Mondiali U20: ecco la rosa italiana con i 28 azzurrini

Il ct Alessandro Troncon ha annunciato i nomi dei giocatori che prenderanno parte al torneo

COMMENTI DEI LETTORI
  1. delipe 22 Maggio 2015, 15:11

    Buonasera,
    Qualche ben informato puo aggiungere i ruoli ai giocatori?
    Ammetto di essere impreparato da non riuscire a correggere la “pigra” Redazione di Onrugby.
    Mille grazie e buon mondiale
    Cordialità

    • ZioGiorgio 22 Maggio 2015, 15:24

      I ruoli (in linea di massima):

      Yannick AGBASSE (Asolo Rugby)* ALA

      Matteo ARCHETTI (Rugby Rovato) * III LINEA

      Maicol AZZOLINI (Pesaro Rugby) * MEDIANO M/A

      Tommaso BERALDIN (Valsugana Padova)ALA

      Paolo BUONFIGLIO (Marchiol Mogliano)* – capitano PILONE

      Lorenzo CASALINI (Rubano Rugby) ALA

      Andrea CINCOTTO (Lafert San Donà) PILONE

      Matteo CORNELLI (Marchiol Mogliano)* III LINEA/8

      Ugo D’ONOFRIO (L’Aquila Rugby)* II LINEA

      Dino Giulio DALLAVALLE (Rugby Viadana 1970)* PILONE

      Giacomo DE SANTIS (Cammi Calvisano)* ESTREMO

      Matteo FERRARI (Cammi Calvisano)* MEDIANO M.

      Edoardo FERRARO (Marchiol Mogliano)* TALLONATORE

      Davide FRAGNITO (Rugby Benevento)* II LINEA

      Matteo GABBIANELLI (Pesaro Rugby)* CENTRO

      Renato GIAMMARIOLI (Città di Frascati)* 8

      Pietro LAMARO (IMA Lazio) CENTRO

      Marco LAZZARONI (Benetton Treviso)* III LINEA

      Enrico LUCCHIN (Marchiol Mogliano)* CENTRO

      Luhandre LUUS (Accademia FIR)* TALLONATORE

      Lorenzo MASATO (Rugby VeneziaMestre)* ESTREMO

      Matteo MINOZZI (Valsugana Padova)* MEDIANO A.

      Samuele ORTIS (Rugby VeneziaMestre)* II LINEA

      Federico PAVESI (Cammi Calvisano)* PILONE

      Jake POLLEDRI (Bristol Rugby) III LINEA

      Riccardo RAFFAELE (L’Aquila Rugby)* MEDIANO A

      Luca SPERANDIO (Marchiol Mogliano) ALA

      Davide ZANETTI (Cammi Calvisano)* II LINEA

  2. Rabbidaniel 22 Maggio 2015, 15:12

    Sperandio gran bel prospetto, secondo me un modo buono per seppellirlo sarebbe mandarlo in accademia. Invece un altro anno a Mogliano poi in Pro12. A 20 bisogna cominciare a testarsi, non vivacchiare in A.

    • Alberto da Giussano 22 Maggio 2015, 15:14

      Secondo me già a 18.

      • Alberto da Giussano 22 Maggio 2015, 15:15

        Per i 3/4 almeno.

      • Rabbidaniel 22 Maggio 2015, 15:46

        Dai 18 ai 20. L’optimum sarebbe se i prospetti ritenuti migliori stessero in un’accademia collegata a una squadra pro vera e si allenassero a stretto contatto coi pro. Cose semplici, per noi “marziane”.

        • xnebiax 22 Maggio 2015, 16:26

          Peccato non abbiano chiamato Trussardi, il MM della U18. Al 6N U20 i MM non gli ho visti bene. Mentre Trussardi nella partita della U18 che ho visto ha impressionato molto. (Infatti viene da Clermont).

    • lexv 22 Maggio 2015, 15:24

      Concordo! Visto giocare a Benevento contro la Francia a gennaio!

    • Andrea da Treviso 22 Maggio 2015, 16:30

      (Si sta gia seppellendo) Sicuramente a del talento ma quest’anno non si è impegnato molto a mogliano visto che Properzi non è molto contento di lui e di Cornelli tanto che gli ha messi in tribuna per i playoff.(forse prossima stagione potrebbero essere tagliati)

      P.S.:Probabilmente non avrebbero giocato comunque! magari un posto in panchina sì!

      http://www.onrugby.it/2015/05/11/eccellenza-mogliano-properzi-tuona-le-riserve-lo-fanno-arrabbiare/

      • Rabbidaniel 22 Maggio 2015, 20:31

        Tagliare un 19enne nazionale U20 mi pare un po’ eccessivo…

        • Antonio9 23 Maggio 2015, 10:50

          Tranquilli … a Mogliano i giovani “stagionano” .

      • ciupalla 23 Maggio 2015, 13:42

        visto che siete cosi’ bravi a sputtanare i ragazzi facendo nomi,andate a sentire alcune interviste dove Ezio Galon elogiava i ragazzi……..se Properzi fosse stato furbo non avrebbe fatto un uscita del genere…………una partita non fa un campionato e poi le cose si dicono in faccia non hai giornali!!!!

  3. sa fee 22 Maggio 2015, 15:42

    mi fa piacere avere conferme
    Colorno non e simpatica
    peccato un selezionatore dovrebbe essere obbietivo

  4. coyote 22 Maggio 2015, 16:14

    Hanno spedito a casa gente come Pierre e Ciotoli.
    A Colorno non c’ nessuno che si ci avvicina.

  5. 6nazioni 22 Maggio 2015, 17:57

    AUGURI……….

  6. Camoto 22 Maggio 2015, 18:29

    Spero in Ferraro titolare a posto di Luis che mi ha convinto poco e soprattutto spero che non giochino come nel sei nazioni.

    • 6nazioni 22 Maggio 2015, 18:33

      @comoto speriamo in molti… ma chi di speranza vive disperato……

      • Camoto 22 Maggio 2015, 18:40

        Purtroppo questa squadra è stata proprio da disperazione 🙂

  7. 6nazioni 22 Maggio 2015, 18:36

    non x far polemica ma il mogliano e il calvisano,quanti tornei giovanili elite’
    hanno vinto negli ultimi anni, visto che sono la maggioranza dei convocati?
    ultimi cinque anni… PARMA,PETRARCA,LAZIO,VIADANA,BENETTON
    di questi ragazzi neanche l’ombra mahhhh

    • Alberto da Giussano 22 Maggio 2015, 20:42

      L’osservazione é corretta. La risposta è che Calvisano fa un’operazione di cernita molto presto e poi li mette a Remedello o alla Francescano.

      • 6nazioni 22 Maggio 2015, 20:51

        ragazzi leggete questo post e tirate le conclusioni.
        Grazie x la risposta A.d.G.
        Adesso si spiega il tutto

        • Alberto da Giussano 23 Maggio 2015, 07:00

          Io non riesco a capire quale spiegazione ti servisse. Calvisano ha un settore giovanile ,direi debole. Con un livello tecnico medio abbastanza basso. E’ logico che quando un ci sia un Under 16 valido finisca in accademia anzichè restare tra i suoi compagni. Questo è il limite e il vantaggio di avere “Accademie” sparse, un po’ dovunque.
          Sarebbe molto meglio che Calvisano allargasse la sua base di reclutamente e riuscisse ad arrivare ad una under 20 competitiva e che soltanto i talenti autentici finissero in una eventuale accademia , legata alla squadra di vertice, in questo caso le Zebre.
          In questo sta tutto il nocciolo della questione “sviluppo”.
          Alla fine, le Accademie, sono la fotografia di un movimento in contrazione non in crescita. Ma è altrettanto vero che per far sì che le società allarghino il loro bacino è necessario che esse investano e ci credano. Il fatto che Calvisano stessa, sia incapace di adottare una politica di questo genere, deve far riflettere.

          • 6nazioni 23 Maggio 2015, 08:43

            A.d.G. Se tu mi scrivi che il livello tecnico medio
            del Calvisano e’ abbastanza basso, poi vado nel
            sito della F.I.R.(*) di Remedello e vedo che piu’
            della meta’ dei ragazzi sono della società del
            Calvisano qualcosa non quadra.
            Visto anche i risultati delle giovanili non proprio
            eccellenti.
            ps sei sicuro che vengono scelti x meritocrazia?

          • Alberto da Giussano 23 Maggio 2015, 10:22

            Non ho elementi per dire che non sia così.

    • ZioGiorgio 23 Maggio 2015, 09:16

      Credo che sarebbe opportuno vedere l’iter sportivo di questi ragazzi senza fermarsi a leggere la parentesi accanto al nome, spesso fuorviante e imprecisa

      • 6nazioni 23 Maggio 2015, 10:30

        @ZioGiorgio senza nessuna polemica mi spieghi cosa vuoi dire
        (fuorviante e imprecisa) sono dati della F.I.R. mica li scriviamo
        noi.
        iter sportivo:
        1 non c’e’ nessun ragazzo che negli ultimi anni abbia vinto un
        titolo giovanile.
        2 non c’e’ nessun ragazzo che abbia vinto il topolino
        3 la meta’ dei ragazzi non hanno giocato nei tornei elite’
        mi spieghi quale sarebbe iter sportivo?

        • ZioGiorgio 23 Maggio 2015, 12:26

          Fuorviante perché non è detto che il ragazzo sia realmente cresciuto nella società indicata, impreciso perché su di un comunicato non si può certo riportare la biografia completa. Inoltre, correggimi se sbaglio, il rugby é lo sport di squadra per eccellenza e l’ aver vinto un trofeo o un campionato, non fa di ogni atleta un campione

          • 6nazioni 23 Maggio 2015, 14:08

            esempio:
            azzolini (pesaro rugby) uno dei migliori.
            Da quello che scrivi non e’ del pesaro rugby, quindi
            dove ha giocato in questi anni?
            nel 2014/15 campionato serie A con (*)?

    • valter 23 Maggio 2015, 10:42

      Ferraro l’anno scorso giocava nelle giovanili del Benetton…..

  8. carmante 22 Maggio 2015, 18:42

    Tifo Italia sempre e specialmente questi bravi e volenterosi ragazzi.
    Mi faccio però una domanda, ma è possibile che un Mondiale U20 debba essere giocato da così tanti ragazzi del 96. Le altre nazioni giocano con i 95 quasi esclusivamente, abbiamo un girone tostissimo, spendiamo tanti soldi per la formazione e non riusciamo ad avere giocatori 95 a sufficienza?
    E non aggiungo nulla del recente sei nazioni……

    • 6nazioni 23 Maggio 2015, 14:37

      noi abbiamo il vantaggio di giocare in casa l’eta’ e’ indifferente.

      • carmante 23 Maggio 2015, 16:24

        Non sono d’accordo ma da tifoso spero che tu abbia ragione.
        L’età comunque era riferita al fatto che non abbiamo una rosa completa di giocatori del 95 per fare un Mondiale, gli altri si.
        Il recente sei nazioni credo abbia dimostrato che il fattore campo e’ irrilevante specialmente quando il divario e’ così ampio.
        Ho visto giocare per anni questi ragazzi e penso che non meritino di essere buttati sulla graticola così. La mia è certamente solo una opinione e tra l’altro sicuramente meno autorevole di altre, ma non vivo sull’albero!

Lascia un commento

item-thumbnail

Mondiale under 20: la formazione dell’Italia per la semifinale playout con la Spagna

Santamaria è costretto a rinunciare a Elettri, Gasperini e Bellucci. Scalabrin ritrova una maglia da titolare

12 Luglio 2024 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Mondiale under 20: ecco l’avversaria dell’Italia nelle semifinali playout. Risultati e classifiche della terza giornata

Gli Azzurri saranno costretti a passare dal torneo per il 9°-12° posto per evitare la retrocessione

item-thumbnail

Mondiale under 20: risultati e marcatori di Georgia-Italia e Francia-Galles

Tutto quello che è successo nelle partite delle 16

item-thumbnail

Mondiale U20: l’Italia stecca l’ultima partita del girone e perde contro la Georgia

Un buon inizio non basta agli Azzurrini per avere ragione degli avversari, vincenti per 28 a 17 nel terzo turno del girone B

item-thumbnail

Mondiale under 20: cancellata Irlanda-Australia per pioggia. Risultato e marcatori di Argentina-Fiji

Comincia con una decisione che farà discutere l'ultima giornata del World Rugby U20 Championship

item-thumbnail

Mondiale Under 20: la preview di Italia-Georgia

Gli Azzurrini di Roberto Santamaria sono chiamati a confermare la bella prestazione offerta con l'Australia per giocarsi un piazzamento di prestigio n...