Sei Nazioni: quale Italia per contrastare la calata dell’Inghilterra?

Sabato l’ultimo match del torneo, oggi l’annuncio del XV azzurro. Tra conferme e rientri, ecco chi potrebbe scegliere Brunel…

COMMENTI DEI LETTORI
  1. maxetere 13 Marzo 2014, 08:07

    Masi a 12? Finalmente!

  2. DaniS 13 Marzo 2014, 08:10

    OT @san & gli altri romani…buongiorno! avete programmato un qualche ritrovo? io arrivo a roma stasera quindi poi non potó contollare il sito troppo spesso…fatemi sapere!
    potete consigliarmi una qualche osteria/ristorante in zona trastevere? 😉

  3. Appassionato_ma_ignorante 13 Marzo 2014, 08:47

    Le due squadre hanno entrambe motivazioni da vendere e per motivi diametralmente opposti. A prescindere dalle formazioni prevedo una partita molto combattuta e spigolosa.

  4. Katmandu 13 Marzo 2014, 08:57

    beh vediamo un po se fossi ne CT e guardando le partite precedenti e dovessi fare una formazione non potrei non tenere conto che ci son dei giocatori veramente insostituibili per noi (mentre gli altri han una base molto più larga)
    -libellula Demarchi si è dimostrato un pilone che che fa un lavoro enorme per il campo e non si può toccare
    -Ghira è il più forte tallonatore che abbiamo in Italia (non nel 6N) ma fa il suo e quando manca si sente
    -Quintino è uno che non si può lasciare fuori
    -Furno la più bella novità e una costanza di rendimento in qualunque ruolo ma meglio metterlo seconda per avere gente più mobile per il campo
    -Allan è già pronto e non ne possiamo fare a meno e forse dai tempi di Scannavacca non abbiamo un apertura che giostra il gioco così bene
    -Michelino è uno dei migliori centri in circolazione
    -Sarto ha uno stato di forma che pochi hanno e nell’ultimo anno è cresciuto in maniera paurosa
    -Mclean da sicurezza e da una valida alternativa a Allan se si deve allargare il gioco
    ora i ruoli in cui fatichiamo
    -l’altera ala deve essere Esposito gli altri tropo discontinui
    -il MM al momento migliore è Tito anche se ha fatto una sola partita e storicamente la continuità non è il suo forte
    – Castro rimane il pilone migliore tra quelli eleggibili per JB che che se ne dica la mischia fatica troppo senza di lui
    -In terza è un rebus Parisse è il migliore 8 che possiamo permetterci anche se è meno performante degli ultimi anni ma è un signor giocatore, e gli altri è da vedere non siam in forma
    -a primo centro Masi è il migliore che abbiamo anche se non ha mai giocato , senza nulla togliere a Garcia
    per finire gli infortunati ci stanno penalizzando più del previsto
    Morisi-Favaro-Zanni-Minto-Masi son di giocatori di livello che ci son mancati

  5. M. 13 Marzo 2014, 09:01

    Senza infortuni, che ne dite di questa?

    De Marchi
    Ghira
    Castro
    Furno
    Minto
    Favaro
    Zanni
    Parisse
    Tebaldi
    Orquera/Allan
    Mc Lean
    Morisi
    Campagnaro
    Sarto
    Masi

    • Hullalla 13 Marzo 2014, 09:08

      gli infortuni ci sono, pero’.

      • M. 13 Marzo 2014, 10:44

        Sì, i know. Era tanto per fare una FantaItalia con tutti i presenti al max dello stato di forma.

    • Fabrizio 13 Marzo 2014, 09:11

      McLEAN lo lascerei estremo, Masi primo centro, e Morisi in panca che tanto il ragazzo ne ha di tempo per essere protagonista… Ottime seconde e terze..Prima di qualità ma bisogna trovare un sostituto giovane e DI QUALITÀ per Castro e Citta..

  6. Fabrizio 13 Marzo 2014, 09:07

    McLEAN
    Esposito
    Campagnaro
    Masi
    Sarto
    Allan
    Tebaldi
    Parisse
    Barbieri
    Derbyshire
    Furno
    Geldenhuys
    Cittadini (anche se Castro recupera)
    Ghiraldini
    De Marchi
    A disp: Castro, Giazzon,Rizzo,Bortolami,Vosawai,Gori,Orquera,Sgarbi

    • M. 13 Marzo 2014, 10:45

      Sarebbe anche la mia formazione, al netto di Benvenuti che non ho più visto in campo… Forse metterei Iannone per Esposito.

    • dasvidania 13 Marzo 2014, 12:17

      perfetta!!!

  7. dogriccio 13 Marzo 2014, 09:22

    1 De Marchi, forse il miglior pilone azzurro al momento
    2 Ghira, giocatore indiscutibile, sopratutto non sono convintissimo dell’eventuale backup
    3 Citta, scelta obbligata senza castro
    4 Geldenhuys, imho è da folli pensare di rinunciarci
    5 Furno, è l’anno della conferma. è un giocatore di livello internazionale nonostante le fortune alterne col BO
    6 Derbyshire, finchè è stato in campo la settimana scorsa aveva delle statistiche incredibili. se sta bene merita la riconferma.
    7 Barbieri, combinazione unica per la nostra rosa di ballcarrier e giocatore da raggruppamenti. io ci rinuncio sempre malvolentieri, ma sopratutto senza Favaro e Zanni la maglia è la sua
    8 Parisse, un turno di riposo ok, ma ora dentro di nuovo a tutto gas
    9 Tebaldi, nè lui nè gori sono lucidissimi al momento. io direi staffetta tra i due
    10 Allan, è il 10# del futuro, non smetterei di investire su di lui
    11 Sarto, per me la rivelazione italiana del 2014. ad ora è inammovibile
    12 Masi, c’è anche da spiegare il perchè?!
    13 Campagnaro, un predestinato
    14 Esposito, sarà l’estremo titolare dell’italia per tanti anni. vedi allan, non credo sia sensato smettere di investire su di lui
    15 Mc Lean, da sicurezza nella copertura del campo, è l’unica altra valida opzione al piede

    • Full Back 13 Marzo 2014, 10:29

      Tebaldi in passato potevo essere accusato di non essere lucido ma non credo che sia il caso al momento.
      Esposito estremo? Ma com’è in difesa? Contro Irlanda era un caso che ha sbagliato così tanti placcaggi? Ho visto su ESPN 6/5 completi/sbagliati.

      Concordo su Campagnaro, penso che lo vedremo in Europa presto!

      • dogriccio 13 Marzo 2014, 11:12

        impressione mia, eh, ci mancherebbe su Tebaldi. Non mi è sembrato brillare particolarmente la settimana scorsa, come non mi è sembrato andare benissimo Gori nelle uscite precedenti. Entrambi secondo me sono più forti di così. Questo intendevo per “non lucidi”.
        per quanto riguarda Esposito secondo me (altra opinione personale) è più facile giocare in difesa da estremo che da ala ma questo è un altro discorso. Ha ottimi fondamentali sia per quanto riguarda le prese che per il gioco al piede, è veloce e ha un bel cambio di passo. Sono caratteristiche, mi rendo conto, che fanno un bell’estremo offensivo. Nel mio modo di vedere il rugby, a 15# sono disponibile a sacrificare un po’ di difesa in senso stretto per un giocatore che ha una bella lettura tattica, un bel piede e belle gambe.

  8. sandro 13 Marzo 2014, 09:53

    Tebaldi non è lucido? Perché?

  9. mauro-pv 13 Marzo 2014, 10:27

    De marchi- miglior sinistro del torneo insieme a Healy
    Giraldini- per forza
    Cittadini- con castro in dubbio scelta obbligata
    Geldenhuys-
    Furno-
    Derbyshire- se disponibile se no furno in terza e Bortolami in seconda
    Barbieri- in assenza di Zanni il suo peso contro l’Inghilterra è fondamentale
    Parisse
    Tebaldi- più preciso nei servizi di Gori, se in forma il nostro miglior MM
    Allan- servono i sui placcaggi contro i 3/4 inglesi, e poi DEVE giocare il più possibile
    Sarto
    Masi- finalmente
    Campagnaro
    Esposito
    McLean- mai così in forma

  10. IsaacRoss 13 Marzo 2014, 10:37

    Se Castro non gioca chi va in panchina come Pilone destro?

    • gsp 13 Marzo 2014, 11:11

      Bella domanda. Penso DeM a questo punto, e Rizzo ed aguero ad 1.

      • M. 13 Marzo 2014, 13:11

        Quindi nell’ipotesi DeM si fa tutti gli 80 minuti.

        • gsp 13 Marzo 2014, 14:20

          o magari parte in panca. o titolare a 3 (ma la vedo bella complicata).

  11. gian 13 Marzo 2014, 10:59

    quella che metterà baffone e tra parentesi quella che metterei io, al netto degli infortuni che non sappiamo
    De Marchi
    Ghira
    Castro (cittadini)
    Gelden
    Bortolami
    Furno
    Derby
    Parisse
    Tebaldi
    Allan
    McLean (esposito)
    Garcia (masi)
    Campagnaro
    Sarto
    Masi (mclean)

    dubbi: non ho ancora capito se castro sia disponibile o meno, quindi, eventualmente citta, forse furno in seconda e barbieri a 7, la mediana è sempre in bilico, non mi stupirei di gori a 9 o di orquera a 10 (ma non tutti e due insieme)

  12. ivo romano 13 Marzo 2014, 11:06

    Secondo me,siamo molto piu’ solidi eforti con Masi estremo e Sgarbi
    primo centro anche perche’ con il gioco di Brunel, l’estremo entra in quasi tutte le fasi d’attacco.Furno in seconda e terze di potenza.
    15-Masi
    14-Mclean
    13-Campagnaro
    12-Sgarbi
    11-Sarto
    10-Allan
    9-Tebaldi
    8-Parisse
    7-Vosawai
    6-Barbieri
    5-Furno
    4-Geld
    3-ittadini
    2-Ghiraldini
    1-De Marchi

    • Fabrizio 13 Marzo 2014, 11:20

      Abbiamo bisogno di Derby come fetcher per almeno rallentare i punti d’incontro.. Altrimenti ci tirano scemi a forza di fasi e cambi di fronte

  13. Machete 13 Marzo 2014, 11:33

    formazione obbligata purtroppo

    McLean
    Esposito
    Masi
    Campagnaro
    Sarto
    Allan
    Tebaldi
    Cittadini (Castro se recupera)
    Ghira
    De Marchi
    Bortolami
    Gelde
    Derbyshire
    Furno
    Parisse (Barbieri)

    Aguero (Cittadini)
    Rizzo
    Giazzon
    Pavanello
    Barbieri (Vosawai)
    Orquera
    Gori
    Iannone

  14. ernesto 13 Marzo 2014, 13:36

    Da 1 a 8 difficile (vedi infortuni)
    9 Gori 10 Allan 11 Sarto (e per le prossime 100 consecutive) 12 Masi 13 Campagnaro 14 Esposito 15 Mc Lean

Lascia un commento

item-thumbnail

Sei Nazioni 2022, Italia: il calendario degli azzurri, con luoghi, date e orari

Due soli impegni casalinghi contro Inghilterra e Scozia

25 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022: in vendita i biglietti per le partite casalinghe dell’Italia

Gli azzurri ospiteranno all'Olimpico Inghilterra e Scozia, rispettivamente alla seconda e alla quarta giornata del torneo

25 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Uruguay, un amaro ritorno alla vittoria

Una vittoria è una vittoria, ma è doveroso costruire qualcosa di più nel minor tempo possibile

21 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

L’Italia vince a Parma. Uruguay sconfitto 17-10

Al Lanfranchi decidono le mete dei debuttanti Pierre Bruno e Hame Faiva

20 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Uruguay, Crowley: “Teniamoci solo la vittoria. Serve lavorare molto sul breakdown”

L'head coach azzurro e il capitano Michele Lamaro sono intervenuti in conferenza stampa dopo la vittoria sui Teros

20 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Uruguay: gli azzurri devono tornare al successo

Vittoria che manca dal Mondiale 2019, e che rappresenta l'obiettivo contro i Teros

20 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale