Un Sei Nazioni 2016 con vista sul Mondiale 2017: l’Italia di Andrea Di Giandomenico

L’head coach della Nazionale Femminile ci parla del torneo che attende le sue ragazze e di un movimento in fortissima crescita

COMMENTI DEI LETTORI
  1. armin 2 Febbraio 2016, 14:38

    Oltre che preparato tecnicamente, Di Giandomenico è anche un’ottima persona. Quando fino a qualche anno fa girava a fare corsi allenatori mi aveva subito dato l’impressione di credere fino in fondo nel suo progetto e i frutti stanno iniziando a vedersi. Lontano dalle luci della ribalta (ancora per quanto?), con molta umiltà e idee chiare. Forza ragazze!

    • Tanito Tikaram 2 Febbraio 2016, 20:44

      Bella intervista.
      Concordo sul fatto che Di Giandomenico sia una brava persona e un tecnico preparato e amato dai giocatori, ma ho sempre avuto l’impressione che gli manchi un po’ di quella cattiveria agonistica che a volte può essere utile.
      Per il futuro lo vedo più come un dirigente che come un allenatore di una grande squadra maschile

  2. 100DROP 2 Febbraio 2016, 15:01

    Sono sempre rimasto colpito dal livello di gioco espresso dalle squadre femminili. Ho assistito a partite avvincenti e tecnicamente ed agonisticamente di alto livello (cosa che non verifico, e non capisco il perché, nel calcio femminile). Comunque, complimenti a Di Giandomenico e FORZA AZZURRE!

  3. dengra 2 Febbraio 2016, 15:26

    DI GIANDOMENICO è stato un ottimo giocatore a livello giovanile (nazionli U17-18-19) e seniores mai completamente valorizzato dall’aquila tanto da andare a giocare a REGGIO e lì rimanere come tecnico per anni facendo un ottimo lavoro……..cosa che molti tecnici accademici o al vertice della didattica si sognano. Ottima persona e Docente ” è laureato in lettere” e se qualcuno gli mettesse a disposizione un club di eccellenza non sarebbe male.

  4. kopland 2 Febbraio 2016, 18:51

    Io quest’anno, per motivi soprattutto economici, devo rinunciare alla tradizionale trasferta di Roma per il 6N maschile e mi vedrò le donne in quel di Bologna contro la Scozia. Farò un tifo sfegatato sperando di assistere alla partita decisiva per l’esito finale! In bocca al lupo ragazze!

  5. delipe 2 Febbraio 2016, 20:55

    Buonasera, riporto pari pari il mio commento di qualche giorno fa alla presentazione ufficiale del 6 nazioni, nella speranza che molti di noi possano sostenere questo ottimo gruppo di ragazze e tutto lo staff. Cordialità

    Buonasera,
    Sfrutto questo spazio per fare un grandissimo in bocca al lupo alle ragazze italiane. Ho avuto il grande piacere di assistere alla bellisdima vittoria a Badia Polesine contro le francesi. Grandissima prestazione e battaglia vinta all ultimo minuto. In uno stadio colmo di entusiadmo.Brave ragazze.Quest anno sara piu dura perche giocheremo tre partite in esterna.In ogni caso invito tutti gli appassionati a vivere le partite in tribuna per sostenere questo ottimo gruppo.
    Il 12 febbraio ad Ivrea Italia-Inghilterra
    Il 28 febbraio a Bologna Italia-Scozia.
    FORZA ITALIA DEL RUGBY !
    Cordialità

  6. pesopiuma 2 Febbraio 2016, 23:41

    Mi sembra che Di Giandomenico stia facendo un ottimo lavoro.
    Aggiungo che Maria Cristina Tonna è una figura che farebbe tanto bene pure al rugby maschile.

Lascia un commento

item-thumbnail

Coronavirus: sospesa Italia-Scozia del Sei Nazioni Femminile

La partita avrebbe dovuto giocarsi quest'oggi (ore 18.10), a Legnano

23 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Italia, la formazione contro la Scozia

Torna Aura Muzzo. Lucia Cammarano dal 1' al posto di Giada Franco

21 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia femminile: 23 azzurre per battere la Scozia

Andrea Di Giandomenico ha selezionato le ragazze che domenica a Legnano sfideranno le scozzesi. Obiettivo vittoria per dimenticare la Francia

17 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

5 cose sull’Italia Femminile in questo avvio di Sei Nazioni

Brevi appunti su quello che è stato l'inizio del torneo azzurro

13 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la Francia è superiore e vince 45-10, ma l’Italia disputa una buona gara

Le transalpine marcano 6 mete, allungando nel finale. Per le azzurre, tuttavia, una prestazione complessivamente migliore di quella di Cardiff

8 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Il punto di Manuela Furlan

Con la capitana azzurra, attualmente infortunata, abbiamo parlato del suo recupero e del Sei Nazioni appena iniziato

8 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile