RWC 2015: il Giappone scrive la storia. Sudafrica battuto 34-32

A Brighton una delle partite più emozionanti della storia della palla ovale. La squadra di Jones non molla mai e trova l’impresa

ph.Stefan Wermuth/Action Images

ph.Stefan Wermuth/Action Images

Le prime fasi sono confuse, con gli Springboks che caricano a testa alta ma perdono tre palle nel breakdown in pochi minuti. La prima azione pericolosa è pero del Giappone, con il mismatch ben giocato da Goromaru su B. du Plessis: l’estremo sbaglia a non giocare il due contro uno, sull’allargamento c’è fuorigioco e i primi punti sono nipponici dalla piazzola.

Il Sudafrica è scosso, subisce la seconda ondata ma Goromaru questa volta non è preciso. Nuova carica giapponese ma in piena zona rossa Burger recupera in grillotalpa. Il Sudafrica costruisce il primo multifase, la difesa nipponica è davvero dura ma forza il breakdown: Lambie non va in touche e Louw va oltre in rolling maul (con du Toit che nel rientrare dalla spinta tira le maglie giapponesi).

Gli Springboks potrebbero marcare di nuovo dopo lunga fase ma entrambi i du Plessis non vanno oltre. Reagisce il Giappione in rolling maul, ma mancano pochi centimetri alla meta. Nuova touche maul, e questa volta c’è la meta di Leitch. Sul restart errore in presa, touche-maul e meta di B. du Plessis. L’ultima azione del tempo è di 18 fasi Springboks egregiamente difese dal Giappone, che sale con la doppia spia e aggredisce nell’uno contro uno. I primi quaranta si chiudono così sul 12-10 Sudafrica.

Pronti via, Goramaru va in piazzola e riporta avanti i suoi. Sul restart de Jager sfrutta un placcaggio sbagliato e va in meta. La squadra di Jones non si scompone, B. du Plessis non rotola e Goromaru ne aggiunge tre portando i suoi a distanza di calcio. Altra azione giapponese in pieni 22 (dopo velocissimo tallonaggio in mischia), altro giro dalla piazzola e Goromaru impatta a quota 19.

Gli Springboks si riaffacciano nella metà campo avversaria e Lambie riporta i suli avanti col piede. All’ora di gioco, dopo l’ingresso di du Preez e Pollard, Kolisi non rotola e Goromaru pareggia. I nipponici pagano carissimo uno dei pochissimi errori in difesa: Strauss ne evita due e schiaccia.

Ma questo Giappone è pazzesco: gran giocata da prima fase con sponda per Matsushima e meta di Goromaru in sostegno. Lo stesso estremo converte e a dieci dal termine il tabellino dice 29-29. Calcio di avvio, fallo dei giapponesi e calcio di Pollard per il nuovo vantaggio.

L’ultima azione è un lunghissimo multifase del Giappone che arriva ad un soffio dalla meta. Il Sudafrica se la cava con fallo e giallo, il Giappone sceglie la touche maul ma le immagini non chiariscono. Mischia a cinque, fallo Sudafrica e nuova mischia chiesta. La palla esce e arriva la meta al largo con Hesketh. Finisce 34-32 una partita che entra di diritto nella storia della palla ovale.

Giappone: 15 Ayumu Goromaru, 14 Akihito Yamada, 13 Male Sau, 12 Craig Wing, 11 Kotaro Matsushima, 10 Kosei Ono, 9 Fumiaki Tanaka, 8 Hendrik Tui, 7 Michael Broadhurst, 6 Michael Leitch, 5 Hitoshi Ono, 4 Luke Thompson, 3 Kensuke Hatakeyama, 2 Shota Horie, 1 Masataka Mikami.
Riserve: 16 Takeshi Kazu, 17 Keita Inagaki, 18 Hiroshi Yamashita, 19 Shinya Makabe, 20 Amanaki Mafi. 21 Atsushi Hiwasa, 22 Harumichi Tatekawa, 23 Karne Hesketh.

 

 

Marcatori Giappone
Mete: Leitch (29), Goromaru (68), Hesketh (80)
Conversioni: Goromaru (29, 68)
Punizioni: Goromaru (3, 43, 47, 53, 59

Sudafrica: 15 Zane Kirchner, 14 Bryan Habana, 13 Jesse Kriel, 12 Jean de Villiers (c), 11 Lwazi Mvovo, 10 Pat Lambie, 9 Ruan Pienaar, 8 Schalk Burger, 7 Willem Alberts, 6 Francois Louw, 5 Victor Matfield, 4 Lood de Jager, 3 Jannie du Plessis, 2 Bismarck du Plessis, 1 Tendai Mtawarira.
Riserve: 16 Adriaan Strauss, 17 Trevor Nyakane, 18 Coenie Oosthuizen, 19 Pieter-Steph du Toit, 20 Siya Kolisi, 21 Fourie du Preez, 22 Handré Pollard, 23 JP Pietersen.

Marcatori Sudafrica
Mete: Louw (17), B. du Plessis  (33), de Jager (44), Strauss (62)
Conversioni: Lambie (17, 44), Pollard (62)
Punizioni: Lambie (56), Pollard (72)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Rugby World Cup 2015: polverizzati i numeri delle precedenti edizioni

Pubblicato il report sull'impatto economico degli ultimi Mondiali. E le cifre sono da record

24 Maggio 2016 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Joubert e la fuga dopo Scozia-Australia: l’ho fatto per tutelare il contesto, non me stesso

Il fischietto sudafricano torna sulla controversa uscita dal campo al termine del quarto di finale iridato

15 Aprile 2016 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

2015, un anno mondiale: 12 cartoline per rivivere la Rugby World Cup

Trionfi di squadra e record personali, amicizie, abbracci e spettacolo. Cosa ci lascia l'evento che ha dominato l'anno ovale

31 Dicembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Matfield e la sconfitta col Giappone alla RWC: “La peggior settimana della vita”

Il veterano Springboks ripensa alla clamorosa sconfitta e a come il gruppo si è ripreso

29 Dicembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Rugby World Cup 2015: ecco i risultati (negativi) dell’anti doping

World Rugby ha reso noti i risultati dei 468 campioni analizzati

2 Dicembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Post RWC 2015: Jonathan Kaplan mette dietro i pali i suoi colleghi fischietti

Uno dei più stimati arbitri di sempre analizza il torneo dal punto di vista di chi l'ha diretto. E le ombre superano le luci...

20 Novembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
  1. aperturalampo 19 Settembre 2015, 19:46

    Solo da imparare!!!!!!!!!!!!

  2. Schioppo 19 Settembre 2015, 19:46
  3. Maury7 19 Settembre 2015, 19:46

    Da perdere quasi tutte le partite a giugno a vincere contro il Sudafrica wow,e io sono sempre stato dubbioso su di loro e lo ammetto

  4. davide p. 19 Settembre 2015, 19:46

    BANZAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII|||||||||

  5. marcoV 19 Settembre 2015, 19:47

    Spelliamoci le mani, solo applausi per questo Giappone!!!

  6. Stefo 19 Settembre 2015, 19:47

    Aspettate cm’era? “il ranking del Giappone e’ fasullo” “Se il Giappone giocasse con Sud Africa ed altre Tier 1 ne prenderebbe a carrettate”…

    • mistral 19 Settembre 2015, 19:48

      scusa Stefo, ho scritto uguale sotto, e condivido in pieno

      • Stefo 19 Settembre 2015, 19:50

        L’abbiamo pensata e scritta inieme 🙂

        • mistral 19 Settembre 2015, 19:55

          corrispondenza d’amorosi sensi?? 🙂

        • lupo 19 Settembre 2015, 19:55

          l’avevo scritto all’intervallo su blackout rugby, mi sa che l’abbiamo pensato in parecchi 😉

    • mamo 19 Settembre 2015, 19:51

      Già ti ho risposto prima.
      Perché uno di quelli ero io.

    • mezeena10 20 Settembre 2015, 12:38

      eheheheh ciao Stefo, l’ ho scritto pure io da qualche parte! e gongolo di brutto! sia per l’ impresa sportiva, immensa, pietra miliare, storia! ma anche per averci creduto puntandoci su, sapete a quanto era data la vittoria del Giappone ieri??? 🙂

  7. mistral 19 Settembre 2015, 19:47

    forse adesso è un po’ più comprensibile il ranking… il sol levante!

  8. aristofane 19 Settembre 2015, 19:48

    Ma mettetelo in prima pagina, altro che la preparazione della partita dell’Italia, questa è una notizia!!!
    Pazzesco, non so dire altro, i giapponesi ci hanno creduto, non sono andati per il pari, se li sono mangiati vivi!

  9. xnebiax 19 Settembre 2015, 19:48

    Ho acceso verso il 50° giusto per vedere come stava andando per scoprire che stavano 19 pari e ovviamente ho continuato a guardare.
    Giappone bellissimo.
    Grandi le ultime due mete.
    Mischia dominante (anche se alla fine Du Plessis e Mtawarira fanno di tutto in mischia per ricevere una punizione).
    Sud Africa che non riesce a fare la differenza.

  10. LiukMarc 19 Settembre 2015, 19:49

    Spero che qualcuno dalle nostre parti l’abbia vista… Giappone pazzesco, Sudafrica anche – ma in senso opposto. Applausi

  11. mauro-pv 19 Settembre 2015, 19:49

    da tifoso Bokke dico: BANZAI!!!! Quando vedi giocare una squadra con la voglia del giappone contro la spocchia dei sudafricani non puoi che inchinarti al sol levante!!
    Kriel lo voglio crocifisso in sala mensa!!!Meyer sveglia, non sa difendere!! perchè lasciare a casa Serfontein??????

  12. lupo 19 Settembre 2015, 19:50

    come ho appena scritto anche su BR: questa sera abbiamo visto una cosa che entra sparata nella leggenda del rugby.
    Meravigliosi, dall’inno al fortissimamente voluto finale…e ditemi che il manico non conta 😉 mamma mia che skills su passaggi e sostegno che han messo su in due anni, complimenti. nippon banzai

  13. davide p. 19 Settembre 2015, 19:51

    domani in edicola…gazzetta e corriere…spero in 2-3 pagine…MINIMO!!

  14. Luke_90 19 Settembre 2015, 19:51

    Una mischia tenace, dei tre quarti a mille, una difesa impenetrabile. Giù il cappello signori…

    • Schioppo 19 Settembre 2015, 19:53

      tenace? hanno subito tutta la partita tallonando alla velocità del suono, finendo col metterli sotto all’80esimo!!

      Mischia Kamikaze!!!

  15. space 19 Settembre 2015, 19:51

    Incredibili!!!! Enormi!!!! Grandissimo rispetto.
    E ci sono un sacco di giapponesi in squadra, altro che squadra infarcita di stranieri.
    Che sia di buon auspicio ad un’altra impresa uguale stasera.

  16. FedeliAllaLinea 19 Settembre 2015, 19:51
  17. ermy 19 Settembre 2015, 19:52

    Commoventi!
    Che qualcuno in Italia prenda esempio e faccia un bagno di umiltà!

  18. Stefo 19 Settembre 2015, 19:52

    Al di la’ di battute ed altro Giappone che batte SAF, Georgia che batte Tonga…si discute spesso che son sempre le stesse e che non si e’ fatto abbastanza a livello internazionale per far crescere il livello medio…direi che questa giornata sta smentendo questa cosa e c’e’ solo da essere felici.

    • aristofane 19 Settembre 2015, 19:54

      Hai perfettamente ragione, ed è bellissimo! Faccio ammenda, siamo solo noi che non cresciamo…

    • Machete 19 Settembre 2015, 19:59

      vero al 100%

    • Schioppo 19 Settembre 2015, 20:02

      anche l’irlanda era partita con un po’ di spocchia eh…

      • Stefo 19 Settembre 2015, 20:04

        Non mi pare proprio, anzi mi e’ sembrata ben concentrata dall’inizio ed in caso un po’ di spocchia e’ venuta fuori nei primi 20 minuti del secondo tempo.

    • Maury7 19 Settembre 2015, 20:03

      è ora che qualcuno nei piani alti faccia giocare Georgia e Romania un po’ più spesso con qualcuno del tier 1,alla faccia della tradizione

      • Stefo 19 Settembre 2015, 20:06

        I risultati di oggi stanno dicendo che le politiche fatte in questi anni stanno portando risultati…

    • tony 20 Settembre 2015, 09:38

      @Stefo hai ragione chi lavora bene prima o poi qualcosa porta a casa.

  19. il carogna 19 Settembre 2015, 19:52

    SF con le gambe di piombo. Jap esplosivi, già al top di forma.

  20. socceria 19 Settembre 2015, 19:52

    Mammamia!!!!! Bellissimo!

  21. pippobrutto 19 Settembre 2015, 19:52

    Io amo il Giappone!

  22. hornet 19 Settembre 2015, 19:55

    Per me non e’ una sorpresa. Io ho visto molte partite del Giappone negli ultimi anni e ricordo che il Giappone ha vinto 2 anni fa con il Galles e l’anno scorso con l’Italia. Il Giappone e’ l’esempio di programmazione che ci dovrebbe essere in Italia. I giocatori sono stati formati negli ultimi 5-8 anni e questo è il risultato. Complimenti di cuore alla nazionale giapponese!

  23. Nicola79 19 Settembre 2015, 19:56

    Assurdamente bello. Amo questo sport. Lo amo. Ne sono innamorato. Lo coccolo. Sul cuore, la voglia e la tenacia non voglio essere retorico. Tecnicamente, intensità a 100% e linee di corsa intelligenti per essere sempre avanzanti.

  24. Schwalger 19 Settembre 2015, 19:56

    joel stranski “we all want to see japan score… to put pressure on the springboks”
    ahahhahahhahhahahahhahhahahhahahhahahha

  25. Schwalger 19 Settembre 2015, 19:57

    giappone superlativo… cazzuto, composto, grande handling, grande velocità….

  26. Mr Ian 19 Settembre 2015, 19:58

    candidata come la partita più emozionante nella storia dei mondiali???
    La darei in rotazione ai corsi di allenatori federali…

  27. Francesco.Strano 19 Settembre 2015, 19:59

    IMPARATE DAL GIAPPONE!!!!!!!!!!

    PROGRAMMAZIONE, TECNICI STRANIERI, TANTI GIAPPONESI IN CAMPO….

    E SOPRATUTTO IMPARATE LA VOGLIA DI NON MOLLARE MAI…..PUNTO PER PUNTO!!!!

    QUANDO FARETE QUESTO GIA SIAMO A METÀ DELL OPERA!!!

    e scusate il TAB maiusc attivo

  28. aristofane 19 Settembre 2015, 20:00

    Handling pazzesco dei giapponesi, quasi mai errori alla mano, precisi nei passaggi, non hanno il fisico degli altri, e si è visto, ma hanno tecnica. E pensare che in campo c’era un giocatore alto 1.66… ditelo ad Ascione!

    • davide p. 19 Settembre 2015, 20:03

      la meta in prima fase per l’ennesimo pareggio jap. è da portare nelle scuole.

  29. Machete 19 Settembre 2015, 20:00

    Giappone che fa la storia…….!!!
    partita da vedere rivedere e far vedere a tutti !!!!
    commoventi…..!!!

  30. Back 19 Settembre 2015, 20:01

    Li davano a 40 gli scommettitori…ma penso li abbian giocati in pochi…magari qualche Giapponese si è portato a casa soddisfazione e sommetta..che bella giornata !!!

  31. Paolo PD 19 Settembre 2015, 20:02

    un orgasmo di 80 minuti non l’avevo mai avuto! 😀
    grandissimi, il Giappone il suo mondiale l’ha già vinto.

    • davide p. 19 Settembre 2015, 20:05

      siamo in 2…con buona pace dei vicini.

      • ermy 19 Settembre 2015, 20:10

        Io gli ultimi ’10 urlavo come un pazzo… son dovuto uscire a tranquillizzare i vicini!!! 😀

  32. giomarch 19 Settembre 2015, 20:04

    Questi non hanno fatto errori di handling non so per quante fasi. .
    Un game plan costruito sui loro punti di forza e da una persona che dei books conosce tutto per averci collaborato nel mondiale vinto. .
    Non solo hanno fatto la partita della vita ma la hanno preparata. .da anni. .
    ..e questo fa male da vedere pensando alla nostra federazione. .

  33. nespo 19 Settembre 2015, 20:04

    Eddie Jones è amico di Treviso

    • umberto 19 Settembre 2015, 20:14

      Infatti a pochi minuti dalla fine invece del calcio del pareggio…. hanno cercato di vincere la partita. E ci sono riusciti. Vi ricorda qualcosa? con esito diverso però

  34. Andria 19 Settembre 2015, 20:10

    Se è per questo io il Sud Africa l’avevo anche pronosticato come vincitore, lo vedevo sornione invece era in crisi.
    Ma come sono contento di aver preso una cantonata!!!!
    E ora balliamo!

  35. Airone valle Olona 19 Settembre 2015, 20:11

    Incredibili!
    Commoventi!
    Emozioni a non finire in una partita che scrive la storia del nostro sport…e considerate che da sempre i Bokke sono la nazionale per cui simpatizzo(chiaramente Italia esclusa)
    Grandissimo Giappone applausi a non finire!

  36. Paolo 19 Settembre 2015, 20:11

    Incredibile. Non ci sono altre parole. Purtroppo non l’ho vista.

  37. ermy 19 Settembre 2015, 20:11

    Mi vien da ridere giocarci contro a Japan 2019!
    Noi avremo ancora Gavazzi e quelli della “banda Brunel”! 🙁

    • parega 20 Settembre 2015, 08:43

      e tanti tifosi in meno se rimane quello li’…gavazzi

  38. andrease 19 Settembre 2015, 20:16

    Fantastico Giappone! avete già detto tutte le cose sensate: programmazione, formazione, entusiasmo di persone serie e Mr Jones in panca.
    Di là avevo scritto che era un bel giappone (ed eravamo sul 3 a 0) e che mi sarebbe piaciuto vedere un’Italia così stasera. Visto come è finita ci spero ancora di più!!! 😀

    • nespo 19 Settembre 2015, 20:26

      Questa sera terza sorpresa della giornata: non c’è 2 senza 3

  39. tunga 19 Settembre 2015, 20:22

    Potrebbe essere facile dirlo adesso.
    Ma eddi jones è uno dei grandi guru mondiali e i giapponesi ci hanno insegnato cosa vuol direorgoglio organizzazione programmazione.
    Che bello un rugby cosi

  40. tunga 19 Settembre 2015, 20:24

    Potrebbe essere facile dirlo adesso.
    Ma eddi jones è uno dei grandi guru mondiali e i giapponesi ci hanno insegnato cosa vuol direorgoglio organizzazione programmazione.
    Che bello un rugby cosi
    Non vorrei essere nei panni della scozia. Ma anche il quelli del sud africa

    • mezeena10 20 Settembre 2015, 12:42

      anche Dal Maso ha fatto un lavoro eccezionale con la mischia!

  41. Legionario 19 Settembre 2015, 20:24

    La cosa più importante è che questa partita dimostra che non tutto è scritto. Speriamo che i ragazzi ne prendano ispirazione. Più in generale questi risultati (e penso anche alla Georgia) sono beneaguranti …è importante che il rugby non rimanga un gioco tra GB ed ex colonie come il cricket. Forse la IRB evolverà dalla sua posizione classista (a partire dagli ormai proverbiali due pesi e due misure negli arbitraggi).

    • davide p. 19 Settembre 2015, 20:29

      per adesso i due pesi e le due misure non si sono visti…ma aspettiamo che mcmucca entri in campo.

  42. mezeena10 19 Settembre 2015, 20:29

    Ahahahah godo e di brutto pure!!!
    Ahahahahah i 10€ meglio spesi in vita mia!!!
    “Ma il Giappone cosa porta?” Ahahahahah

    • ermy 19 Settembre 2015, 20:39

      Grandiosi!!!

    • frank 20 Settembre 2015, 11:47

      azz quanto ti sei fatto?

      e comunque non godere per i Bokke sennò oggi godrò quando i Pumas vi faranno il culo a stelle e strisce!

      😉

      #sardo #mafiosettodaforum ce ne erano altre di perle così?

      • mezeena10 20 Settembre 2015, 14:34

        ahahahahah si “talebano del rugby” 🙂

      • mezeena10 20 Settembre 2015, 14:36

        non si dice frank, ma per la puntata fatta tanto! basta guardare le quote!
        ma sai una di quelle giocate pazze, cosi per provare..e mi sa che ne vedremo altre nelle prossime settimane! osate ragazzi!!! 😉

  43. Giovanni 19 Settembre 2015, 20:37

    Pazzesco!! Più passavano i minuti e più ero estasiato da questi 15 leoni del sol levante: esaltanti! Altro che ranking bugiardo, pedalare signori del rugby italiano.

  44. Alberto da Giussano 19 Settembre 2015, 20:44

    Partita perfetta del Giappone. Tecnicamente d’alto livello con pochissimi errori. La volontà agonistica ha poi colmato il gap con i sudafricani, finiti sulle ginocchia. Piano di gioco perfetto e perseguito con estrema decisione e convinzione.
    Le prossime partite ci diranno se è stata la partita della vita o uno standard conquistato.

  45. Rabbidaniel 19 Settembre 2015, 20:44

    Due cose veloci: Giappone ENORME. Sudafrica che pensavo avesse solo grane di preparazione, ma ora mi fa dubitare. Vedremo nei prossimi incontri.

    • malpensante 19 Settembre 2015, 20:50

      Me la scaricherò, ma poi patisco a vedere i Bokke che le prendono.

      • mezeena10 20 Settembre 2015, 14:39

        ne vale la pena, feroce determinazione da una parte, spocchia irritante dall’ altra!
        enormi i giapponesi, la metà dei bokke eppure li han macinati! a fine partita le facce sudafricane erano mooolto piu segnate!
        JDV e Burger devastati!!!

  46. And 19 Settembre 2015, 20:52

    Non sopporto i turisti giapponesi però oggi ho fatto il tifo x i giapponesi del rugby, equiparati compresi. Boks spocchiosi, con giocatori inguardabili oggi o impresentabili, e non da ora (jdv), e lì la colpa è di HM. Ct nell’ occhio del ciclone più che mai..

  47. Katmandu 19 Settembre 2015, 21:09

    complimenti al Giappone, quazzo l’unica partita che deve esser stata uno spettacolo me la son persa? una domandina veloce a chi ha visto la partita, Kiriel (delle premiata ditta Kiriel De allende ) come ha giocato?

  48. And 19 Settembre 2015, 23:09

    partita incredibile, che bolgia lo stadio.

  49. sentenza 19 Settembre 2015, 23:12

    Ma per piacere… torniamo alla storia che alla fine il doping è la cosa più onesta dello sport. E le combine istituzionali la cosa peggiore. E questa partita lo è palesemente. Ci sono in bilico sia i mondiali 2019 che la franchigia giapponese di super rugby ed ecco “l’incredibile vittoria” che a cosa può servire? Si era già visto un’avvisaglia al mondiale junior con la “imprevista” vittoria con Samoa.

    • ermy 20 Settembre 2015, 00:31

      Ma che ti sei bevuto stasera???

      • sentenza 20 Settembre 2015, 01:15

        No, no… quelli che bevono semmai siete proprio voi che fate certi commenti, sia in senso reale che figurato: boccali di birra e boccaloni a “credere” a risultati come questo quando poi si sa bene (o si dovrebbe sapere) cosa c’è in ballo di più grande. Qual’è “l’interesse superiore”. Il termine più calzante che mi sovviene per cose del genere è “GRENOBLATA”, non so rende…

      • mezeena10 20 Settembre 2015, 03:54

        Roba buona di sicuro ermy!
        amico ma ti rendi conto? il Giappone ha battuto il sud africa! A rugby!!!
        eddie sto brindisi è per te!!! sei un genio!!! capatine a go go please!!! 🙂

        • parega 20 Settembre 2015, 08:40

          sentenza sbagliata…ma la partita l’hai vista o no ? se giocavamo cosi’ contro di noi ce ne davano dai 20 ai 40
          facci sapere cosa hai bevuto perche’ deve essere roba da paura

        • space 20 Settembre 2015, 09:36

          Io voglio diventà giapponese!!

    • frank 20 Settembre 2015, 11:43

      gombloddoooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!

      • LoScozzeseMilanese 20 Settembre 2015, 12:53

        Uffa, mi hai battuto sul tempo haha

        • sentenza 20 Settembre 2015, 16:33

          Combine, non complotto. Il complotto lo subisce qualcuno che non è d’accordo (potrebbe essere complotto dare 20 punizioni contro una squadra, esempio di fantasia…) invece nella combine sono d’accordo le 2 squadre. E nella combine istituzionale come questa sono d’accordo tutti, sia le squadre che l’istituzione, essendo quella che la impone per “l’interesse superiore” che si disputi in giappone il prossimo mondiale e ci sia la franchigia in super rugby. Ossia per “la diffusione e lo sviluppo del rugby”.

          • mezeena10 21 Settembre 2015, 07:34

            stronzate! si vede che non hai visto la partita!!!
            guardala e taci!!!

  50. San Isidro 20 Settembre 2015, 04:35

    Mi sono visto al pub con amici per SA-Giappone in attesa del match degli Azzurri, sono andato per stare in compagnia senza un grosso interesse per la gara, non avrei mai immaginato invece che quella partita potesse avere un epilogo del genere! Un’altra pagina memorabile nella storia del Rugby è stata scritta! Incredibile! Gli ultimi minuti sono stati epici, Giappone che per tre volte chiede la mischia e alla fine trova con ostinazione la meta della vittoria! Uno dei finali di partita più emozionanti che abbia mai visto, giuro che avevo le lacrime agli occhi…
    Male il SA che dal RC non riesce a trovare la quadra, la vittoria del TM premondiale contro i Pumas a Buenos Aires aveva ridato un barlume di speranza alla squadra di Meyer, invece oggi sono riemersi tutti i problemi, o meglio, i limiti del gioco bokkie…c’è pure da dire che i sudafricani sono stati letteralmente asfiassiati dalla difesa avanzante nipponica e, probabilmente, anche sorpresi dall’ottimo gioco in attacco degli avvversari…il Giappone, oltre ad averci enormemente creduto, ha dimostrato una capacità di gioco e una serie di strutture che non ci saremmo aspettati di vedere…ordinati, quadrati, tante opzioni nel multifase, velocità, pulizia nelle ruck perfetta (sempre in tre a sostenere il portatore di palla, l’uomo sull’asse e le due guardie erano sempre presenti), spinta nelle maul come se fossero una testuggine romana, difesa che saliva sempre e due nipponici si avvinghiavano puntualmente sul sudafricano di turno costringendolo subito a cadere a terra (Schalk Burger è stato il più bersagliato, non ha mai avuto un attimo di respiro per un offload)…la coesione e la determinazione dei giapponesi ha vinto sulle individualità sudafricane, il gruppo ha fatto la forza…naturalmente in alcuni casi i limiti dei nipponici sono stati evidenti, 4 mete prese, qualche placcaggio lisciato e hanno subito in certi momenti la potenza fisica bokkie (c’è stata un’entrata di Mtawarira devastante), come nei casi delle marcature di De Jager e Strauss, ma oggi tutto questo non conta, il Giappone ha vinto signori…e anche in chiusa i nipponici hanno tenuto, Meyer ha dovuto togliere Mtawarira all’inizio del secondo tempo…SA che comunque guadagna due punti di bonus, ma le facce di Bismarck Du Plessis, Strauss, Matfield, Burger, capitan De Villiers, ecc, a fine partita parlavano da sole, per non parlare di quella di Meyer che sembrava stesse all’auricolare con l’amante della moglie…ciò che rimarrà impresso saranno le lacrime dei giocatori giapponesi, l’esultanza dei tifosi del Sol Levante e l’emozione di tutti noi…dopo questa prova credo che il SANZAR darà l’ok per la franchigia giapponese di Super Rugby già da lunedì…
    ps: dal momento che ero in un pub del centro di Roma, e non mancano turisti da ogni parte del mondo, vicino a noi c’erano alcuni sudafricani di Pretoria e ciò che ripetevano a fine partita era solo una parola “unbelievable”…

  51. San Isidro 20 Settembre 2015, 04:40

    Ah, in tutto questo tanti complimenti ad Eddie Jones, peccato lasci il Giappone a fine mondiale, ma è confermato agli Stormers?
    Comunque nelle sue “capatine” a Treviso qualche consiglio a Casellato lo porebbe pure dare…

  52. parega 20 Settembre 2015, 08:38

    giappone che ci ha fatto impazzire di gioia..alla fine urlavamo con amici come pazzi..tutta una partita giocata benissimo e negl’ultimi dieci minuti mettendo sotto di brutto lo spocchioso sud africa…meraviglioso giappone
    umilta’ fondamentali gruppo
    quanti in avanti ha fatto il giappone in questa partita ? 2 ? 3 ? non di piu’
    che bello…grazie giappone

  53. Fabio Hooker 20 Settembre 2015, 10:19

    Che bello è il rugby, uno sport meraviglioso!!!

  54. Giovanni 20 Settembre 2015, 11:36

    Goromaru: “Grazie! Ti leggo sempre, San Isidro: ma come mai scrivi sempre di notte? Soffri d’insonnia? Hai provato col sake?”

  55. ernesto 20 Settembre 2015, 12:36

    Scusate la banalità: fisicamente abbiamo assistito a Davide che batte Golia senza accontentarsi del pareggio. I giapponesi ne faranno sicuramente un cartone animato; il mondo rugbystico intelligente archiviarà la partita e ne farà un uso didattico per i prossimi 100 anni.

  56. rugby_milano 20 Settembre 2015, 13:46

    Tutto molto bello, giappone nella storia etc. etc.
    Peccato che questo articolo faccia pena. Termini inglesi a caso, frasi senso soggetto, termini tecnici che sembra si leggere la trascrizione di una telecronaca.
    E’ la morte del giornalismo sportivo.

    • mezeena10 20 Settembre 2015, 16:24

      vero che è confusionario e si capisce poco, ma c’ è modo e modo di criticare!
      quali sarebbero i termini inglesi a caso di grazia?

      • rugby_milano 25 Settembre 2015, 17:27

        “Sul restart de Jager sfrutta un placcaggio sbagliato…”

        Si è vero sono stato un po’ duro e mi spiace per l’autore, però per un evento sportivo del genere mi sarei aspettato, per di più da una testata come questa, molto di più.

Lascia un commento