RWC 2015, il giorno della finale: Australia e All Blacks per dominare Ovalia

Oggi alle 17 il calcio d’inizio della partita più attesa. E tutto il mondo avrà gli occhi sullo stadio di Twickenham

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Ci siamo, ancora poche ore e scenderà il sipario sul Mondiale inglese. Alle 17, ore italiane (diretta tv su SkySport) a Twickenham ci sarà il calcio d’inizio della finalissima tra All Blacks e Australia, la migliore finale che ci si potesse aspettare per quello visto in questo mese e mezzo di torneo.
Nuova Zelanda che arriva da campione del mondo in carica, con l’obiettivo di diventare la prima nazionale a conquistare due Mondiali consecutivi e di rompere il tabù che la vede trionfare alla RWC solo quando gioca in casa. E salutare al meglio l’ultima partita con la maglia nea di monumenti come Mealamu, Carter e McCaw.
L’Australia è squadra equilibratissima e ordinata, ricca di talento, con giocatori letali e una terza linea capace di far saltare il banco. Se poi dovesse trovare quel miglior Folau che qui in Inghilterra non si è mai visto… Il peggior clientye possibile per i tuttineri.
Lo spettacolo è annunciato, speriamo che la posta in palio non spinga le due squadre a diventare eccessivamente guardinghe. E che vinca il migliore.

 

Australia: 15 Israel Folau, 14 Adam Ashley-Cooper, 13 Tevita Kuridrani, 12 Matt Giteau, 11 Drew Mitchell, 10 Bernard Foley, 9 Will Genia, 8 David Pocock, 7 Michael Hooper, 6 Scott Fardy, 5 Rob Simmons, 4 Kane Douglas, 3 Sekope Kepu, 2 Stephen Moore (c), 1 Scott Sio.
Riserve: 16 Tatafu Polota-Nau, 17 James Slipper, 18 Greg Holmes, 19 Dean Mumm, 20 Ben McCalman, 21 Nick Phipps, 22 Matt Toomua, 23 Kurtley Beale

 

Nuova Zelanda: 15 Ben Smith, 14 Nehe Milner-Skudder, 13 Conrad Smith, 12 Ma’a Nonu, 11 Julian Savea, 10 Daniel Carter, 9 Aaron Smith, 8 Kieran Read, 7 Richie McCaw (c), 6 Jerome Kaino, 5 Sam Whitelock, 4 Brodie Retallick, 3 Owen Franks, 2 Dane Coles, 1 Joe Moody.
Riserve: 16 Keven Mealamu, 17 Ben Franks, 18 Charlie Faumuina, 19 Victor Vito, 20 Sam Cane, 21 Tawera Kerr-Barlow, 22 Beauden Barrett, 23 Sonny Bill Williams

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Rugby World Cup 2015: polverizzati i numeri delle precedenti edizioni

Pubblicato il report sull'impatto economico degli ultimi Mondiali. E le cifre sono da record

24 maggio 2016 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Joubert e la fuga dopo Scozia-Australia: l’ho fatto per tutelare il contesto, non me stesso

Il fischietto sudafricano torna sulla controversa uscita dal campo al termine del quarto di finale iridato

15 aprile 2016 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

2015, un anno mondiale: 12 cartoline per rivivere la Rugby World Cup

Trionfi di squadra e record personali, amicizie, abbracci e spettacolo. Cosa ci lascia l'evento che ha dominato l'anno ovale

31 dicembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Matfield e la sconfitta col Giappone alla RWC: “La peggior settimana della vita”

Il veterano Springboks ripensa alla clamorosa sconfitta e a come il gruppo si è ripreso

29 dicembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Rugby World Cup 2015: ecco i risultati (negativi) dell’anti doping

World Rugby ha reso noti i risultati dei 468 campioni analizzati

2 dicembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Post RWC 2015: Jonathan Kaplan mette dietro i pali i suoi colleghi fischietti

Uno dei più stimati arbitri di sempre analizza il torneo dal punto di vista di chi l'ha diretto. E le ombre superano le luci...

20 novembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
  1. frank 31 ottobre 2015, 10:30

    Spero un una bella partita!

  2. delipe 31 ottobre 2015, 11:00

    Si e vero che oggi ci sarà un solo campione in campo.
    Ma chiudendo il Mondiale personalmente ritengo che abbia vinto anche l Inghilterra con una organizzazione impeccabile ed uno scenario unico al mondo. (Cardiff incluso 🙂 )
    All inizio mondiale avevo scommesso su vincente Irlanda e Nuova Zelanda, ma devo dire che quest ultima non mi ha impressionato come pensavo finora e l Australia ha fatto un Mondiale, faticoso, duro e di carattere.
    Finale apertissima, inutile fare analisi tecniche.
    L augurio e di vedere gioco aperto, mete sopraffine, calci e drop “da marziani”.
    Una finale punto a punto e un drop all Wilkinson all ultimo secondo 😉 o una meta allo scadere.
    I miei personali ringraxiamenti, anticipati, alla terna arbitrale Nigel Owens, Jerome Garces, Wayne Barnes in rappresentanza di quella professionalita e passione verso il nostro rugby di tutti gli arbitri (“eroi contemporanei”) di ogni categoria sparsi in tutto il mondo !
    Buona finale a tutti !
    Cordialità

  3. mauro 31 ottobre 2015, 11:07

    Io la mia finale l’ho già vinta!
    Come AdG ricorderà pronosticai da tifoso come vincente gli AB, come esteta i Wallabies.
    Non mi resta che guardarmela, godermela da vincente comunque.
    Go the kiwies!

  4. kinky 31 ottobre 2015, 11:51

    Non ci sarà storia! Bye bye NuovaZelanda oggi si festeggia fino a mattina in Australia!

  5. kinky 31 ottobre 2015, 12:11

    Oggi si vince con 15/20 punti di scarto!…dai lo facciamo per i neozelandesi così McCaw non si ritira!!

    • mezeena10 31 ottobre 2015, 15:05

      questa non la registro, la considero una battuta!
      preferisco che a parlare sia il campo..
      tu, da buon..neroazzurro, chiacchieri abbondantemente prima! 🙂 🙂 🙂

      • kinky 31 ottobre 2015, 15:43

        Mez anche te dai come fai a prendere tutto sul serio?!? Ovvio che prima di una sfida molto sentita su faccia un po’ gli sbruffoni è un po’ di tifo senza freni! Suvvia!

        • mezeena10 31 ottobre 2015, 15:47

          nonostante le faccine non hai capito che scherzavo..ok..
          no problem..

          • mezeena10 31 ottobre 2015, 15:48

            da buon interista…

          • mezeena10 31 ottobre 2015, 15:53

            😉

          • kinky 31 ottobre 2015, 16:03

            Ok!! Comunque ci sentiamo più tardi che ti conforto!
            Non se preferire una sonora vittoria oppure vincere all’ultimo minuto!!

          • mezeena10 31 ottobre 2015, 16:53

            ok..ci sentiamo il mese prossimo! 😉

  6. Giovanni 31 ottobre 2015, 12:40

    Tra Macca e la storia rimangono tre squali che scorazzano famelici al di là della barriera corallina delle ruck. 🙂

  7. aiabasta 31 ottobre 2015, 14:44

    Per me oggi all blacks perfetti, cangurotti potranno ben poco. Prevedo un quarantello. Savea sugli scudi.

  8. Paolo PD 31 ottobre 2015, 15:01

    ci siamo… ci siamo quasi… dolcetto o scherzetto?

  9. matteo81 31 ottobre 2015, 15:44

    Puo succedere tutto l’unica cosa statisticamente impossibile è un imbarcata dei tuttineri, per il resto “is anyones game”. Non vedo l’ora!!

  10. 6nazioni 31 ottobre 2015, 16:34

    kia rite ka rite tonu
    hiiiiii
    ringa pakia
    uma tiraha
    turi whatia
    hope whaiake
    wae wae takahia kia kino
    ka mate ka mate
    ka ora ka ora
    ka mate ka mate
    ka ora ka ora
    tenei te tangata puhuruhuru
    nana i tiki mai
    whakawhitite ra
    upa ne upa ne
    upane kapuane
    whiti te-ra
    hiiiiiii.
    buona partita

  11. Alberto Cracovia 31 ottobre 2015, 16:37

    Sarà una partita tirata,punto su punto con gli AB che cercheranno di impostarla su ritmi alti e Australia che cercherà specialmente sui breakdown e punti d’incontro una aggressività forsennata con i 3 “cacciatori” Pocock,Hooper e Fardy,ottime squadre entrambe,forse vedo un pelino più forte la Nuova Zelanda però l’Australia con un Foley in giornata di grazia (ah se fosse più costante dalla piazzola…) e un risvegliato Folau può mettere in difficoltà gli AB.
    Per gli AB questa è l’ultima partita per Mealamu,Mccaw e Carter giocatori che hanno fatto la storia del rugby di questo millennio,specie gli ultimi 2 però il sistema NZ crea una profondità di talenti tale che c’è già gente che scalpita per sostituirli in maglia Nera(anche a detta di molti esperti uno giovane come Sam Cane potenzialmente è destinato a brillare anche più di capitan Richie). Dico di poco margine la Nuova Zelanda (ho messo +4 su Superbru). Come on the mighty All Blacks!!

  12. delipe 31 ottobre 2015, 16:45

    Non so voi…ma mancano 15 minuti ed ho una tensione e concentrazione come se dovessi giocare… 😀
    Costringete tutte le persone che non hanno mai visto una partita di rugby a vederla con voi !!! 🙂
    Cordialità

  13. cucubabaas 31 ottobre 2015, 16:48

    Boh….io vedo la chiave della partita sulla cerniera 9-10 con quella degli ABs meno statica rispetto all’australiana. In fondo seppur con caratteristiche diverse le terze linee secondo me si equivalgono…cmq buona partita a tutti!!!

  14. eclipse 31 ottobre 2015, 16:56
  15. mamo 31 ottobre 2015, 17:00

    Aus 1 AB 0 (la bionda che canta l’inno)

  16. Stefo 31 ottobre 2015, 17:40

    Minchia 30 minuti Douglas e Giteau fuori…

  17. mp 31 ottobre 2015, 17:42

    Barnes una garanzia…

  18. LiukMarc 31 ottobre 2015, 17:47

    Posso dire che Owens non mi sta piacendo per nulla…? Comunque finale che sembra avere poca storia

    • ike 31 ottobre 2015, 17:54

      Con le statistiche del primo tempo, due fuori ed apparentemente poche idee Australia destinata a prenderne ancora. Ma il rugby è pieno di secondi tempi strani!

  19. Andria 31 ottobre 2015, 17:47

    Troppi errori.
    Brillante piano di gioco australiano: difendi e picchia Carter, difendi e picchia Carter. 🙂
    Per il gioco espresso fino ad adesso troppo pochi 6 punti di distacco. Speriamo bene che gli All Blacks aggiustino il tiro.
    Infatti erriva Skudder!!!!!!!!!!!! Sì sì sì sì!

    • ike 31 ottobre 2015, 17:50

      Come fanno i francesi con Sexton. Ma intorno a Carter ci sono gli AB!

    • ike 31 ottobre 2015, 17:51

      E comunque non è che gli riesca poi tanto bene visto che gli ha segnato 13 punti su 16!

  20. aristofane 31 ottobre 2015, 17:47

    Ma oggi vale tutto? Tra in-avanti, gioco a terra, muri involontari… bah

    • aristofane 31 ottobre 2015, 17:49

      Comunque finale senza storia, strapotere fisico e tecnico. Non c’è neanche gusto così…

      • LiukMarc 31 ottobre 2015, 17:51

        Direi che l’Australia ha avuto così tanto poca occasione di giocare che davvero gli AB possono fare macelli nel secondo tempo

        • aristofane 31 ottobre 2015, 17:53

          Ma senza touche e facendo scelte poco intelligenti non vai da nessuna parte. Ogni touche è un patema, non ne hanno vinta una pulita!

    • ike 31 ottobre 2015, 17:54

      Con una terna arbitrale che ha dentro i due migliori del mondo…

      • aristofane 31 ottobre 2015, 17:55

        Infatti…non capisco, sentono la pressione anche loro?

        • ike 31 ottobre 2015, 18:01

          Possession AB 71 WB 29 territorio AB 79 WB 21. Quando giochi sempre o quasi da una parte e quindi con una squadra che attacca e l’altra che difende è più difficile prendere il metro della partita, ma a gente come loro non dovrebbe comunque capitare…

  21. ginomonza 31 ottobre 2015, 17:48

    Cvd la salumeria e’ in pieno lavoro 🙂 🙂

  22. MisterX 31 ottobre 2015, 17:49

    Owens non fa che parlare… odioso! Meglio parlare meno e stare più attenti al gioco! L’arbitro protagonista è la cosa peggiore che ci possa essere!

  23. kinky 31 ottobre 2015, 17:50

    Per ora non c’è storia purtroppo!

    • ginomonza 31 ottobre 2015, 17:58

      Te l’ho sempre detto kinky 🙂
      Però un po’ mi dispiace.
      Ho telefonato a Carter e gli ho detto di non esagerare altrimenti un mio amico deve venire a Monza a piedi 😉

  24. Mr Ian 31 ottobre 2015, 17:50

    180 secondi di poesia rugbystica, tanto gli sono bastati per costruire una meta, per il resto sono invalicabili

    • mp 31 ottobre 2015, 17:53

      Quella ripartenza da calcio di invio con una serie di offload è stata talmente esemplare, veloce e naturale che ha spiazzato eprsino il pubblico che all’inizio si è quasi ammutolito per poi esplodere. Poesia.

  25. mp 31 ottobre 2015, 17:51

    I commentatori di ESPN hanno centrato il punto: se hai paura dei turnover da ruck basta evitarle e tenere vivo il pallone. Hansen ordina e i ragazzi eseguono.

  26. davy 31 ottobre 2015, 17:53

    Nigel Owens insufficente. Sul fallo a palla lontana su Carter invece di un sacrosanto giallo solo un richiamo. Per cui mi sembra che per compensazione stia chiudendo un po’ gli occhi su alcuni in avanti neri.

    • ike 31 ottobre 2015, 17:58

      Come direbbe (anzi canterebbe) Paolo Conte: quell’arbitraggio un pò cosi…

  27. fabrio13H 31 ottobre 2015, 18:00

    Non sono tifoso di nessuna delle due. Oggi ho una leggera preferenza AB ma, da neutrale, voglio dire che quello ho visto negli ultimi 5′ del primo tempo da parte dei neozelandesi, penso di poterlo definire “marea nera” senza essere tacciato di “nostalgismo”.

    • ike 31 ottobre 2015, 18:03

      Del resto era prevedibile. Il fallo al 35′ era un evidente campanello d’allarme. Comunque nonostante 70-30 di possesso e territorio gli AB la partita non l’hanno proprio chiusa …

      • ike 31 ottobre 2015, 18:07

        Ritiro tutto… 21-3 al 42 con Nonu in meta = partiamo e sfondiamo. Finita!

  28. mezeena10 31 ottobre 2015, 18:01

    kepu 2 fallacci (entrambi su Carter, tipo bersaglio mobile!), zero giallo..
    vediamo il prossimo..

    • LiukMarc 31 ottobre 2015, 18:05

      Secondo me mez era difficile che si fermasse nel primo caso… Nel secondo poco da dire

      • mezeena10 31 ottobre 2015, 18:09

        e ma owens gli ha detto proprio quello, che poteva evitare..volendo..

    • ike 31 ottobre 2015, 18:08

      Visto il punteggio ormai potrebbero naftalinizzare Carter (tradotto : farlo uscire indenne per la premiazione!).

  29. Andria 31 ottobre 2015, 18:02

    Sonny Bill is in the house.

  30. Alberto da Giussano 31 ottobre 2015, 18:02

    Sono solo io che ha problemi di streaming?

  31. Andria 31 ottobre 2015, 18:06
  32. ginomonza 31 ottobre 2015, 18:08

    Ragazzi sto vendendo tutta la charcuterie e tra poco resterò a secco 😉

  33. LiukMarc 31 ottobre 2015, 18:09

    Eh be ragazzi. Australia nemmeno scesa in campo, onore agli all Blacks. Nigel che comunque fa il vedo/non vedo, da entrambe le parti

    • ginomonza 31 ottobre 2015, 18:12

      Ma qualcuno ha ripetutamente detto che AB non avevano tanto convinto e Australia era talmente bella,talmente bella 😉

      • mezeena10 31 ottobre 2015, 19:09

        e gino perche secondo hanno convinto oggi gli ABs? erano “brillanti”??? 🙂 🙂 🙂

  34. Stefo 31 ottobre 2015, 18:13

    Peccato nonostante la convinzione che gli AB fossero una spanna sopra a chiunque speravo in una bella finale combattuta e tesa, invece stiamo assistendo alla giustissima coronazione del gruppo AB dominante e che rischia di rompere l’argine a questo punto…da un lato pero’ il gisto coronamento per alcuni AB che dopo questo Mondiale lasceranno la NZ.

