Nuove Coppe europee: l’Italia blocca le firme, ballano 400mila euro

La FIR chiede pari trattamento economico con la Scozia. E la stampa inglese già scrive: se non firma l’Italia può restare fuori dalle coppe

COMMENTI DEI LETTORI
  1. malpensante 31 Marzo 2014, 09:13

    Mai salire in ascensore col gorilla ingrifato.

  2. Turch 31 Marzo 2014, 09:21

    Questa volta Gavazzi ha ragione da vendere, che senso ha che la Scozia prenda piu` di noi?

    • Paolo 31 Marzo 2014, 09:22

      detto tra noi: nessuna

    • ungar 31 Marzo 2014, 09:32

      forse perchè non aggiungiamo niente? sia da un punto di vista economico che sportivo?

      • Hullalla 31 Marzo 2014, 09:35

        Allora bisognerebbe dare il 50% del budget all’Irlanda…

        • ungar 31 Marzo 2014, 09:45

          ..vero. Ma in ogni caso le scozzesi, parlo dal punto di vista sportivo, qualcosa danno anche quest’anno noi 12 perse su 12, loro 5 ne han vinte ..

          • gsp 31 Marzo 2014, 09:50

            Allora bisogna dare il 75% all’irlanda.

          • Hullalla 31 Marzo 2014, 10:28

            Allora facciamo una ripartizione degli utili al 100% in base ai risultati.
            Ci sarebbe da ridere…. e soprattutto sorriderebbero gli Irlandesi!

    • ungar 31 Marzo 2014, 10:02

      anche a presenze allo stadio andiamo malino .. noi di media 6480 (2165+4315) loro 11840 (6005+5835) .. voglio dire se ci danno un 10% in meno non ci vedo sto gran scandalo.

      • gsp 31 Marzo 2014, 10:07

        Di nuovo. Allora devi dare di piú agli irlandesi. Quello che non capisco è perché applicare criteri a noi che non si applicano a nessuno?

        Se mi parli di sponsor ne possiamo discutere, ma allora devi cambiare tutto l’accordo.

        Senza poi voler andare a parare che nei tornei dove si vuole compeitivitá i fondi servono anche un attimo a riequilibrare.

        • ungar 31 Marzo 2014, 10:18

          allora dovrebbe valere anche per inglesi e francesi, e se vale il discorso un tot. uguale per ogni grande torneo, francese inglese celtic, all’interno della celtic dovrebbero passare le migliori punto, senza assicurarne una per nazione

          • gsp 31 Marzo 2014, 10:21

            Esatto. Ma come dice il filoso Dylan Hartley ‘se una competizione Europea non rappresenta le nazioni europee non è una competizione europea’.

          • Hullalla 31 Marzo 2014, 10:31

            🙂

      • ermy 31 Marzo 2014, 20:20

        Scusa, 2165 cosa sarebbe? Ho un’idea ma puoi essere più preciso? 😉

    • Appassionato_ma_ignorante 31 Marzo 2014, 12:12

      Non si sta parlando neanche di spiccioli.

  3. carlo s 31 Marzo 2014, 09:27

    Paolo posto che il presidente fa bene a incavolarsi e piantarla dura.
    Ci spieghi meglio le cifre, scrivi:
    4 Mln la Scozia
    700ml Italia
    la differenza è 3.3mln euro, perchè dici che ballano solo 400 ml euro?

    • Paolo 31 Marzo 2014, 09:28

      Mi sa che hai letto male. Ho scritto: “5 milioni e 100mila vanno a Galles, Irlanda e Scozia e 4 milioni e 700mila all’Italia”

    • sturginho 31 Marzo 2014, 09:30

      5.1 millioni per Galles, Irlanda e Scozia
      4.7 per l’Italia

    • HumptyDumpty 31 Marzo 2014, 09:33

      5.100.000 (Galles-Irlanda-Scozia) – 4.700.000 (Italia) = 400.000

  4. carlo s 31 Marzo 2014, 09:29

    ok sorry ora ho letto meglio
    4.7 mln all’italia
    5.1. mln alle altre

    scusa

  5. andreac 31 Marzo 2014, 09:38

    stavolta ha fatto bene.

  6. Katmandu 31 Marzo 2014, 09:41

    Soluzione? Tagliamo 200K alla Scozia e li diamo alla FIR……..
    ok potete iniziare a ridere ma sinceramente l’Italia alle coppe cosa porta?
    Interesse dei media? NO
    Interesse sportivo? NO
    Interesse di pubblico? NO
    Birra decente?da che mi dicono NO
    e allora, cosa pretendiamo? Becchiamoci le briciole e basta

    • gsp 31 Marzo 2014, 10:00

      Anche i gallesi portano meno degli irlandesi.

    • Hullalla 31 Marzo 2014, 10:53

      Non ci trovo niente da ridere, per me puo’ andare anche bene cosi’.

    • mauro 31 Marzo 2014, 11:07

      una gita a Venezia? con TV in Pro12 si può
      culatello e parmigiano? con PR in Pro12 si può
      Farla rimangiare ai celtici… non ha prezzo!

  7. malpensante 31 Marzo 2014, 09:46
    • Katmandu 31 Marzo 2014, 09:56

      Però hai ragione le bracoiole (soprattutto conzate e fatte alla griglia) son meglio delle briciole 🙂

    • gsp 31 Marzo 2014, 10:01

      Braciole al sugo… Hmmmm.

    • Hullalla 31 Marzo 2014, 10:54

      A me le braciole piacciono molto!

  8. aldo 31 Marzo 2014, 09:50

    ma agli inglesi e francesi quanto va?

    • fracassosandona 31 Marzo 2014, 10:05

      20 a testa credo…

      a me dà più che altro fastidio che per portare a casa 100.000 euro in più per ciascuna federazione Irish – gallesi e Scoti avessero la necessità di umiliare la FIR…

      se poi si parla di meriti sportivi, di pubblico (stadio e TV) e sponsorizzazioni 4.7M sono molto più di quello che apportiamo noi alle competizioni (gli annali sono lì e sono frutto delle partite sul campo, non di accordi sottobanco)…
      ci guadagnamo lo stesso e non sarei lì a fare tanto lo sdegnato: siamo gli ultimi arrivati su tutti i tavoli (6N, pro12) e, salvo annate eccezionali come quella scorsa, siamo mediamente anche gli ultimi in termini di risultati…
      è già tanto che non ci chiedano di pagare anche per le coppe europee come hanno fatto per i primi quattro anni di pro12, anche se siamo tra i fondatori…

      • gsp 31 Marzo 2014, 10:13

        Fracasso, il criterio sponsor/risultati/pubblico deve valere per tutti o per nessuno. Senza contare che dalla riorganizzazione siamo quelli che hanno perso di piú.

        È un mezzo fenomeno di bullismo perché non ha senso una cosa del genere. Vediamo se chiamano il vecchio che in queste cose di politica ci sguazzava come pochi.

        • malpensante 31 Marzo 2014, 10:45

          Con un filo di cinismo si può dire che avrebbe potuto andare peggio. Dal punto di vista sportivo ci hanno ridimensionato alla taglia del Carlino, per cui di certo dobbiamo cambiar la cuccia, ma ci rimettiamo solo 400 mila. Mogi.

          • gsp 31 Marzo 2014, 11:05

            Ho Capito mal, ma almeno intortamelo come un ridimnesionamento con una logica.

            Ma hai centrato il punto. Non sono I 400mil, è il downgrade di una federazione rispetto alle altre. C’è che lo accetta perchè un dato di fatto, chi per dispetto. C’è chi non lo accetta per interesse nazionale o perché è cieco.

            Io dico che va fatto tutto il possibile per mantenere la paritá. Altrimenti niente coppa e niente CL. Perché quello che non ti hanno tolto quest’anno te lo tolgono l’anno prox o tra 4 anni.

          • Stefo 31 Marzo 2014, 11:07

            gsp in realta’ ad essere onesti il downgrade dell’Eccellenza porta alla parita’ con le altre celtiche volendo guardarla da un punto di vista non partigiano pro-ITalia, nessuna delle celtiche schiera nelle coppe le squadre del domestic mentre l’Italia lo faceva, passata alla CL il gap tra professionismo vero e professionismo di nome e batsa che e’ l’Eccellenza non giustificava piu’ la loro inclusione quindi penso si possa dire tranquillamente che fosse una conclusione o conseguenza logica dell’aver scelto il modello celtico.

          • malpensante 31 Marzo 2014, 11:25

            Era il senso della braciola, se vai alla guerra e pretendi di vincerla con i cannoli al posto dei cannoni, hai portato a casa quello che alla fine ti interessava di più: i soldi, e quasi tutti. Così puoi continuare a spenderli come ti pare, anche meglio che non ti tocca nemmeno più dar l’obolo a 4 smandrappati. Alla fine, se andasse un’Eccellente sola, da 2 milioni di opere di carità la spending review (ce lo chiede l’Europa) ne risparmia 1,5, levi 400 e hai un bel milioncino pulito pulito per Capitan Fracassa e Arlecchino.

          • gsp 31 Marzo 2014, 11:29

            Ed infatti stefo, paritá. Dammi la paritá. La verita è che iirlanda e Galles hanno accettato la paritá con la scozia, che ha scompensato quella yra scozia ed italia. Ed è evidentemente un punto di principio, perché 100000 non cambiano la vita su 5mln. Ma è anche stupido fare una proposta cosí che fará piú casino che altro.

            Gavazzi paga la troppa fedeltá al fronte celtico, ed adesso deve ricorrere ai francesi.

            Poi stefo partigiana e con onore. Ma quale posiziine in queste storie di politica internazionali non è partigiana?

          • gsp 31 Marzo 2014, 11:29

            O parmigiana.

          • Stefo 31 Marzo 2014, 11:35

            gsp e’ difficile cercare di dire che il downgrade dell’Eccellenza e’ ingiusto o ingiustificato con questo intendo posizione partigiana!
            Quando hai fatto la scelta celtica l’#hai fatta sapendo che ci sarebbero state conseguenze a cascata per tutto il movimento punto e basta e questa e’ una di queste conseguenze che devi accettare perche’ di fatto il downgrade del domestic e’ una scelta che hai fatto tu in partenza andando in CL.
            Sul fatto che la Fir paghi la fedelta’: intanto cosi’ si e’ assicurato almeno un posto in HC perche’ potevano anche dire andiamo totalmente a merito senza posti assicurati, secondo sta tranquillo che parte dello sconto in CL e’ dovuto al fatto di aver mantenuto nei mesi la linea comune e non aver fatto giochini.
            Sui 400mila Euro, non sono tanti soldi ma bisognerebbe capire una cosa: quanto viene valutata la Scoiza da BT e Sky e quanto l’Italia da….ooops non si sa ancora chi in Italia.

          • malpensante 31 Marzo 2014, 11:44

            gsp, Gavazzi ha fatto la cosa sensata, al netto delle chiacchiere domestiche dopo fernet. Non fosse stato ben al coperto di Irlanda e Galles, hai un’idea di cosa avrebbe portato a casa oltre a qualche pernacchia?

          • gsp 31 Marzo 2014, 11:46

            Stefo, tu hai ragione, ma scusami io non ho mai parlato dell’eccelenza o avrò scritto male. Ho parlato di downgrade proprio della federazione rispetto alla scozia che è cosa ben diversa.

            Poi mi parli di diritti televisivi, però o lo applichi come criterio sempre o non lo applichi. Non è che si accende solo quando conviene. Se non lo applichi a scozia vs irlanda, perché vuoi applicarlo a scozia vs italia?

            È una fregatura. E vorrei proprio sapere chi ha scritto l’accordo.

          • Stefo 31 Marzo 2014, 11:51

            Scusa gsp se non e’ l’Eccellenza cio’ di cui parli spiegami cosa intendi allora che dalla riorganizzazione l’ITalia e’ quella che ci ha rimesso di piu’?PErche’ mi sembra nel caso che Galles e Irlanda ci abbiano rimesso molto di piu’ passando dalle 3 squadre in HC sicure ad una sola sicura.
            Dai gsp era l’Eccellenza quello cio’ di cui parlavi quando hai detto che l’Italia e’ quella che ci ha rimesso di piu’ dalla riorganizzazione secondo te.
            Altro downgrade non c’e’ stato.

          • gsp 31 Marzo 2014, 12:14

            Stefo, ‘downgrade di una federazione rispetto alle altre’. Non so come possa essere piú chiaro, rileggi…

            Poi dipende come la vedi. È vero che l’ilr ha perso i posti sicuri. Ma rimangono 4 tra HC e CC. L’italia ne perde almeno 3. Vedi un pò tu. Ma non mi interessa molto questo punto. Se dice che l’irl ha perso di più, non voglio neanche controbattere. Il problema è il primo punto.

          • gsp 31 Marzo 2014, 12:18

            A meno che ci siano altri dettagli che non conosciamo. Questa è una proposta stupida oltre ad essere poco trasparente. Questi hanno deciso di spartirsi 20 mln e per 100000 in piú su 5mln a testa creano sto casino. È stupiditá pura.

          • Stefo 31 Marzo 2014, 12:28

            Ma dov’e’ il downgrade gsp?Se non nell’aver perso le squadre di Eccellenza (e quindi essere uguali agli altri celtici e cioe’ non avere squadre di un domestic pro di nome ma non di fatto contro squadre pro vere e proprie…di nuovo la scelta e’ stata tua inizialmente)?
            Dimmi dov’e’ il resto del downgrade della Federazione?

          • gsp 31 Marzo 2014, 12:37

            Che conti e vali meno della federazione scozzese.

          • Stefo 31 Marzo 2014, 12:44

            Scusa gsp sei sicuro che la redistribuzione fissa (non quella variabile rispetto ai risultati) che c’era anche in seno alla ERC non prevedesse quote diverse?

          • Stefo 31 Marzo 2014, 12:47

            Intendo che gia’ in ERC la Scozia prendesse di piu’, tu sei sicuro non fosse cosi’?Perche’ il discorso downgrade si regge solo se prima prendevano uguale.

          • gsp 31 Marzo 2014, 15:53

            stefo, magari prendeva di piu’ pero’ erano 2 posti in Hc, con 2 posti in HC piu’ 4 in CL. adesso due posti entrambe tra HC e CC, ma soldi diversi.

            guarda non sto neanche criticando il fatto di legare contributi ad introiti generati. non mi sembra il modo ideale di creare una torneo competitivo, ma posso capirlo. ma qui non c’e’ neanche quello. se ci fosse una sturttura di cotributo fisso, piu’ una variabile legato a soldi generati potrei anche essere daccordo. ma spiegare perche’ la scozia debba prendere quanto l’irlanda diventa complesso.

          • Stefo 31 Marzo 2014, 15:56

            gsp ma io concordo sul punto, il discorso e’ che downgrade mi devi dimostrare che prima prendevano nelle quote fisse uguale…la perdita dovuta alla perdita di numero di squadre e’ un downgrade che hai deciso tu nel momento che hai deciso di fare la CL ed ulteriormente svalutare il tuo domestic, e’ una conseguenza delle tue scelte al riguardo ed e’ di fatto una parificazione alle altre union che non avevano il loro domestic non pro o finto pro in una competizione pro.

          • Stefo 31 Marzo 2014, 15:57

            Manca un pezzo concordo sul punto che non si capisce eprche’ gli scozzesi prendano quanto Galles e Irlanda.

          • gsp 31 Marzo 2014, 16:05

            e quello e’ il discorso. daccordo abbiamo capito che con quella eccelelnza perdere i 4 posti in CC era quasi necessario, e penso che lo accettiamo tutti.

            ma si deve dare un criterio per cui galles, irl e scozia, sarebbero uguali e tu saresti meno uguale, benche’ vadano cmq 20 mln per tutta la lega.

            poi per me la visibilita’ di 4 posti in piu’ mi sembra anche uno scambio quasi accettabile rispetto ad avere meno soldi della scozia (ma sarei tentato di analizzare quello che succedeva prima, ma adesso non ho tempo). cosi’ mi sembra che tu conti meno e basta.

            ma almeno mi si spieghi come si e’ arrivati a questa considerazione. magari e’ un ragionamento logicissimo (tipo che l’italia prendera’ altri soldi per le squadre che entrano via terza competizione) pero’ per adesso non lo sembra.

          • malpensante 31 Marzo 2014, 16:33

            A me la spiegazione sembra lapalissiana: dice che siamo soci Celtic alla pari, ma non è vero. La tassa c’è ancora, la chiami come gli pare, i tre soci fondatori dividono alla pari i soldi delle coppe, e marcano la distanza con i 400 milioni. E gli è andata bene, come soldi: quasi come prima ma tutti in capo alla FIR. Un milione e zufoli che passa dalle Eccellenti alle Celtiche. Prossima cena, consiglio a Zambelli pane e volpe.

        • Hullalla 31 Marzo 2014, 11:00

          Esatto: se vale il criterio di sponsor, pubblico e risultati, allora facciamo un bel sistemone dove ognuno si prende la sua fetta in base ad un sistema fisso, e poi ridiamo tutti insieme, perche’ gli Irlandesi prenderebbero sproprozionatamente di piu’ di tutti, alla faccia di Inglesi e Francesi.

  9. LiukMarc 31 Marzo 2014, 11:24

    Ma, domanda: l’Italia può davvero bloccare tutto cosi? No, perchè al di la del fatto che se vogliono non ci mettono nulla (gli altri) a dare il ben servito alla Fir, si vociferava anche di un certo malcontento tutto francese per il “trattamento” riservato dagli inglesi, che han mandato la documentazione (in inglese) solo il giorno prima dell’incontro. E anche i galletti hanno storto il naso.
    Detto questo, ok, il trattamento non è giusto (per un confronto con gli Scozzesi), ma a questo punto direi Gavazzi prendi e porta a casa, 4,7 milioni non sono bazzeccole, e inizia a investirli come si deve (cosi tra qualche anno potremo, con merito, avere una posizione più forte)

    • Turch 31 Marzo 2014, 12:00

      E fare la figura dei coglioni come al solito?
      Gli Inglesi hanno fatto casino per un anno finche` non hanno avuto quel che volevano, adesso fa bene Gavazzi a sbattere i pugni. 400 mila euro non sono tanti in confronto ai 4,7 milioni che si portano a casa, ma allo stesso tempo abbiamo pagato ai soci del Pro12 un sacco di soldi per 4 anni e forse li dovremo pagare ancora. E` giusto farsi rispettare, la Scozia vale briciole quanto noi, perche` loro hanno un trattamento di favore?

      • LiukMarc 31 Marzo 2014, 12:54

        Impuntarsi sulla Scozia non aiuta però. Gavazzi farà bene per una questione di principio, perchè, diciamolo, sarebbe più giusto dare alla Scozia quanto danno a noi, e la differenza darla a Irlanda e Galles. L’Italia non può far nulla per non essere l’ultima della classe, può chiedere un trattamento come la Scozia, ok, ci sta, ma, a questo punto, con questioni interne tutte nostre (che in Scozia non hanno), non penso che si possa rischiare il tutto per tutto (che Gavazzi sta facendo).
        Anche a me non va giù, e non saprei se e quanto la cosa cambierebbe se Treviso strapazzasse Glasgow e le Zebre guardassero in classifica Edinburgo dall’alto in basso, ma il fatto è che abbiamo penato anni anche per diventari paritari (alla Scozia) in celtic. Quindi provare a trattare ci sta, impuntarsi rischiando di mandare a monte tutto, con questioni interne da risolvere sinceramente lo facciamo in un altro momento.

      • andrease 1 Aprile 2014, 23:43

        la scozia vale più briciole di noi…. è un dato di classifica…

  10. Hrothepert 31 Marzo 2014, 11:24

    Situazione complessa, perchè secondo da quale punto di vista affronti la questione essa cambia diametralmente, cioè se la guardi dal punto di vista “etico” ha ragione chi sostiene che la fetta di torta va divisa in base al numero di squadre che ogni union porta, noi ne portiamo quante la Scozia ed allora è giusto tagliare un po’ della loro fettina per aggiungere il pezzetto alla nostra fettina e portarle alla pari, se la guardi dal punto di vista pragmatico ha ragione invece chi sostiene che noi non portiamo risultati, pubblico ed interesse quanto gli altri ed allora ci dobbiamo accontentare di quel poco meno che ci tocca, secondo me Gavazzi ne fa una questione di principio per cercare di tutelare l’ immagine della FIR e questa è una posizione comprensibilissima e difficilmente condannabile.

    • Hullalla 31 Marzo 2014, 13:38

      Giusto impuntarsi sia per principio che per motivi pragmatici: se chi produce meno risultati OGGI viene penalizzato, allora non avra’ MAI la possibilita’ di portarne in futuro.

  11. lukek27 31 Marzo 2014, 13:09

    A me la vera assurdità pare che gli scozzesi prendano quanto gallesi ed irlandesi, onestamente. Il problema è che qui non si sono definiti criteri per l’assegnazione, ma le cifre sono assegnate politicamente. E a quel punto la protesta della FIR è più che lecita… però passare a criteri di assegnazione basati sul reale apporto di un paese non ci converrebbe, perché ci dovremmo scordare una fetta così grossa…

    • Hullalla 31 Marzo 2014, 13:39

      Passare a criteri di assegnazione in base all’apporto reale del paese non converrebbe a molti…

  12. ernesto 31 Marzo 2014, 13:48

    La Scozia rende un po’ di più. Diamole un po’ (non troppo) di più.

  13. berton gianni 31 Marzo 2014, 14:49

    Non dimentichiamoci che la stessa fonte giornalistica fa riferimento anche al malcontento francese.
    Mi sa che, da buon teatrino, queste due federazioni si siano messe d’accordo : Gavazzi-mai-fighe-solo-cazzi, tu vai avanti e noi ti spalleggiamo.
    Poi, alla prossima occasione in cui si vota, faremo fronte comune…

  14. fabiogenova 31 Marzo 2014, 15:54

    Dai, si tratta di 400 mila euri di differenza. Gli scozzesi hanno più pubblico e qualche sponsor in più. Belin, io prenderei ‘sti soldi e li porterei al sicuro, altro che bloccare tutto.

  15. andycri 31 Marzo 2014, 16:01

    ..ma dai..questa è una situazione fatta apposta per farti capire che non conti niente. Avessero adottato un criterio meritocratico ..che sò il ranking per esempio… si poteva anche condividere ..al limite avrei accettato anche un contributo minore… Questa invece è una proposta offensiva e provocatoria. Non avrei mai pensato di dirlo…ma sto con Gavazzi..fino alle estreme conseguenze (quasi).

  16. Giovanni 31 Marzo 2014, 16:05

    Cioè questi della FIR hanno cacciato 3 milioni all’anno per 4 anni e mò si impuntano per 400mila euro?
    Uff, non c’è nessuno qui a cui avanza ” ‘na cosa di soldi”? Dai, su…

  17. boh 31 Marzo 2014, 16:30

    Non dimentichiamoci, che Gavazzi ha chiesto all’ERC la copertura economica della famosa tassa di ingresso (3.000.000) alla CL…….se tanto mi da tanto…da qualche parte te li devono stornare. Altrimenti facendo le debite somme, siamo noi che ci guadagniamo. O mi sbaglio…

  18. fracassosandona 31 Marzo 2014, 19:46

    occio che se fanno i conti della serva, escludendoci, restano esattamente 36 squadre da suddividere in due coppe e diventa molto più facile fare i gironi!
    non tirerei troppo la corda…

  19. ermy 31 Marzo 2014, 20:39

    Questo si diverte a fare lo statista con i bagigi…invece di pensare a creare un movimento forte sul campo!
    Invece di distruggere crea una o due, per carità, squadre forti, che sia Treviso o Zebre o i Pirati del Pò basta che vincano!!! O si vince sul campo o si rimane alle chiacchiere!
    Per questo invece di demolire Treviso poteva supportarla chiedendo in cambio solo una cosa : risultati per competere anche politicamente con gli altri… lasciavi campo libero a Benetton e Munari, gli chiedevi di confermare 6, ne aggiungevi 4 e con 10 vedevi che si sarebbe fatto qualcosa di buono, con programma di 4 anni assicurati!
    Invece no, giochini politici, rancori, vendette… roba da casalinghe isteriche!
    Come si fa ancora a non capirlo???
    Ocio che riva i Professori! 🙂

  20. frank 31 Marzo 2014, 22:01

    Gavazzi vuole vaginate di schei

  21. parega 31 Marzo 2014, 23:08

    provate ad andare a vedere una volta una partita delle zebre allo stadio di parma e poi vi sparira’ la voglia di chiedere gli stessi soldi deglis scozzesi !!
    p.s. : ninete contro i giocatori sia chiaro

    • malpensante 1 Aprile 2014, 09:21

      Per le conseguenze dello shock qui a Parma rispondiamo solo per i minorenni e te, di poco, ma sei fuori età. Ma eri in tribuna grande o la piccola? Sono arrivato al 10′, ma giuro che con tutta quella gente trovar da sedere è stata un’impresa. 🙂

  22. giocogio 31 Marzo 2014, 23:29

    Più che rugby mi sembra Desperate Housewives in salsa padana

  23. andrease 1 Aprile 2014, 23:37

    secondo me è già buona che ci facciano giocare con loro… Sarà anche una competizione europea ma se anche non ci fossero le 2… no, sono 2 mezze tacche quest’anno, quindi fanno 1 in 2. Forse è per quello che ci propongono meno soldi.
    E con un pirillone come gavazzi… sinceramente se fossi gli altri gli risponderei “bene, non ti vanno bene 4,7 mln nonostante ci porti 2 semicessi di squadre? ok, state a casa vostra così noi risparmiamo in trasferte. Have a nice day polpetta!”

    perchè leggere anche di gente che si indigna dopo la brillante figura al 6N, dopo le brillanti figure di TV e PR… sono leggi di mercato che valgono in ogni sport o ambiente: vali poco = prendi poco.

    e vi indignate anche… ma non scrivete dopo 15 spritz…

Lascia un commento

item-thumbnail

Champions Cup: Piardi dirigerà sfide del massimo torneo europeo nelle prime due giornate

Anche Gianluca Gnecchi con il fischietto i bocca, ma in Challenge Cup

26 Novembre 2021 Coppe Europee
item-thumbnail

Challenge Cup 2021-2022: il calendario della competizione con Benetton e Zebre

Le franchigie italiane ora conoscono il loro percorso in Europa

item-thumbnail

Champions Cup 2021/22: il calendario della coppa regina del rugby europeo

Ecco tutte le partite della prossima Champions Cup, con quattro turni che definiranno la griglia playoff. Si parte il 10 dicembre

7 Ottobre 2021 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: ecco il calendario di Zebre e Benetton

Andiamo a conoscere quali saranno le avversarie delle due franchigie italiane e in che ordine. Obiettivo su un posto ai playoff

13 Settembre 2021 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup 2021/2022: le avversarie di Benetton e Zebre in Europa

Nuovo format per la coppa cadetta, che inizierà il fine settimana del 12 dicembre

10 Settembre 2021 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Champions Cup: Ecco i gironi e il calendario dell’edizione 2021/22

Ecco i gironi e il calendario della Heineken Champions Cup 2021/22

21 Luglio 2021 Coppe Europee / Champions Cup