Francia, Serge Blanco “reggente” di Philippe Saint-André

L’ex giocatore in campo per aiutare il coach dei Blues, spesso al centro di attacchi

ph. Dave Hodges/Action Images

Un “tutore” lo potremmo definire, ma anche un “reggente” richiamando certe vicende della monarchia francese. Serge Blanco, indimenticato giocatore francese nonché presidente del Biarritz nonché vice presidente della FFR, scende in campo al fianco del coach dei galletti Philippe Saint-André. Che spesso è finito al centro di polemiche e attacchi incrociati. In un’intervista a Midi Olimpique, Blanco ha fatto sapere che inizierà  un periodo al fianco del coach della nazionale, per in qualche modo tutelarlo e meglio pararlo dalle stoccate che gli sono indirizzate. Blanco, che ha ricordato il momento negativo del rugby francese, ha detto che compito suo è togliere dall’isolamento in cui si è venuto a trovare Saint-André, aiutando lui e lo staff nelle scelte e nelle decisioni più importanti.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Il Portogallo torna nel Rugby Europe Championship

Nel playoff contro la Germania, i lusitani hanno espugnato Francoforte conquistando la promozione nella massima serie

item-thumbnail

Warren Gatland sfiderà il Galles alla guida dei Barbarians

Al Principality Stadium di Cardiff, il 30 novembre, si terrà una doppia sfida Galles-Barbarians sulla fasariga di quanto accaduto a Twickenham, con l'...

item-thumbnail

L’Inghilterra ha vinto le due sfide contro i Barbarians

Vittoria netta per le donne. Selezione maschile trascinata da Alex Dombrandt e Marcus Smith (26 punti)

item-thumbnail

Inghilterra-Barbarians, doppia sfida a Twickenham

La selezione femminile affronterà per la prima volta quella inglese. A seguire, spazio agli uomini con tante stelle in campo

item-thumbnail

La rosa definitiva dei Barbarians per la sfida contro l’Inghilterra

Pat Lam ha convocato 23 giocatori da nove Paesi e undici club diversi. A Twickenham si gioca il 2 giugno

item-thumbnail

Inghilterra: una selezione sperimentale per affrontare i Barbarians

Il nome più noto è quello di Marcus Smith, che non andrà ai Mondiali Under 20 in Argentina