Pro12: Zebre fatali, Phil Davies lascia subito i Cardiff Blues

Il director of rugby della franchigia gallese ha rassegnato le sue dimissioni con effetto immediato. Decisiva la sconfitta di Parma

COMMENTI DEI LETTORI
  1. AleGialloNero 3 Marzo 2014, 18:20

    Non ha camminato sulle zebre ed è stato falciato… XD

  2. Katmandu 3 Marzo 2014, 18:30

    Bah per me è un errore lasciarlo andare il suo l’ha fatto in un ambiente con molte aspettative e con i giocatori di maggior classe limatti ha fatto molto bene, per me ci son motivi caratteriali che non sappiamo
    Ok i blues non sempre giocano bene ma neanche gli altri son sempre al top

  3. HumptyDumpty 3 Marzo 2014, 18:49

    “Morto” un Davies, se ne fa un altro!

  4. San Isidro 3 Marzo 2014, 18:54

    Ecco lo avevo detto io…non sono dentro al rugby gallese e ai Blues, ma, come sostenevo oggi, invece di aggrapparsi alla meta annullata di Dordolo (che molto probabilmente era regolare) avrebbero dovuto guardare di più al loro gioco e alla loro indisciplina, a Parma sono stati semplicemente inguardabili…

  5. Francesco.Strano 3 Marzo 2014, 18:57

    Qui in Italia con le sconfitte all’ultimo minuto. . . Tutti rimangono al loro posto…

  6. LiukMarc 3 Marzo 2014, 19:04

    Ma un viaggetto in Italia, passando dalla parte del “nemico”…?
    No, che un allenatore come lui (che anche a me non dispiace, per quanto possa conoscerlo) qui di materiale su cui lavorare ne avrebbe

    • malpensante 3 Marzo 2014, 21:09

      Per quel che ho visto dei Blues, per me può anche stare in Galles. Ma se mi rimandi Gruff, lo vado a prendere io col risciò.

      • LiukMarc 4 Marzo 2014, 09:02

        Be questa stagione si, ha pagato un momento davvero negativo dei risultati, se poi pensi alla situazione delle regions gallesi e del non avere i suoi migliori giocatori in questo periodo (io non mi ricordo l’ultima partita con tutti i nazionali gallesi contemporaneamente in campo). E comunque, sempre meglio di molti nostri allenatori nostrani, che rimangono al loro posto.
        Su Gruff Rees, penso stia bene a Swansea.. 😉

  7. fracassosandona 3 Marzo 2014, 19:34

    per sostituirlo si fanno i cognomi di Williams, Jones, Owens o di un altro Davies;

    un nome si troverà tra i seguenti: Ian Nigel Rhis Owen Gareth Adam Aaron Tom

  8. Mr Ian 3 Marzo 2014, 20:41

    No vabbè, paga una stagione assolutamente da dimenticare per i Blues, complice anche i problemi del rugby gallese e le assenze per infortuni, delle franchigie gallesi sono senza dubbio la più sgangherata e quella che più rischiava la cancellazione.

    • Stefo 3 Marzo 2014, 20:48

      Concordo Ian, diciamo che questa sconfitta e’ stata un po’ la goccia che ha fatto traboccare il vaso ma in generale e’ la stagione poco convincente dei Blues

  9. San Isidro 4 Marzo 2014, 00:24

    Tra l’altro i Blues perderanno anche Halfpenny la prossima stagione…

  10. barry 4 Marzo 2014, 09:18

    Dordolo è colpa tua …..meta annullata all’ultimo secondo su un velo inventato!!!!

Lascia un commento

item-thumbnail

Leinster e l’Irlanda salutano la leggenda Rob Kearney

L'omaggio dei Dubliners e della nazionale a uno dei giocatori più iconici degli ultimi quindici anni

24 Settembre 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro14: Duhan van der Merwe è il Player of the Season

Assegnati tutti i premi relativi alla stagione 2019/2020

10 Settembre 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Video: Ian Madigan e un superbo calcio da finale (a tempo rosso), prima della commozione

L'ex Leinster ha deciso così la sfida di Edimburgo

6 Settembre 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro14: Leinster e Munster si ritrovano in semifinale

Le due squadre si sono scontrate appena due settimane fa, si ritrovano venerdì con in palio la finale: le formazioni

3 Settembre 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Munster, il ritorno in campo costa: Snyman out tra i 6 e i 9 mesi

Anche Dave Kilcoyne e Jean Kleyn con infortuni ai legamenti di caviglia e ginocchio

25 Agosto 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

I Southern Kings chiudono per il 2020

La squadra sudafricana, in difficoltà economica, ha deciso di non partecipare a nessuna attività sportiva fino alla nuova stagione

25 Agosto 2020 Pro 14 / Altri club