L’Ovalia che corre: presentato l’Americas Rugby Championship

Sei nazioni, cinque giornate e partite tra febbraio e marzo. Si parte dal 2016

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Fitness 5 Dicembre 2015, 09:12

    Meno male che almeno, da qualche parte nel mondo, c’è qualcuno che si impegna per ottenere risultati tangibili ed importanti, per dare davvero una scossa… E ci riesce!
    Bravi!

    • cris90z 5 Dicembre 2015, 18:19

      Il Brasile iera sera ha perso nettamente con la Germania 31-7. Occhio che il movimento teutonico sta crescendo bene, in Europa assieme a Belgio, Polonia e in parte Spagna stanno divenendo squadre interessanti.

      • San Isidro 6 Dicembre 2015, 03:25

        beh, la Spagna da sempre è stata una squadra di rilievo nel panorama delle nazionali europee sotto il 6N anche se negli ultimi anni aveva perso qualche colpo…

  2. Sergio Martin 5 Dicembre 2015, 09:42

    Peccato che il torneo si giochi proprio nel periodo del 6 nazioni…

    • Maxwell 5 Dicembre 2015, 09:48

      Ma i fusi orari son diversi 🙂

    • socceria 5 Dicembre 2015, 09:48

      I club europei saranno contentissimi!!!!

      • San Isidro 6 Dicembre 2015, 03:30

        per gli argentini non ci sono problemi del genere perchè, a parte il fatto che i Pumas giocheranno l’ARC con una squadra sperimentale, ma dal 2016 la nazionale argentina sarà composta soltanto da atleti che militano in patria…

  3. Tanito Tikaram 5 Dicembre 2015, 10:51

    Il Brasile mi sembra un po’ un vaso di coccio in questo torneo e verrà presumibilmente travolto nel punteggio in ogni partita, ma almeno dal punto di vista del seguito il torneo potrebbe essere un successo anche per loro. Pare che ieri sera a San Paolo nel match contro la Germania (perso nettamente) ci fossero diecimila spettatori https://fbcdn-sphotos-c-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xlf1/v/t1.0-9/12346481_10154467118789298_2745474828954197681_n.jpg?oh=627efc269a6429b4f236cdf199033314&oe=56F1F80D&__gda__=1461857714_0604c26d8138443d88c7753d805e3e66

    • gattonero 5 Dicembre 2015, 11:35

      e’ logico che il brasile e anche il cile prenderanno un sacco di punti nei primi anni,l’importante e’ che crescano anno dopo anno con un progetto serio e un torneo del genere mi sembra un buon inizio…diamo tempo al tempo.

      • Tanito Tikaram 5 Dicembre 2015, 12:42

        E’ il vecchio dilemma: per la crescita del gioco e del seguito sono utili anche le sconfitte molto larghe? Non lo so. Però penso che se Jaguars, Usa e Canada schiereranno le loro squadre migliori le partite contro il Brasile rischieranno di superare gli ottanta e forse anche i cento punti di distacco

        • gattonero 5 Dicembre 2015, 17:55

          se hanno un progetto di crescita e giocano al massimo delle loro capacita’ pur con passivi alti si, altrimenti saranno carne da macello…

      • San Isidro 6 Dicembre 2015, 03:40

        per il Cile è senza dubbio un torneo importante, ma loro, così come l’Uruguay, hanno una lunga tradizione rugbystica, qualitativamente sono anche migliori del Brasile…

  4. xnebiax 5 Dicembre 2015, 12:18

    L’Argentina ha un numero sempre maggiore di TM all’anno. Cresceranno sempre di più.

    • San Isidro 6 Dicembre 2015, 03:43

      ma quelli che giocheranno l’ARC non saranno i Pumas veri e propri, ma una squadra per lo più sperimentale e senza chi prenderà parte al Super Rugby…

  5. Giovanni 5 Dicembre 2015, 14:29

    Ma l’Argentina vi prende parte con la I squadra o con i Jaguars?

  6. rugbybattipaglia1 5 Dicembre 2015, 15:48

    Credo che usa Canada e argentina vadano con i giovatori del campionato domestico

    • San Isidro 6 Dicembre 2015, 03:45

      come ho scritto sopra, per l’Argentina necessariamente sarà così…

  7. San Isidro 6 Dicembre 2015, 02:57

    Torneo sicuramente interessante e che personalmente mi stuzzica…credo proprio che l’Argentina vi parteci con una squadra sperimentale composta da atleti domestici, anche perchè nel periodo di questo torneo si gioca il Super Rugby e i migliori giocatori argentini saranno con i Los Jaguares…
    In realtà l’Americas Rugby Championship era un quadrangolare che si è disputato in queste ultime stagioni tra le nazionali A di Argentina (Argentina Jaguars), USA (USA Select poi ribattezzati USA Eagles) e Canada + la nazionale maggiore dell’Uruguay, l’ultima edizione, che però non ho seguito, al posto dei Los Teros era stato invitato il Paraguay…
    Questo nuovo assetto dell’ARC, che di fatto diventa un 6N d’America, va a beneficio di tutti, dispiace solo che non ne faccia parte proprio il Paraguay di cui accennavo sopra, altra nazionale sudamericana cresciuta in questi ultimi anni…l’Argentina potrà testare sempre più giocatori e magari i Pumas che giocheranno questa competizione saranno composti proprio da quegli atleti domestici che l’UAR vuole inserire nel programma di sviluppo per l’alto livello, ovvero quello che sarà il bacino della stessa franchigia di SR…USA e Canada di certo giocheranno senza i propri nazionali che militano in Europa, ma questo torneo per loro rappresenta un ulteriore banco di prova in vista della PNC…per Uruguay, Cile e Brasile è una possibilità per potersi migliorare, soprattutto per i Teros (anche se pure loro dovranno fare a meno di qualche nazionale che gioca nei campionati europei)…

  8. San Isidro 6 Dicembre 2015, 03:53

    “Augustin Pichot, Chairman di Americas Rugby”…grande Pichot! E’ ovunque, dall’UAR all’IRB, dall’Americas Rugby a membro di World Rugby, intermediario con il SANZAR per l’ingresso dell’Argentina in Super Rugby…
    L’ex medio-scrum del CASI è un mito!
    Prendiamolo pure in FIR come responsabile del rugby di base!

  9. frank 6 Dicembre 2015, 20:07

    Interessante capire se Sky sarà interessato ai diritti televisivi

Lascia un commento

item-thumbnail

Dan Carter è infinito: giocherà la finale provinciale con Southbridge

L'apertura andrà a caccia di un trofeo che non è ancora presente nel suo palmares

11 Settembre 2020 Emisfero Sud / Altri tornei
item-thumbnail

Greig Laidlaw nella Top League Giapponese con gli Shining Arcs: ora è ufficiale

Il mediano di mischia scozzese approderà nel campionato del Sol Levante

6 Luglio 2020 Emisfero Sud / Altri tornei
item-thumbnail

E’ iniziata la Super Liga Americana

Il primo torneo professionistico del Sudamerica ha visto la luce nei giorni scorsi, con una sorpresa nella partita d'apertura

7 Marzo 2020 Emisfero Sud / Altri tornei
item-thumbnail

La prima partita professionistica nella storia del rugby uruguayano

Manca una settimana all'avvio della Super Liga Americana, e il Penarol scenderà in campo contro il Corinthians

26 Febbraio 2020 Emisfero Sud / Altri tornei
item-thumbnail

Nasce la Super Liga Americana: 6 le squadre che ne faranno parte

Franchigie sudamericane provenienti da Argentina, Brasile, Colombia, Cile, Paraguay e Uruguay

27 Novembre 2019 Emisfero Sud / Altri tornei
item-thumbnail

Dan Carter si è operato alla cervicale: l’obiettivo è quello di tornare a giocare

L'ex apertura degli All Blacks non pensa ad un ipotesi di ritiro

11 Aprile 2019 Emisfero Sud / Altri tornei