Sei Nazioni: coach Brunel spiega le scelte della sua ultima Italia

“Allan conosce il nostro gioco ed è in condizione”. E per sabato il coach francese predica atteggiamento

COMMENTI DEI LETTORI
  1. gasport 17 Marzo 2016, 14:51

    ” Inoltre, con Haimona e McLean in panchina, siamo in grado di coprire tutti i ruoli dal 10 al 15 con due soli giocatori, è un aspetto di cui tenere conto. ”

    Chiamate la neuroooo

    • robrossi 17 Marzo 2016, 15:13

      Haimona può giocare: 10, 12, 13
      McLean: 10, 11, 14, 15

      • gasport 17 Marzo 2016, 15:46

        All’oratorio possono giocare dove vogliono…

        • RussellRugby 17 Marzo 2016, 16:00

          Una marea di infortunati, sopratutto di peso, come Campagnaro, Canna, Gori, Biagi, Gega, tutta gente che ha cambiato in positivo il gioco nelle prime due giornate.. speriamo bene…. il Galles non scherza

          • deegan 17 Marzo 2016, 19:23

            Si il galles non scherza ma il problema è che neanche JB non scherza ….

        • 6nazioni 17 Marzo 2016, 22:20

          bellissima come risposta…
          voglio proprio vedere se il prossimo ct li convoca.

          • San Isidro 18 Marzo 2016, 04:36

            mi sembrate esagerati francamente, mah…

      • deegan 17 Marzo 2016, 19:19

        si ma quando giochi al lotto ti consigliano di giocare i 90 numeri ma a random,

      • deegan 17 Marzo 2016, 19:24

        il primo se esce su milano e terno secco….
        il secondo una quaterna e la punto su napoli……

  2. 100DROP 17 Marzo 2016, 15:03

    Si vede lontano un miglio che non ce la fa più nemmeno lui. Siamo tutti “stanchi”: la federazione, i tecnici, il CT, i media, i tifosi, i blogger… Speriamo solo che i giocatori resistano ancora 80 minuti e finisca questa che è diventata una sofferenza veramente per tutti.
    FORZA RAGAZZI, siamo tutti con voi!

    • lexv 17 Marzo 2016, 15:37

      Purtroppo non mi resta che quotare a malincuore!

    • fabrio13H 17 Marzo 2016, 16:39

      Mi associo al “Forza Ragazzi!” ma sarei anche curioso di sapere cosa pensi possa succedere dopo per rinvigorire tutti.

    • boh 17 Marzo 2016, 16:52

      Ecco, ci mancava anche che fossimo tutti “stanchi” la federazione poi, stanca de che dei troppi terzi tempi?

  3. mic.vit 17 Marzo 2016, 15:28

    haha…allan conosce il nostro gioco?? fortuna che se n’è accorto all’ultima…

  4. try 17 Marzo 2016, 15:46

    vabbeh quì si critica sempre e comunque

    • gasport 17 Marzo 2016, 15:48

      Siamo Italioti 🙂

      Comunque ho dimenticato di dire che tolta l’affermazione su McLean e Haimona la formazione non mi dispiace affatto..

      • Dusty 17 Marzo 2016, 15:53

        Scusa ma vedo che insisti, sulla copertura da 10 a 15 ha proprio ragione Brunel.

      • Jager 17 Marzo 2016, 22:47

        Io non sono mai stato molto tenero con il Sig. Brunel , ma quello che ha detto su Haimona e McLean è condivisibile . Visto che in panca non puoi portare 30 persona con i due citati copre tutti i ruoli dei trequarti , in questo momento questo passa il convento , per quanto sia criticabile la scelta ha una logica

        • gasport 18 Marzo 2016, 10:36

          Scusatemi ma numero 13 nè uno nè l’altro sono all’altezza nemmeno del PRO12

          Haimona 13? ma che film avete visto?

          Ma siete seri veramente?

          Uguale McLean 10…

          C’è un limite a tutto…Abbiamo più infortunati di qualunque altra squadra (e anche su questo qualche domanda a qualcuno andrebbe fatta) e questo purtroppo per noi che siamo sempre tirati è un limite..

          Era più corretto dire…Abbiamo talmente tanti infortuni che le scelte sono obbligate…Porto due ragazzi con una determinata esperienza e un determinato numero di cap che si sono resi disponibili al sacrificio per la squadra.

          L’onesta intellettuale di dire che sono cambi di livello esclusivamente per i loro ruoli è un’altra cosa..

          • Jager 18 Marzo 2016, 12:36

            Infatti , penso che voleva intendere questo : ” al netto di tutti gli infortunati , con Haimona e McLean copro ( come posso ) tutti i ruoli dei trequarti ” , ribadisco scelta discutibile , ma con una logica . Poi lo sappiamo tutti che Haimona non un 13 ” credibile ” ed idem McLean 10 , infatti il primo copre gli spot 10/12 il secondo 15/ala . Più di così é difficile fare con solo due trequarti in panca

          • gasport 18 Marzo 2016, 14:22

            Si ma Robrossi nel primo post ha scritto che Haimona copre lo spot di numero di 13, Dusty conferma la copertura di tutta la linea, l’italiano è l’italiano anche per un francese 🙂

            Ovvio che fosse la scelta più logica nonchè probabilmente l’unica percorribile e pertanto condivisibile anche dal sottoscritto..

            Non capisco di principio però perchè un qualsiasi allenatore si debba giustificare e debba spiegare alcune scelte…

            Abbiamo solamente due tre quarti all’altezza (al netto degli infortuni) e quelli portiamo..fine..

    • Hullalla 17 Marzo 2016, 18:06

      Se uno ha in programma di essere competitivi per la vittoria del Sei Nazioni nel giro di tre anni e invece…

  5. carlo s 17 Marzo 2016, 15:48

    Allan già in forma.. però un microonde, si scalda subito

  6. cla 17 Marzo 2016, 16:04

    pratichetti a 13, speriamo bene. Non mi sembra un gran placcatore

  7. Alessandro77 17 Marzo 2016, 16:12

    Quanti professori, quanti candidati a DoR in questo blog. Adesso critichiamo pure il ritorno di Allan dopo un infortunio…
    Fu lo stesso gli ultimi mesi di Mallett. C’è sempre un capro espiatorio.

    Forza azzurri, in bocca al lupo, in particolare ad Andrea Pratichetti e Tommaso Allan! #maipaura

  8. boh 17 Marzo 2016, 16:49

    A loro, basta giocare 10 minuti….gli ultimi

  9. fabiogenova 17 Marzo 2016, 18:12

    Mah…a me le dichiarazioni sembrano abbastanza lucide. E io non sono certo un estimatore di Brunel.

  10. fracassosandona 17 Marzo 2016, 18:59

    in ogni caso ci manca ancora l’intervista post partita di sabato e la conferenza stampa d’addio, poi dovrebbe finire finalmente anche la sagra dell’ovvio…

  11. balin 17 Marzo 2016, 21:16

    6N che finisce male e tristemente (triste solitario y final , scriveva Osvaldo Soriano) Brunel , Castro …..
    e c’è pure il rimpianto di non aver potuto vedere una squadra non dico senza infortunati, ma con solo 1 o 2, in grado, almeno, di cogliere la prima vittoria a Parigi e di non farsi calpestare dai pur amati trifogli (solo i verdi perché gli unionisti che non cantano il soldiers song mi restano sulle balle)

  12. mauro 17 Marzo 2016, 22:01

    Alcune cose che non ha spiegato ma che spero abbia spiegato ai diretti interessati.
    1) Pratichetti si troverà davanti Jamie Roberts, la chiave da 10 del Gatland ball, forse sarebbe stato meglio giocare con due primi centri in grado di placcare (es. Sgarbi tanto per non far nomi). Comunque prego per il buon Andrea.
    2) Giazzon, anche se gli può sembrare divertente vedere le espressioni dei compagni dopo il lancio, dovrebbe cercare di lanciare la touche nella direzione dell’uomo della propria squadra che viene alzato e non un po’ dove gli capita. Anche se capisco che vedendo Quello Là che ha fatto carriera in sto modo, gli possa sembrare una scorciatoia per il paradiso.

    Dopo di poi spero di non dover più vedere la reclame dell’omino bialetti sul blog.

    • Legionario80 17 Marzo 2016, 23:46

      Ma a posto di Giazzon che non azzecca un lancio dall’84,non poteva convocare Bugi che lancia decisamente meglio?

      • Legionario80 17 Marzo 2016, 23:47
      • San Isidro 18 Marzo 2016, 04:41

        in una formazione arraggiata come questa volevamo buttare dentro un altro esordiente? Giazzon ci sta per l’esperienza, Bigi se continua così magari sarà testato in azzurro a Giugno o a Novembre…

  13. Legionario80 17 Marzo 2016, 23:44

    ”Mettiamo in campo quella che riteniamo sia la miglior formazione possibile per affrontare il Galles”….e schiera Giazzon che sbaglia quelle sanguinose touche a cinque metri dalla linea di meta,vallo a capire

  14. andrewmehrtens 18 Marzo 2016, 02:59

    Allan conosce il loro gioco ? Quale ? Nascondino o scappa e fuggi ?

