Infinita partita a Monigo, ma alla fine la Benetton perde 41-33 contro gli Scarlets

Nove mete segnate e tanti errori danno il là ad una partita dal largo punteggio. Per Treviso in meta anche il permit Swanepoel

COMMENTI DEI LETTORI
  1. LiukMarc 8 Febbraio 2014, 15:55

    Alla quinta meta Scarlets ho pensato “meno male che inizia la partita di Dublino”. A quanto pare mi sono perso il meglio della partita…

  2. lukek27 8 Febbraio 2014, 15:55

    Ottima idea quella di Ambrosini di giocare un calcio piazzabilissimo che avrebbe dato il punto di bonus… capisco che con la meta ne avremmo presi 2, ma molto meglio 1 punto sicuro (col piede odierno di Berquist lo era) che 2 altamente improbabili!

    • gattonero 8 Febbraio 2014, 16:17

      Quoto,Ambrosini con carenza di fosforo,3 punti piazzabili, ma dove voleva andare all’80mo!!?!

    • spiralkick 8 Febbraio 2014, 16:25

      Poca lucidità…in un certo senso comprensibile: ultimi secondi frenetici, lui che gioca poco e vuole dare il massimo, è stato talmente rapido che nessun compagno è riuscito a bloccarlo. Il punto di bonus sarebbe comunque stato una magra consolazione, partita tutto sommato brutta anche se si son viste tante mete

  3. LiukMarc 8 Febbraio 2014, 15:56

    Ma, domanda provocazione, se usasimmo Berquist per far vedere agli altri calciatori italiani come si calcia da fermo?

  4. william 8 Febbraio 2014, 16:17

    Ci ho sperato alla fine. Questa è una squadra che gioca bene su linee verticali. Fa meta di nitoglia è andata così: Un pallone sul lato aperto, jno sulla chiusa. Sotto con l’Irlanda. Gran partita

  5. Fatina 8 Febbraio 2014, 16:21

    Mamma mia che pena..prendere 41 punti da una squadra scarsa significa fare proprio schifo..capisco che senza nazionali è dura però giocatori come roujet, sbaraglini, nitoglia sono inpresentabili a questi livelli e personalmente li considero dei brocchi (ricordo che i brocchi non diventano purosangue, rimangono sempre dei brocchi)..se poi tra centri e ali si creà il nulla diventa impossibile anche il solo giocarsela e la vittoria resta un miraggio.
    Aggiungo facciam giocare ambrosini 9 e lasciam fuori semenzato.

    • lukek27 8 Febbraio 2014, 16:26

      vabbè, se Nitoglia è un brocco impresentabile…

    • San Isidro 8 Febbraio 2014, 16:31

      a volte ci sarebbe da dire “mamma mia” per alcuni commenti…
      cioè Nitoglia sarebbe un giocatore impresentabile a questi livelli? un brocco?
      poi non capisco perchè offendere certi giocatori…e poi secondo te gli Scarlets sono una squadra scarsa? mah…

    • 6nazioni 8 Febbraio 2014, 16:38

      ti devi vergognare dei tuoi commenti cara fatina di pinocchio

    • gattonero 8 Febbraio 2014, 16:43

      Nitoglia?e’ la migliore ala italiana e sempre uno dei migliori di treviso le tue sono critiche gratuite…

    • Hullalla 8 Febbraio 2014, 20:23

      A volte anche i commentatori sono dei brocchi che non diventeranno mai purosangue.
      Per esempio io.
      Ma non sono solo…

    • Oltremanica 8 Febbraio 2014, 21:36

      Ma io non so che partite guardi cara Fatima… Nitoglia è la miglior ala italiana, se non fosse per i problemi che ha avuto con la federazione sarebbe titolare fisso. Prima di dare giudizi azzardati cerca di documentarti.

  6. San Isidro 8 Febbraio 2014, 17:00

    Se uno poi dice che Nitoglia è un brocco impresentabile e offese varie, vuol dire che il rugby non lo segue e tira giudizi sommari in base a partite viste ogni tanto…in base a quello che dice mi viene da pensare così…prendo in riferimento l’articolo sul XV ideale azzurro per domani, alcuni hanno messo Masi e Morisi in formazione, ecco questo vuol dire non essere a conoscenza, quindi seguire poco il rugby…e poi prima di offendere i giocatori pensate cento volte prima di mettere le dita sulla tastiera…se poi qualcuno vuole usare questo blog per provocare e scatenare reazioni ok, allora ho sbagliato io a rispondere e a perdere tempo…ma mi chiedo come gli va di perdere tempo a quelli che rilasciano certi commenti…

    • lukek27 8 Febbraio 2014, 17:03

      San, sbagliamo probabilmente noi a rispondere. Certi commenti non possono che essere di troll, e come dice il detto, “don’t feed the troll”…

      • San Isidro 8 Febbraio 2014, 17:07

        si ma mi fanno sorridere quelli che li scrivono…hanno proprio così tanto tempo da perdere?

        • lukek27 8 Febbraio 2014, 17:24

          Magari fanno il troll come hobby 😀

          • Mr Ian 8 Febbraio 2014, 17:51

            Non ciò perso tanto tempo a commentare, ognuno giudica in base a quel che capisce…

  7. sanfrancesco 8 Febbraio 2014, 17:39

    per come l’ho vista io, la differenza e’ che la loro difesa era sempre alta e avanzante, la nostra molto piu’ passiva, da cui intercetti e buchi per le mete scarlets. arbitraggio ottimo

  8. Rabbidaniel 8 Febbraio 2014, 17:42

    Mi sono perso la girandola di mete finale, ho preferito, demoralizzato, Irlanda-Galles.
    Da quello che ho visto è evidente che gli Scarlets erano più in palla perché avevano avuto la possibilità di rodarsi nella coppa anglo-gallese, mentre TV era stata, forzatamente, ferma. Di grossa attualità la questione sollevata recentemente da Zatta sulle 2e squadre per le celtiche (o di una squadra in eccellenza per le due o due accademie legate alle celtiche ecc. ecc.).

  9. Katmandu 8 Febbraio 2014, 17:47

    fino a quando ho visto TV ordinato nel primo tempo e inizio secondo tempo veramente da bambola piena, peccato non aver trovato le giuste contromisure alla mischia e touche rossa
    per chi dice che “sono iNpresentabili a questi livelli e personalmente li considero dei brocchi” vorrei sapere quante coppe ha vinto…
    primo di mischia chiusa non ne capisco molto ma Nittoglia ha fatto la sua solita partita di sostanza, senza troppi errori (un paio ma vado a memoria), comunque chi ho veramente visto in “bambola” e spiace per molti motivi il povero Dibe poche palle prese e poca confidenza ecco se proprio si volesse cercare un momento negativo del primo tempo è che TV ha costruito qualcosa ma ha pasticciato molto soprattutto fuori

  10. Mr Ian 8 Febbraio 2014, 17:59

    Vittoria sofferta, il solito suicidio del finale di partita, ma grossi meriti anche a Treviso che ci ha creduto sino alla fine.
    La difesa avanzante degli Scarlets è stata un demerito della linea arretrata trevigiana, erano troppo indietro rispetto alla mediana e partivano quasi da fermo, Dingo ha creato parecchi grattacapi e il non aver saputo arginare le mauls avanzanti hanno compromesso l intero match.
    Non si segnavano tutte queste mete da tanto tempo. Jordan Williams mvp, classe cristallina, il fisico lo penalizza parecchio, confrontato soprattutto con il trend del momento…Però ha un cambio di passo devastante e nel 1vs 1 non ha rivali, secondo me è un 11, ma lui nasce apertura ed onestamente un prova la farei.
    Bene anche Cawdor Davies, Davies e Kelly, molto giù di corda Thomas.

  11. mauben 8 Febbraio 2014, 18:17

    debutto dei due ragazzi di mogliano…
    come seconda linea Swanepoel almeno corre e va in meta, mi spiace per Van Zyl ma e’ fine corsa .
    Enrico Bacchin 5 minuti …

    • mauben 8 Febbraio 2014, 18:22

      enrico Bacchin 5 minuti .. ha fatto qualche placcaggio …uno su cui contare.

      ….ma come si fa a dire qualcosa di negativo su Ludo Nitroglia..,
      ma le vedete le partite …o sparate caso.!!

    • Francesco.Strano 8 Febbraio 2014, 18:29

      pubblicità ai giocatori fai

  12. Fatina 8 Febbraio 2014, 18:21

    Vi ringrazio per le belle parole..che mi devo vergognare, che non ho mai visto una partita, che non ho mai giocato, che sono un throll per hobby..forse sono stato duro su nitoglia, sarà un fatto personale, ma se è così forte perchè non è almeno in nazionale..inoltre dire che gli scarlets non siano eccezionali quest’anno lo dice la classifica..e cmq il vero problema è che la squadra a inizio anno e stata sopravvalutata visto che si parlava di playoff invece se si continua così sono quasi convinto che le zebre, dalle quali ho visto progressi, possano superarci in classifica..dai playoff al fondo della classifica c’è una bella differenza.
    Nessuno che mi contesta?

    • Mr Ian 8 Febbraio 2014, 18:23

      Parla dei tuoi e lascia perdere gli Scarlets, magari puoi avere ragione tu taluni aspetti, ma è il tono dei giudizi che viene contestato. Questi termini li trovi nella Gazzetta dello sport, e noi con loro non abbiamo niente a che fare.

    • lukek27 8 Febbraio 2014, 18:35

      Oltre a quanto detto da Mr Ian (che sottoscrivo assolutamente), ti faccio notare che è da anni che Nitoglia rifiuta la convocazione in nazionale… dalla domanda riveli chiaramente la non conoscenza del giocatore.

      • Fatina 8 Febbraio 2014, 18:48

        Hai ragione..per i prossimi commenti mi documenterò meglio.

    • San Isidro 8 Febbraio 2014, 18:58

      @Fatina, uno commenta in base a ciò che uno scrive…hai offeso dei giocatori e poi dici “Vi ringrazio per le belle parole”…come si può dire che una squadra che viaggia nella parte medio-alta della classifica di Pro 12 sia scarsa?
      Come facevi a non sapere che è lo stesso Nitoglia che da anni e anni rifiuta di voler andare in nazionale? Lo stesso Brunel lo ha corteggiato…ne parlano tutti, ormai è una “questione di Stato”…
      Comunque ciao, buonanotte!

      • malpensante 9 Febbraio 2014, 11:25

        San, mi spiace per il dottore ma gli Scarlets sono scarsi anche per me. Ovviamente rispettosamente parlando, se no cosa dovrei dire dei nostri? Ho visto il primo tempo, in realtà sì e no dieci minuti che intanto mi son messo a cucinare e la partita l’ho guardata dal soffritto. Per me, inguardabile, ma m’inchino rispettoso ma un po’ perplesso a chi compra il biglietto e ci va. Proprio come per le Zebre l’anno scorso. Confido fiducioso in tempi migliori e, vista l’annata, non dovrebbe essere difficile.

        • Mr Ian 9 Febbraio 2014, 12:06

          Negli Scarlets di ieri mancavano nazionali di prestigio, manco ad elencarli tutti…non saremo i top della classe, ma quest anno abbiamo fatto ottime prestazioni, Quins e Racing vittorie in trasferta, pareggio in casa ed altri. A questi abbiamo però alternato prestazioni davvero raccapriccianti i derby persi contro gli Ospreys, i Dragons, Leinster e le asfaltate storiche contro Clermont. Siampo una squadra molto altalenante, con grande talento ma deficit di concentrazione. Nei finali di partita subiamo i black out, non lo so è come se fossimo altrove, per questo abbiamo perso partite fondamentali quest anno, su tutti l ultima giornata di HC che ci avrebbe almeno fatto raggiungere l Amlin.
          Però per chi si documenta poco, vorrei ricordare che gli Scarlets sono un squadra estremamente giovane e poco esperta dentro e fuori dal campo, la nostra mischia è giovanissima ma di potente, nei 3/4 il più vecchio sarà Climo con 27 anni, per non parlare dei giovani che crescono nei vivai, Hughes capitano U20 del Galles, ha segnato già due mete nel 6N.
          Magari non saremo Tolone o i Saracens, ma se penso al futuro e sono tranquillo, perchè è la squadra che rappresenta i miei ideali di rugby dentro e fuori dal campo.
          Scarsi, per me va bene così possiamo fare solo meglio, altri…piangono per mancanza di futuro…

    • Katmandu 8 Febbraio 2014, 20:42

      beh allora
      1 per me gli Scarlets han dei limiti ma stanno giocando meglio di quanto dice la classifica
      2 “ma se è così forte perchè non è almeno in nazionale” perchè non vuole per principio
      3 hai visto la formazione di TV? quanti ne mancano?
      4 e finisco, han segnato 33 punti per lo stesso ragionamento gli scozzesi che son? Patate lesse? o forse crude? prima che mi rispondi su questo gli scozzesi han subito nel secondo tempo 7 punti e basta e pure in inferiorità…

  13. R2D2 8 Febbraio 2014, 20:46

    La forma non è il massimo, ma la sostanza del discorso di fatina è più che condivisibile. Ci sono giocatori che semplicemente non appartengono a questo livello. Non è questione di offendere, è un dato di fatto.
    Non mi riferisco certo a Nitoglia, ma è palese che ci sia gente che non vale il Pro 12.
    Comunque oggi è stata la solita pena. Errori banali, nessuna idea di gioco, difesa imbarazzante. Non so cosa sia successo rispetto all’anno scorso, ma sembrano altri giocatori.
    Purtroppo ho l’abbonamento, perché vado allo stadio proprio contro voglia. Quest’anno è un vero strazio.

  14. mezeena10 8 Febbraio 2014, 22:14

    @san e gli altri, è una partita persa in partenza..rassegnatevi!
    io mi son arreso, certa gente si commenta da sola!

  15. PedemontanaRugby 8 Febbraio 2014, 23:05

    Galleria completa di tutte le possibili nefandezze oggi a Monigo.
    Squadra disorganizzata, confusionaria e pasticciona, con molti giocatori ormai al capolinea. E non solo giocatori.
    Nobel della spiritosaggine a Sanfrancesco che ha definito perfetto l’arbitraggio, e complimenti a chi ha trovato il tempo di criticare Ambrosini mentre non si è accorto della partita oscena giocata da Semenzato. Con le vecchie regole si sarebbe meritato la fucilazione alla schiena. Concordo poi sul giudizio negativo per la prestazione di Van Zyl, fa veramente male al cuore vederlo in queste condizioni, meglio Swanepoel quando è stato in campo.
    Infine un plauso alla mente brillante che a mezzora dalla fine ha ordinato, con pervicacia degna di menzione, reiterati calci in rimessa laterale anzichè farli piazzare, vista soprattutto l’odierna mira sbilenca di Berquist.
    Ultima considerazione sulle qualità caratteriali di Marius Goosen. Devono essere sicuramente di livello superiore per essere riuscito a sopportare lo spettacolo visto oggi. Tenere in campo Van Zyl per oltre un’ora , e Semenzato per 73 minuti,anche senza aggiungere il resto, è indice di capacità di sopportazione fuori del comune.
    Non riesco a trovar pace per un piccolo dubbio che mi è rimasto alla fine della partita, ovvero, sarebbe potuto esser diverso il risultato finale se fossero stati impiegati i permit players al posto di qualcuno degli ectoplasmi che hanno calcato oggi il terreno di gioco?
    Boh!

  16. San Isidro 9 Febbraio 2014, 02:37

    Onestamente sul 33-34 ci speravo in un colpaccio dei veneti…Treviso che, a mio avviso, è meno da colpevolizzare rispetto alle altre partite vista la stragrande maggioranza di assenti (sia i nazionali che gli infortunati come Budd), certo c’è da dire che l’anno scorso in periodo 6N la Benetton diede una bella lezione al Munster, ma questa è tutta un’altra stagione…Scarlets superiori, lavorano benissimo nella maul, al primo tempo però hanno peccato molto di indisciplina…Treviso discreta nel primo tempo, mediocre nel secondo seppur reagisce facendo tre mete…troppe volte i gallesi hanno oltrepassato la linea di meta dei biancoverdi…Berquist conferma la sua precisione dalla piazzola…i trequarti in generale non mi hanno entusiasmato, in particolare Williams mi ha deluso…tra gli avanti gran lavoro di Barbieri, spero si possa riconfermare così anche in nazionale, bravo Valerione Bernabò nei gradi di capitano, Muccignat, per essere la sua seconda uscita stagionale, ha retto molto bene e all’inizio in chiusa si è fatto valere…Derbyshire sempre gran lottatore, ma oggi è stato meno incisivo del solito…un applauso ai permit: a me Swanepoel non ha mai particolarmente esaltato, oggi però ha giocato bene, autore anche di una meta…stravedo invece per Bacchin, oggi il sandonatese in forza al Mogliano è entrato gli ultimi 5 minuti, pertanto ingiudicabile, ma si è fatto trovare pronto, ha fatto un bel placcaggio e si è fatto sentire con un’entrata, è un giocatore che potenzialmente vale un altro livello…rimane sempre il mistero sul continuo non-utilizzo di Maistri…mi fa sorridere poi che entra Barbieri, Loamanu va all’ala, Williams si sposta estremo, Berquist va ad apertura, mi senbrano i cambi che facevamo nei campionati giovanili regionali, dove il pilone poteva giocare pure centro e i centri in terza linea…(con tutto il rispetto ovviamente)…

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton, Hame Faiva: “Finalmente rientro in campo”

Il tallonatore, convocato anche con la Nazionale "A", sta per chiudere il suo lungo stop dovuto all'infortunio al ginocchio

item-thumbnail

Benetton, Negri e Menoncello post-partita: «Delusi, ma il gruppo ha carattere»

Le parole di due protagonisti del match contro gli Ospreys

item-thumbnail

Video, URC: gli highlights di Benetton-Ospreys

Altalena emozionale a Monigo, con i gallesi chela spuntano nel finale

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Bisogna imparare a gestire meglio le partite per non trovarci sempre spalle al muro”

L'head coach di Treviso Marco Bortolami analizza in conferenza stampa la sconfitta contro Ospreys fra rammarico per il risultato e soddisfazione per i...

item-thumbnail

URC: contro gli Ospreys Benetton illude, sprofonda e risorge, ma non basta

Bellissima partita a Monigo: finisce 29-26 per i gallesi grazie a un calcio di Myler nel finale