Dal pareggio di Sydney al trionfo di Auckland: il ritorno degli All Blacks

Criticatissimi in patria dopo il mediocre debutto nel Rugby Championship i campioni del mondo tornano a dettare legge

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Alberto da Giussano 25 Agosto 2014, 14:14

    Scusa quindi il Rugby Campionship ( Four nations) è meno importante della Bledisloe Cup?

    • Katmandu 25 Agosto 2014, 15:15

      la BL si gioca dal 1932 ed è una cosa diversa dal RC, diciamo che quanto a storia e tradizione la si può ben paragonare agli storici trofei europei Calcutta, triple crown e sei nazioni, il RC è un’altra cosa

      • Alberto da Giussano 25 Agosto 2014, 15:34

        Che sia altra cosa è evidente. Ma dovendo scegliere tra la Calcutta cup e il 6N non credo che alcun giocatore inglese abbia dei dubbi su cosa scegliere. Può , però, essere che un AB, tra la coppa messa in palio da Lord Bledisloe e la vittoria nel Four nations , scelga la prima a scapito della seconda.

        • mezeena10 25 Agosto 2014, 16:23

          azz potevi chiederlo a Graham Henry gia che c’ eri! (faccina che scherza)..

        • mezeena10 26 Agosto 2014, 20:11

          se conoscessi veramente i NZ come dici sapresti che non scelgono mai un trofeo “a scapito” di un altro, vogliono vincere entrambi!!!

  2. Katmandu 25 Agosto 2014, 15:22

    io continuo a esser della mia opinione, non basta una vittoria o una sconfitta a girare la ruota, gli AB da qua al mondiale son e restano la squadra da battere, ma nelle ultime partite si inizian a vedere delle piccole crepe, sua maestà HO7’s ammonito, il pareggio di Sydney, l’Inghilterra che quasi quasi una la porta a casa, il fatto che senza Carter ci si affidi alla speranza che quello schierato faccia bene e non di meno i mondiali Junior persi a ripetizione (cosa praticamente impensabile fino a qualche anno fa), insomma ripeto son forti fortissimi e probabilmente irripetibili, appunto da qua al mondiale sarà così dopo ho la sensazione che qualcosa cambierà, come lo stesso mez diceva non posson sempre vincere

    • mezeena10 25 Agosto 2014, 15:33

      “non esistono squadre che vincono sempre! esistono squadre che vincono spesso”! 😉

  3. malpensante 25 Agosto 2014, 15:32

    anche per me che non stravedo per lui ma per BB, Cruden ha fatto una partita eccezionale. Concordo anche con Kat di guardare alla tendenza e non alla singola partita (per far coraggio a tutti gli altri), tanto più che mi sembra di vedere qualche scalfittura degli anni su Re Handsoff Settimo, sia nel fisico che nella reattività. Finalmente, così mi convincerò che sia un umano.

  4. frank 25 Agosto 2014, 15:40

    “C’è da dire che il mio lavoro è molto più semplice quando il pacchetto di mischia gioca come ha giocato stasera.”

    questo per quelli che hanno asserito che il punto di svolta nella partita Pumas-Bokke sia stata l’entrata di Steyn più che in cambi in mischia.

    Se lo dice una delle tre aperture più forti al mondo (ancora in attività) ci possiamo credere?

    • ginomonza 25 Agosto 2014, 15:45

      D’accordissimo.

    • Katmandu 25 Agosto 2014, 15:50

      no alt io so dell’importanza delle mischie (e delle prime linee) ma guarda caso anche coi cambi in prima linea c’è voluta l’uscita di Pollard per far diventare gli sprigboks una squadra aggressiva in difesa, la mia era una tra Pollard e Steyn, premesso pure che a me Morne non piace ma è al momento la miglior apertura che il SA ha al momento, dato anche che l’ Steyn forte non vuol più giocare con il Sudafrica.
      Per me Pollard nonostante tutto nella partita di Salta anche al netto della mischia ha deluso, diciamo che può essere lui il futuro ma diciamo pure che ne deve mangiare di erba prima di prendere la maglia 10 coi gradi da titolare, chiaro il concetto?

      • frank 26 Agosto 2014, 00:36

        alt alt alt!

        “premesso pure che a me Morne non piace”

        a me Morne Steyn piace come apertura (non ha brillato con lo SF ma coi Bokke secondo me al momento e il #1), hai mai letto qualcosa di mio in contrario?

        però non sono d’accordo che il punto di svolta sia stato il suo ingresso: per me molto più determinanti sabato Strauss e Coetzee. Tutto qua.

        Detto questo io avrei messo dentro Steyn titolare ma questo non sposta di un filo il mio ragionamento.

    • Stefo 25 Agosto 2014, 16:13

      frank inutile, il concetto e’ quello e l’ho scritto dopo la aprtita, chi ha cambiato la partita sono stati i cambi davanti complice anche il fatto che gli argentini sono entrati in riserva e non avendo quei cambi davanti non hanno potuto ribattere.
      Steyn ha cambaito la partita…allora anche Hougaard per Pienaar…fatto sta che se sui bd continuavano ad andare sotto non vedevano un pallone giocabile neanche Hougaard-Steyn, che se non iniziavano a vincere qualche battaglia nei bd difensiva continuavano a torvarsi sempre in difficolta’ in difesa.

      • Katmandu 25 Agosto 2014, 16:33

        stefo i cambi son stati importanti ma tra i cambi non c’era anche Steyn? a me lui non piace ma prima in assenza di possesso la linea era un po a farfalle, con lui in campo, grazie anche alla pressione delle prime linee e al crollo verticale della pressione pumas sui raggruppamenti ma che ti devo dire, la statistica dice che con lui in campo han preso solo 3 punti, poi come tutte le statistiche si fanno discutere ma Pollard dico che non è un lampo fulgido nel cielo grigio come sembrava nel torneo U20, magari ci vorrà ancora tempo ma deve crescere tanto, ma tanto

        • mezeena10 25 Agosto 2014, 17:19

          beh che gli dia tutt’ altra sicurezza è innegabile!

        • frank 26 Agosto 2014, 00:38

          perchè non ti piace Steyn? a me ricorda Flood, non un talento alla Carter ma uno che dà solidità e sicurezza (quando è in giornata).

          • william 26 Agosto 2014, 12:12

            Ah me i Steyn piace parecchio, sara’ per questo che mi sono concentrato piu’ su di lui che sugli avanti. Alla fine e’ un 50 e 50, ma poi e’ l’indole e il trascorso rugbystico di ognuno di noi che ci fa considerare maggiormente un aspetto o un altro. Da ex trequarti centro/ala ricordo quanto mi piacesse giocare con certe aperture e quanto invece fosse frustrante giocare con un apertura che non riusciva a gestire la linea, che non aveva il timing giusto per farti attaccare la linea del vantaggio e che non vedeva il buco. In fondo il 10 e’ un ruolo facile, basta passare la palla. Eppure noi italiani sappiamo bene quanto sia difficile. E’ tutta una catena. Se non hai i primi otto competitivi sui bd il 9 non puo’ giocare bene. Se il 9 non gioca bene il 10 non ha palloni di qualita’. Se il 10 ti da’ solo “pallaeomo” puoi essere anche Ma’a nonu che non passi

      • william 25 Agosto 2014, 17:41

        @Stefo, @frank
        Steyn è riuscito ad attaccare la linea anche in situazioni di non avanzamento sui bd. Ho in mente almeno un’azione dove han tirato fuori il pallone da raggruppamento, fermi e con difesa pumas aggressiva, e ciononostante una bella rasoiata di steyn ha messo un tre quarti in avanzamento sulla linea del vantaggio. Direi che steyn il suo c’è l’ha messo. Di certo da solo non avrebbe cambiato nulla, ma chiunque abbia giocato 3/4 sa bene come la linea cambi con giocatori differenti che giocano apertura, anche a parità di mischia.

        • Stefo 25 Agosto 2014, 18:16

          william possiamo stare qua a parlarne per giorni, il rugby pero’ e’ molto “semplice” da questo punto di vista: se non vinci i bd il mm non riesce ad usare la palla degnamente e l’apertura gioco sui 3/4 non ne fara’…puoi sperare in unaqualche giocata sporadica e basta.

          Steyn ed Hougaard hanno beneficiato di un momento in cui la partita non era dominata come nei primi 50-60 minuti nell’area del bd da parte dei Pumas, chi ha cambiato la partita sono stati quelli davanti sfruttando il fatto che i Pumas quella qualita’ nei cambi non ce l’hanno, l’inerzia della partita l’hanno cambiato loro non Steyn che tra le altre cose non direi abbia fatto chissa’ che sfraceli.

          Poi Pollard e’ acerbo ma per come i Boks stavano venendo dominati in quei primi 50-60 minuti ha fatto quello che un’apertura puo’ fare in una situazione del genere e non penso che steyn in quei 50-60 minuti avrebbe fatto meglio perche’ non ci sono i presupposti di avere un gioco offensivo e difensivo efficace quando sei messo sotto cosi’.

          • frank 26 Agosto 2014, 00:39

            la penso come te lo stiamo scrivendo tutti e due da sabato.

        • william 25 Agosto 2014, 19:28

          Ma infatti stefo io dico sempre che le partite oggi si vincono sui bd! Però sottolineavo che steyn ha dato anche lui una bella mano a cambiare marcia. Tutto qua. 😉

          Btw, non so se ho visto che ho risposto positivamente alla tuo post sul non parlare degli arbitri. Monitorami e baccehettami se mi.distraggo

          • Stefo 25 Agosto 2014, 19:58

            Non avevo notato scusami, ti aggiungo dalla lista:
            Io, te, gino, yeswecan, jock.
            AdG non chiaro.
            Burroughs latitante dopo la filippica.
            Gianangenlo dentro a meta’.

          • ginomonza 25 Agosto 2014, 20:27

            manca mez il calciofilo dell’ ISIS 😉

          • ginomonza 25 Agosto 2014, 20:32

            Stefo che vordì dentro a metà? parla solo male o solo bene? 🙂

          • mezeena10 25 Agosto 2014, 22:18

            io invece sto con malpensante e gianni berton, gli arbitri fanno parte del gioco, legittimo ergo giudicarne la prestazione come si fa per i giocatori, gli allenatori e i dirigenti!
            diverso è dire che fischiano in un certo modo per fare carriera, oppure dire che c’ è puzza di scommesse per alcuni risultati..no way!
            gli arbitri non decidono i risultati delle partite, mai!
            ci sono arbitri bravi e meno bravi, persone preparate e altre meno, come in tutti i campi della vita!
            gino isis de che??? spero ti riferissi al sistema operativo della intel!!!

          • ginomonza 25 Agosto 2014, 23:02

            Mez scherzavo dai so che hai capito 😉

          • Alberto da Giussano 26 Agosto 2014, 07:02

            Sono con te al 100%-

          • Alberto da Giussano 26 Agosto 2014, 07:09

            Anzi, @stefo, ci metto un carico da 11. L’articolo di , oggi, di Melita, mette ancora più in evidenza quanto Hansen ci abbia preso in giro. Ma ormai è una tendenza, spero arrestabile, che dalle tribune stampa dei campi di calcio va lentamente scivolando su campi di rugby. Quindi, stop ai post di colpevolizzazione degli arbitri. Io ci sto.

          • mezeena10 26 Agosto 2014, 10:27

            gino never mind, it’s nothing! chur 😉

  5. Stefo 25 Agosto 2014, 16:22

    Concordo con kat, analisi partita per partita ha senso fino ad un certo punto, la tendenza e’ cio’ che si deve guardare…la tendenza ci dice che una volta ogni tanto gli AB girano un po’ a vuoto perche’ ogni tanto gli avversari riescono a mettere qualche blocco negli ingranaggi della macchina AB am alla fin fine anche in queste situazioni gli AB non perdono, male che vada pareggiano.
    Altrettanto vero e’ cio’ che dicono kat e mal, l’eta’ e le tante battaglie forsestanno iniziando a scalfire anche Ercole McCaw, magari e’ solo una fase di appannamento per carita’ ma bene o male prima o poi l’eta’ e la lunga carriera presentano qualche conto anche ai fenomeni come McCaw.
    Cruden si sta facendo con gli AB, non sara’ sempre perfetto e qualche partita la cannera’ magari ma alla fin fine il suo record da titolare non e’ niente male e comunque dietro c’e’ BB che scalpita.

    Loro sono ancora il punto di riferimento quello da raggiungere, ci sonos quadre che possono sperare vedendo qualche problemino (Ing e SAF per me e basta oggi come oggi) ma la montagna da scalare e’ bella alta e finche’ non ne perdono 3-4 su una decina sara’ cosi’.

    • malpensante 25 Agosto 2014, 17:28

      Tre o quattro su 10 sarà ben difficile, hanno troppa qualità e troppa quantità dappertutto (o quasi, piloni ne nascono e soprattutto ne crescono pochi dovunque). Per le altre grandi, l’obbiettivo è batterli nella partita che conta. Come riferimento globale, penso continueranno ad essere primi al mondo per molto molto tempo, anche se dovessero perdere il mondiale.

      • Stefo 25 Agosto 2014, 18:09

        Si mal, la mia era un’esagerazione voluta, come punto di riferimento lo resteranno finche’ non faticheranno molto su un unmuero di partite.

        • ginomonza 25 Agosto 2014, 18:39

          Però Stefo su McCaw occorre dire che ha avuto due incidenti e può essere che non sia al massimo della forma ora.
          Magari ha perso 5% di potenza.
          Vedremo e sono sicuro che non farà molto SR la prossima stagione.

          • Stefo 25 Agosto 2014, 18:46

            Gino infatti ho scritto: “magari e’ solo una fase di appannamento per carita’” 😉

            Comunque non ci sarebbe nulla di sconvolgente subisse il peso degli anni…capita a tutti, a BOD gli han dovuto buttar giu; una quindicina di kg nelle ultime due stagioni per fargli avere un po’ di velocita’.

  6. gsp 25 Agosto 2014, 19:57

    É stata una partita spettacolare. Come é stata spettacolare la partita di McCaw, iniziata male, seguita dalla fase un pò discendente anche nel linguaggio corporeo, e poi la squadra che se lo mette sulle spalle e finisce da trascinatore come sempre e come al solito.

    É un giocatore che sta cambiando e forse stanno anche cambiano un pò i metri arbitrali. Ma ha così tante frecce al sul arco che sará sempre e cmq utile.

    Da dire che anche i suoi compagni di reparto sabato non mi sono sembrati brillanti come al solito, ma che fanno il loro. E cosí di forza e maul scassano la partita.

    Ottimo Cruden, ma l’Aus gli ha fatto fare quello che voleva.

    E nonostante tutto 50 punti ad una Australia anche decente. In crescita nelle fasi statiche (pur considerando la meta tecnica) e che nel gioco alla mano finalmente inizia a giocare. Ma non ha ancora 2 partite a livello intensotá AB.

    NZ sono ancora la lepre per il mondiale, ma non si giocherá in casa, e quindi forse si livelleranno un pò i valori. E Speriamo che sia così, ci vuole un mondiale combattuto.

  7. ginomonza 25 Agosto 2014, 20:30

    per la gaietà di mez dico che ABs vinceranno più facilmente che in nuova zelanda.
    Parere mio eh !

    • mezeena10 25 Agosto 2014, 22:38

      sicuramente la pressione sarà la radice cubica di quella del mondiale in casa!

      • ginomonza 25 Agosto 2014, 23:08

        Una citazione ciclistica:
        Sono partiti in testa sono stati raggiunti e superati dagli Australiani e SAani che poi sono stati ripresi in salita ed infine risuperati sul filo di lana a Londra.

        • gsp 26 Agosto 2014, 00:39

          Per me é una di quelle tappe al tour, dove il volenteroso parte all’attacco dopo 30 km ed accumula un vantaggio enorme mentre gli altri si guardano. Solo che il volenteroso non é uno sconosciuto, ma il campione del mondo. Siamo a quel punto dove il gruppo ha capito che ha lasciato fare troppo e per troppo tempo. Adesso lavorano come cani per recuperare. Sará giá troppo tardi?

          • frank 26 Agosto 2014, 00:42

            l’Italia è ancora ai nastri?

          • gsp 26 Agosto 2014, 00:50

            Porta le borracce.

          • malpensante 26 Agosto 2014, 09:30

            Al Monigo, a quanto si dice, le birracce.

          • william 26 Agosto 2014, 09:56

            Ottima metafora. Però l’Inghilterra sta lavorando sodo per colmare il gap,ma al momento non la vedo proprio al livello delle prime tre

          • mezeena10 26 Agosto 2014, 10:29

            frank l’ italia è ai nastri vero, ma del tour dell’ anno precedente!

          • gsp 26 Agosto 2014, 11:38

            william, vediamo come va per l’ING. gia’ a novembre vedremo come stanno le cose ed a che punto stanno.

            certo partivano da un livello piu’ basso rispetto alle altre per un sacco di motivi, pero’ si gioca in casa. non stanno badando a spese, ed anche i risultati U20 sono incoraggianti. sono vittorie che magari in se non hanno un impatto diretto su un mondiale, ma aiutano il movimento a togliersi il senso di inferiorita’ rispetto ai 3 del sud.

            certo, rimane che l’ing, come tutte le altre squadre di vertice, c’hanno messo troppo tempo ad adeguarsi al passo neozelandese, benche’ fosse quasi chiaro a tutti in che direzione andassero, e piu’ o meno verso quali direttive si sviluppava il gioco. e pensa che c’e’ la Francia che ancora non s’e’ messa al passo.

          • william 26 Agosto 2014, 14:01

            @gsp
            Beh si’ hai ragione. Bisogna vedere come andranno quest’anno. Pero’ l’impressione e’ proprio quella di una squadra con un gioco meno fluido rispetto alle tre del sud del mondo. Poi, per carita’, un mondiale e’ fatto di tanti aspetti e il giocare in casa potra’ sicuramente aiutare.

            Pero’ poi se penso all’Inghilterra campione del mondo, a come dava l’idea di essere una corazzata e alla fatica che ha fatto a vincere mi viene da essere dubbioso sulle possibilita’ inglesi.

  8. marcoV 26 Agosto 2014, 11:29

    @ mezeena10:
    scusa l’OT… ma son tornato ieri dalle vacanze e vorrei scaricarmi le 4 partire del RC che mi son perso. Tempo fa avevi postato un link al sito di rojadirecta che mi era stato decisamente utile per trovare partite da scaricare in buona qualità…
    peccato che son riuscito a perderlo nelle pulizie varie del portatile! potresti a rigirarmelo, please??
    grazie in anticipo…! 😉

    • mezeena10 26 Agosto 2014, 12:08

      ciao marco ti allego il link principale, poi da li clicca sulla partita che t’ interessa..
      se sai gia come funziona ok, senno ti dico passo passo come fare, altrimenti ti apre diverse pagine pubblicitarie..
      http://forum.rojadirecta.es/showthread.php?84303

      • mezeena10 26 Agosto 2014, 12:09

        devi avere bit-torrent per scaricare, li mettono in quel formato ora, è comodo e abbastanza veloce per scaricare, la qualità è ottima poi!

      • marcoV 26 Agosto 2014, 12:31

        grande, proprio questo! 😉
        grazie mille ancora!!!
        Ed ora sotto a scaricare RC (e Top14)…!

        • mezeena10 26 Agosto 2014, 14:10

          anche ITM Cup ti consiglio, ci sono 2 o 3 partitoni (quella della difesa del Ranfurly Shield Counties Manukau v Otago merita!); salvati il link, postano sempre la! e buon rugby 😉

          • ginomonza 26 Agosto 2014, 19:15

            mez io ho uTorrent ma non riescoa scaricare.
            C’èqualche procedura da seguire?
            puoi mandarmela per email grazie

          • mezeena10 26 Agosto 2014, 20:07

            no scarichi prima il file torrent (appena clicchi ti apre una pagina con un countdown di 5 secondi in alto a destra, aspetti che finisca e clicchi li, ti apre due pagine, una pubblicitaria, l’ altra quella col file torrent, riclicchi su scarica file e poi ti dovrebbe aprire in automatico il programma che scarica il file vero e proprio (io uso bit torrent, ma credo vada bene anche il tuo)..

  9. Bissa 26 Agosto 2014, 12:55

    La prima partita è stata molto condizionata dal meteo IMHO, e poi il fattore casa conta molto!!
    Anche a me Cruden non fa impazzire ma ha fatto una prestazione super, poi secondo me MOM è stato Retallick…
    AUS a parte le solite giocate individuali secondo me è stata molto sottotono.
    Su Mc Caw comunque secondo me non è al 100% della forma fisica (credo sia tenuto assieme con lo scotch..non il wiskey haha), ma comunque grande carattere e grande uomo secondo me anche al di fuori del campo.

Lascia un commento

item-thumbnail

The Rugby Championship U20 2024: Junior All Blacks campioni

I neozelandesi vincono la prima edizione del torneo giovanile e chiudono senza sconfitte

12 Maggio 2024 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

The Rugby Championship Under 20 2024: i risultati della 2° giornata

Nuova Zelanda davanti a tutti in classifica, Sud Africa a secco di vittorie

7 Maggio 2024 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Il calendario, gli orari e la formula del Rugby Championship 2024

Ordine delle partite un po' particolare, ma Sudafrica, Argentina e Australia sono pronte a mettere in discussione il dominio degli All Blacks

16 Aprile 2024 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

The Rugby Championship Under 20 è realtà: il debutto a maggio 2024

La prima edizione si giocherà in Australia con la formula Round Robin e un torneo spalmato in 10 giorni

27 Marzo 2024 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Il Sudafrica pensa a un pilone di 150kg per i prossimi test match estivi

In vista dei prossimi test match estivi e del Rugby Championship i campioni del mondo hanno in serbo delle novità "giganti"

14 Febbraio 2024 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: battaglia a Johannesburg, Sudafrica batte Argentina 22-21

Partita durissima all'Ellis Park, dove gli Springboks vincono di un solo punto

29 Luglio 2023 Emisfero Sud / Rugby Championship