  15. San Isidro 18 Marzo 2016, 04:17

    Che razza di trattamento che ha avuto Allan, prima escluso dal gruppo azzurro quando era tornato in forma a Perpignan, ora richiamato per necessità…sia chiaro che per me Tommy titolare ci sta, naturalmente non capisco la logica brunelliana (meno male che se ne va)…al netto degli infortuni e dei convocati la formazione è questa, magari avrei visto più McLean titolare per la sua esperienza, ma anche Odiete mi va bene, assieme a Bellini nel complesso hanno fatto un buon torneo…meno male che Garcia (un altro su cui mi sono piacevolmente ricreduto) è nel XV dal momento che pure lui era uscito acciaccato da Dublino…contento per Andrea Pratichetti, farà bene…in terza linea si continuano a spremere Minto e Zanni che non sono al massimo, soprattutto il friulano, certo, esordire con Jacopo Sarto e Steyn sarebbe stato alquanto azzardato, poi se Favaro rifiuta la nazionale, Barbini viene lasciato a casa e di Vunisa già ci siamo dimenticati le alternative sono queste…durissima la situazione in seconda dove non ci sono nemmeno cambi, Valerione comunque sta in un bel periodo di forma e quando ha giocato contro Francia e Inghilterra non ha sfigurato…in prima linea il rientro di Castrogiovanni era scontato, in bocca a lupo per l’esordio di J. Sarto che se lo merita, rivediamo pure Fabiani e Lucchese che nello sprazzo di gara con l’Irlanda non hanno fatto male…
    Ah, Leonardo Sarto in campo nonostante le dichiarazioni di Gavazzi nei suoi confronti, se avesse rifiutato di giocare lo avrei compreso, comunque avrà la soddisfazione di giocare in azzurro assieme al fratello…
    Forza ragazzi!

  16. arali 18 Marzo 2016, 07:41

    Troppa la differenza, il finale è già scritto, spero per i ragazzi che riescano almeno a fare una prova dignitosa e ad evitare la classica e preventivabile imbarcata…

    • oliver63 18 Marzo 2016, 08:05

      Impossibile evitarla … Saranno 50-60 punti, se il Galles non si distrae …

  17. Dusty 18 Marzo 2016, 08:35

    Non vedo l’ora che finisca la partita, poi si prenderà magari un giorno di pausa e quindi comincerà a dire tutto quello che c’è da dire sul rugby italiano con molta franchezza. Forse ci dirà quali sono i nostri mali e così potremo trovare la soluzione per cercare di risolverli.

  18. lear 18 Marzo 2016, 10:52

    Anche io non vedo l’ora che finisca. Non voglio fare retorica spicciola perché non è il caso, ma sono tre anni che sto dicendo sempre la stessa cosa: Brunel in questa nazionale, da due tre anni a questa parte, non comanda assolutamente niente. Si è fidato dei senatori che lo hanno portato allo sfascio completo, ora spero che il nuovo allenatore faccia piazza pulita, perché se no è meglio lasciare il nostro posto nel 6N alla Georgia che se lo merita di più.

Lascia un commento

item-thumbnail

Nazionale italiana: 8 nuovi azzurri, dopo la delibera dello scorso consiglio federale

Sale così a 709 il numero dei giocatori ad aver indossato la maglia della Nazionale maggiore in Test Match ufficiali

4 Maggio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: salta il tour in Nuova Zelanda. Niente test match con gli All Blacks

Manca solo la conferma ufficiale, ma la federazione neozelandese si starebbe già muovendo in altre direzioni

4 Maggio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Guy Novès: “Italia? Cosa vecchia. Lusingato, ma ho già rifiutato”

L'ex CT della nazionale francese ha rivelato che un interesse ad affidargli la panchina azzurra c'è stato, anche se in passato

12 Aprile 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Avvicendamento in arrivo alla guida e nello staff della Nazionale italiana?

Stando ad alcune indiscrezioni potrebbero avvenire importanti cambiamenti nello staff tecnico degli azzurri

10 Aprile 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021, Seb Negri: “È ora di guardarci allo specchio e prenderci le nostre responsabilità”

Le parole del flanker azzurro a Talking Rugby Union, spaziando dalla nazionale al Benetton

31 Marzo 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Franco Smith: “Amareggiati per inconsistenza ed indisciplina odierne. A questo livello non puoi nascondere nulla”

L'head coach azzurro ha parlato in conferenza stampa, al termine della gara di Edimburgo

20 Marzo 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale