Pro 12, le franchigie italiane sotto la lente: la Benetton

Volti nuovi e alcune conferme eccellenti: una squadra con reparti solidi (centri e terze linee) e un’incognita in prima linea

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Appassionato_ma_ignorante 7 Agosto 2014, 08:26

    Bell’analisi ma piccola nota: gnia fo più a vedere la parola “rooster” usata al posto di “roster”. Si dice ROSTER (con una sola O). Il ROOSTER è il gallo, maschio della gallina (non membro della popolazione celtica).

  2. berton gianni 7 Agosto 2014, 09:03

    Oltre a galletto, vuol dire anche quella parte che distingue il gallo dalla gallina… 🙂
    Cmq, continuo a non essere d’accordo su mischia e prima linea :
    ” …dove il confronto con l’anno scorso difficilmente reggerà. ”
    Sarò inguaribile ottimista e sempre proiettato al futuro, però dai, quest’anno la mischia trevigiana e’ stata, non dico una frana, ma molto spesso è uscita “sconfitta”. Idem la prima linea.
    Se facciamo come i pallonari e giudichiamo solo dai nomi, ok.
    Però, dato il giusto tempo per la “chimica”, la nuova mischia biancoverde la vedo bene.
    Contano molto, direi moltissimo, stimoli, voglia e fame.
    E quest’anno proprio questi aspetti sono stati carenti.
    Salesianu, PutAnae, Oliver Hardy.
    SacraMinto, Cynar.
    Luamaro2 la capretta, LaFavaro, Fuarce Friul.
    Più il resto…
    Voto :…promossi !!

    Stefo : cena di pesce che Leinster go down ??… 🙂

    • berton gianni 7 Agosto 2014, 09:06

      …Goes down… 🙂

      • Stefo 7 Agosto 2014, 09:50

        Gianni specifica cosa intendi…vuoi scommettere che il Benetton possa battere in una partita il Leinster o che gli sara’ davanti in classifica a fine stagione?Due scommesse un po’ diverse…

        • berton gianni 7 Agosto 2014, 10:02

          Ciao Stefo.
          Beh, dai, intanto l’ho buttata li.
          Confidando che tu faccia giocare Bent-the-cent…
          Proprio davanti no, sarebbe come pretendere che a Benito Gavazzi almeno crescessero le tette, però 1 a 1 con piu’ mete segnate, vale una cena ??…

          • Stefo 7 Agosto 2014, 10:03

            Aspetto la fine del mercato che qui manca ancora un centro di sicuro…

          • Stefo 7 Agosto 2014, 10:05

            Anzi ho appena controllato il calendario a Treviso il Leinster viene durante i TM di Novembre…se Schmidt fa come l’annos corso e la Nazionale e’ LEinster+pochi altri mi sa che Treviso questo giro la vince.

          • miky 7 Agosto 2014, 11:04

            Gavazzi ha già le tette.

    • lamischia 7 Agosto 2014, 09:18

      Sono convinto anch’io che la mischia del (della???) Benetton sarà una buona base da cui far partire il gioco. Sarà una bella stagione per tutto il rugby italiano, ne sono sicuro.

  3. gsp 7 Agosto 2014, 09:26

    In bocca al lupo e speriamo in una grande stagione. Soprattutto per i 3 fermi ai box, che tornino presto ed in forma.

  4. Stefo 7 Agosto 2014, 10:02

    Molto complicato dare un giudizio su una squadra rivolzuonata come questa, o ci si absa sui nomi ed allora boh, in certi ruoli rinforzata in altri meno ppure diventa dura dire qualcosa.
    Prima linea: persa gran parte della prima linea che ha fatto bene negli anni a parte lo scorso anno, alcuni da verificare a certi livelli (gli eccellenti) altri da vedere nel contesto celtico ed emisfero nord ltre a dover capire in che ruoli verranno smistati i tanti tallonatori.
    Seconda: il ruolo meno rivoluzionato forse, una seconda ok poi se Minto torna. Stagione importante per Fuser, deve fare un ulteriore passo in avanti.
    Terze: tenere Zanni e Favaro e’ stato importante, per il resto non convintissimo dell’acquisto di Auva’a. Per quanto mi piaccia da morire quando non e’ rotto inizio ad avere fortissimi ubbi sulla tenuta fisica di Derbyshire…nulla di personale ma e’ los torico di questi 4 anni a parlare.
    MM: Gori lo si conosce, Lucchese deve confermare in continuita’ le cose interessanti fatte vedere da permit, Seniloli…boh potrebbe essere il colpo di genio del mercato come una sola.
    Aperture: Per Ambrosini mi sa che ormai bisogna mettersela via, mi sa che in caso lo si vedra’ MM. 3 stranieri arrivati, anche se secondo me sara’ Carlisle la prima scelta con Christie e Hayward dirottati principalmente in altri ruoli.
    Trequarti: sui centri c’e’ scelta specialmente se gli stanieri si dimostrano di livello, importante vedere come rientra Morisi, per le ali mi sembra ci siano un po’ meno scelte ma penso che si vedra’ Seniloli schierato anche in quel ruolo.

    Da capire quanto tempo ci vorra’ per trovare gli equilibri, definire le gerarchie in base a quanto si vede sul campo da giocovero della CL non quello che ci si aspetterebbe.

    • Rabbidaniel 7 Agosto 2014, 12:22

      Lucchese non è più un ragazzino, capisco che sia un uomo di fiducia di Casellato, ma io avrei messo un prospetto italiano (un paio di MM giovani e promettenti in Eccellenza ci sono), con Ambrogino d’oro definitivamente spostato a backup di Gori.
      Ovviamente il mistero della fede è la prima linea. Dalla prima linea in poi la squadra è qualitativamente forse migliore dell’anno scorso.

      • Stefo 7 Agosto 2014, 13:07

        Vero che non e’ un ragazzino pero’ bisogna anche prendere cio’ che passa il convento e Lucchese da permit era stato interessante, certo 2-3 partite sono una cosa, una stagione intera un’altra…comunque a 28 anni non e’ neanche un vecchio.

        Sulla qualita’: tutti gli eccellenti “promossi” sono da verificare a questo livello, gli stranieri alcuni sembrano buoni pero’ son sempre da verificare, insomma Maddock al primo anno sembrava un acquisto coi contro poi?

        • Rabbidaniel 7 Agosto 2014, 13:11

          Un vecchio no, ma anche in ottica nazionale qualcosa di diverso si poteva pensare. Concordo con te sul fatto che Ambrosini giocherà molto da MM (magari anche estremo), a maggior ragione non capisco Lucchese e il fijiano magro.
          La qualità è ovviamente sulla carta! Però ho un’impressione positiva. Speriamo bene.

          • Stefo 7 Agosto 2014, 14:11

            Seniloli secondo me si giostrera’ tra mm ed ala, poi bisogna vedere una cosa il discorso gestione piu’ in ottica Nazionale, si e’ parlato molto del discorso le franchigie devono ispirarsi tatticamente alla NAzionale ma magari Gori e altri saranno gestiti senza venir spremuti.

  5. Gigi da Dolo – Ve 7 Agosto 2014, 10:16

    Ritengo che i migliori acquisti, sia se tornano ai livelli che erano, siano Minto e Favaro.
    Speriamo bene per i nuovi.
    In bocca al lupo Treviso !

  6. Stefo 7 Agosto 2014, 10:21

    @ Paolo
    un paio di domande:
    1-visto che negli ultimi giorni se n’e’ discusso, a che punto e’ la situazione Minto?
    2-visto che siamo ad un mese dall’inizio del torneo si sa qualcosa della copertura televisiva in Italia?

    • berton gianni 7 Agosto 2014, 10:30

      Stefo,
      Guarda che in Italia, l’unica copertura valida che c’è, è quella che riusciamo a dare alle nostre donne…

      • gsp 7 Agosto 2014, 10:36

        Si, ma @san é responsabile da solo per il 15% della copertura.

        • Sergio Martin 7 Agosto 2014, 16:57

          Come, no? In zona da noi lo chiamano:”Er ripetitore de Roma nord”…

          • San Isidro 7 Agosto 2014, 17:52

            ahah…

  7. gsp 7 Agosto 2014, 10:39

    Cmq, é andata come é andata, colpa di tutti e di nessuno, 0-0 palla a centro.

    Però questa strategia di rinnovamento cosí massiccia, ed il numero e ruolo di non-nazionabili non é oggettivamente né sostenibile, né logico, e soggettivamente neanche giusto.

    • Pesso 7 Agosto 2014, 11:03

      Sono d’accordo sul fatto che non sia sostenibile, prima di tutto dal punto di vista sportivo. Meccanismi da mettere a punto, automatismi da creare…io prevedo un inizio di stagione difficile, con molta confusione. Poi, se sapranno tirarsi insieme, potrebbe venire anche fuori qualcosa di interessante, ma almeno fino a Natale/capodanno terrei basse le aspettative.
      Sull’aver presto così tanti stranieri e su alcune scelte di mercato ho già detto la mia, ma ormai questo è quanto

  8. malpensante 7 Agosto 2014, 10:46

    #aridateceminto
    (#falzonefacceuntweet)

  9. edopardo 7 Agosto 2014, 11:15

    Paolo ti sei dimenticato di menzionare mi sembra il buon Barbini unica terza inserita giovane e che se lo meritava di entrare in una squadra di livello superiore…

  10. maz74 7 Agosto 2014, 11:27

    Paolo, ho una domanda, ma con quanti stranieri potrà giocare Treviso? Perchè se gioca solo con 4 stranieri allora non sarà competitivo, se potrà derogare alle regole passate allora vedo una buona squadra.
    Domanda per gli amici trevigiani, visto che lo sponsor del torneo sarà Guinness, avete notizie se al Monigo cambierannno al “famigerata” birra?

    • Pesso 7 Agosto 2014, 11:42

      Mi risulta che qualsiasi regola sul numero massimo di stranieri sia stata abolita. Li possono schierare anche tutti!

    • Rabbidaniel 7 Agosto 2014, 12:13

      Io per non sbagliare mi porto una bottiglia di vermut da casa.

  11. try 7 Agosto 2014, 15:01

    ot Tebaldi è nella rosa degli Ospreys

  12. kinky 7 Agosto 2014, 17:43

    Secondo me Heyward più che come apertura (o possibile secodno play) è stato preso per fare l’estremo, mentre è Christie che potrebbe fare il secondo play….ohh sempre se Casellato abbia intenzione di giocare con il secondo play!!! Io se fossi in lui e con questo “materiale” tra le mani sicuramente più di un pensiero lo farei. Più passa il tempo e più questa squadra mi incuriosisce e mi da fiducia…attendo le amichevole dove cercherò di essere presente!!!
    I tre quarti a mio avviso giocheranno così; Heyward, Nitoglia, Campagnaro, Christie, Esposito, Carlisle, Gori.
    Capitolo Gori: il ragazzo deve stare mooooolto attento perchè a mio avviso non gode più di quella fiducia incondizionata che aveva fino a poco tempo fa sia da parte del club che da parte della nazionale….e deve stare attento ad Ambrosini. Comunque, quello che vogliono fare di Ambrosini lo vederemo già nelle amichevoli!!!

    • San Isidro 7 Agosto 2014, 17:53

      proprio un comunicato di Treviso diceva che Hayward era stato preso per sostituire McLean…sono d’accordo su Gori…

    • Stefo 7 Agosto 2014, 18:17

      Vero Hayward probabile che giochera’ estremo.
      Su Gori forse non avra’ la fiducia del passato ma a meno che Seniloli non si riveli un Matawalu penso che Gori sara’ la prima scelta, poi come dicevo sopa bisogna vedere se la collaborazione con la Fir significhera’ magari una gestione dei Nazionali meno intensa.
      Ambrosini…mah sempre piu’ convinto che sia stato enormemente pubblicizzato al suo arrivo sopratutto perche’ apertura, con meno pubblicita’ di quella che ha avuto oggi pobabilmente non ci si continuerebbe a farsi tante domande.

  13. San Isidro 7 Agosto 2014, 18:21

    Su Treviso ho detto e ridetto in precedenza, anche sulla questione “troppi stranieri” su cui sono critico…è vero che alcuni giocatori non li rimpiazzi facilmente (soprattutto le 4 prime linee partite: Ghiraldini, Cittadini, Rizzo e Alberto De Marchi), ma in generale concordo con chi dice che questa squadra si è rinforzata molto bene…naturalmente (sulla carta) gli stranieri arrivati hanno portato qualità…anzitutto ci tengo a precisare che mi dispiace molto per la situazione di Mercanti, spero possa riprendersi il prima possibile (d’altronde anche Muccignat l’anno scorso ha avuto dei problemi medici, ma poi è tornato in campo più forte di prima), tra l’altro il buon Bruno di Bahia Blanca è l’unico delle tre prime linee giunte dal Petrarca in grado di fare il salto di categoria, Novak e Acosta potevano restare almeno un altro in Eccellenza a mio avviso, poi si rivalutava la loro situazione…comunque gli stranieri arrivati a Treviso sono troppi, inutile girarci intorno, almeno un paio di questi potevano essere lasciati a casa per fare spazio ad altrettanti ragazzi promettenti dell’Eccenza…la mossa di Seniloli poi non l’ho proprio capita, è vero che è un giovane fijano promettente (già Fiji u.20 e nel giro della nazionale maggiore), ma è alla sua prima esperienza pro! Ma proprio il Treviso deve occuparsi della sua formazione? Va bene Lucchese, valido mm e tanto caro a Casellato, ma allora prendi anche un giovane 9 dell’Eccellenza da crescere (Violi su tutti) non uno straniero da formare, boh…almeno le Zebre hanno preso un giovane 10 da crescere con calma all’interno di una rosa celtica (Padovani), la Benetton non poteva fare lo stesso? Sono stati presi Carisle, Chistie e Hayward, che possono giocare sia 10 che a trequarti, tutti forti, ci mancherebbe, ma uno, solo uno, di loro non poteva essere lasciato a casa per azzardare la formazione di una givane apertura italiana? (penso a Menniti-Ippolito)…in questo modo il problema del 10 di formazione italiana, anche in ottica azzurra, non lo risolveremo mai…è vero che ci può essere anche una volontà dei singoli di lasciare l’alto livello, ma la mossa di rilasciare atleti come Filippucci e Semenzato, che, a mio avviso, potevano ancora essere utili alla causa della Benetton, non l’ho capita…a trequarti invece sono contento dell’ingaggio di Bacchin e Ragusi, due giocatori che meritavano il salto di categoria…Giazzon e Trevisan, che hanno cambiato franchigia, sono buoni rinforzi per me…
    Ad ogni modo sono sicuro che si fara meglio rispetto all’anno scorso, poi con Casellato alla guida sono convinto ancora di più, inoltre sono certo che Sbaraglini e Van Zyl daranno un validissimo apporto tecnico, oltre che, una buona mano sul campo se dovessero scendere nel XV…

  14. San Isidro 7 Agosto 2014, 18:34

    Stando all’articolo, sottolineo che è vero che Loamanu a volte è stato impiegato in terza linea, e con buoni risultati, ma è una perdita per i trequarti, non per le terze…

  15. Katmandu 7 Agosto 2014, 19:59

    su TV è come scommettere un terno al lotto, non si può capire rispetto la passata stagione com’è messa, si è indebolita in mischia ma penso abbia molte più qualità fuori, diciamo anche quest’anno i PO sono un miraggio bello lontano ma potrebbe arrivare benissimo ultima come quinta non saprei che dire, il paradosso è che Casellato ha una mischia chiusa poco performante ma 3/4 buoni, …. mmmm mi ricorda qualcosa, Mogliano 2012/2013, anche se con le giuste proporzioni, li conosceva già la squadra e i metodi d’allenamento, in eccellenza la conquista non passa necessariamente per mischie e touche mentre in CL sono quasi vitali, però penso che possa far bene

    • berton gianni 7 Agosto 2014, 21:38

      Ciao Kat.
      Dut a puest ?
      Certo che siamo proprio agli opposti, noi due 🙂
      Tu che dici la mischia chiusa è poco performante e ben indebolita ;
      il sottoscritto che, ne elenca 8, ne parla con chiara fiducia.
      Vero che entrambi non ne abbiamo di prove a suffragio, ma il bello è anche questo.
      Ok, il giudice supremo è sempre il campo.
      Mandi !

  16. ciclope 7 Agosto 2014, 22:57

    Scusate ma dean Budd che fine ha fatto? È ancora dei nostri?

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Se Ioane torna, bene, altrimenti faremo a meno di lui”

Il capo allenatore dei Leoni è stato chiaro: "Per me vige il concetto di squadra, non del singolo"

item-thumbnail

Benetton, Zatta: “Abbiamo obiettivi importanti. La Challenge? Non esistono squadre facili”

Il presidente introduce la stagione 2022-23: "Puntiamo a giocarci le nostre carte"

item-thumbnail

United Rugby Championship: le date e gli orari delle partite del Benetton

Tutte le informazioni su quando giocheranno i Leoni nel prossimo campionato

item-thumbnail

Benetton Rugby, Sam Hidalgo-Clyne: “Voglio portare il mio contributo proponendo un gioco rapido e istintivo”

Il mediano di mischia ha raccontato le sue prime impressioni con indosso la maglia biancoverde

item-thumbnail

Benetton-Ioane, la rabbia di Zatta: “Non ha rispettato i patti”, si rischiano le vie legali

Il presidente: "Prima Garbisi, poi Gustard. Non possiamo rimetterci ogni volta"

item-thumbnail

Benetton, Lorenzo Cannone: “Parto dai Leoni e punto alla maglia della Nazionale maggiore”

L'avanti dei Leoni è reduce dalla prima settimana di lavoro in biancoverde e non nasconde grandi ambizioni per la prossima stagione