Italian Classic, presentata in Comune la sfida contro i Lions Classic

La squadra degli ex Azzurri ha presentato alle autorità la partita-evento del 31 maggio. Presente il Presidente Marcello Cuttitta

Nella mattinata di mercoledì 23 aprile una delegazione degli Italian Classic, la squadra che riunisce gli ex giocatori della nazionale, è stata ospite nella sala del consiglio comunale di Piacenza per presentare alla stampa e alle autorità la partita-evento con finalità benefica che si svolgerà proprio a Piacenza il 31 maggio e che vedrà gli ex Azzurri scendere in campo contro gli ex giocatori di Inghilterra, Irlanda, Galles e Scozia. Erano presenti il Presidente dei Classic Marcello Cuttitta e il manager e co-fondatore Maurizio Celoni.

A prendere la parola per primo è stato l’Assessore allo Sport Giorgio Cisini, che ha ringraziato il Presidente del Piacenza Rugby Daniele Margarita, anche’egli presente, per essersi messo in gioco nell’organizzare un evento di così importante richiamo, che porterà a Piacenza “straordinari giocatori e atleti”. I ringraziamenti a Margarita sono arrivati anche da Robert Gionelli, delegato provinciale del CONI, che si è detto entusiasta del “gioco di squadra” che istituzioni e mondo dello sport stanno mettendo in campo per un “evento sportivo di altissimo livello”. Vittorio Schiavi, delegato provinciale FIR e presidente degli Old Rugby Piacenza, ha rimcarcato l’importanza dell’evento, ricordando il momento positivo che il rugby piacentino sta vivendo (Lyons secondi nel Girone 1 di Serie A e Piacenza Rugby primo nel Girone B di Serie B). Giacomo Biasucci, primario del reparto di Pediatria dell’ospedale Guglielmo da Saliceto, che assieme all’Ospedale San Carlo Borromeo di Milano sarà il destinatario dell’iniziativa benefica, ha lodato il gemellaggio tra rugby e beneficenza, ringraziando i Classic e il Piacenza Rugby per la disponibilità ad organizzare l’evento e per aver pensato ai bambini quali destinatari dell’aiuto concreto che ne verrà ricavato.

Infine è stata la volta dei due Presidenti. Daniele Margarita si è detto felicissimo di poter dare il proprio contributo per la realizzazione di un evento che darà un aiuto concreto a chi ha bisogno e che risponde alla domanda di grande rugby che la città dimostra di avere. Marcello Cuttitta, storico giocatore dell’Italia e fondatore insieme a Maurizio Celoni, Andrea Moretti e Giuseppe Balasso dei Classic, ha ricordato che la squadra è nata proprio per organizzare eventi benefici (in passato una partita a Mantova per aiutare un ragazzo vittima di un incidenete e una partita a Pieve di Cento per aiutare le popolazioni colpite dal sisma dell’Emilia), e ha rimarcato l’importanza sportiva dell’evento, ampliata dal fatto che i Lions giocheranno nell’Emisfero Nord, fatto assolutamente inconsueto. Al seguente link tutte le informazioni sull’evento.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 maggio 2015 Club