Azzurre a un passo dal Mondiale, ma bisogna superare la Spagna

Questo pomeriggio a Madrid le ragazze di Di Giandomenico affrontano la Spagna in una gara decisiva

COMMENTI DEI LETTORI
  1. 6nazioni 27 Aprile 2013, 12:45

    la nazionale spagnola con chi ha vinto per aver fatto 10 punti.
    con svezia e olanda?
    come funziona il calendario?
    forza azzurre una bella asfaltata alle ole’…..

  2. gian 27 Aprile 2013, 13:05

    per prima cosa: forza ragazze!!!
    poi: mi sono andato a rivedere gli articoli e le interviste prima del torneo di madrid ed anche a me sono venute delle domande:
    1- il calendario si sapeva già, nel senso che sapevamo chi avremmo incontrato a prescindere dai risultati, ma allora perchè abbiamo incontrato sco, sam e adesso spa, ma non incrociamo sve e ned, partendo dal presupposto che non conosco così bene le forze in campo in ambito femminile, mi pare che ci sia andata malino in fase “sorteggio” o non ho capito niente del sistema
    2- se erano due gironi con scontro finale e ne passano due, dovremmo essere già qualificati, se non è così perchè (e torniamo alla domanda 1) ogni squadra ne incontra solo 3 e non 5 (magari capiti con la meno forte e porti a casa 5 punti validi come l’oro, mentre una tua diretta avversaria si becca tutte le più rognose e pur vincendo con te rischia di stare a casa per i punti bonus)? mi pare assurdo come sistema

  3. cabro 27 Aprile 2013, 14:17

    Formula buffa: due gironi da 3 dove ogni squadra gioca solo ed esclusivamente contro le 3 dell’altro girone, classifica unica, le prime 2 al mondiale… In sintesi conviene che nel tuo girone ci siano le squadre forti (tanto non ci si gioca). Riguardo al sorteggio dei gruppi, considerando che un minimo di favore a chi organizza non si nega mai le 2 squadre che uscivano dal 6 nazioni andavano divise, la più in alto in classifica era già prevista come testa di serie del girone non della Spagna, l’altra invece a far compagnia alle iberiche. Svedesi e olandesi sono finite nel nostro girone e quindi non ci giochiamo. Per essere qualificati ci servono almeno 2 punti con la Spagna.
    Concludendo, complimenti a chi si è inventato questa formula e forza ragazze

    • gian 27 Aprile 2013, 16:38

      perfetto, ho capito, grazie, ora mi è molto più chiaro, un’altra domanda: ma a chi si è inventato stà vaccata gli danno pure soldi? 😉

      • cabro 27 Aprile 2013, 17:04

        Mondo difficile… e per giunta popolato da gente strana

  4. Katmandu 27 Aprile 2013, 14:34

    Come prima cosa forza mule
    Ma poi il sistema del torneo estivo sudafricano in cui gioca pure l’italia lo avete visto? Bah non capisco e continuo a non capire anche se vengono a casa mia a spiegarmelo

    • gian 27 Aprile 2013, 16:45

      abbastanza stupido anche quello, ma visto che viene fatto al posto di un tour estivo di test match ci può anche stare, alla fine ti garantisce due partite sicure con una squadra dell’altro emisfero e una terza probabile, in fondo ti stai giocando la coppa del nonno

  5. william 27 Aprile 2013, 15:32

    Forza azzurre!!!

Lascia un commento

item-thumbnail

Essere Beatrice Rigoni

Siamo entrati nel mondo della fuoriclasse azzurra. Una che appare poco ma si sente tanto

item-thumbnail

OnRugby Relive: Sei Nazioni 2019, le azzurre battono la Francia e fanno la storia

Dalle 15.00 rivediamo Furlan e compagne che fanno la storia azzurra a Padova

item-thumbnail

OnRugby relive: Galles-Italia femminile del 6 Nazioni 2018

Alle 15 appuntamento con la storia: le ragazze di Andrea Di Giandomenico si esaltano al Millennium Stadium

18 Aprile 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Coronavirus: sospesa Italia-Scozia del Sei Nazioni Femminile

La partita avrebbe dovuto giocarsi quest'oggi (ore 18.10), a Legnano

23 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Italia, la formazione contro la Scozia

Torna Aura Muzzo. Lucia Cammarano dal 1' al posto di Giada Franco

21 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia femminile: 23 azzurre per battere la Scozia

Andrea Di Giandomenico ha selezionato le ragazze che domenica a Legnano sfideranno le scozzesi. Obiettivo vittoria per dimenticare la Francia

17 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile