Super Rugby: per il futuro ora spunta anche una opzione Singapore

Dal 2016 il torneo sarà sicuramente a 17 squadra, ma forse potrebbe crescere ancora di numero e toccare quota 18…

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Andrea da Treviso 5 Marzo 2014, 10:21

    per i soldi ormai prendono cani e porci!

    • Turch 5 Marzo 2014, 10:31

      E’ naturale che accada. Il professionismo costa e i soldi da qualche parte devono stalar fuori. La notizia mi fa sorriedere, io vivo ad Hong kong, e ieri sera mentra facevo la spesa pensavo proprio quanto mercato avrebbe una franchigia qui, considerato il giro di soldi e il numero di britannici e australiani che vivono ad Hong Kong, il mio unico dubbio era proprio la lontananza. Singapore e` in una situazione simile ad HK, soldi li ne girano come qui ed e` parecchio piu` vicina. Tanto per darti un’idea, a Singapore il visto di lavoro non te lo danno se l’azienda che ti assume non ti garantisce uno stipendio di almeno 7 mila euro al mese.

      • San Isidro 6 Marzo 2014, 01:17

        come si vive da quelle parti?
        credo comunque che uno scenario così sia possibile, ma dopo la RWC 2019, adesso dopo la RWC 2016 lo spazio è per gli argentini…

        • Turch 6 Marzo 2014, 03:36

          Si vive stretti! Affitti a prezzi spaventosi a parte si vive bene. La citta` e` sicura e non manca nulla.

          Concordo, qui c’e` una buona comunita` rugbistica, ma la base e` molto amatoriale, il passo ad una franchigia di livello Super15 e` molto lungo. Per il resto qui hanno un gia` un campionato di prima fascia a 6 squadre con doppio tesseramento con club di seconda fascia. Le opzioni sono:
          – perrcorso a lungo termine e crescita del campionato interno
          – franchigia con praticamente tutti i giocatori da fuori, e per quella basta avere il tempo di contattare i giocatori.

  2. Katmandu 5 Marzo 2014, 12:00

    Ma quanto gli piacciono i $o£d¥ 😀

  3. Jaclale 5 Marzo 2014, 13:48

    Sicuramente ad Hong Kong susciterebbe piu’ indotto che a Singapore, vista la maggiore tradizione rugbistica e crescente partecipazione sia dei locali che degli expat che ci vivono.

    Tuttavia nonostante ad Hong Kong lo stadio da 44,000 posti riesca a riempirsi per 3 giorni di fila tutti gli anni in occasione della tappa principale del circuito Sevens, credo che non sia pronta per avere una franchigia, basti pensare che in occasione della finale della Bledisloe Cup tra All Blacks ed Australia di 3 anni fa e la partita tra British&Irish Lions e Barbarians della scorso anno c’erano appena 15,000 spettatori.

    A mio avviso l’unica opzione asiatica valida sarebbe il Giappone.

    • Turch 6 Marzo 2014, 04:06

      Il 7s e` una cosa a parte, e` un carnevale con in mezzo il rugby e un sacco di stranieri.
      Il problema degli altri “eventi” e` che sono eventi singoli e non c’e` una continuita`. Poi in questi eventi non sai mai cosa ti trovi, fanno partita vera o e` una porcata?
      A Novembre hanno fatto la partita di Top14 tra Tolosa e racing metro qui ad HK, io francamente non me la sono sentita di dargli 80 euro per andare allo stadio a vedere una partita simile.
      Discorso diverso se ci fosse una franchigia con base qui e una quindicina di partite di campionato. Allora puoi creare l’interesse attorno all’evento e alla squadra.

  4. Katmandu 5 Marzo 2014, 15:08

    “….e la partita tra British&Irish Lions e Barbarians della scorso anno c’erano appena 15,000 spettatori….”
    beh noi facciamo quella media spettatori forse e se, in due giornate di Rugby in Italia si gioca la CL e l’eccellenza assieme, e tutte e due le celtiche debbono giocare in casa e al battaglini c’è il deby con i petrarchini, inoltre penso che debbano pure aprire gratis i rubinetti della birra (gratis) e forse forse ammazzare un paio di purcit e fare due porchette (sempre gratis) a evento

  5. 22metri 6 Marzo 2014, 01:08

    se è per questo l’Australian oggi parla di una squadra spagnola…..
    http://www.theaustralian.com.au/sport/rugby-union/spanish-bid-for-super-rugby/story-e6frg7o6-1226846451990#

    hahahahhaha

  6. San Isidro 6 Marzo 2014, 01:27

    In realtà anche su un sito argentino avevo letto un paio di settimane fa di una possibile franchigia asiatica con base a Singapore…uno scenario simile comunque sarà possibile dopo la RWC 2019, nel 2016 la precendenza è intanto per gli argentini…mi chiedo in caso: da chi sarà composta la franchigia asiatica? Magari dai migliori giocatori giapponesi + i migliori elementi di Hong Kong e Corea del Sud…ad ogni modo entrerà una franchigia argentina nell’immediato e il SR sarà a 17 squadre con la partecipazione di tutte e sei le sudafricane…o anche 18 qualora ne ammettessero una seconda argentina, come inizialmente si ipotizzava, ma è già tanto secondo me se ne accetteranno una sola…
    Come sarà il nuovo torneo con gli argentini?
    Leggevo cge se è a 17 squadre si parlava di una formula in cui tutte incontrano tutte e in gara secca, 16 giornate di regular season…se entrasse anche un’altra argentina si ipotizzava di suddividere il torneo in due gironi (uno da 8 con 2 ARG + 6 SA e uno da 10 con 5 AUS + 5 NZ)…
    Per gli asiatici ne riparliamo dopo la competizione iridata in Giappone…

Lascia un commento

item-thumbnail

Super Rugby AU: i Brumbies sconfiggono i Reds e vincono il titolo

Il team di Canberra si impone 28-23 e torna a vincere un titolo dopo 16 anni

19 Settembre 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby AU: le formazioni della finale Brumbies-Reds

Ultimo atto del torneo tutto australiano: sfida ad alta tensione a Canberra. Tanti temi d'interesse e tanti futuri Wallabies in campo

17 Settembre 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Sudafrica: torna il rugby anche in terra Springboks

Amichevoli fra le franchigie, trials per la Nazionale e un nuovo torneo con sette squadre che ci dice qualcosa anche sul Pro14

16 Settembre 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Australiano: cinismo, accuratezza e Reds, Rebles k.o. 25-13 (highlights)

La squadra del Queensland affronterà i Brumbies sabato prossimo

12 Settembre 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Il contorto tabellone dei playoff del Super Rugby Australiano

La post season prenderà il via il prossimo weekend

5 Settembre 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby AU: i Rebels in semifinale dopo una vittoria all’ultimo istante

Western Force fa sudare la squadra di Melbourne. Nella sfida tra Reds e Brumbies vincono i primi in un match senza sussulti

5 Settembre 2020 Emisfero Sud / Super Rugby