Zebre, il XV per la trasferta scozzese di Edimburgo

Le scelte di Cavinato per una sfida delicata e importante. Leonard in mediana insieme ad Orquera

COMMENTI DEI LETTORI
  1. andreac 31 Ottobre 2013, 13:34

    a me piace sta formazione, forza ragazzi!!!!!

    • sanfrancesco 31 Ottobre 2013, 14:09

      sono d’accordo con te, in piu’ edimburgo tra infortunati e convocati in nazionale gioca con una marea di riserve… ma perche’ non c’e’ copertura tv porca miseria????

      • andreac 31 Ottobre 2013, 14:16

        speriamo che San francesco ci aiuti a fare bene!!!:-)))

      • mezeena10 31 Ottobre 2013, 14:32

        beh coerente pero, san francesco che grida porca miseria! ahahahah
        non ti sembra un po esagerato come nick? poca fantasia oltretutto..mah!
        a meno che tu non sia sardo e ti chiami sanna francesco, in quel caso ti porgo le mie scuse 😀

        • carlo s 31 Ottobre 2013, 14:57

          ma avevamo già San Isidro….

          • San Isidro 31 Ottobre 2013, 16:49

            ma sanfranceso viene da Assisi…

  2. aristofane 31 Ottobre 2013, 13:35

    La squadra mi convince, ma la terza è troppo debilitata dagli infortuni… speriamo non si sentano troppo, ma hanno davvero una sfortuna nera…
    Non capisco bene che strategia ci sia dietro al portare 3 piloni in panca+Manici, forse lo vuole impiegare in terza, e mettere uno dei 3 piloni a tallonatore.

  3. M. 31 Ottobre 2013, 13:49

    Ah ma allora Garcia non era rotto? Brunel l’ha tagliato per scelta tecnica?

    • mezeena10 31 Ottobre 2013, 14:03

      si scelta tecnica..anche se alcuni siti lo riportavano infortunato..

  4. Galeone 31 Ottobre 2013, 14:04

    Già….. e soprattutto niente riposo forzato per i potenziali titolari azzurri .

  5. mezeena10 31 Ottobre 2013, 14:26

    in bocca al lupo, sarà dura!

  6. gsp 31 Ottobre 2013, 14:37

    sara’ molto dura. la coperta e’ molto corta in terza e forse in panca. ma i titolari sono forse i ‘titolari’ della squadra. quindi forza zebre e si provi a vincere che non si sa mai.

  7. Hrothepert 31 Ottobre 2013, 14:38

    Forza Zebre!!

  8. M. 31 Ottobre 2013, 14:42

    Quindi Manici fa la terza sostituta e nel caso Leibson può fare il tallonatore?

  9. xnebiax 31 Ottobre 2013, 15:03

    Sono abbastanza sicuro che De Marchi sia il possibile sostituto tallonatore. Ha già fatto il tallonatore la scorsa stagione.
    Manici come sostituto in terza linea.

    Certo, non si era detto che potevano venire usati permit player anche per partite fuori dalle finestre internazionali?

    Bene il rientro di Geldenhuys.

    Gli unici giocatori non infortunati e non convocati sono Aguero, Fazzari, Redolfini, Palazzani, Quartaroli e Ratuvou.
    (E secondo me le Zebre hanno un pilone superfluo e mancano di una 2a/3a linea… l’ho detto all’inizio di stagione, ma io non ci capisco una mazza di rugby).

    • tony 31 Ottobre 2013, 17:46

      Ratuvou senza visto per Inghilterra , Aguero perchè sta diventando papàìììììì

      • San Isidro 31 Ottobre 2013, 18:00

        auguri ad Aguero (sembra uno scioglilingua), ma in che senso Ratuvou non ha il visto? Scusa, ma ha giocato ai Saracens diverse stagioni…

    • San Isidro 31 Ottobre 2013, 22:24

      scusa ma io De Marchi tallonatore con le Zebre non me lo ricordo, forse agli Aironi, boh…

  10. Katmandu 31 Ottobre 2013, 16:15

    ma bergamauro non è o non è rotto? bene vedere che venditti è in campo (almeno si è ripreso) non sarà facile ma staremo a vedere che succede, Edimburgo non è un campo semplice per nessuno, nonostante quest’anno (come sempre) in celtic stentino le prestazione fatte in coppa son piene di sostanza

  11. Rabbidaniel 31 Ottobre 2013, 16:50

    Il xv di Edinburgo
    15 Tonks, 14 Fife, 13 Dominguez, 12 Atiga, 11 Cuthbert, 10 Leonard, 9 Kennedy, 1 Blaauw, 2 Lutui, 3 Nel, 4 Gilchrist, 5 van der Westhuizen, 6 Leonardi, 7 Grant CAPTAIN, 8 Du Preez. SUBS: 16 Hilterbrand, 17 Dickinson, 18 Cross, 19 Cox, 20 Rennie, 21 Hidalgo-Clyne, 22 Beard, 23 Jones

    • try 31 Ottobre 2013, 17:14

      molte assenze anche da parte scozzese.

    • San Isidro 31 Ottobre 2013, 17:24

      che bello Dominguez e Leonardi titolari! scuola SIC per entrambi…

  12. boh 31 Ottobre 2013, 16:54

    Dominguez venduto!!!! con la necessità di aperture che abbiamo ti ricicli con gli scots in un altro ruolo.. Ma dai, non far così

    • San Isidro 31 Ottobre 2013, 17:23

      caro boh, Joaquin Dominguez era un brillante centro del SIC ingaggiato direttamente dall’Edinburgh…così come è stato ingaggiato il fortissimo flanker Tomas Leonardi (nel giro dei Pumas, anche se non ha fatto questo RC ha fatto quello del 2012) che nella passata stagione ha giocato in SA sia con gli Eastern Province Kings in Vodacom Cup sia in Super Rugby con i Southern Kings (assieme al rosarino Vergallo)…Leonardi era poi tornato quest’estate al suo zanjero per giocare il Torneo de la URBA e ora è andato dal suo vecchio compagno di squadra nella fredda Scozia…

      • Hrothepert 31 Ottobre 2013, 18:12

        Se mi permettete vorrei sfatare questa leggenda che la Scozia sia..fredda!! Soprattutto rispetto alla West Coast in inverno, generalmente, fa piu freddo qui nelle valli dell’ AppenninoTosco-Emiliano che lì, certo se ci vai d’ estate ti può capitare anche la giornata con 10 gradi, ma anche quella con 30. E non fate battute da bassa truppa, scontate e completamente prive di ogni fondamento, sul fatto che quando sono lì il freddo non lo sentirei a causa del “sorseggiamento” di bevande alcoliche locali!! 🙂

        • San Isidro 31 Ottobre 2013, 18:32

          no ma ci credo…però dai un pò “freddino” farà…so che non c’entra niente, ma sono stato ad Oslo ad Agosto e faceva un freddo cane, sembrava di stare a Roma a Febbraio (se penso poi che lì d’inverno passano nel porto con la rompighiacci), ora Oslo è un pò più sopra della Scozia, ma immagino che comunque non ci sia un clima mite nel Paese del cardo (dove tanto cardo non fa, scusa la battuta)…
          ps: hai visto tutti questi argentini in Scozia? e quest’anno sono tre: Ascarate (Glasgow) e Leonardi e Dominguez (Edinburgh)…
          pps: se seguissi il rugby argentino sono sicuro che tiferesti il glorioso San Andres, il club del collegio scozzese di Buenos Aires (che hanno tanto di maglia blu-violacea con lo stemma del cardo), quest’anno hanno fatto la prima divisione URBA, ma non sono passati alla seconda fase…

          • Hrothepert 31 Ottobre 2013, 19:03

            San, in realtà Oslo è alle stesse latitudini dell’ estremità nord della Scozia, semplicemente è più fredda perchè risente di meno degli effetti della Corrente del Golfo (anche se io varie volte ho trovato temperature molto miti pure lì); in quanto a Roma in febbraio una volta sono partito da Barga che c’ era la..neve e la prima persona che ho visto arrivato lì era in..maniche corte (e non ero..io, che per me è una cosa..normale!!) quindi sul freddo te non fai testo!! 😉

      • Hullalla 31 Ottobre 2013, 18:32

        Piu’ che altro c’e’ il fattore “variabilita’”, ovvero has SEMPRE le quattro stagioni ogni giorno.
        Il che significa che in una giornata estiva avrai la tua mezz’oretta di inverno, ma anche che in una giornata invernale anrai un tocco d’estate!

        • Hrothepert 31 Ottobre 2013, 18:54

          Bravo Hulla e piove spesso ma quasi mai hai bisogno dell’ ombrello, mentre qui quando piove ti mezzi.

          • Hullalla 31 Ottobre 2013, 21:17

            L’ombrello in Scozia e’ inutile perche’ il vento te lo distrugge!

  13. San Isidro 31 Ottobre 2013, 18:18

    Allora:
    – ma Garcia e Chillon non erano stati rilasciati dalla nazionale per infortunio? Allora Gonzalo non è stato confermato per scelta tecnica, ma come si fa a non portarsi in nazionale uno come Garcia? O forse Brunel non ha voluto togliere tanti giocatori alle Zebre vista anche la situazione infortuni dei federali? Quanto a Chillon sapevo che non fosse al massimo della forma (infatti contro gli Scarlets Cavinato non lo ha fatto entrare), ma allora dico se il padovano non è al 100% perchè non ti porti dietro e fai fare un pò di minutaggio al talentuoso Palazzani che finora non ha mai visto il campo? (a Cardiff non entrò)
    – prova importante per Caffini e Cristiano titolari fin da subito, i due giovani hanno buon potenziale, ma si devono svegliare!!!
    – finalmente Ryan al suo debutto stagionale, purtroppo è stato anche fermo diverse settimane per infortunio
    – coperta cortissima ai tallonatori con D’Apice e Manici inforunati, Leibson adattato a 2, speriamo che el chico platense si faccia valere…
    – un grosso in bocca a lupo a Quintino! l’infortunio che ha rimediato a Cardiff è stato veramente grave (semidistacco della retina, porca miseria!), io, anche se magari ha recuperato, lo avrei tenuto a riposo almeno un’altra giornata…

    • Hullalla 31 Ottobre 2013, 21:19

      Caffini e Cristiano hanno la possibilita’ di diventare delle terze line valide a livello europeo, ma quest’anno devono fare il salto di qualita’ a livello mentale!

      • San Isidro 31 Ottobre 2013, 21:29

        è proprio questo che dico!
        Caffini la cattiveria ce l’ha e pure la qualità, sennò le Zebre non lo avrebbero preso dai Crociati…
        Cristiano, giocatore dall’ottimo potenziale, nel 2012 è stato capitano dell’Italia Emergenti, ma quest’anno a Bucarest non è stato portato (il che fa pensare)…
        Entrambi alle Zebre non hanno sfigurato la stagione passata, ma le aspettative erano maggiori, se si danno una scossa possono diventare veramente dei bei giocatori, speriamo che Bergamauro li sproni…

    • San Isidro 31 Ottobre 2013, 22:17

      cavolo, mi sono accorto adesso di Manici, allora non è infortunato, probabile lo voglia schierare in terza, chissà…

Lascia un commento

item-thumbnail

OnRugby relive: Zebre v Ulster, Pro14 2017/18

Alle 15.00 appuntamento con la storia dei ducali: a Parma arriva Ulster in formazione-tipo, lo spettacolo è garantito

24 Maggio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre, Biondi: “I giocatori saranno pronti a pieno regime per la fine di settembre”

Il preparatore atletico dei multicolor ha fatto il punto della situazione dopo la prima settimana di lavoro

23 Maggio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Maxime Mbandà “Ho provato sensazioni mai immaginate prima”

Il flanker delle Zebre e della Nazionale racconta la sua lunga esperienza con la Croce Gialla di Parma

21 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Zebre e Benetton: il punto sugli allenamenti del mese di maggio

Le due franchigie italiane proseguono nei loro programmi individualizzati

20 Maggio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Mattia Bellini è pronto alla ripartenza, più maturo e forte che mai

Abbiamo parlato con l'ala azzurra, rigenerata dalla pausa fozata

19 Maggio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

OnRugby relive: Southern Kings v Zebre, Pro14 ’17/’18

Rivivi il primo successo di una franchigia italiana in Sudafrica

17 Maggio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby