Giornata di convocazioni: ecco Sudafrica, Irlanda e Inghilterra

Victor Matfield e Schalk Burger tornano con la nazionale sudafricana, Lancaster ne chiama altri 18, gli irlandesi per i Pumas

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Katmandu 19 Maggio 2014, 14:41

    Sud africa : Matfield ? Ma stiamo scherzando? Ho capito che è forte e starà giocando pure bene ma io non lo avrei portato
    Inghilterra: mancano pure quelli di Bath ma se ne ha convocati così tanti quanti son quelli delle altre 4 inglesi?
    Irlanda andare a fare un tour in Argentina senza il buon Cian mi pare un mezzo suicidio e soprattutto uno spreco mandare Madigan a Bucarest

    • Stefo 19 Maggio 2014, 14:47

      Kat Healy da mesi sta giocando con una caviglia messa male, la motivazione e’ questa. Detto questo McGrath si e’ dimostrato un ottimo LH anche in Nazionale.

    • Pif87 19 Maggio 2014, 15:17

      Matfiel lo portano perchè Du Toit è rotto ed Etzebeth è rotto…

      • ginomonza 19 Maggio 2014, 15:53

        ed anche perché è forte.
        Sta giocando molto e bene in SR !!!
        ed è un leader

    • Shane Bill McDriscoll 19 Maggio 2014, 21:41

      @Kat Matfield è tornato a giocare perché Meyer glielo ha chiesto e perché aveva sempre voluto giocare nei Boks allenati dal suo mentore. Dopo la RWC 2007 Meyer doveva andare ad allenare i Boks ma per scelte politiche hanno optato per de Villiers e a Matfield come ad altri senatori non è mai andata giù tanto che i giocatori stessi hanno dichiarato che le convocazioni le faceva de Villiers ma poi in campo erano Matfield e Smit a far giocare con le cecchie tattiche di White. Meyer ha fortemente voluto Matfiled che era il suo capitano ai Bulls e come anche du Preez è un giocatore di cui ha fiducia e se è tornato a giocare è solo per i Boks e la RWC 2015

      • mezeena10 20 Maggio 2014, 09:55

        ciao shane, quei due li vorrei sempre in squadra con me, du preez e matfield, grandissimi giocatori ed esperienza da vendere!
        in una competizione come il mondiale ci stanno benissimo nel gruppo..
        du preez poi sarà titolare fisso! è sempre uno degli halfback piu forti in assoluto!

        • Shane Bill McDriscoll 20 Maggio 2014, 12:43

          Quotone mez. Poi con Matfield in squadra hai la certezza di avere il dominio nei line out che non è cosa da poco

  2. San Isidro 19 Maggio 2014, 14:47

    Gli irlandesi, anche senza i quattro giocatori importanti, vengono per fare sul serio in Argentina…ma la garra, la pasion y la fuerza de los Pumas li fermeranno!
    Certo, anche se vengono con Sexton, uno come Madigan poteva essere provato in questi TM in cui l’Argentina schiererà formazioni per lo più sperimentali e con pochi big…

  3. Stefo 19 Maggio 2014, 14:58

    Schmidt conferma le impressioni avute nelle ultime settimane, inutile portare giocatori che non stanno bene fisicamente e che stanno giocando con degli acciacchi pesanti come Healy o che sono appena rientrati da infortuni lunghi come O’Brien, al riguardo pero’ forse si poteva anche lasciare a riposo Sexton che gioca con la fasciatura alla mano destra per l’infortunio al pollice mai curato veramente dal 6N…si poteva andare con Jackson, Madigan, Keatley a mio avviso.

    Spazio quindi ad un gruppo misto, poche veramente le soprese, l’unica vera Cronin (James) al posto di un Ah You che era dato nei probabili nelle ultime settimane. Convocazioni meritatissime per Marmion, Herring e Diack autori di un’ottima stagione, mi lascia un po’ dubbioso l’aver portato solo tre seconde line, con Henderson che puo’ giocare sia seconda che terza forse si poteva portare una seconda in piu’.
    Dietro giustissima convocazione per Zebo che ha la possibilita’ di mettere a tacere le voci sui dubbi sul suo riguardo di Schmidt.
    Ovviamente tutta l’attenzione sara’ su Cave ed Henshaw i primi a dover raccogliere l’eredita’ della maglia numero 13, come detto in passato se stiamo qua a guardare e giudica con il metro “non e’ BOD” possiamo anche ritirare la maglia e giocare in 14, sono giocatori diversi che porteranno qualcosa di diverso, interessante vedere se Schmidt proporra’ Cave magari al 12 come l’Ulster ha fatto diverse volte nella stagione ma forse questo si vedra’ quando ci sara’ anche Payne a disposizione.
    L’esclusione di Cronin (Sean) e’ quella piu’ da valutare, si parla di possibile concussion dopo il match con l’Ulster.
    Madigan escluso…ci sta, da apertura ha giocato poco e non in maniera brillante, volendo dirla tutta nel caso di terza apertura avrebbe meritato di piu’ Keatley per la stagione, certo Madigan offre la possibilita’ di coprire altri ruoli che poteva essere utile.

    Schmidt comunque procede nel suo lavoro, ha i risultati del 6N a supporto del suo lavoro che gli permettono di affrontare sia questi TM che quelli di Novembre con tranquillita’ potendo fare esperimenti, motiva sempre in maniera pragmatica e con una logica che lascia poco spazio a dscussioni le sue selezioni, ha un percorso in testa e lo sta seguendo.

    • Katmandu 19 Maggio 2014, 15:03

      @stefo non sapevo della caviglia di Cian in tal caso bene portare altri, ma madigan nelle ultime uscite (oltre la meta qualificazione) ha fatto bene anche se i minuti mancano, ma può giocare in più ruoli e dare alla squadra un gioco differente come dici tu, per cui un biglietto per l’argentina glielo avrei riservato

      • Stefo 19 Maggio 2014, 15:46

        Madigan ha fatto la meta della vittoria con l’Ulster ma per il resto non ha brillato negli ultimi mesi, da apertura ha piu’ volte forzato il gioco per cercare un break e dimostrare qualcosa, a livello di rendimento oggettivamente non ha meritato e nel caso da apertura meritava piu’ Keatley, resta il discorso che puo’ coprire piu’ ruoli ma evidentemente Schmdit ha pensato che puo’ avere piu’ spazi e rilanciarsi con gli Emerging piuttosto che in Argentina.
        Schmidt e’ pragmatico e segue le indicazioni che il campo gli hanno dato quindi scelta che ci sta.

        Se andiamo sulle opinioni personali io a sto punto avrei lasciato a casa anche Sexton che e’ stato spremuto in Francia e che deve curarsi quel pollice ed avrei portato i 3: Jackson, Keately, Madigan.

        • Katmandu 19 Maggio 2014, 16:00

          Stefo per citarti
          “da apertura ha piu’ volte forzato il gioco per cercare un break e dimostrare qualcosa” come del resto Gopperth, per me é il gioco di o’Connor che chiede al 10 di testare spesso il primo della linea fuori
          Comunque si hai ragione io avrei provato quei 3 soprattutto perché come detto prima Madigan può adattarsi a far altro

          • Stefo 19 Maggio 2014, 16:27

            No kat Gopperth e Madigan son due giocatori diversissimi, Gopperth nel gioco di O’Connor ci calza, e’ uno piu’ ortodosso, uno che sa molto ben gestire il gioco dei ritmi e dell’occupazione del campo come ad O’Connor piace…ha avuto un finale di stagione non eccelso (sembra a corto di energie come molti altri) ma nel gioco di O’Connor ci calza, Madigan non e’ un’apertura ortodossa, il gioco tattico al piede per l’occupazione del territorio non e’ il suo forte, ha milgiorato sensibilmente dopo la stagione 2011/12 i piazzati ma il gioco tattico al piede resta molto da sviluppare, e’ un giocatore che ama attaccare la linea, ama cercare la soluzione personale de il break, quello e’ il gioco dove si esalta e nel sistema di Schmidt del Leinster dove viene lasciata molta piu’ liberta’ di leggere e reagire a quello che si ha davanti Madigan si trovava molto meglio che con il gioco piu’ rigido di O’Connor, le forzature di Madigan difficilmente le ho viste fare a Gopperth, o meglio Gopperth le fa quando in generale la squadra non trova spazi e quindi ci porva, io ho visto Madigan in partite gia’ vinte contro avversari inferiori insistere ostinatamente alla ricerca della sua giocata tanto che dopo averl difeso a lungo mi son girate anche a me in un piu’ di una partita.

          • Stefo 19 Maggio 2014, 16:34

            Su Sexton memore del batti e ribatti post infortunio alla mano durante il 6N tra Racing ed IRFU “non puo’ giocare” “si puo’ giocare” temo si sia entrati in un cricolo vizioso dove entrambe le parti dicono “se sta abbastanza bene per giocare con voi allora sta abbastanza bene per giocare con noi” col risultato che il ragazzo continua a giocare con un infortunio non curato e la mano fasciata.

          • Katmandu 19 Maggio 2014, 20:42

            Stefo madigan ha carenze al piede rispetto a Gopperth é giusto, ma ho l’impressione che o’connor chiede tanto all’apertura di provare a correre se vede un microspazio, insomma ha bisogno di un 10 che sia anche un primo test per la difesa cosa che non sempre sexton e madigan facevano con scmidt

          • Stefo 19 Maggio 2014, 20:57

            Kat senza offese ma mi sa che di partite di Madigan con Schmidt ne hai viste tanto poche, se c’e’ una cosa in cui Madiga si e’ esaltato nel gioco di Schmidt e’ proprio la lettura della difesa ed attaccare gli spazi e prendere break con giocate sue, d’altra parte in generale il gioco di Schmidt richiede proprio la cpacita’ del 10 di saper leggere le situazione escegliere in base a 2-3 opzioni a disposizione, anche Sexton si e’ esaltato non poco nel giocare attaccando la linea difensiva non solo con gli schemi in loop o gli switch per l’uomo che tagliava sulla spalla interna dell’apertura avversaria, il gioco di Schmidt era molto piu’ vicino alla linea del vantaggio e si concentrava proprio sulla capacista’ dei 10 di attaccare la linea e decidere velocemente cosa fare in base alla lettura della difesa.
            Il gioco di O’Connor fa partire il 10 molto piu’ profondo di quanto facesse Schmidt e cerca di creare la superiorita’ al largo martellando con gli avanti e chiedendo al 10 di essere un passatore rapido e preciso. Gopperth le soluzioni personali le ha quasi sempre cercate quando la squadra non trovava sbocchi col gioco monotno di O’Connor se no si e’ limitato a fare il distributore ed a giocare il territorio come richiesto, Madigan di questo gioco non e’ un maestro proprio perche’ si esalta molto di piu’ a giocare sulla linea difensiva e lasciarsi andare al suo istinto cosa che per come si muove il Leinster quest’anno non e’ molto funzionale.

          • Stefo 19 Maggio 2014, 21:02

            E la differenza di come vuole il 10 O’Connor piu’ organizzatore che pronto ad attaccare la linea di suo si vede anche nella ricerca meno insistita di offloads, pop up passes, ricicli veloci che c’e’ stata quest’anno rispetto agli anni passati, quest’anno gi va avanti a miniunit di avanti al margini della ruck, gli stessi healy ed O’Brien vengono messi molto meno nello spazio che gli anni passati quando invece si cercava il break del ball carrier con al supporto un altro ball carrier pronto a riceve un offload veloce o un riciclo rapido per permettere che si aprissero gli spazi al lato per l’apertura per decidere se attaccare di suo o sfruttare le linee di corsa dei compagni ma sempre con passaggi il piu’ vicino alla linea difensiva il possibile.

