apposto fisicamente, si dice che un virus intestinale lo abbia debilitato pesantemente, e si diceva pure che la famiglia non si fosse integrata al massimo in Galles. In realtà da un paio di settimane è parecchio in forma, tornando il giocatore che tutti conoscevamo. Anche per la tifoseria è un beniamino, e spero rimanga ancora tanto con gli Scarlets.

Lascia un commento

item-thumbnail

URC: si va in Sudafrica, alla fine

I turni 6 e 7 del campionato, originariamente spostati in Italia, saranno giocati nella Rainbow Nation

item-thumbnail

URC, Benetton e Zebre: le formazioni delle rivali Ospreys e Glasgow

I XV di gallesi e scozzesi per le sfide del weekend alle franchigie italiane

item-thumbnail

URC: la formazione del Leinster che riceve le Zebre

Torna Adam Byrne dopo due anni. In campo

item-thumbnail

URC, le avversarie delle italiane: Ulster con assenze importanti, Edinburgh in fiducia

Per gli scozzesi parla il nuovo head coach Mike Blair: "Sappiamo che la sfida di Treviso sarà durissima"

29 Settembre 2021 United Rugby Championship / Altri club
item-thumbnail

United Rugby Championship: la guida al girone gallese

Cardiff, Dragons, Ospreys e Scarlets sono le protagoniste della pool, tutte con ambizioni di playoff

22 Settembre 2021 United Rugby Championship / Altri club
item-thumbnail

United Rugby Championship: la guida al girone irlandese

Le quattro squadre irlandesi promettono di essere ancora una volta le candidate alle posizioni di vertice

20 Settembre 2021 United Rugby Championship / Altri club