  35. mezeena10 31 ottobre 2015, 18:13

    incredibile! dopo un’ arata del genere in mischia niente vantaggio ne fallo!
    sveglia nigel!

  36. ike 31 ottobre 2015, 18:15

    Non è che agli AB hanno fatto credere che i WB sono gli inglesi truccati di giallo e quindi stanno prendendosi la rivincita della batosta che presero tempo addietro!!!! Comunque forse vogliono veramente fare vedere al pubblico di Twickenham che sanno ancora massacrare…

    • mezeena10 31 ottobre 2015, 18:18

      semore che glielo permettano..
      mi pare stiano facendo di tutto per rendere incerto il finale..

  37. berton gianni 31 ottobre 2015, 18:25

    Cmq, dobbiamo essere orgogliosi anche noi italiani, perchè abbiamo dei nostri connazionali nel XV dei Tutti Neri.
    Due on the bench, Vito e Cane ( bel connubio ) e addirittura un veneto nel XV iniziale : Savea ( tuto iu )…

  38. Stefo 31 ottobre 2015, 18:30

    Non so se la stanno riaprendo i Wallabies o se agli AB e’ venuto il braccino…combinazione direi…

  39. mezeena10 31 ottobre 2015, 18:30

    foley davanti nel calcio di genia!

  40. Andria 31 ottobre 2015, 18:32

    Se riescono a perdere oggi a Ben Smith non lo fan tornare a casa. 😀

  41. Stefo 31 ottobre 2015, 18:37

    Splendido drop di Carter, quello che serviva agli AB per risollevarsi, probabilmente uno dei momenti chiave della partita

  42. Andria 31 ottobre 2015, 18:39

    Da man drop di bomb

    • Andria 31 ottobre 2015, 18:40

      Fino ad ora man of the match…

    • mezeena10 31 ottobre 2015, 18:43

      Dan da man MOM!!!

      • Cuco23 31 ottobre 2015, 18:44
      • ike 31 ottobre 2015, 18:46

        Credo che se lo stia sognando e covando da quattro anni questo MOM…ento!

      • ike 31 ottobre 2015, 18:50

        Guadagnato a suon di drop: due decisivi con Springbook e Australia (oggi) nel momento di un pericoloso 21-17: e un drop a volte mette sulle ginocchia più di una meta!

        • mezeena10 31 ottobre 2015, 18:52

          gia e per qualcuno è scarso nei drop! ahahahahah
          solo perche ne ha messi pochi, relativamente, ma tutti molto importanti, non significa che sia scarso!
          un grandissimo, leggenda! e quando penso che qui molti lo davano per finito, anche chi commenta negli articoli, mi viene da sorridere! anzi rido proprio ahahahahah

  43. ginomonza 31 ottobre 2015, 18:42

    Non ancora capito xche’ fuori Conrad e dentro SBW !
    Mancano ancora 8 min. però 🙂

  44. mezeena10 31 ottobre 2015, 18:47

    uuuuuuuuhhhhuuuuuuuhhhu!!!!!!!

  45. ginomonza 31 ottobre 2015, 18:48

    BB Magnifico! 😉 🙂

  46. mezeena10 31 ottobre 2015, 18:48

    Carter MOM..giustamente!

    • ike 31 ottobre 2015, 18:52

      1 drop, 4 penalty, 2 conversioni, 80′ in campo, sano fino all’ultimo incontro: MOM…diale!

  47. Andria 31 ottobre 2015, 18:50

    Ed ecco i Pink Floyd di Barrett con “Nail on the coffin”, nuovo singolo!

  48. Stefo 31 ottobre 2015, 18:51

    Splendido Carter che risolleva gli AB quando sbandano per un po’ in una partita che comunque hanno condotto dall’inizio alla fine.
    Onore ai Wallabies che ritornano lottando ma gap indiscutibile tra le due.

Lascia un commento