Rugbymercato, Eccellenza: San Donà, ecco Ceccato, Giusti e Derbyshire

Il club veneto rinforza prima e terza linea in vista della prossima stagione

ph. Ottavia Da Re

ph. Ottavia Da Re

Tre importanti arrivi sono stati annunciati da San Donà. Il club veneto potrà infatti contare la prossima stagione sul pilone Andrea Ceccato e sulle terze linee Filippo Giusti e Paul Derbyshire, quest’ultimo proveniente dalle Zebre. “Siamo molto contenti della firma di questi tre giocatori, che hanno già dichiarato di essere molto motivati e di avere una gran voglia di inserirsi nel gruppo e di indossare la maglia del San Donà”, ha commentato il DS Paolo Dartora. Di seguito il comunicato con la presentazione dei tre innesti.

 

 

Il Rugby San Donà è lieto di annunciare l’arrivo di tre nuovi giocatori del Lafert San Donà. Mentre continua la pausa estiva per la prima squadra biancoceleste, il direttore sportivo Paolo Dartora e l’allenatore sudafricano Zane Ansell guardano alla nuova stagione sportiva con entusiasmo e confermano oggi i primi tre acquisti di mercato. E’ quindi il pacchetto di mischia ad essere rinnovato per primo con l’arrivo delpilone Andre Ceccato e delle due terze linee Paul Derbyshire e Filippo Giusti.

 

Andrea Ceccato, classe 1985, 110kg per 187cm, è un pilone sinistro proveniente dai vicini di casa del Mogliano. Ha militato per quattro anni con il Benetton, quando ancora era in Eccellenza, e per gli ultimi sette con la squadra biancoblu. Ha inoltre rivestito la maglia azzurra in tutte le categorie juniores. “Sono molto contento di entrare a far parte del San Donà, che è un club storicamente di alto livello nel panorama italiano. Ringrazio per l’opportunità che mi è stata data dalla società e spero di ricambiare con la mia esperienza e di dare il mio contributo sia in campo che fuori”.

 

Paul Derbyshire, classe 1986, 103kg per 193cm, ha giocato come terza linea nei più importanti club italiani, tra cui le Zebre -da dove proviene- Benetton, Petrarca, Prato, e nello Stade Francais a Parigi. Derbyshire vanta una prestigiosa carriera con la maglia azzurra, avendo fatto parte di tutte le nazionali giovanili e avendo collezionato 24 caps internazionali con la nazionale maggiore. Ha infatti partecipato al tour in Australia nel 2009, ai Mondiali in Nuova Zelanda nel 2011 e a cinque edizioni del Sei Nazioni. “Non vedo l’ora di ritornare in campo e tornare a fare quello che mi piace, soprattutto dopo queste ultime due stagioni altalenanti a livello fisico”.

 

Filippo Giusti, classe 1988, 100kg per 192cm, è seconda/terza linea proveniente dal Petrarca. E’ stato un permit player del Benetton per due anni e in passato ha giocato con il Prato e il Rugby Roma. Ha partecipato alle nazionali U18-19-20. Anche per lui, la prossima sarà una stagione di riscatto, essendo stato costretto fuori dal campo per la rottura del crociato ad ottobre 2015. “Sono, quindi, molto motivato, spero di stare bene fisicamente e di giocare il più possibile. Conosco molto bene Zane Ansell perché abbiamo giocato insieme a Padova, ho molta fiducia e stima di lui come allenatore”.

 

“Siamo molto contenti – dice Dartora – della firma di questi tre giocatori, che hanno già dichiarato di essere molto motivati e di avere una gran voglia di inserirsi nel gruppo e di indossare la maglia del San Donà. La squadra trarrà sicuramente beneficio dalla loro esperienza e dalla loro voglia di mettersi in gioco in questa nuova avventura biancoceleste. Da tutta la Società l’augurio a tutti e tre di potersi “divertire” e “far divertire” con la maglia del San Donà”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Lo sfogo di Umberto Casellato contro Jacques Momberg e i giornalisti

L'allenatore del Rovigo ha criticato duramente il tallonatore dopo il giallo preso nel finale del derby, definendo il tutto "una vergogna" e "imbarazz...

15 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Mogliano, parla Buonfiglio: “Mi sentivo il peggior pilone dell’Eccellenza, ora lottiamo per il riscatto”

Il prima linea di Mogliano racconta il ritrovato entusiasmo dei biancoblu dopo la travagliata stagione passata

10 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Fiamme Oro: intervista a Simone Favaro, tra ovale, sogni e corso d’agente

Abbiamo parlato con il flanker della crescita delle Fiamme Oro e del suo percorso professionale

9 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: le voci dai campi dopo una rocambolesca quarta giornata

La nuova caduta del Calvisano, la prima sconfitta del Valorugby da marzo e la grande partita del Mogliano

8 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: le Fiamme Oro espugnano Calvisano, Rovigo passa a Reggio in extremis

Il Petrarca vince in casa su Verona e si riprende la vetta

6 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: la diretta streaming dei match della sesta giornata

I player delle partite per seguire e commentare il masimo campionato italiano

6 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12