Firenze, l’Under 16 chiude al terzo posto nel campionato Elite

Nell’ultimo impegno solo un episodio concede la vittoria al Parma

Domenica 4 maggio si gioca al Lodigiani la partita di recupero della prima giornata di ritorno, che non era stata disputata in febbraio per maltempo. La formazione Under 16 del Firenze 1931, forte della certezza matematica della terza posizione in classifica già ottenuta la domenica precedente, affronta l’Amatori Parma, che invece deve assolutamente vincere per scavalcare il Colorno e raggiungere la quarta posizione, evitando così lo scoglio del “barrage”.
I biancorossi, che contano numerose assenze, si affidano ad un nutrito gruppo di atleti del 1999; è quindi un bel banco di prova in vista del prossimo campionato, giacché più di metà dei convocati e ben dieci elementi del “quindici” sceso in campo dall’inizio militeranno ancora nella categoria Under 16 nella stagione 2014-2015.
L’avvio dell’incontro è piuttosto equilibrato e nessuna delle due squadre sembra riuscire a prendere il sopravvento, finché all’8′ il Parma sfrutta una smagliatura nelle rete difensiva gigliata per andare a segno. Non passa neanche un minuto che i fiorentini pareggiano con una bella meta di Bartoli. Al 12′ gli emiliani decidono di mettere fieno in cascina con un calcio di punizione. Nei minuti successivi i biancorossi si portano decisamente in avanti e mettono sotto pressione l’avversario.
E’ però proprio da un calcio di alleggerimento degli emiliani che giunge la touche sui cinque metri fiorentini dalla quale scaturisce la seconda meta degli ospiti, che chiudono il primo tempo in vantaggio per 15 a 7.

Alla ripresa del gioco il Firenze mette ancora sotto il Parma e segna prima con un calcio di Dragoni e poi con una splendida meta di forza di Battaglia: 15 a 15. Siamo a metà del secondo tempo e praticamente gli emiliani non sono più in grado di uscire dalla propria metà campo. Il Firenze macina gioco e metri, schiacciando a lungo il Parma che non si rende mai pericoloso, mentre i biancorossi sprecano malamente più di un’occasione per piazzare il colpo del ko.
Sull’ultima azione il Parma si riporta in avanti ed i ragazzi del Firenze non riescono a mantenere la freddezza e la lucidità necessarie per gestire il risultato: un fallo dei gigliati fornisce l’occasione d’oro per gli emiliani di piazzare da posizione favorevole ed il calciatore parmense non se la lascia sfuggire. Arriva così una vittoria importante per gli emiliani, che però punisce troppo duramente i fiorentini, autori di un’ottima gara.

AEROPORTO FIRENZE RUGBY – AMATORI PARMA RUGBY: 15 – 18 (p.t. 7 – 15)

Marcatori: 8′ mt Parma tr (0-7); 9′ mt Bartoli tr Dragoni (7-7); 12′ cp Parma (7-10); 25′ mt Parma nt (7-15); 5’st cp Dragoni (10-15); 16’st mt Battaglia nt (15-15); 30′ cp Parma (15-18)

Formazione di Aeroporto Firenze Rugby: Bartoli, Silei, Magnelli, Battaglia, Elegi (Di Miscio), Almansi (Gentili), Bacci (Nardoni), Fissi, Mechi (Vanoli), Mascalchi (Bucciantini), Gasparri (Tarchi), Dragoni, Cavaciocchi, Picheca (Venturi), Loreto.
Allenatore: Lapo Strambi

I piccoli rugbisti biancorossi finalmente ritemprati dal sole primaverile, stanno ora affrontando con grande soddisfazione la stagione dei tornei. Tra i prossimi appuntamenti – con l’organizzazione della locale scuola del Firenze Rugby 1931 – sabato 10 maggio alle ore 16.00 presso gli impianti sportivi I Ponti a Bagno a Ripoli saranno protagonisti della seconda edizione del “Torneo I Ponti”. Nella manifestazione dedicata alla categoria Under 10 si affronteranno 6 squadre provenienti da diverse provincie toscane. L’evento ha ottenuto il patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli.

Nei giardini antistanti agli impianti sportivi dalle ore 15.00 si svolgerà un Rugby Open Day aperto ai bambini e alle bambine che alla presenza di tecnici federali avranno l’opportunità di provare il rugby e conoscere le principali regole del gioco, esercitandosi con la palla ovale e prendendo confidenza con le tecniche del placcaggio. L’iniziativa ha lo scopo – oltreché naturalmente far giocare e far trascorrere in serenità un pomeriggio ai bambini – di promuovere e far conoscere al territorio e al maggiore numero di persone il gioco del rugby e di avvicinare nuovi piccoli atleti a questo sport meraviglioso.

Info: Francesco 338 8107755 rugbybagnoaripoli@tiscali.it

L’Under 12 di Aeroporto Firenze Rugby si muove in massa anche nel fine settimana della prima domenica di maggio. Mentre una rappresentativa composta in buona parte dai giovani del 2003 parte alla volta del Torneo Città del Tricolore di Reggio Emilia nel quale per il quarto anno la palla ovale festeggia quelli che per primi sventolarono la bandiera italiana, un’altra si imbarca già al sabato verso l’Elba per partecipare al 10° Trofeo Pesciolino organizzato da Elba Rugby.

Tra le dieci formazioni presenti Aeroporto Firenze si è davvero distinto; capitato in un raggruppamento a tre con i laziali del Lanuvio, recentemente incontrati a Viterbo dove però presentavano una formazione più articolata, e la formazione milanese dei Chicken, autrice di un complesso e divertente “grido di battaglia”, da subito Firenze ha cercato di impostare il suo gioco. Nella seconda parte della prima partita, però, i ‘prestiti’ dei fiorentini al Lanuvio, unitamente ad un calo di concentrazione della squadra hanno contribuito a creare equilibrio ma i consigli dell’educatore ‘Giova’ Casilli hanno aiutato la squadra a ritrovare il filo; più semplice il secondo match nel quale, complice la relativa maggior semplicità dell’incontro, si è assistito a più giocate individuali a maggior discapito di un gioco più strutturato.

Nella seconda parte del Torneo, a tempi unici di un quarto d’ora, Aeroporto Firenze è andato a giocarsi il primo posto con L’Aquila e con Rieti che avevano vinto i rispettivi raggruppamenti.
E’ sempre un piacere incontrare rappresentanti del capoluogo abruzzese, e non soltanto per il senso di solidarietà che scaturisce dalla martoriante vicenda del terremoto, ma anche per l’onore di sfidare la più celebrata Società di rugby del centro-sud. La partita non è semplice, ma i ragazzi sono attenti a non lasciare varchi e costruiscono su questa attenta difesa un buon gioco offensivo, molto sviluppato che li porta alla vittoria.
Ma è il Rieti che si dimostra l’avversario più ostico; in squadra c’è un ragazzo molto bravo. Grande, forte e veloce, riuscirà a fare quattro mete, alcune delle quali di ‘pura prepotenza sportiva’; ma i biancorossi non tardano a prendergli le misure gettandosi in coraggiosi placcaggi, anche raddoppiati, non appena riceve palla, per organizzare veloci e determinati contrattacchi. E’ questa lettura della situazione da parte dei fiorentini che permette loro di raddrizzare una partita che sembrava segnata. Meritati quindi i complimenti che Casilli rivolge ai suoi ragazzi. Degni di menzione anche i buffi commenti della squadra: “Facciamo come i Sudafricani con Jonah Lomu, l’hai visto Invictus no?”

Con la vittoria in questa gara arriva anche la Coppa Pesciolino che dopo gli Alabim e i terzi tempi, il responsabile del Coni della Provincia di Livorno Sig. Bianchi mette nelle mani di capitan Niccolò!
Festose le premiazioni che la generosa organizzazione elbana riserva a tutte le Società, chiamando il nome di tutti i bimbi, per ringraziare d’aver fatto tanta strada, ed anche un po’ di mare, per essere a onorare la memoria del rugbista isolano Andrea Scagliotti.

Aeroporto Firenze Rugby U12: Becattini, Cherici, Del Giudice, Conti, Diani, Donati, Ferrazza, Forasassi, Frangini, Giannardi, Giovannini, Hill, Melucci, Nidiaci, Pedani, Pesci, Toscano, Tuci, Vitone.
Educatore: Giovanni Casilli.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club