Dopo Racing-Benetton, Casellato da Parigi si tiene la mischia

Il tecnico dei veneti sottolinea i progressi del suo pack. E dice ai suoi che bisogna lavorare “nella testa”

COMMENTI DEI LETTORI
  1. berton gianni 19 Gennaio 2015, 09:22

    Proprio il fatto che la mischia sta lievitando il proprio rendimento da quando ha un tecnico specifico dovrebbe far capire ai digerenti che c’è la necessità di ampliare l’area tecnica in ogni reparto.
    Mi pare che stiano seguendo questa strada.
    ( E l’ho scritto senza neanche una virgola ! )

  2. Maxwell 19 Gennaio 2015, 10:34

    Digerenti……..
    Stai pensando alle Urquell?

    • berton gianni 19 Gennaio 2015, 10:40

      Ciao Max.
      Li chiamo così perché, in Italia, la gran parte di quelli che “dirigono” sono abili solo a “mangiare”…

  3. Andy_ 19 Gennaio 2015, 10:54

    nell’articolo, si accenna anche all’arbitro …
    volevo dirlo anche nell’altro post, ma poi ho desistito, adesso lo scrivo…

    premesso che la partita era comunque a senso unico e tv ha giocato male …
    fino a quando i francesi non erano a bonus acquisito e partita finita, l’arbitro ha fischiato diversamente…. sulle maul da touch solo nel 2° tempo ha fischiato i muri, nella 2° meta (o 3° no ricordo) in precedenza c’era un inavanti palese nei 22 dei parigini non fischiato (poi cazzata di Esposito che calcia direttamente fuori ecc ecc)
    questo non giustifica la sconfitta, ma crea ulteriore sconforto nei giocatori.

    • faduc 19 Gennaio 2015, 18:12

      Guardare Saracens – Muster. Se al posto della Red ci fossero state il Tv o le Zebre, sarebbero volati almeno due cartellini gialli. E’ palese, c’è un margine di regole che vale solo se sei considerato di livello

  4. luc99 19 Gennaio 2015, 11:36

    a parte un fantastico minto,che avrà fatto penso 20 placcaggi tutti di qualità solo nei primi 10 minuti, a me la mischia è sembrata abbastanza indecente!!! non una touch vinta..carrettini di 20 metri ogni volta e gente che a mio parere camminava per il campo!! vedasi la prima meta dove anae si è fatto completamente girare attorno..e secondo me per un tallonatore moderno, non un pilone, è una cosa assurda…..sinceramente ho visto meglio i 3/4

    • Andy_ 19 Gennaio 2015, 11:44

      Casellato parlava della mischia nel senso di chiusa …
      e li effettivamente è andata benino

  5. carlo s 19 Gennaio 2015, 12:06

    Ho notato, e non solo in questa partita, che le squadre antagoniste di Treviso attaccano tutte dal lato della spalla dx di Harden, che da quel lato non riesce a difendere.
    Ma possibile che Casellato non riesca a metterci una pezza?
    Non mi sembra una questione di testa ma di organizzazione della difesa.

  6. carlo s 19 Gennaio 2015, 12:08

    poi Campagnaro va sempre in anticipo. In questo modo espone troppo la difesa

    • Giovanni 19 Gennaio 2015, 12:23

      Tende sempre a cercare l’intercetto, il che può esporre la difesa a pericolose inferiorità numeriche.

    • giomarch 19 Gennaio 2015, 12:33

      Campagnaro dovrebbe imparare ad andare a terra se serve, oppure a fissare l’uomo e passare invece di tentare offload ad minchiam, detto questo resta un secondo centro due spanne sopra la media italiana, se fosse vero che va all’estero puo’ solo migliorare, qui dovrebbe esser seguito diversamente in allenamento.

  7. berton gianni 19 Gennaio 2015, 12:30

    Beh, dai…con quel bellissimo intercetto vs. Ulster, a fine gara, ha messo il pallone in cassaforte ed e’ andato via sicuro in meta, regalando la vittoria al Benetton !
    Ehm, o sbaglio ??…

    • giomarch 19 Gennaio 2015, 12:37

      credo che fare la “spia” sia una delle istruzioni che casinato da al 7 / 10 / 13
      Lo vedo fare troppo spesso pero’ ed a volte quando non serve palesemente..

      • berton gianni 19 Gennaio 2015, 12:42

        È proprio quel…palesemente che li frega !

        • giomarch 19 Gennaio 2015, 12:46

          Per farglielo capire potresti riprenderli al 3o tempo mentre ripetono la frase e postar il tutto sul forum, stessa punizione per chiunque sbagli a far la spia..
          😀

          • berton gianni 19 Gennaio 2015, 13:04

            Entro fine stagione girerò il filmato nel post partita.
            L’ho giurato a Stefo, se no, dopo UvaPassa, mi manda Bent-the-cent…

          • mezeena10 19 Gennaio 2015, 19:20

            grande gianni! 🙂 😉 😛

        • Sergio Martin 19 Gennaio 2015, 15:07

          Si, ma un po’ anche che giocano di loro, semmai contano di noi…

          • mezeena10 19 Gennaio 2015, 19:20

            palesemente ah Sè!

  8. Katmandu 19 Gennaio 2015, 13:05

    Per me a TV manca come il pane un tecnico dei punti d’incontro, alla fine ieri lo si è visto anche nel primo tempo, bene la difesa al largo, bravi loro a mettere Imhoff contro Anae e Harden, almeno mi pareva lui, ma nei picj & go e nei raggruppamemti han fatto tanta fatica
    Per non parlare ovvio delle tuche che bisogna ammettere che loro son veramente bravi

  9. carlo s 19 Gennaio 2015, 13:08

    domanda per la redazione:
    La nuova versione del sito mi da problemi di visualizzazione.
    Avete un link da indicarmi per tornare alla precedente?

  10. kinky 19 Gennaio 2015, 17:46

    Umberto, un regalo una cortesia o chiamala come vuoi tu: non far giocare più Carlisle e avremo tra i 15/20 punti subiti in meno. Ovvio che non è il principale artefice ma fatalità tutte le scoppole le abbiamo prese con lui in campo!!! Io penso veramente che il giocatore abbia mandato in vacca la stagione, stia già pensando e cercando squadra in altre parti perchè non posso credere che un gicatore sia così scarso in difesa (nemmeno in serie B placcano così) ma sopratttuo non posso credere che a Wasps lo abbiano tenuto per 3 anni….secondo me a Giugno hanno comunque stappato lo champagne quando firmò per Treviso. Veramente guardare le partite con lui in campo mi innervosisce…non lo riescono a digerire e reggere: quando uno gli va addosso ha quella faccia come per dire “o cazzo mi tocca farte del contatto fisico”, si aggrappa come un U15 e dopo un secondo lo molla e va a rischierarsi……….AL-LU-CI-NAN-TE!!!!

    • kinky 19 Gennaio 2015, 17:50

      ecco scusa finivo il regalo che ti chiedevo: sabato prossimo è l’ultima di Champion e lasciami fuori Carlisle ma fammi giocare Ambrosini con la squadra top…..e dagliela questa occasione cribbio!!! Te la suggerisco per intero:
      Hayward
      Nitoglia
      Campagnaro
      Morisi
      Esposito/Pratichetti
      Ambrosini
      Gori
      Budd
      Favaro
      Minto
      Harden
      Anae/Giazzon
      Muccignat/Zanusso
      grazie mille in anticipo per il sicuro suggerimento da te preso in considerazione!
      cordiali saluti
      Kinky

      • kinky 19 Gennaio 2015, 17:50

        doimenticavo le seconde linee:
        5 VanZyl
        4 Pavanello/Fuser

        • western-province 19 Gennaio 2015, 18:01

          ma zanni nella formazione tipo non lo facciamo giocare??

          • kinky 19 Gennaio 2015, 18:06

            caspita ho domenticato Zanni (che errore imperdonabile) mi correggo:
            8 Budd
            7 Favaro
            6 Zanni
            5 Minto
            4 VanZyl
            3 Harden
            2 Anae/Giazzojn
            1 Muccignat/Zanusso

          • mezeena10 19 Gennaio 2015, 19:15

            ma per te è una fissa kinky, povero Zanni!

      • San Isidro 20 Gennaio 2015, 01:31

        @kinky, Christie a 10 non è male, ma concordo assolutamente che Ambrosini vada rivisto ad apertura…

        • kinky 20 Gennaio 2015, 10:23

          infatti io non criticavo Christie!! Ho solo chiesto un opportunità ad Ambrosini ma con la squadra migliore. Perchè un conto è dargli una possibilità con la squadra migliore ed un altra è farlo giocare (tutt’altra cosa dell’opportunità) con più di mezza squadra di seconde scelte.

    • San Isidro 20 Gennaio 2015, 01:27

      @kinky, straquoto il tuo discorso su Carlisle!!!!!!

  11. faduc 19 Gennaio 2015, 18:22

    Zanusso, oggi tutta la vita. Ragusi all’apertura. Bacchin primo centro. Esposito estremo. I perché? Ragusi: placca e attacca, visto all’ala. E’ stato cresciuto come apertura in inghilterra, può essere complessivamente meno performante di uno qualsiasi di quelli oggi utilizzati? Bacchin: sarà ancora grezzo, ma è l’unico vero primo centro in circolazione. Morisi e Campagnaro per me sono abbastanza simili, anche se con caratteristiche diverse. Esposito: non avrà ancora il mestiere di “Rita”, soprattutto nei contrattacchi, ma se si gioca a pallate ha la bombarda che il nz non ha. Poi, in una stagione da ricostruzione, è più conveniente far crescere un ragazzo come Esposito, che ti può assicurare tot anni di attività, che uno straniero già maturo. Guardiamo in prospettiva, non all’immediato

    • mezeena10 19 Gennaio 2015, 19:09

      Ragusi era in Galles..

      • mezeena10 19 Gennaio 2015, 19:10

        “simili con caratteristiche diverse” è stupenda! 🙂
        #ugualimadiversi

      • faduc 19 Gennaio 2015, 22:57

        Mi ricordavo in Inghilterra, chiedo scusa se ho sbagliato… ma il senso era che comunque viene da una scuola rugbisticamente più evoluta rispetto a qualsiasi realtà itaiana, tutto il Veneto compreso

Lascia un commento

item-thumbnail

Padovani dopo Lione-Benetton: “A tratti superiori, ci è mancato il breakdown”

L'estremo dei leoni dopo il match di Challenge: "Dovevamo portare a casa più punti, ma sono orgoglioso della squadra e della prestazione"

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “orgoglioso della squadra per 80′”

L'analisi a caldo dell'head coach trevigiano

item-thumbnail

Challenge Cup: non basta un bel Benetton, Lione passa 25-10

Niente da fare per i leoni, che dopo 70 minuti di battaglia cedono nel finale, complice anche un discutibile cartellino giallo

item-thumbnail

Challenge Cup: esame di francese a Lione per il Benetton

Leoni a caccia di punti preziosi in terra transalpina

item-thumbnail

Benetton: la formazione per la sfida di Challenge Cup contro Lione

Negri sarà il capitano di giornata. In mediana spazio a Braley e Marin dal primo minuto, mentre in panchina ritorna Albornoz dopo un lungo infortunio

item-thumbnail

Benetton Rugby: dal mercato arrivano due rinforzi per il resto della stagione

La compagine veneta innesta nel proprio roster un utility back e un terza linea