Zebre, in Galles brusco stop: a Newport i Dragons vincono 30 a 7

Gara a senso unico con le Zebre che riescono a marcare solo dopo un’ora. Padroni di casa trascinati da Jason Tovey

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Katmandu 4 Ottobre 2013, 22:40

    peccato si sapeva che era dura e difficile, che gli infortunio pesano, per me hanno pure fatto una bella figura nonostante tutto, a Newport non vincerannno in molti quet’anno

  2. Hullalla 4 Ottobre 2013, 23:54

    Difficile commentare senza aver potuto vedere le immagini…

    • Katmandu 5 Ottobre 2013, 00:18

      Si nessuno ha visto la partita, pensavo solo che perendere 30 punti da una delle squadre più in forma del campionato in casa loro e non concedergli il punto addizionale mi sembra una sconfitta accettabile contando anche che hanno una decina di infortunati

  3. San Isidro 5 Ottobre 2013, 00:53

    In attesa degli highlights che ci possono dire qualcosa sulla partita, c’è da sottolineare che il Rodney Parade (tra l’altro uno degli impianti più belli della Pro 12), è un campo difficilissimo per tutti nonostante i Dragons siano una delle franchigie più deboli del torneo…le italiane, a parte l’epocale 33-32 del Treviso il secondo anno celtico, hanno sempre rimediato sconfitte, anche pesanti (36-5 degli Aironi e 33-10 del Treviso il primo anno, 37-6 delle Zebre la passata stagione, la prima uscita dei federali tra l’altro), quindi in realtà un pò me lo aspettavo…comunque vedendo il tabellino dal sito della Pro 12, Cavinato ha fatto entrare tutte le riserve, buona cosa…
    mi sarebbe piaciuto vedere il confronto in chiusa tra Chaparro e Perugini:
    garra platense vs cattiveria sannita rodata con un pò di tigna aquilana

    • San Isidro 5 Ottobre 2013, 00:59

      ah, giallo a Bergamauro, porcaccia la miseriaccia…

    • San Isidro 5 Ottobre 2013, 01:21

      di nuovo, dal sito della Pro 12, risulta Quartaroli tra le riserve al posto di Odiete, non so se c’è un errore oppure effettivamente Odiete ha avuto problemi all’ultimo e gli è subentrato l’aquilano…

      • San Isidro 5 Ottobre 2013, 01:31

        controllato dal sito dei federali: effettivamente c’era Quartaroli al posto di Odiete, bene, sono contento per il ragazzo aquilano che almeno ha fatto la sua prima uscita stagionale, in tutto ciò spero che Odiete non abbia problemi seri…
        c’è un disguido con il sito della Pro 12: il tabellino Zebre dice che Fazzari non è entrato…
        comunque questo è stato l’ordine dei cambi:
        – dal secondo tempo D’Apice per Giazzon
        – al 65° Van Vuuren per Biagi
        – al 66° Aguero per Totò
        – al 67° Toniolatti per Sarto
        – al 72° Chillon e Quartaroli per Leonard ed Orquera, probabile che Quartaroli sia passato secondo centro con Iannone che va all’apertura
        – al 73° Cristiano per Vunisa
        Giallo a Bergamauro al 65° (l’unico del match), Orquera ha sbagliato una punizione…

    • Meridion 5 Ottobre 2013, 10:33

      Verissimo e mi pare di aver notato che hanno un ottima media spettatori rispetto alle altre gallesi..nettamente superiori a Cardiff e Llanelli, e forse anche a Swansea (anche se il liberty è decisamente più grande)..PS ti sei scordato la grinta capuana 😀

      • San Isidro 5 Ottobre 2013, 14:59

        Ciao Meridion, a me pare che l’Arms Park di Cardiff sia sempre molto affollato e caloroso (tra l’altro anch’esso impianto favoloso!)…anche agli stadi di Llanelli e Swansea mi pare chi ci sia parecchio pubblico, il problema è che hanno molta capienza, quindi si percepisce che ci sia meno gente rispetto ad altri stadi…
        ps: tra una settimana play-off dell’URBA Top 14, bollentissimo il barrage CASI-SIC, i tuoi elefanti sono già classificati in semifinale e si beccano proprio la vuncente del supeclasico, avremo occasione di riparlarne, ci scanneremo virtualmente, ora scappo che mi vado a vedere Lazio-Capitolina…

  4. malpensante 5 Ottobre 2013, 10:38

    “…sulla sanzione alla difesa bianconera combinata dal fischietto italiano Liperini..”. Arbitro italiano, ufficio stampa bantù.

Lascia un commento

item-thumbnail

Zebre Rugby: Guglielmo Palazzani si allena con un amico…speciale

Il trequarti continua a lavorare per rimanere in forma, aiutato da un personal trainer inedito

1 Giugno 2020 Foto e video
item-thumbnail

Il XV “ideale” delle Zebre Rugby in otto anni di storia celtica

Una selezione fatta con i migliori giocatori multicolor nel torneo transnazionale: in campo tanti azzurri ma non solo

29 Maggio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

OnRugby relive: Zebre v Ulster, Pro14 2017/18

Alle 15.00 appuntamento con la storia dei ducali: a Parma arriva Ulster in formazione-tipo, lo spettacolo è garantito

24 Maggio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre, Biondi: “I giocatori saranno pronti a pieno regime per la fine di settembre”

Il preparatore atletico dei multicolor ha fatto il punto della situazione dopo la prima settimana di lavoro

23 Maggio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Maxime Mbandà “Ho provato sensazioni mai immaginate prima”

Il flanker delle Zebre e della Nazionale racconta la sua lunga esperienza con la Croce Gialla di Parma

21 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Zebre e Benetton: il punto sugli allenamenti del mese di maggio

Le due franchigie italiane proseguono nei loro programmi individualizzati

20 Maggio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby