Sei Nazioni e guai italiani: Brunel parla di Inghilterra e poi lancia un urlo silenzioso

In conferenza stampa il ct spiega le sue scelte per la formazione anti-Inghilterra. E poi lancia una vera e propria stoccata

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Katmandu 14 Marzo 2014, 08:26

    Beh quanto al discorso tattico possiamo essere più o meno concordi ma applausi a scena aperta per la frase finale, grande verità del Baffo… della serie chi ha orecchie per intendere intenda

  2. Claurdio94 14 Marzo 2014, 08:32

    Concordo pienamente con Brunel sul fatto del caos celtico! Prima della dichiarazione del signor Benetton, l’Italia stava giocando un buon 6 nazioni ( vedi partita Galles e Francia)!!! poi è successo il caos celtico ed i giocatori sono andati in panico! Perso con una Scozia molto inferiore a noi, e travolti da un Irlanda sublime ( anche se era intuibile dalla partita Irlanda-All Blacks di Novembre che gli irlandesi fossero migliorati rispetto al RBS 6Nations2013 e che avrebbrero diputato un ottimo 6N 2014…). Con una formazione del genere non mi aspetto che giochino una grande partita contro un Inghilterra a dir poco incredibile. Siamo realisti: non la vinciamo sta partita, Lancaster non è idiota e l’avrà detto ai suoi che all’ Olimpico non sarà una passeggiata e che con noi si giocano il trofeo….

    • Claurdio94 14 Marzo 2014, 08:34

      p.s. nonostante tutto però Forza Azzurri!!! 😉

    • Hullalla 14 Marzo 2014, 08:57

      Mmmmh…. com era la partita con la Francia?

      • mezeena10 14 Marzo 2014, 10:00

        certo se è quello il metro di paragone per “un buon 6 nazioni” stiamo freschi!

    • Rabbidaniel 14 Marzo 2014, 10:53

      Non credo che le controprestazioni dipendano dall’annuncio venuto da Treviso. Il Galles, alla lunga, ha dimostrato di essere bollito (io ho scommesso sull’Irlanda vincitrice del torneo agli inizi di febbraio quando il Galles aveva la quota più alta). La Francia non convince, l’abbiamo vista anche con la Scozia. Il 6N dell’anno scorso, senz’altro positivo, ha sfruttato però situazioni contingenti, abbiamo vinto, per esempio, con un’Irlanda mezza rotta. Noi siamo quelli che siamo.

      • gsp 14 Marzo 2014, 12:05

        Daccordo rabbi, però se l’anno scorso abbiamo battuta l’irlanda mezza rotta, quest’anno siamo mezzo rotti noi.

        • Rabbidaniel 14 Marzo 2014, 12:14

          Non credo siano situazioni comparabili. Loro hanno un’annata storta e poi vincono il 6N o ci arrivano vicini. Noi siamo rotti? Un po’, ma l’ossatura è più o meno quella, la verità è che siamo cortissimi nelle scelte. Suvvia, un po’ di onestà intellettuale.

          • gsp 14 Marzo 2014, 12:22

            Calmo rabbi, calmo. A maggior ragione se gli infortuni sono un problema per loro, vista la profonditá, figurati per noi.

            Io gli infortuni non li ho nemmeno considerati, se li tiri dentro per l’irlanda l’anno scorso, devi tirarli quest’anno per noi. Questa sarebbe onesta intellettuale.

          • ginomonza 14 Marzo 2014, 19:22

            Bravo gsp

  3. berton gianni 14 Marzo 2014, 08:33

    Ciao Kat.
    Direi : intenda…indiana !
    Qui stanno facendo tutti gli indiani.
    More solito, tutte le parti in causa diran la loro e tutte saran convinte di aver ragione. di essere nel giusto.
    Per questo, ripeto, in primis la Fir doveva saper gerstire meglio il tutto, anticipando gli eventi e studiando tutti gli eventuali scenari possibili.
    Invece, tanto per dire…non si sa ancora una mazza del Capitolato di 4 anni fa…

    • Katmandu 14 Marzo 2014, 08:53

      Berton in tenda… Basta che non sia con tua suocera anche perchè non posso competere con stefo e san 😀
      Comunque quandomai nel nostro bel paese la classe dirigente (di qualinque cosa) si è mai presa la responsabilità delle loro scelte, il problema di fondo è che in Italia abbiamo creato la teoria dell’alibi e quindi: avrei tanto voluto ma le contingenze non mi han mai approvato la mia linea etc etc etc

      • Silverfern 14 Marzo 2014, 10:24

        un bel “…è colpa delle cavallette…” ci sta benissimo.
        Non ringrazierò mai abbastanza Bluto.

  4. M. 14 Marzo 2014, 08:33

    Ma Masi che ha fatto di Male per essere schierato ala, apertura, estremo e MAI o quasi mai centro? In che ruolo gioca negli Wasps?
    Ma poi hai un centro fortissimo e un estremo altrettanto buono, perché impuntarsi su giudizi a priori “Masi estremo” e non provarli insieme. Cioè, voglio dire, abbondamssimo di 3/4 di valore… Non mi pare il caso di fare gli schizzinosi, in particolare se l’alternativa è l’attuale Garcia…

    • william 14 Marzo 2014, 08:40

      Io sono da anni convinto che masi sia uno dei centri più forti in circolazione, almeno in Europa. E noi non lo facciamo giocare mai… Bah

  5. malpensante 14 Marzo 2014, 09:05

    A L I B I. (pro domo sua, come sempre)

    • mezeena10 14 Marzo 2014, 10:06

      ma ti diro anche a me pare un mettere le mani avanti..
      sembra un po in bambola ultimamente, vuoi per un motivo o per l’ altro..
      sarà anche la brutta aria isterica che tira in sto periodo, ma anche lui ci ha messo del suo..
      e lo dico da suo sostenitore!
      vediamo che succede domenica…

    • boh 14 Marzo 2014, 10:36

      mal, se ti riferisci alla insicurezza dei giocatori, credo che abbia ragione. Io ho potuto sentire le senzazioni di alcuni, e mi sembra che esprimessero ciò che ha detto Brunel.

      • malpensante 14 Marzo 2014, 11:27

        Dei giocatori se ne sbatte, anzi, tutte le volte che apre bocca gli mette qualche mattone nello zaino.

  6. San Isidro 14 Marzo 2014, 11:43

    OT: rieccomi, allora, come scrivevo ieri, con alcuni utenti la settimana scorsa stavamo pensando di fare un Meet & Beer non ufficiale stasera qui a Roma…ci si vede al pub in centro dell’altra volta, ovvero il Bulldog Inn (corso Vittorio Emanule II, 107)…io ci sarò, poi ci sarà anche @Emy con il suo gruppo, @Burroughs e altri, l’altra volta mi avevano detto che sarebbero venuti @DaniS e @Sergio Martin, oltre a qualcun’altro, confermate?
    Chiunque voglia venire è ben accetto, a chi non gliene frega niente ce ne faremo una ragione…
    Riguardo l’orario, allora ditemi voi se ci vediamo per una birra dopo cena, oppure ci si potrebbe vedere già verso le 19, visto che c’è l’Italia u.20, nella speranza che quelli del pub ce la mettano…
    Fatemi sapere, magari se siamo in parecchi cerco pure di prentoare uno o più tavoli, datemi un segno di vita…
    Per chi volesse ci si può anche vedere la mattina di Italia-Inghilterra per una birra prepartita…

    • Sergio Martin 14 Marzo 2014, 12:28

      Ciao San. Purtroppo stasera non potrò esserci. Magari ci sentiamo per domattina.

      • San Isidro 14 Marzo 2014, 13:17

        ok, tanto staremo con largo anticipo per il prepartita…

  7. Burroughs 14 Marzo 2014, 12:01

    San, fra un’oretta prendo il treno, non dovrebbero esserci problemi con lo sciopero. Se siete d’accordo (e ce la fate ad essere lì per quell’ora), potremmo vederci alle 19.00 per seguire l’U20. Fatemi sapere…

    • San Isidro 14 Marzo 2014, 12:24

      allora, non credo saremo molti, Emy e il suo gruppo arrivano dopo (intorno alle 20), se tu vieni per la partita vengo (forse con qualcuno) per le 19, il problema è se ce la metteranno…come ti riconosco? oppure tu riconosci me? (tanto mi hai visto nelle foto di Onrugby)…

      • Giovanni 14 Marzo 2014, 12:40

        @San: io prendo il treno domani mattina, spero di raggiungere lo stadio in un’orario decente (comincia alle 13.30). Se no all’uscita andiamo in qualche pub del centro a vedere le altre due. A proposito: notizie di Enrico ed Alain?

        • San Isidro 14 Marzo 2014, 12:52

          già ci siamo sentiti, con Enrico ci vediamo domani nel prepartita…Alain ha deciso di vedersi le tre partite in tre pub diversi (sarà un rituale nella speranza di vedere la sua Francia campione?)…comunque dopo lo raggiungiamo…Francia-Irlanda ad ogni modo si vede al Den…se resti a Roma anche domenica vado a vedere il derby Lazio-Fiamme (dovrebbero venire anche Enrico e Alain), vabbè ci sentiamo domani…

          • Burroughs 14 Marzo 2014, 14:33

            @San: ti scrivo da casa…
            Purtroppo il treno delle 13 che dovevo prendere, come si confà agli italici costumi, è stato soppresso cinque minuti prima che arrivasse, senza, ovviamente, che nessuno avvisasse nessuno.
            L’unico treno garantito mi porterebbe a Termini alle 19.24 (sempre che sia puntuale)…
            Visto che in molti non ci saranno, penso sia meglio soprassedere.

          • San Isidro 14 Marzo 2014, 15:25

            ah, mi spiace…vabbè dai, è andata…comunque ci sarà sempre Emy con il suo gruppo e qualcun’altro, un salto lo faccio, vedi se ce la fai a passare, magari dopo le 21, sennò pazienza…

          • Giovanni 14 Marzo 2014, 15:36

            @San: a che ora è il derby domenica?

          • San Isidro 14 Marzo 2014, 15:41

            mi pare alle 15, ma te lo riconfermo domani…

          • Giovanni 14 Marzo 2014, 16:10

            Voilà, biglietti acquistati: arrivo domani alle 11.10 e riparto domenica alle 19.30, quindi dovrei fare a tempo a venire a vedere Lazio-Fiamme…sempre col FrecciaMoscia di Tent’Italia…

  8. HECTOR 14 Marzo 2014, 14:08

    Non sono un politico, ma ritengo che la buona politica sia fondamentale nelle corrette dinamiche della società. E siccome lo sport è un costume sociale, anche la politica nello sport ha la sua importanza. Dice un grande allenatore italiano di altetica leggera che il politico dovrebbe avere la funzione dell’olio nel motore, cioè permettere che i vari ingranaggi (atleti, allenatori, ecc. ) scivolino tra loro con il minor attrito possibile. Questo per dire che se Gavazzi (non per difenderlo perchè neanche lo conosco), nel suo ruolo di massimo rappresentante del rugby italiano, ha portato a casa un risparmio di 3milioni di euro l’anno per partecipare alla celtic league, gli si può perdonare la situazione d’incertezza che si è vissuta. Magari, adesso, all’incertezza seguiranno delle certezze…….

  9. jazztrain 14 Marzo 2014, 14:16

    Bravo Brunel, una stoccata alla D’Artagnan!

    • Burroughs 14 Marzo 2014, 15:32

      @San: la vedo difficile anche perché domani mattina già alle 8.00 dobbiamo stare all’Olimpico per il servizio.
      Vabbe’, speriamo in tempi più propizi… 🙂

Lascia un commento

item-thumbnail

Il calendario azzurro dell’autunno prende sempre più forma: “8 Nazioni” in vista

Quasi certa - anche se per l'ufficializzazione bisognerà attendere - la possibilità di un torneo novembrino ad 8 squadre al posto dei Test Match

27 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Andrea Lovotti: analisi e autocritica di quel brutto fallo su Vermeulen

Il pilone azzurro racconta quel momento e tutto quello che ne è conseguito dopo

22 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Nazionale italiana rugby: quali i nomi per novembre? – triangolo allargato

Uno sguardo alla linea arretrata, ed in particolari ad ali ed estremi per Franco Smith

22 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Nazionale italiana rugby: quali i nomi per novembre? – centri

Uno sguardo al reparto azzurro che dispone di alternative variegate

21 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

I ritiri azzurri del 2020

I giocatori con almeno un Cap che hanno deciso di smettere

20 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale