Le Zebre, l’azzurro e una ritrovata serenità: intervista a BergaMauro

Una prima parte di stagione da vero protagonista: chiacchierata con un nome importante del nostro rugby

COMMENTI DEI LETTORI
  1. frank 28 Ottobre 2013, 09:38

    bravo mauro! alle paroke di noi sapientoni da tastiera hai rispisto con i fatti. well done!

  2. pippobrutto 28 Ottobre 2013, 11:03

    this is is not football, anzi, dirò di più: these are not football players.
    sia bortolami che bergamasco insegnano a tutti qual è l’atteggiamento giusto per affrontare le polemiche e le prossime sfide!

  3. carlo s 28 Ottobre 2013, 11:43

    Grande Mauro, monumento del rugby italico

  4. malpensante 28 Ottobre 2013, 12:24

    Domande e risposte intelligenti. Venerdì l’ho visto proprio bene, peccato per l’infortunio che spero, per lui e le Zebre, non sia grave. Vista pure la ressa di terze tra infermeria e convalescenza.

  5. San Isidro 28 Ottobre 2013, 12:30

    “La performance è stata positiva, nonostante il risultato.”
    Mauro capisco l’amarezza, ma avete pareggiato, è un altro risultato storico per le Zebre, dai su…
    Comunque gran giocatore, mi fa piacere vedere (finalmente) commenti positivi su di lui…

    • ginomonza 28 Ottobre 2013, 12:41

      anche a me alcuni poi erano esageratamente esagerati.

    • San Isidro 28 Ottobre 2013, 12:51

      condivido la maggior parte delle cose che dice, ma non sono d’accordo sulla questione Zebre/Heineken Cup…giusto che ci sia una riforma delle coppe europee e che alla nuova Rugby Champions Cup (se così si chiamerà) vi partecipi solo la prima italiana meglio classificata in Pro 12 e l’altra vada in Challenge…comunque con la nuova riforma anche la CC si alzerà di livello…poi posso capire giustamente la voglia dei giocatori e dello staff di misurarsi con il meglio dell’Europa, però per stare lì il posto te lo devi guadagnare, troppo facile entrarvi di diritto (lo so, noi e Scozia abbiamo regole particolari, ma per me il cambiamento che stanno attualizzando è giusto)…

      • william 28 Ottobre 2013, 13:52

        Tra l’altro mica detto che in Heineken vada il Benetton e non le zebre..

        Comunque grande Mauro! Ha fatto stagioni sotto tono maora mi sembraa proprio in palla. Contenterrimo per lui

        • ginomonza 28 Ottobre 2013, 15:58

          Devo controllare se corretto tuo superlativo arcaico

    • malpensante 28 Ottobre 2013, 14:06

      A me fa piacere vedere Maurone giocare bene (al limite anche male, ci può stare) con la squadra e per la squadra. La domanda di Paolo è quello che saltava agli occhi (almeno ai miei) nelle due stagioni passate, Aironi e Zebre, con esiti non certo brillanti. Il cambio di rotta dei federali mi sembra evidente e credo che abbia fatto bene anche a lui.

      • william 28 Ottobre 2013, 14:58

        Ovvio, le passate stagioni non era il Mauro che conoscevamo. Certo l’età, ma vista la stagione che sta giocando ora, probabilmente anche l’ambiente non sereno.
        In ogni caso penso sia giusto e legittimo dire che giochi male, sempre col rispettodovuto a chi si fa comunque il mazzo e dà tutto se stesso, si chiami mauroro bergamasco o mr sconosciuto

  6. Katmandu 28 Ottobre 2013, 14:33

    nessuno qua ha mai messo in dubbio la professionalità dell’uomo e nemmeono lo spessore morale che si porta dietro, credo che lo stiano gestendo meglio e gli abbiano tolto un po di responsabilità e questo lo fa sentire meglio e si vede pure nelle prestazioni sul campo, meno foga meno aggressività ma più costanza nelle prestazioni

  7. boh 28 Ottobre 2013, 14:43

    Per me tutto sta nella primo intervento di malpensante.

    • San Isidro 28 Ottobre 2013, 15:08

      ma tu che ci avevi parlato quando torna Cattina?

      • boh 28 Ottobre 2013, 15:33

        Non lo so non l’ho più visto da allora. Da quel che mi aveva detto ne avrà ancora per un mesetto.

Lascia un commento

item-thumbnail

Pro14: Zebre surclassate a Dublino. Leinster si impone 63-8

Partita a senso unico alla RDS Arena

23 Ottobre 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

5 motivi per seguire Leinster-Zebre Rugby

La franchigia emiliana va a sfidare i campioni in carica in un match dai molti spunti

23 Ottobre 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre: la formazione che affronta il Leinster

In mediana la coppia ex Calvisano Casilio-Pescetto, nel pack partono Masselli e Buonfiglio

22 Ottobre 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby, Masselli: “Novembre e dicembre mesi importanti: voglio diventare un giocatore chiave”

L'avanti sta acquisendo sempre più consapevolezza dei suoi mezzi fisici e tecnici

14 Ottobre 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: lungo stop per Iacopo Bianchi

Il terza linea multicolor si è sottoposto in settimana ad un'operazione alla spalla

10 Ottobre 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Video: la meta da “contropiede calcistico” di Federico Mori

Pezzo di bravura, estro e improvvisazione da parte del centro della franchigia multicolor

10 Ottobre 2020 Pro 14 / Zebre Rugby