          • mezeena10 20 Maggio 2014, 10:09

            stefo anche keatley ha giocato in diversi ruoli, 12 e 15..
            meglio come primo centro che estremo, ma all’ uopo puo ricoprire diversi ruoli..
            ultimamente al 10 vengono richieste determinate caratteristiche, in primis ottimo uso del piede (come dice munari il 10 deve essere anzitutto un calciatore, inteso nell’ accezione piu ampia del termine, non solo i piazzati come erroneamente ritenuto da molti), territorio, leggere distribuire e variare il gioco e come sottolineato da te essere un passatore rapido e preciso..
            un vero e proprio playmaker!
            insomma non credo sia solo o’connor, ma è una tendenza generale del rugby moderno e pare essere la strada vincente risultati alla mano!

          • Stefo 20 Maggio 2014, 10:56

            mez che il 10 sia tornato a dover essere un metronomo anche sul gioco tattico lo diciamo da anni, ben prima che lo dicesse sul Tinello Munari (a parte alcuni che si son svegliati negli ultimi mesi), Madigan non e’ che sia scarso nel gioco tattico (nei piazzati e’ ormai affidabilissimo, dopo i propblemi chiari del 2011/12 ha lavorato tantissimo ed e’ stato top point scorer del Pro12 la scorsa stagione con una percentuale di conversione altissima…qper quelli che pensano che a 22 anni un giocatore sia un prodotto finito ed il lavoro che si fa con gli allenatori nei club di prima fascia non conta molto) ma non e’ la sua caratteristica principale, il suo gioco e’ molto basato sul leggere la linea ed attaccarla (molto piu’ di Gopperth che invece e’ la classica apertura-metronomo che gestice i tempi).
            La grande differenza tra O’Connor e Schmidt e’ al di la’ di alcune cose tattice e’ nei ritmi in cui la squadra gioca, Schmdit faceva andare la squadra a correnti alterne ma quando alzavano il ritmo erano devastanti e Madigan si esaltava nei ritmi alti, con O’Connor giocano piu’ costanti nei ritmi ma mai alzano oltre un certo livello (unica partita la vittoria a Northampton) e Madigan si trova a dover fare il metronomo che non e’ la sua caratteristica piu’ forte. Ora sulle tendenze direi che Schmidt e’ abbastanza al passo coi tempi, con lui Madigan rendeva con O’Connor no. Detto questo come dissi mesi fa, finche’ O’Connor vince non si puo’ dire nulla se non fare un discorso di gusti personali ed io rpeferivo Schmidt e secondo me con Schmidt la squadra giocava nettamente meglio.

            Keatley ha fatto qualche partita da centro o estremo, da estremo meglio lasciar perdere (per carita’ anche Madigan lo scorso anno durante l’infortunio di Kearney gioco’ estremo con risultati non eccelsi ad essere gentili) da centro lo fa alla bisogna ma e’ abbatsanza un’apertura classica…detto questo come scritto sopra se si va sul merito Keatley questa stagione meritava di sicuro molto piu’ di Madigan.

  4. Rabbidaniel 19 Maggio 2014, 15:20

    Mi chiedo una cosa, aldilà delle convocazioni di oggi, ma al Sudafrica convocare Kockott farebbe poi tanto male?

    • ginomonza 19 Maggio 2014, 15:54

      secondo me giocherà con la Francia al posto di quel c…..o di Parra

      • Rabbidaniel 19 Maggio 2014, 16:00

        Probabile gino, ma lasciarsi soffiare un giocatore simile, anche in prospettiva mondiali, solo perché gioca in Francia da 3 anni, mi pare autolesionistico.

        • Katmandu 19 Maggio 2014, 16:04

          Knott oltre ad essere eleggibile sia per la Francia che per il SA non é stato convocato ne per una ne per l’altra selezione ma lo porta mallet nel world XV… Per me entro fine anno continueremo a vederlo solo con il club

          • Rabbidaniel 19 Maggio 2014, 16:24

            Non so che considerazioni ci possano essere in SA, ma viste le capacità di gioco e al piede del ragazzo, io me lo porterei tutta la vita, anche perché quanto a MM non è che in SA la lista sia lunghissima.

          • Stefo 19 Maggio 2014, 16:29

            Concordo Rabbi, comunque la cosa incredibile e’ che nessuna delle due NAzionali sembra interessata anche se non ricordo se e’ gia’ eleggibile per la Francia o come altri casi (penso a Payne in Irlanda) lo diventi a settembre.

          • mezeena10 20 Maggio 2014, 11:29

            forse perche come a Castres dovrebbero costruirgli attorno la squadra, cosa che cozza un po col loro sciovinismo!
            imho..

        • ginomonza 19 Maggio 2014, 16:50

          Stefo,
          io avevo letto che lui voleva giocare in nazionale SA o Francia poco importa.
          Vedremo

          • Stefo 19 Maggio 2014, 17:56

            Gino questo lo ricordo anche io quello che non ricordo e’ se e’ convocabile in Francia oggi o se diventa eleggibile a Settembre.

        • IL GRANDE NELLO 20 Maggio 2014, 12:51

          Kockott sarà eleggibile per la nazionale francese ad agosto di quest’anno.
          Infatti su alcuni siti sudafricani ci si chiede del perchè heineke meyer non l’abbia ancora convocato con i boks,quanto meno per non farselo soffiare dai galletti.

          • Stefo 20 Maggio 2014, 12:58

            Grazie Nello

          • mezeena10 20 Maggio 2014, 14:04

            sportivissimi come al solito i tifosi saffas..
            meglio convocare uno per soffiarlo agli altri piuttosto che augurarsi tutto il successo possibile per un ragazzo che comunque dovrà scegliere liberamente del suo futuro! chissene poi se non lo chiaman piu, l’ importante non giochi con altri..mah!!!
            spero a sto punto che lo chiamino i galletti!

          • Stefo 20 Maggio 2014, 14:08

            Beh mez siamo onesti i tifosi italiani scrivevano le stesse cose di Allan…

          • Stefo 20 Maggio 2014, 14:19

            Anzi aggiungo stesse cose scritt eper Pasquali sulla base di un articolo senza fondamenta che affermava gli inglesi volevano soffiarlo all’ITalia…

          • mezeena10 20 Maggio 2014, 14:22

            verissimo, pero ad essere onesti il livello di produzione di giocatori non è proprio lo stesso..
            ma sul principio non ci son differenze!

          • Stefo 20 Maggio 2014, 14:26

            Sul principio io resto della mia idea che la regola dei 3 anni e’ oggi una sciocchezza e basta, andava bene nel periodo amatoriale o del primo professionismo…ma di questo abbiamo gia’ discusso.

          • mezeena10 20 Maggio 2014, 14:40

            infatti..almeno 5 anni..

Lascia un commento

item-thumbnail

World Rugby ha deciso la squalific(hin)a di Tomas Lavanini

Il feroce seconda linea argentino ha sicuramente chiuso il suo 2021 ovale, da vedere quando rientrerà nel prossimo anno

3 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

All Blacks, Will Jordan miglior metaman degli ultimi 18 anni

L'ala ha segnato 15 volte durante l'anno solare, nessuno come lui dal 2003

2 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Eddie Jones ha messo nel mirino un altro dei suoi giocatori

Dopo i veterani, questa volta "il bersaglio" delle critiche del tecnico è un giovane

1 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Francia: si pensa a un maxi rinnovo per Galthiè, ma a una condizione

L'operato del tecnico è sotto la lente d'ingrandimento dei vertici federali transalpini

1 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Caelan Doris eletto miglior giocatore dell’ultima Autumn Nations Series

Il terza linea è stato protagonista assoluto delle vittorie della sua Nazionale nei test di novembre

1 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

La Russia non ha più un head coach

Si è dimesso Lyn Jones dopo i recenti, deludenti risultati

1 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match