Serie A Femminile: Sara Barattin accende le luci sul campionato italiano

Non solo Eccellenza: questo fine settimana parte anche il torneo delle ragazze. OnRugby ha intervistato il capitano azzurro

COMMENTI DEI LETTORI
  1. frank 28 Settembre 2016, 08:44

    Buon campionato alle ragazze.

  2. Mr Ian 28 Settembre 2016, 08:50

    buon campionato alle ragazze, vera colonna portante del movimento

  3. fracassosandona 28 Settembre 2016, 09:38

    metto un po’ di sale sulla discussione e lancio una provocazione: quanti di voi hanno mai visto dal vivo una partita di rugby femminile senza che una propria amica/sorella/compagna/figlia fosse coinvolta in campo?
    attendo fiducioso vostre…
    🙂

    • malpensante 28 Settembre 2016, 10:14

      Qualcuna delle colornesi, è capitato, almeno quando le giornate invernali clementi invogliano. Ma non è che la questione sia poi tanto diversa per i maschi (anche dove ci sono le tribune): il pubblico del rugby è fatto più che altro da ex praticanti, neo praticanti, parenti, amici, morose e parenti e amici delle morose. La Francescato sono giovani e belli, giocano in A, ma è raro contare più di 30-40 persone alla staccionata, praticamente tutti parenti. In compenso puoi contare qualche migliaio di madonne sorgenti dal fango, se non siamo in periodo di siccità sahariana. Anche nel calcio, per dire lo sport più seguito che si pratica all’aperto, le distese di ombrelli aperti le ritrovi solo nelle foto in bianco e nero. Le ragazze sono più giovani come sport e con numeri modesti, giocano spesso in campi che sono campi e ci siamo capiti che partono svantaggiate.

    • western-province 28 Settembre 2016, 10:45

      io diverse
      non c’è posto migliore per una bella birra che un campo di rugby baciato dal sole invernale

    • carpediem 28 Settembre 2016, 12:03

      caro Presidente,
      veramente ,qualche anno fa, ho giocato ….contro!
      Allenamento di noi vecchie carampane contro l’altra metà del cielo e …le abbiamo prese di brutto!
      quanto riguarda le nazionali, se mi arrivano ad 100-150 kg almeno da casa, sarò il primo!!

    • Hullalla 28 Settembre 2016, 12:34
  4. frank 28 Settembre 2016, 10:08

    OTTIMO @redazione

    Per caso state pensando ad implementare una versione mobile del sito?

    • malpensante 28 Settembre 2016, 10:18

      Con Win10, apro le pagine sullo smartphone solo dopo aver commesso qualche peccato mortale. Tanto per mettermi avanti con le pene dell’inferno.

      • Redazione 28 Settembre 2016, 10:22

        @frank @malpensante ci stiamo lavorando!

        • frank 28 Settembre 2016, 11:41

          Grazie. Soprattutto per ottimizzare i commenti.

          Buon lavoro

  5. cassina 28 Settembre 2016, 15:53

    Ma la vogliamo finire di dire che il rugby in Italia è professionistico? temo che neanche le zebre e Benetton se gratti gratti lo siano. Si, li pagano, ma dall’essere professionisti ne passa (vedi caso Manici)

    ciao ciao

Lascia un commento

item-thumbnail

Torna il rugby

Una lunga, intensa domenica sui campi, che rimette l'ovale al centro del villaggio

17 Ottobre 2021 Campionati Italiani / Rugby Femminile
item-thumbnail

Serie A femminile: calendario e formula del torneo al via il 17 ottobre

Il campionato italiano femminile riparte con diverse novità nella formula ma anche nelle date (in vista dell'avventura azzurra alla RWC2022)

item-thumbnail

I gironi della Serie A femminile 2021/2022

Ventisette compagini al via il prossimo 17 ottobre, fasi finali dal 15 maggio

6 Settembre 2021 Campionati Italiani / Rugby Femminile
item-thumbnail

Romagnat, Sgorbini dopo il trionfo: “In Francia siamo importanti. Con Tounesi un’affinità speciale nel gioco”

Abbiamo parlato con la 20enne flanker azzurra pesarese, dopo il trionfo in Elite 1

item-thumbnail

Tris di azzurre sul trono di Francia. In finale, Romagnat supera Blagnac 13-8

Si conclude un'annata da sogno per Marta Ferrari, Francesca Sgorbini e Sara Tounesi